CONSIGLIO DI STATO - 11 ottobre 2016

* VIA, VAS E AIA – Infrastrutture strategiche – Varianti progettuali – Rinnovazione della VIA – Limiti – Procedimento diretto all’approvazione – Enti locali – Funzione consultiva ed endoprocedimentale – VIA riferita alla fase preliminare della progettazione – Disciplina comunitaria – Conformità – Valutazione VAS e VIA – Concentrazione nella VIAS (artt. 182 e ss. D.lgs. n. 163/2006)

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 5 ottobre 2016

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Siti di interesse nazionale – Procedura di bonifica – Audizione del Ministero delle attività produttive – Art. 252, c. 4 d.lgs. n. 152/2006 – Interventi di caratterizzazione, messa in sicurezza d’emergenza o definitiva, di bonifica e di ripristino ambientale  - Art. 242, c. 1 e 244, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Soggetti responsabili dell’inquinamento – Causazione del danno -  Necessaria sussistenza del nesso eziologico – Misure di prevenzione e misure di riparazione - Direttiva 2004/35/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 5 settembre 2016

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazioni e comitati – Legittimazione attiva – Presupposti - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Silenzio assenso – Applicabilità al settore dell’edilizia – Intervento dell’Amministrazione in via di autotutela – Silenzio assenso – Provvedimenti espressione di poteri discrezionali – Inapplicabilità – Interventi di razionalizzazione e riqualificazione - Volumetria premiale ex art. 5 d.l. n. 70/2011 – Applicabilità al solo patrimonio esistente.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 1 settembre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto FER – Lavori di scavo – Indice di lesività – Esclusione – Ragioni – Termine di impugnazione degli atti autorizzatori – Aerogeneratori con potenza pari a kW 200 – Regime di DIA – Esclusione - §§ 11) e 12) delle linee-guida ex DM 10 settembre 2010 – Sentenza Corte Cost. n. 107/2011 – Attività di produzione di energia – Unicità del centro di interesse – Indici – Valutazione complessiva – Impianti eolici che soggiacciono all’Autorizzazione unica ex art. 12, c. 3, d.lgs. n. 387/2003 – Misure per il corretto inserimento e la mitigazione degli effetti nocivi – All. 4) D.M. 10/09/2010 – Verifica di assoggettabilità – Art. 9 bis, c. 2 l.r. Basilicata n. 8/2012 (come modificata dalla l.r. n. 7/2014)

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 31 agosto 2016

* AMBIENTE IN GENERE – Principio di precauzione – Pericoli non suffragati da evidenze scientifiche – - Amministrazione - Facoltà - AREE PROTETTE – Aree marine e costiere protette - Attività di coltivazione di idrocarburi – Divieto – Art. 35 d.l. n. 83/2012 – Procedimenti concessori in corso alla data di entrata in vigore del d.lgs. n. 128/2010 – Fattispecie - VIA, VAS E AIA – Interventi soggetti a VIA statale – Parere regionale – Natura.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 11 luglio 2016

* VIA, VAS E AIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Procedimento di valutazione di impatto ambientale  - Espressione del giudizio su profili di carattere paesaggistici – Paesaggio e ambiente – Profili di stretta connessione - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA -  Pozzo per la ricerca nel sottosuolo di giacimenti di idrocarburi - Riconducibilità alla nozione di volume tecnico o di opera precaria – Esclusione – Strumenti pianificatori - Prescrizioni a tutela dell’interesse paesaggistico – Variante previsto dalla L. 239/2004 – Applicabilità ai soli vincoli di carattere urbanistico.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 28 giugno 2016

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Procura a margine – Persona giuridica – Sottoscrittore non coincidente con il titolare dell’azione proposta – Identificazione – Legittimazione ad agire in qualità di legale rappresentante – Soggetto titolare dell’interesse sostanziale dedotto in giudizio - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Piano regolatore generale – Natura di atto amministrativo generale – Impugnazione – Configurabilità di controinteressati – Esclusione - VIA, VAS E AIA – Determinazioni in punto di VAS – Impugnazioni – Combinazione della nozione di residenza con quella di proprietà – Attualità e specificità dell’interesse all’impugnazione – Procedura  di VAS – Scopo – Contestualità con l’elaborazione del Piano – Fase di consultazioni – Predisposizione del rapporto ambientale – Artt. 5 e 13 d.lgs. n. 152/2006 – Analisi degli “impatti” – Effetto combinato delle trasformazioni progettate, cumulativamente considerate - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA -   Piano di Governo del Territorio – Art. 8 l.r. Lombardia n. 12/2005 – Tripartizione – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 8 giugno 2016

