OGM e principio di precauzione.

Gli Stati membri non possono adottare misure di emergenza concernenti alimenti e mangimi geneticamente modificati senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio per la salute o per l’ambiente. Nel 1998 la Commissione ha autorizzato l’immissione in commercio di mais geneticamente modificato MON 810. Nella sua decisione, la Commissione ha richiamato il parere del comitato scientifico, secondo cui non vi era motivo di ritenere che il […] Altri articoli d'interesse::
  1. DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI: Principio di trasparenza nel diritto dell’Unione.
  2. CORTE DI GIUSTIZIA UE: Principio di stabilità relativa delle attività di pesca.
  3. OGM: firmato il decreto che vieta la coltivazione del mais MON810 in Italia.

CODICE DELLA NAUTICA DA DIPORTO: Revisione ed integrazione.

Revisione ed integrazione del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171, recante Codice della nautica da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE (decreto legislativo – esame preliminare) Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo […] Altri articoli d'interesse::
  1. Modifiche e integrazione al codice dell’amministrazione digitale (CAD) Legge 7 agosto 2015, n. 124.
  2. Codice della strada: disegno di legge per la riforma.
  3. Bonus Irpef anche per mobilità, cassa integrazione e indennità di disoccupazione.

Italia: ATTUAZIONE DI NORME EUROPEE.

Il Consiglio dei ministri, ha approvato quattro decreti legislativi che, in attuazione della legge di delegazione europea 2015 (legge 12 agosto 2016, n. 170), introducono misure necessarie al recepimento di direttive dell’Unione europea o all’adeguamento della normativa nazionale a regolamenti comunitari. Di seguito le principali previsioni dei decreti approvati, con l’indicazione dei Ministri proponenti e […] Altri articoli d'interesse::
  1. ITALIA: ATTUAZIONE DI NORME EUROPEE.
  2. ATTUAZIONE DIRETTIVE EUROPEE: Valutazione di impatto ambientale e sicurezza degli impianti nucleari
  3. FOIA: Attuazione delle norme sull’accesso civico generalizzato. Circolare n.2/2017.

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.24 – ANNO XVII n. 24/2017

AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line – ISSN 1974-9562   Newsletter del 6 settembre luglio 2017 n.24 – ANNO XVII n. 24/2017 Seguici su:       Giurisprudenza ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Scarichi e autorizzazioni – Assimilazione di determinate acque reflue alle acque reflue domestiche – Azienda vinicola – Artt. 101 c.7, 137 c.1 d.lgs. n.152/06 […] Altri articoli d'interesse::
  1. AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.1/2017 ANNO XVII.
  2. AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.2/2017 ANNO XVII.
  3. AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.23 – ANNO XVII n. 23/2017

LICENZIAMENTO COLLETTIVO e licenziamento di lavoratrici gestanti.

Corte di giustizia dell’Unione europea. Secondo l’avvocato generale Sharpston, un licenziamento collettivo non sempre configura un «caso eccezionale» che consente il licenziamento di una lavoratrice in gravidanza. Queste le Conclusioni dell’avvocato generale nella causa C-103/16 Jessica Porras Guisado / Bankia SA, Fondo Garantía Salarial e altri. Nel contesto di un licenziamento collettivo, il licenziamento di lavoratrici gestanti può avvenire solo in casi eccezionali non connessi alla gravidanza e qualora non esista alcuna possibilità plausibile di riassegnarle ad un […] Altri articoli d'interesse::
  1. Licenziamento legittimo per superamento del periodo di comporto anche se alla malattia segue l’aspettativa.
  2. Licenziamento illegittimo se il CCNL prevede l’aspettativa non retribuita dopo il periodo di comporto.
  3. LAVORO: Presupposti di fatto del licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

AVVOCATI DEGLI ENTI PUBBLICI: uso di badge e tessere magnetiche.

La giurisprudenza ha già avuto modo di affrontare (con conclusioni dalle quali non si ravvisano ragioni per discostarsi nella disamina del caso di specie) la questione – che viene sottoposta odiernamente all’attenzione del Collegio – relativa alla legittimità di misure di matrice regolamentare ed organizzativa preordinate alla verifica delle presenze (segnatamente, attraverso l’uso e il […] Altri articoli d'interesse::
  1. Professione avvocato: l’Antitrust diffida gli ordini degli avvocati che tentano di ostacolare l’accesso degli avvocati comunitari al mercato italiano.
  2. La Corte di Giustizia UE precisa le condizioni per la stipulazione di accordi di cooperazione tra enti pubblici.
  3. P.A.: Inconferibilità e incompatibilità di incarichi Enti Pubblici.

ITALIA: ATTUAZIONE DI NORME EUROPEE.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e dei Ministri competenti, ha approvato quattro decreti legislativi che introducono misure necessarie all’attuazione e all’adeguamento della normativa nazionale a direttive o regolamenti europei. Di seguito le principali previsioni dei decreti approvati, con l’indicazione dei Ministri proponenti e del tipo di esame. 1. Sicurezza degli impianti […] Altri articoli d'interesse::
  1. ATTUAZIONE DIRETTIVE EUROPEE: Valutazione di impatto ambientale e sicurezza degli impianti nucleari
  2. FOIA: Attuazione delle norme sull’accesso civico generalizzato. Circolare n.2/2017.
  3. NORME EUROPEE IN MATERIA DI MERCATI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI (MIFID II).