* APPALTI – Esclusione da una gara per mancato possesso di un requisito di partecipazione – Previa comunicazione di avvio del procedimento – Non è necessaria – Art. 38, lett. f), d.lgs. n. 163/2006 – Grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate in pregressi rapporti – Giudizio afferente la fase negoziale – Giudizio relativo all’esercizi odi poteri amministrativi – Giurisdizione - PROCESSO AMMINISTRATIVO – Cognizione incidentale del giudice amministrativo – Fatti che la parte ha deliberatamente omesso di sottoporre alla cognizione principale del giudice civile – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Adunanza Plenaria – 25 maggio 2016, n. 10

APPALTI – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Accertamento inerente la regolarità del DURC – Giudice amministrativo adito per la definizione di una controversia avente ad oggetto l’affidamento di pubblici lavori  - Giurisdizione – Sussiste – DURC – Art. 31, c. 8 d.l. n. 69/2013 – Preavviso di DURC negativo - Regolarizzazioni postume della posizione previdenziale – Non sono consentite.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 18 maggio 2016, n. 2006

DIRITTO DELL’ENERGIA – Ammissione alle tariffe incentivanti – D.M. 5/5/2011 e D.lgs. n. 28/2011 – Falsità e non veridicità dei dati o documenti forniti – Rilevanza delle violazioni al fine del riconoscimento dell’incentivo – Istruttoria - Presupposto per l’emanazione dei provvedimenti di decadenza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 3 maggio 2016

APPALTI – Requisiti di moralità professionale – Dichiarazione mendace – Stazione appaltante – Dato oggettivo dell’esistenza di un precedente rilevante alla data della domanda di partecipazione – Fattispecie: Irritualità della notifica di un decreto penale di condanna con conseguente mancata conoscenza della sua esistenza da parte del concorrente – Dichiarazioni autocertificative – Esistenza di precedenti penali a proprio carico – Onere di procedere a visura di tutte le iscrizioni esistenti nel casellario giudiziale – Condanne assistite dal beneficio della non menzione – Avvalimento - False dichiarazioni – Esclusione del concorrente – Art. 45 dir. 2004/18/CE – Stati membri – Definizione delle condizioni di applicazione della norma – Estensione alle informazioni concernenti le imprese ausiliarie – Requisiti di moralità professionale – Art. 38, c. 1 d.lgs. n. 163/2006 – Possesso senza soluzione di continuità per tutta la durata della gara –  Contrasto con l’art. 45, par. 2 dir. 2004/18/CE – Inconfigurabilità - Consorzi – Principio di immodificabilità dei partecipanti – Designazione di impresa diversa da quella indicata in sede di offerta – Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 3 maggio 2016

* APPALTI – Comunicazioni tra stazione appaltante e concorrenti – Art. 77, c. 5, d.lgs. n. 163/2006 – Amministrazioni tenute all’osservanza delle disposizioni del Codice dell’amministrazione digitale – Utilizzo della posta elettronica certificata - Eterointegrazione del bando – Subprocedimento di verifica dei requisiti ex art. 48 d.lgs. n. 163/2006 – Disposizioni sulla “decertificazione” – Dispensa del concorrente dalla presentazione della documentazione richiesta – Inconfigrabilità – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 3 maggio 2016

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Artt. 124, c. 10 e 101, c. 1, d.lgs. n. 152/2006 – Progressivo e permanente adeguamento degli scarichi ai valori limite – Nuova autorizzazione – Scarichi convogliati nella rete fognaria – Prescrizione del rispetto dei limiti previsti per gli scarichi in acque superficiali – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 21 aprile 2016

* RIFIUTI – Regione Umbria – Indennità di disagio – Art. 41, c. 1 l.r. Umbria n. 11/2009 – Nozione  - Fattispecie: comuni che hanno titolo a conferire in una discarica e che si vedono, per un diverso uso di quella discarica, ridotta la capacità di fruirne – Indennità di disagio – Componente del calcolo della tariffa di conferimento – Rifiuti speciali e rifiuti urbani – Conferimento – Diverso trattamento tariffario.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 21 aprile 2016

* RIFIUTI – Regione Valle d’Aosta – Rivisitazione degli intenti regionali in merito alla politica di gestione dei rifiuti – Revoca delle procedure d’appalto di affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti – Deliberazioni nn. 1242/2014, 667/XIV e 2452/2014 – Direttiva 2008/98/Ce – L.r. Valle d’Aosta n. 22/2015  - Impianti di incenerimento – Fabbisogno residuo nazionale - Macroarea Nord Italia.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 5 aprile 2016

* CACCIA E PESCA – Caccia – Controllo delle specie di fauna selvatica - Art. 19, c. 2 L. n. 157/1992 – Art. 17, c. 2 l.r. Veneto n. 50/1993 – Previo esperimento di metodi ecologici – Parere dell’ISPRA – Locuzione “di norma” – Interpretazione – Precedente parere reso su piano scaduto – Sufficienza – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 5^ - 31 marzo 2016, n. 1274

VIA, VAS E AIA – Procedimento di VIA – Utilità socio economica del progetto – Carattere recessivo rispetto agli elementi che compongono l’ambiente – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili - Linee guida (D.M. 10 settembre 2010 – Inserimento nel territorio – Requisiti indicati al punto 16.1, lett. d) – Elemento per la valutazione positiva – Discrezionalità della P.A. – Giudizio di compatibilità ambientale – Discrezionalità amministrativa – Sindacato del giudice amministrativo – Limiti – Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Localizzazione in zona agricola – Valutazione discrezionale dell’amministrazione – Procedimento di autorizzazione unica – Procedura di VIA – Carattere autonomo.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 31 marzo 2016

* APPALTI - Servizi attinenti l’architettura e l’ingegneria – Requisiti di partecipazione – Art. 263 d.P.R. n. 207/2010 – Svolgimento di servizi di cui all’art. 252, relativi ai lavori, appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare – Importo richiesto dalla stazione appaltante – Sommatoria di sue distinti servizi.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 5^ - 17 marzo 2016, n. 1090

APPALTI – Appalti di lavori – Indicazione degli oneri di sicurezza aziendale – Sentenza Ad. Plen. n. 9/2015 – Esclusione del soccorso istruttorio nei casi di offerta anteriore alla pubblicazione della sentenza – Compatibilità con i principi di legittimo affidamento e certezza del dritto – Rimessione all’Adunanza Plenaria.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 16 marzo 2016

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Realizzazione di un’opera sul territorio di un comune limitrofo – Amministrazione comunale – Legittimazione – Prova puntuale della concreta pericolosità – Non è necessaria - CAVE E MINIERE – DIRITTO URBANISTICO – Destinazione agricola di un’area – Attività estrattiva – Compatibilità – Strumenti urbanistici – Disciplina della materia estrattiva – Estraneità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Adunanza Plenaria – 29 febbraio 2016, n. 5

APPALTI – Preavviso di DURC negativo – Art. 31, c. 8 d.l. n. 69/2013 – Regolarizzazioni postume della posizione previdenziale – Partecipazione alla gara d’appalto – Preclusione – Art. 48 d.lgs. n. 163/2006 – Incameramento della cauzione provvisoria – Non imputabilità a colpa della violazione – Irrilevanza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 29 febbraio 2016

APPALTI – Errore materiale – Nozione – Disciplina applicabile – Soccorso istruttorio – Differenza rispetto alle ipotesi di regolarizzazione – Soccorso istruttorio – Limite della par condicio – Art. 86 d.lgs. n. 163/2006 – Valori del costo del lavoro risultanti dalle tabelle ministeriali – Parametro di valutazione della congruità dell’offerta – Procedimento di verifica dell’anomalia – Finalità – Limiti del sindacato giurisdizionale – Bando di gara – Previsione di “idonee referenze bancarie” – Interpretazione – Cauzione provvisoria - Omessa allegazione dell’assegno ex art. 38, c. 2 d.lgs. n. 163/2006 – Sanzione espulsiva – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 25 febbraio 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Impianti di energia da fonte rinnovabile – Pannelli fotovoltaici collocati su serre - Valenza pubblicistica normativamente riconosciuta – Convalida di precedenti atti autorizzativi emanati da ente incompetente – Accesso agli incentivi – Interesse pubblico – Convalida – Obbligo di motivazione – Richiamo all’iter procedimentale già espletato – Sufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 5^ - 22 febbraio 2016, n. 703

APPALTI – Principio di separazione tra l’offerta tecnica e l’offerta economica – Segretezza dell’offerta economica sino alla conclusione delle valutazioni delle offerte tecniche – Richiesta di soluzioni migliorative, che si risolvano nell’indicazione di elementi di rilievo economico nell’offerta tecnica – Principi di ragionevolezza e di proporzionalità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 22 febbraio 2016

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Impugnazione di uno strumento urbanistico o di una variante – Allegazione dei danni patrimoniali subiti – Necessità – Mera vicinitas - Insufficienza – Associazioni ambientaliste riconosciute – Concetto giuridico di “ambiente” – Interesse ad agire – Lesioni all’ambiente concrete e attuali concernenti la specifica opera contestata - VIA, VAS E AIA – Opere di preminente interesse nazionale – Modifiche intercorse nel passaggio dal progetto preliminare al progetto definitivo – Rinnovazione parziale della procedura di VIA – Artt. 167, c. 7 e 185, c. 5 d.lgs. n. 163/2006 – Contrasto con il principio di unitarietà della VIA – Esclusione – Ragioni – Procedimento di VIA – Omessa ponderazione della c.d. opzione zero – Insostenibilità – Art. 167, c. 5 d.lgs. n. 163/2006 – Intesa sulla localizzazione dell’opera  in sede di approvazione del progetto definitivo.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 8 febbraio 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Nozione di volume tecnico – Immobili sottoposti a vincolo o ricadenti in aree protette – Interventi incidenti su volumi tecnici – Variazioni essenziali – Art. 32, c. 4 d.P.R. n. 380/2001 – Interventi eseguiti in assenza di permesso, in totale difformità o con variazioni essenziali – Interventi eseguiti in parziale difformità – Disciplina sanzionatoria.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, 10 settembre 2015

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Principio “chi inquina paga” – Valenza inderogabile di normativa di ordine pubblico – Deroga in via convenzionale – Divieto – Parte IV – Titolo V del d.lgs. n. 152/2006 – Misure di prevenzione e riparazione – Responsabili di eventi di inquinamento verificatisi anteriormente alla sua entrata in vigore – Proprietario non responsabile dell’inquinamento – Responsabilità solo patrimoniale – Principi applicativi – DANNO AMBIENTALE -  Direttiva 2004/35/CE - Misure di prevenzione e di riparazione – Nesso eziologico in punto di causazione del danno – Ipotesi di responsbailità svincolata da un contributo causale – Inconfigurabilità – Criteri di imputazione differenti da quello recato dal d.lgs. n. 152/2006 – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 8 settembre 2015

* VIA, VAS E AIA – Strumenti pianificatori da sottoporre a VAS – Art. 6 d.lgs. n. 152/2006 – Nozione di strumento pianificatorio – Riconducibilità ad esiti meramente concettuali – Esclusione – Approvazione con conferenza localizzativa di progetti di opere – Intersecazione tra aspetti pianificatori e progettuali – Rapporto tra VIA e VAS – Art. 6, c. 12 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 23 luglio 2015

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Ricorso collettivo – Parte necessaria nel giudizio di appello – Esclusione – Ricorso proposto da alcuni soltanto dei ricorrenti originari – Ammissibilità - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Giudizio di compatibilità paesaggistica – Bilanciamento con interessi di altra natura – Illegittimità – Fattispecie: realizzazione di un elettrodotto.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 1 luglio 2015, n. 3252

DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Autorità competente – Impianti “near shore” – Categoria normativamente non prevista – Autorizzazione unica – Autorità invitata ad intervenire alla confrenza di servizi – Silenzio – Valore legale di assenso al progetto.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 12 febbraio 2015

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Autorizzazione paesaggistica – Speciale legittimazione delle associazini ambientaliste ex art. 146, c. 12 d.lgs. n. 42/2004 – Appello in caso di mancata partecipazione al giudizio di primo grado – Ratio – Verifica dell’interesse culturale – Vincolo cautelare ex art. 12 d.lgs. n. 42/2004 – Richiesta di autorizzazione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – PROCESSO AMMINISTRATIVO  - Atti dell’autorità politica – Forma – Tweet di un ministro – Atto non impugnabile.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 12 febbraio 2015

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Decorso del termine di impugnazione di un permesso di costruire – Impugnazione dell’autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termini – Disciplina in materia di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Carattere speciale – Istanza di permesso di costruire presentata al Comune – Incompetenza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 27 gennaio 2015

* SICUREZZA – Controllo dei rischi di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose – D.lgs. n. 334/1999 – Enti locali – Pianificazione urbanistica – Istanza edilizia avanzata nelle more dell’aggiornamento della pianificazione – Parere tecnico dell’autorità competente -  Valorizzazione di interessi che possano comportare aggravio del rischio – Principio di proporzionalità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 29 ottobre 2014

* APPALTI – Avvalimento – Imprese appartenenti al medesimo gruppo societario – Attestazione del legame giuridico ed economico esistente nel gruppo – Sufficienza – Obbligo di stipulare un contratto di avvalimento – Insussistenza – Offerta anomala – Analisi delle giustificazioni – Giudizio di non congruità – Motivazioni – Principi di concentrazione e continuità – Carattere tendenziale – Complessità dell’attività di valutazione – Principio di buon andamento – Procedure telematiche – Tracking elettronico – Integrità dei plichi – Principio di prova della eventuale manomissione dei plichi.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 13 ottobre 2014

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Vincolo idrogeologico – Art. 54 r.d.l. n. 3267/1923 – Finalità – Preclusione alla realizzazione di ogni attività che pregiudichi la stabilità dei suoli –  Art. 53 r.d.l. n. 3267/1923 – Rimboschimento a carico dell’erario – Terreni consegnati ai proprietari – Obbligo di immutabilità dello stato dei suoli – Obbligazione reale propter rem – Natura ambulatoria – Art. 9 Cost.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 25 settembre 2014

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – ENTI LOCALI – Consigliere comunale – Obbligo di astensione – Concetto di “interesse” – Obbligo di astensione - Art. 78, cc. 2 e 3 t.u. enti locali – Differenza – Obbligo di astensione – Portata generale – Deliberazioni riguardanti convenzioni aventi valore di piani esecutivi – Applicabilità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 22 settembre 2014

* VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto eolico - Effetti transfrontalieri – Profilo procedimentale – Disciplina – Convenzione di Eespo – Direttiva n. 85/337/CEE – Comune e associazione stranieri – Legittimazione a ricorrere avverso la deliberazione di approvazione del progetto – Art. 310, c. 1 e 309 d.lgs. n. 152/2206 – Convenzione di Aarhus – L.p.Bolzano n- 2/2007 – Parere del comitato ambientale - Natura – VIA -  Comparazione tra il valore della produzione di energia da fonte rinnovabile e il valore della tutela paesaggistica – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 12 maggio 2014

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Impugnazione di titoli edilizi diretti – Impugnazione di strumenti urbanistici – Criterio della vicinitas – Differenza – Doglianze relative a violazione della normativa ambientale - Legittimazione partecipativa – Ampiezza - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accordo di programma – Pubblicazione ex art. 34 d.lgs. n. 267/2000 – Comunicazione individuale agli interessati – Necessità – Esclusione - VIA, VAS E AIA – VIA e VAS – Presupposti per la necessità – Oggettività – VAS – effettuazione ex post – Possibilità – Esclusione – Art. 11, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 – Approvazione del P.U.O. – Verifica di assoggettabilità – VIA e VAS – Coordinamento – Art. 10, c. 4 d.lgs. n. 152/2006 – Effettuazione della VIA – Mancato esperimento a monte della VAS – Successiva effettuazione della VIA – Effetto sanante – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 10 marzo 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – D.I.A. – Art. 23, c. 1 d.P.R. n. 380/2001 - Mancata indicazione delle opere da realizzare nell’asseverazione del progettista – Rappresentazione negli elaborati progettuali – Insufficienza – Scadenza del termine ex art. 23, c. 6 d.P.R. n. 380/2001 – Poteri di vigilanza e sanzionatori- Opere eseguite su immobili compresi nelle zone omogenee A – Scelta tra la riduzione in pristino e la sanzione pecuniaria – Mancata espressione del parere della Soprintendenza – Irrilevanza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 10 marzo 2014

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – BENI DEMANIALI – Laguna di Venezia – Appartenenza al demanio idrico delle acque pubbliche – Esclusione – Giurisdizione del TSAP – Inconfigurabilità – DIRITTO DELL’ENERGIA – Attingimento di acqua marina per la refrigerazione degli impianti di una centrale termoelettrica – Quantificazione del canone – Applicazione dei criteri stabiliti per le utenze delle acque pubbliche del demanio idrico – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 5 marzo 2014

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Perizie tecniche di parte – Mezzi di prova – Divieto di ammissione in appello di nuovi mezzi di prova – Requisito della indispensabilità della nuova prova – Limiti - RIFIUTI – Impianti di trattamento di rifiuti solidi urbani – Provvedimenti di approvazione dei relativi progetti – Comuni nel cui territorio devono essere allocati gli impianti – Legittimazione all’impugnazione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 20 febbraio 2014

* RIFIUTI  - Procedura semplificata – Prova della sussistenza delle condizioni per l’applicazione del regime di favore – Soggetto che beneficia della procedura semplificata– Art. 239, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Avvio a recupero o smaltimento di rifiuti abbandonati in modo incontrollato – Attività di caratterizzazione – Avvenuta rimozione del rifiuto – Impossibilità giuridica della trasformazione del rifiuto abbancato in terreno – Concetto di rifiuto tal quale – Art. 8 DM 5.2.1998 – Campionamento – Effettuazione del test di cessione – Allegato 3 dello stesso DM.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine