CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5/12/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Parcheggi pertinenziali – Disciplina applicabile - Realizzazione di parcheggi ad opera di terzi in aree non limitrofe agli immobili – Presupposti - Relazione pertinenziale tra i parcheggi e le singole unità - Art.9 L. n.122/1989 – L. n.765/1967 - Art.44, lett.b) d.P.R  n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Dicembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO - Fondo confinante  inedificato - Costruzione di un fabbricato difforme dalla concessione edilizia - Violazione della distanza legale e parziale sconfinamento nel fondo altrui – Accertamento e azione per la rimessa in pristino - Condanna alla demolizione dell'edificio e risarcimento dei danni - Fondatezza - Regolamenti locali ed art. 873 c.c. – C.d. norme integrative.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 2/12/2011 Sentenza n.45023

RIFIUTI - Definizione di sottoprodotto – Detriti ed inerti da demolizione – Esclusione - Preventivo trattamento - Artt. 184, 192 256 D.L.vo n.152/2006 - D.L.vo n.4/08 - Attività di gestione non autorizzata – Preventivi trattamenti e operazioni di recupero - Disciplina applicabile - Normativa sui rifiuti - Artt. 184 c.3 e 183 lett. h) D.Lgs. n. 152/2006 - L. n. 178/2002.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 2 30/11/2011 Sentenza n.25597

DIRITTO URBANISTICO - Costruzione di un manufatto in prossimità del casello autostradale - Manufatto ricadente in zona E1 a destinazione agricola - Distanza dal ciglio stradale - Normativa applicabile - Consulenza tecnica d'ufficio - Arretramento – Fondatezza - Artt. 1-4 del decreto n. 1404/1968.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 28 Novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO - Eliminazione di abusi edilizi - Ordine di demolizione disposto dall'autorità giudiziaria - Provvedimenti ripristinatori specifici - Potere autonomo  del giudice - Pena concordata tra le parti ex art.444 c.p.p. - Ordine di demolizione - Atto dovuto - Termine di prescrizione quinquennale - Esclusione - Stato degli atti ed ordine di demolizione - Rilascio del permesso in sanatoria - Automatica revoca dell'ordine di demolizione o di riduzione in pristino - Esclusione - Verifica - Necessità - Organo promotore dell'esecuzione P.M. – Inottemperanza - Giudice dell'esecuzione - Art.665 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28/11/2011 n.44051

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Interventi eseguiti in zone assoggettate a vincolo paesaggistico  - Qualificazione giuridica del reato - Artt. 32 e 44 lett. c) D.P.R. n. 380/2001 - Art. 167 d. lgs. n. 42/2004DIRITTO URBANISTICO - Reato di costruzione abusiva in presenza di titolo edilizio illegittimo – Poteri del giudice penale - Reati edilizi ed urbanistici - Direttore dei lavori – Responsabilità - Ipotesi d'esonero - Art. 29 d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Valutazione degli elementi di prova - Sentenze di 1° e 2 grado – Formazione di un unico corpo argomentativo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 25/11/2011

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Abuso in atti d'ufficio – Configurabilità del reato – Presupposti -  Pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio – Art. 323 c.p. - DIRITTO URBANISTICO - Delitti contro la P.A - Nozione di "atto di ufficio" - Configurabilità del reato – Presupposti -  Fattispecie: Responsabile ufficio tecnico comunale e responsabile del procedimento - Artt. 81 cpv. e 323 c.p. - Art. 146 del D. Lgs n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Lavoro 22/11/2011

* DIRITTO DEL LAVORO - Riduzioni di personale - Licenziamenti programmati - Applicazione della L. n. 223/1991 - Termini di 120 gg. - Nozione di licenziamento collettivo - Normativa del licenziamento collettivo - Numero dei licenziamenti effettivamente posti in essere - Irrilevanza - Negoziazione degli esuberi ed eventuale contenimento - Equilibrato contemperamento fra esigenze delle ristrutturazioni aziendali e dell'occupazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Lavoro 21/11/2011 n.24477

DIRITTO DEL LAVORO - Lavoro subordinato - Estinzione del rapporto - Dimissioni per giusta causa - Presupposti - Attività per il periodo di preavviso o per una parte di esso - Dichiarazione di disponibilità - Configurabilità - Esclusione - Art. 2119 cod. civ. - Fattispecie: amministrazione straordinaria retribuzioni maturate anteriormente alla dichiarazione dello stato di insolvenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.III 17/11/2011

* DIRITTTO URBANISTICO - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Domanda di concessione edilizia in sanatoria - Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà - Valenza probatoria privilegiata - Falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico - Fattispecie - Art. 44 lett. b) D.P.R. n. 380/2001 – Artt. 349 c.p., e 483 c.p. - Artt.47 e 76 D.P.R. n. 445/2000.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3 17/11/2011

* RIFIUTI - Termocombustione delle scaglie argentifere - Inosservanza delle prescrizioni contenute nell'autorizzazione – Effetti - Ipotesi autonoma di reato - Art. 256 c.4 D.L.vo n.152/06 - Scaglie argentifere "umide" - Natura - Cessazione della qualifica di rifiuto - Conclusione delle operazione di recupero - D. L.vo n.4/08  - Art. 181 e 184 bis D.L.vo n.152/06 - Art. 12 D.L.vo n.205/2010 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Mutamento della qualificazione giuridica del fatto – Poteri del giudice - Triplice elemento (condotta, evento ed elemento psicologico dell'autore) - Corrispondenza tra pronuncia e contestazione - Art. 521 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 17/11/2011

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Parametro di legalità dell'emissione - Criterio della "stretta tollerabilità" - Getto pericoloso di cose e superamento del limite della normale tollerabilità ex art. 844 c.c. – Valore della dichiarazioni di testi – Presupposti - Fattispecie: molestie olfattive promananti da impianto munito di autorizzazione per le emissioni in atmosfera - Art. 674 c. p. -  DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Notificazione della citazione - Nullità assoluta e insanabile – Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/11/2011

DIRITTO URBANISTICO – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Manufatto abusivo preesistente - Domanda di condono in itinere - Diritto di ricostruire o ristrutturare – Esclusione - Ripresa dell'attività illecita originaria - Nuovo reato edilizio – Configurabilità - Artt. 93, 95 e 44, lett. c)  D.P.R. n. 380/2001 - Art.181 D. L.vo n. 42/2004

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/11/2011 Sentenza n.42418

DIRITTO URBANISTICO – Condono edilizio e procedimento amministrativo unico – Art. 39, c.8 L. n. 724/1994 - Domanda di condono – Mancata sospensione del processo – Effetti - Natura meramente dichiarativa – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Opere abusive in zona sottoposta a vincolo paesistico - Condono edilizio ed autorizzazione in sanatoria - Valutazione di compatibilità con le esigenze sostanziali di tutela – L. n. 724/1994.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sezioni Unite 17/11/2011

* DIRITTO DELL'ENERGIA - ACQUE - Captazioni non autorizzate a monte di una centrale idroelettrica Risarcimento dei danni potenzialmente subiti -  Cd. rendita di posizione - Prova contraria specifica e rigorosa - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Pronunce del TSAP - Impugnazione per omessa, insufficiente o contraddittoria motivazione circa un fatto controverso e decisivo per il giudizio - Art. 360 cod. proc. civ..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/11/2011

DIRITTO URBANISTICO - Opere in cemento armato – Esecuzione di lavori e configurazione del reato - Natura dei lavori – Irrilevanza - Artt. 71 e 55 D.P.R. n.380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Pena dell'ammenda sospesa condizionalmente – Motivazione del giudice – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/11/2011

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Interventi in zona soggetta a vincolo - Assenza del permesso di costruire e del nulla osta ambientale - Trasformazione urbanistica permanente dello stato dei luoghi - Reato di pericolo - Configurabilità - Fattispecie: lavori realizzati in una sede stradale sita in zona vincolata - Art. 181, c.1 D. L.vo n. 42/2004 - Artt. 10 c.1 e  44, lett.c) D.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO AGRARIO -Tutela del territorio e dell'ambiente - Diritto di proprieta' costituzionalmente garantito - Esercizio di un diritto o l'adempimento di un dovere - Applicabilità della scriminante - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/11/2011

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Settori ove la pubblica amministrazione esercita poteri discrezionali - Rapporto fra bene protetto e intervento del giudice ordinario - Determinazioni amministrative - Poteri del g.o. - Fattispecie – DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Interventi sulla conservazione e l'integrità del bene storico - Concetto di "uso compatibile" - Violazione ex art.170 d.lgs. n.42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - “Uso incompatibile” del bene culturale - Limiti del giudizio di legittimità - Radicale difetto di motivazione del provvedimento impugnato.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sezione Tributaria 15/11/2011

* RIFIUTI - Tributi locali - Assimilazione dei rifiuti speciali ai rifiuti ordinari urbani - Poteri del Comune - Assoggettabilità alla TARSU – Riscossione dell’Ente a prescindere dal fatto che il contribuente ne affidi a terzi lo smaltimento - Art. 62 c. 3, D. L.vo n. 507/1993 – Art. 21, c. 1, lett. g) D. L.vo n. 22/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE - 15 novembre 2011

* DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Procura ad litem rilasciata a margine di atto di citazione nullo - Autonomia giuridica - DIRITTO URBANISTICO - Zone in cui deve essere applicata la cd. Legge sismica -  Norme sulla costruzione in appoggio e comunione forzosa del muro (artt. 884, 874 e 876 c.c.) - Applicabilità - Esclusione - Costruzioni contigue - Aderenza rigida - Divieto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 2^ 15/11/ 2011 Sentenza n. 23962

DIRITTO URBANISTICO - Costruzioni realizzate in violazione delle distanze - Istanza di arretramento - Accoglimento parziale - Profili di incongruità esecutiva dal punto di vista "tecnico-edilizio"- Risarcimento dei danni - Muro di cinta e diritto di prevenzione - Principio di autosufficienza del ricorso per cassazione. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III 14/11/2011

* DIRITTO URBANISTICO – DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Illecito edilizio - Difficoltà interpretative della norma - Errore scusabile – Presupposti – Art. 44, 1° lett. b), DPR n. 380/2001 - Realizzazione di determinati manufatti in assenza di concessione o autorizzazione - Chiusura di spazi interni con strutture precarie - Art. 20 L. Regione Sicicilia n. 4/2003 – Interpretazione  normativa – Manufatto abusivo - Responsabilità del proprietario dell'immobile - Deduzione da indizi precisi e concordanti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14/11/2011 Sentenza n.41423

DIRITTO URBANISTICO – Abusi edilizi minori - Sentenza di condanna - Ordine di demolizione impartito dal giudice - Limiti - Artt. 31 c.9 e 44, 1° c. lett. a), DPR n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sentenza emessa ai sensi dell'art. 444 c.p.p. - Controllo in sede di legittimità – Limiti - Art. 129 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/11/2011

* DIRITTO URBANISTICO - DIA in sanatoria – Limiti - Interventi di nuova costruzione conformi agli strumenti urbanistici - Valutazione di doppia conformità agli strumenti urbanistici - Artt. 22 c. 3 lett. b) e c) e 36 c.3° DPR n. 380/2001 - Realizzazione di un muro di contenimento - Modificazione edilizia rilevante e permanente del territorio - Permesso di costruire – Necessità - Art. 44 lett. b) e 71 DPR n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.III 14/11/2011 Sentenza n.41408

FAUNA E FLORA - Detenzione della fauna selvatica protetta a livello comunitario - Qualificazione giuridica del fatto - Convenzione di Washington – Fattispecie: testuggini della specie: Hermanni hennanni  - Art. 1 L. n. 150/1992 - DIRITTO VENATORIO - CACCIA - Animali appartenenti a specie protetta - Detenzione fauna selvatica in via di estinzione (testuggini della specie di Hermann) - Nozione di esercizio venatorio - Art. 21, lett. ee) L. n.157/1992.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.III 11/11/2011 Sentenza n.41070

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Impossessamento illecito di beni appartenenti allo Stato - Detenzione da parte dei privati - Configurabilità del reato - Provvedimento formale che dichiari l'interesse artistico, storico, archeologico delle cose - Necessità - Esclusione - Onere del detentore di dimostrare di averli legittimamente acquistati ai sensi degli artt. 43, 44, 46 L. n.1089/1939 - Art.176 D.L.vo 42/04 - Art.10 c. 3 D.L.vo 42/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Estinzione del reato per prescrizione, maturata successivamente alla sentenza impugnata - Inammissibilità dei ricorsi - Effetti - sequenze procedimentali - Art.129 cod. proc. Pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11/11/2011

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Immobile abusivamente costruito - Sequestro preventivo - Art.44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO URBANISTICO - Interventi edilizi in zona paesaggisticamente vincolata - Difformità totale o parziale ovvero in variazione essenziale - Sanzione penale applicabile - Individuazione - Art. 32, c.3, d.P.R. n.380/2001 - Assenza di autorizzazione - Provvedimento di sequestro preventivo - Ignoranza inevitabile – Presupposti per la configurabilità - Scriminante della buona fede – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3 11/11/2011 Sentenza n.41073

SICUREZZA SUL LAVORO - Contravvenzioni in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori - Adempimento delle prescrizioni dell'organo di vigilanza e pagamento - Notifica al contravventore - Modalità alternative idonee allo scopo - Ammissibilità - Irreperibilità del contravventore per colpa del contravventore - Azione penale - Procedibilità - Art. 24 Dlgs n. 758/1994.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sezione feriale 7/11/2011

* DIRITTO ALIMENTARE - Sostanze alimentari - Detenzione per la destinazione alla vendita di alimenti - Sicurezza ed igiene alimentare – Fattispecie: campione di mozzarella di bufala campana D.O.P. - Art. 5, lett. a) L. n. 283/1962 - Omesso controllo della correttezza della lavorazione - Condotta colposa – Compiti del titolare dell’impresa - Vigilanza ed e attuazione di controlli idonei – Fattispecie: percentuale di latte vaccino nella mozzarella di bufala - Art. 5 e 6, L. n. 1962/283.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4/11/2011 Sentenza n.40032

DIRITTO URBANISTICO - Abusivismo edilizio - Nomina  del custode - Omessa sottoscrizione del verbale dì nomina - Irrilevanza - Violazione dei sigilli - Responsabilità da parte del custode - Sussiste - Art. 81, c.3° c.p.p. - Fattispecie: violazione  della disciplina urbanistica e sulle costruzioni in zona sismica ed in cemento armato.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4/11/2011

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Opere abusive in zona sottoposta a vincolo paesistico - Autorizzazione in sanatoria – Limiti ed effetti - Valutazione di compatibilità - L. n. 724/1994 - DIRITTO URBANISTICO -  Sospensione del processo – Operatività e natura – Fattispecie: domanda di sanatoria, calcolo della cessazione della condotta criminosa e della sospensione automatica - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Inammissibilità del ricorso e prescrizione del reato – Effetti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 4/11/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Caratteristiche delle pertinenze - Propria individualità fisica e conformazione strutturale - Preordinata ad un'oggettiva esigenza dell'edificio principale - Sfornita di un autonomo valore di mercato - Limite di cubatura -  Carattere di strumentalità funzionale - Art. 4  D.P.R. n.380/2001 - L'azione penale nei procedimenti amministrativi di sanatoria - Mancata sospensione da parte del giudice - Effetti - Artt. 36 e 45, 1°c. T.U.E. - Abusivismo edilizio - Ultimazione dei lavori - Individuazione - Incompletezza dell'indagine probatoria del giudizio di primo grado - Richiesta di parziale rinnovazione dell'istruzione dibattimentale - Strumento eccezionale - Art. 603 C.P.P. Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Nullità assoluta ed insanabile della citazione dell'imputato - Art. 179 C.P.P. - Modalità di esecuzione della notifica - Sanatoria - Art. 184 C.P.P..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE - 3 novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Reato urbanistico – Natura di reato permanente – Cessazione dell’attività edificatoria urbanistica – Individuazione – Nozione di ultimazione dei lavori – Sequestro preventivo – Carico urbanistico – Concretezza del requisito del pericolo – Adeguata motivazione del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE - 3 novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Reato urbanistico – Natura di reato permanente – Cessazione dell’attività edificatoria abusiva – Ultimazione dei lavori – Nozione – Concetto unitario di costruzione – Presenza di persone all’interno del manufatto o attivazione di utenze – Prova dell’ultimazione dei lavori – Esclusione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro – Motivazione sugli effetti pregiudizievoli relativi al carico urbanistico.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO 2/11/2011

* DIRITTO DEL LAVORO - Abusivo impossessamento di beni aziendali - Licenziamento per giusta causa - Pregiudizio del rapporto di fiducia tra datore di lavoro e dipendente - Idoneità dell’illecito - Art. 2119 c.c. - Carenza di precedenti disciplinari e tenuità del danno arrecato al datore di lavoro – Ininfluenza - Proporzionalità tra fatto addebitato e licenziamento irrogato - Criteri di valutazione - Licenziamento disciplinare - Gravità del fatto – Valutazione di una serie di elementi - Grado di responsabilità collegato alle mansioni affidate al lavoratore - Fatto contestato e modalità della condotta - Permanenza del vincolo fiduciario – Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Atti processuali specificamente e nominativamente depositati unitamente al ricorso – Obbligo - Necessità della contestualità - Pena d’improcedibilità - Art. 369, 4° c., cod. proc. civ. - Giudizio di cassazione - Deduzione di un vizio di motivazione – Poteri e limiti del giudice di legittimità - Rapporto di causalità fra la circostanza che si assume trascurata e la soluzione giuridica data alla controversia - Mancato esame di elementi probatori decisivi - Difetto di motivazione - Art. 360, c.1°, n. 5), cod. proc. civ..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 24 Ottobre 2011

* DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di un manufatto abusivo – Momento consumativo del reato urbanistico - Cessazione dell’attività - Ultimazione dei lavori e conclusione dei lavori – Requisiti di agibilità o abitabilità - Art. 25 c.1° D.P.R. n.380/2001 - Immobile abusivo ultimato - Pericolo derivante dalla libera disponibilità del bene pertinente al reato - Sequestro preventivo – Ammissibilità – Presupposti - Compromissione degli interessi attinenti al territorio e profilo della offensività - Conseguenze antigiuridiche del reato edilizio - art. 221 T.U. Leggi sanitarie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 24 Ottobre 2011

* SICUREZZA SUL LAVORO - Infortunio sul lavoro - Reato di omicidio colposo - Incidenza causale della negligenza del lavoratore - Responsabilità  del datore di lavoro - Esclusione - Area di rischio della lavorazione - Caratteri dell'eccezionalità, dell'abnormità, dell'esorbitanza - Norme antinfortunistiche - Fattispecie: lavori di pulizia di una vasca di accumulo di reflui idrici, esalazioni nocive sviluppate dai fanghi di risulta, assenza di mezzi di protezione individuale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/10/2011

* DIRITTO DEGLI ALIMENTI - Tentativo di frode in commercio - Miscelazione di  olio d'oliva - Produzione ed etichettatura - Frode nell’esercizio del commercio - Configurabilità del reato - Elementi - Provenienza e l’origine del prodotto alimentare - Tutela dell’affidamento del consumatore - Attribuzione dei c.d. marchi e qualità del prodotto finale - Art. 515 c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18/10/2011 Sentenza n.37521

DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Pubblico ministero - Sequestro preventivo qualificato come sequestro probatorio - Tribunale del riesame – Verifiche - Art. 321 cod. proc. pen. - Misure cautelari - Decreto di sequestro a fini di prova - Idonea motivazione - Necessità – Caso di radicale mancanza della motivazione - Corte di cassazione - Annullamento senza rinvio.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/10/2011 Sentenza n.37495

INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Getto pericoloso di cose - Emissione - Configurazione del reato - Presunzione di legittimità delle emissioni – Nei casi non consentiti dalla legge - Art. 674 cod. pen. - ARIA – Emissioni ex art. 674 cod. pen. due distinte ed autonome ipotesi di reato – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. Lavoro 17/10/2011 n.21437

DIRITTO DEL LAVORO - Licenziamento - Nozione di giusta causa - Gravità dei fatti addebitati al lavoratore - Valutazione - Onere della prova - Funzione nomofilattica della Corte di Cassazione - Sanzioni disciplinari - Fatti costituenti infrazioni disciplinari - Diversi "ulteriori addebiti" - Nuovo esercizio del potere disciplinare del datore di lavoro - Legittimità - Presupposti - Art. 7 u.c., L. n. 300/1970 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Revoca della procura o rinuncia alla procura da parte del difensore - Effetti e rappresentanza legale del cliente - Limiti - Art. 85 c.p.c. - Ricorso in  cassazione - Potere di riesaminare e valutare il merito della causa - Esclusione - Controllo di logicità del giudizio di fatto - Art. 360 c.p.c., c. 1, n.5.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 17 Ottobre 2011

 * DIRITTO URBANISTICO - Ordine di demolizione impartito dal giudice penale - Autonoma funzione ripristinatoria - Intervento additivo su una costruzione abusiva - Effetti - Art. 31, ult. c. T.U. n. 380/2001 - Finalità - Ripristino del bene tutelato - Inottemperanza all'ingiunzione a demolire - Fase esecutiva - Limiti - Artt. 655 e ss. c.p.p. - Ordine di demolizione impartito con sentenza di condanna o di patteggiamento - Richiesta di accertamento di conformità in sanatoria - Rigetto della richiesta - Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 17 Ottobre 2011

RIFIUTI - Abbandono incontrollato di rifiuti - Discarica abusiva - Elementi per la configurabilità - Gestione di una discarica - Specifica organizzazione di persone e di mezzi -  Art. 256, 3° c., D.Lgs. n.152/2006 - Deposito non caratterizzato dai requisiti fissati dalla legge - Reato di discarica abusiva - Casi di configurabilità - Artt.255 e 256, 1°, 2° e 3° c., D.Lgs. n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Circostanze attenuanti ed aggravanti, ex art. 69 cod. Pen. - Giudizio di comparazione -  Potere discrezionale del giudice di merito.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 13 Ottobre 2011

* RIFIUTI - Rifiuti derivanti da attività di demolizione - Mancanza dell'autorizzazione, iscrizione o comunicazione - Possibilità dell'arresto facoltativo in flagranza di reato - Stato di emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti - Art. 6 c.1 lett.d), L. n.210/2008 - Art.256 c. 1 D. L.vo n. 152/2006 - Art.381 c. 1 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 13 Ottobre 2011

* BENI CULTURALI ED AMBIEANTALI - Abusi edilizi - Zona sottoposta a vincolo ambientale - Domanda di condono - Sospensione illegittima del procedimento - Effetti - Opere non condonabili - Prescrizione del reato - Esclusione - DIRITTO URBANISTICO - Reati edilizi - Condono edilizio - Opere non condonabili - Sospensione del procedimento - Esclusione - Prescrizione del reato - Computo dei termini - Art. 44, lett. c), D.P.R. 380/2001 - Art. 16, D. L.vo  n. 490/999 oggi D.L.vo n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 13 Ottobre 2011

RIFIUTI - Fanghi di depurazione - Accumulo dei fanghi nei letti di essiccamento dell’impianto - Costituisce attività di "stoccaggio" - Smaltimento senza autorizzazione di rifiuti - Configurabilità - Stoccaggio di rifiuti rientrante nel concetto di smaltimento - Rapporto di continenza - Qualificazione giuridica del fatto in sede di decisione - Principio di correlazione tra accusa e sentenza - Violazione -Esclusione - Art. 521 c.p.p. - Concetto giuridico di stoccaggio e di deposito temporaneo - Art. 183 D. Lgs. n. 152/2006 ss. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Principio di correlazione fra imputazione contestata e sentenza - Mutamento del fatto - Elementi essenziali - Rapporto di specificazione - Diritto della difesa.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 13/10/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Reati edilizi - Mutamento di destinazione d'uso - Preesistente manufatto con modeste modifiche ampliative - Permesso di costruire - Necessità - Artt.44, lett. b), 71 e 72 D.P.R. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso inammissibile - Effetti - Preclusione della possibilità di rilevare e dichiarare le eventuali cause di estinzione del reato - Prescrizione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 12/10/2011 Sentenza n.36830

 RIFIUTI - Liquami zootecnici - Deiezioni animali provenienti da allevamento - Tracimazione della vasca di raccolta - Riversamento in un corso d'acqua superficiale - Art. 256, c. 1, lett. a) D.Lgs. 152/2006 – Configurabilità – Fattispecie: immissione di rifiuti liquidi in acque superficiali.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 12 Ottobre 2011

* DIRITTO URBANISTICO - Manufatto abusivo - Presentazione della istanza di condono - Valutazione dell'incidenza della richiesta di condono sull'ordinanza di demolizione - Inottemperanza all'ordine di demolizione emesso dall'autorità comunale - Acquisizione al patrimonio comunale – Procedura - Art.31 c.3 DPR n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 12/10/2011 Sentenza n.36818

DANNO AMBIENTALE - Configurabilità oggettiva del danno ambientale - Incremento dell'inquinamento - Criterio principale di risarcimento del danno ambientale - Riparazione del danno - Giudizi in corso – Applicazione - Risarcimento per equivalente patrimoniale – Criterio residuale - Artt. 300 303 e 311, d.lgs. n. 152/2006 – Art. 2058 c.c. - Azione risarcitoria - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE -  Esercizio dell'azione civile nel processo penale - Soggetto legittimato ad causam - Artt. 76, 100, 102 e 122 c.p.p. - D.lgs. n. 152/2006 - RIFIUTI - Stoccaggio dei rifiuti - Conferimento disordinato in discarica - Obbligatorietà di partizioni interne alla discarica - Responsabilità penale – Configurabilità – Fattispecie - Insufficienza del solo esame visivo per verificare la natura dei rifiuti conferiti - Art. 1, c.3, D.M. n. 141/1998

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 10 Ottobre 2011

* DIRITTO URBANISTICO - Progetto in sanatoria - Determina dirigenziale - Approvazione tecnica - Equivale a rilascio del permesso - Esclusione - Adempimenti normativi - Presentazione della istanza - Sequestro preventivo - Possibilità - Costruzione abusiva - Assenza dell’autorizzazione - Immobile condonabile o sanabile - Proseguimento della costruzione - Illegittimità - Sede di riesame - Valutazione del giudice - Art. 35, c.14 L. n. 47/85 oggi D.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 7/10/2011

* RIFIUTI - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Liquami zootecnici da azienda agricola - Tracimazione della concimaia per pioggia eccezionale - Inquinamento dell'alveo di un torrente - Abbandono in modo incontrollato - Imprenditore agricolo - Ordinaria diligenza - Fattispecie – Artt. 192, c. 2, in relazione al 256, c. 1, lett. a), D. L.vo n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7/10/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Concessione edilizia e convenzione edilizia - Natura di atti distinti -  Risoluzione della convenzione per inadempimento - Effetti - Validità del titolo abilitativo - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice per l'udienza preliminare - Inconferenza degli elementi di accusa - Sentenza di non luogo a procedere - Giudizio prognostico sugli sviluppi dibattimentali e strumenti di integrazione probatoria - Artt. 421-bis, 422-bis, 425 c.p.p., c.3 e 434 e segg..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 6/10/2011

 * RIFIUTI - Attività di trasporto non autorizzata - Sentenza di condanna - Patteggiamento - Sanzioni penali - Confisca obbligatoria del mezzo di trasporto - Obbligo di motivazione - Esclusione - Profili di illegittimità riferibili al sequestro - Effetti - L. n. 210/2008 - Artt. 256, c.1, 258, c.4 e 259, u.c. D. L.vo n. 152/2006 - Art. 444 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 5/10/2011

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Conservazione e protezione dei beni culturali - Interventi illeciti sui beni culturali  - Vincolo di tutela indiretta – Artt. 169, 170, 171 e 172 D.L.vo n. 42/04 - Beni esclusivamente culturali - Vincolo indiretto – Disciplina - Artt. 45 e 181 D.L.vo n.42/2004 - DIRITTO URBANISTICO – Demolizione e restauro - Differenza - Esecuzione dei lavori - Cedimento delle strutture portanti del manufatto - Nozione di “ristrutturazione edilizia” - Demolizione e ricostruzione - Presupposti - Art. 3, lett. d) D.P.R. n. 380/2001 - D. L.vo n. 301/2002 - Interventi di restauro e risanamento conservativo – Finalità - Rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali – Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 5/10/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Intervento edilizio strutturale e funzionale - Incidenza sul carico urbanistico - Verifiche - D.M. n.1444/68 - Mutamento della destinazione d'uso - Carico urbanistico - Aggravamento - Pericolo degli effetti pregiudizievoli del reato - Requisito della concretezza - Necessità - Motivazione - Fattispecie - Disponibilità del manufatto pertinente al reato - Valutazione del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. III – 5 ottobre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA – INCENDI – Piano aziendale di sviluppo agricolo – Natura – Strumento di attuazione – Soprassuoli percorsi dal fuoco – Art. 10 L. 353/20000 – Realizzazione di edifici – Presupposto – Previsione in data antecedente l’incendio - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Tribunale del riesame – Sindacato – Estensione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 4/10/2011

* BOSCO - Realizzazione di una strada sterrata in ambito boschivo - Rilascio di idonei titoli abilitativi - Necessità - Art. 44, c. 1, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.Lgs. n. 42/2004 - Art. 734 c.p. - DIRITTO URBANISTICO - Installazione di manufatti leggeri o prefabbricati che non siano diretti a soddisfare esigenze meramente temporanee - Nuova costruzione - Art. 3, c. 1, lett. e.5), d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 29/09/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Manufatto principale abusivo -  Opera edilizia accessoria - Applicazione del regime delle pertinenze urbanistiche - Esclusione -  Locali interrati - Computo a fini volumetrici - Art. 38 D.P.R. 380/2001 in relazione all'art. 44 DPR 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo o probatorio - Ricorso per cassazione – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 3^, 28/09/2011 Sentenza n.19792

ESPROPRIAZIONE - Bene soggetto ad uso civico - Espropriazione forzata – Esclusione - C.d. sdemanializzazione di fatto – Limiti - Art. 363, c.3^, cod. proc. civ. - Uso civico - Preminenza del pubblico interesse - Incommerciabilità  del bene – Pignoramento - Esclusione – DIRITTO DEMANIALE - C.d. sdemanializzazione di fatto - Provvedimento sul passaggio dei beni dal demanio pubblico al patrimonio - Carattere dichiarativo - Art. 829 cod. civ. - Condizioni di fatto di incompatibilità con la volontà di conservare la destinazione ad uso pubblico – Limiti – Demanio marittimo - C.d. demanio artificiale – Giurisprudenza - Usi civici – Nozione - Corpus normativo – Evoluzione - Tutela paesistico-ambientale  - Natura di bene collettivo - Nuova caratterizzazione - Inalienabilità  - Limiti - Art. 142, c.1°, lett. h), D.L.vo n. 42/2004 - Passaggio dei beni soggetti ad uso civico dal demanio all'allodio - Provvedimento di classificazione – Necessità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 26/09/2011

* DIRITTO URBANISTICO - Eliminazione spontanea delle opere abusive - Estinzione reato – Esclusione - Reati urbanistici - Bene oggetto della tutela – Uso del territorio Elusione del controllo dell'autorità amministrativa  - Art. 36 del T.U. n. 380/2001 - Opere edilizie interne - Mutamento di destinazione d'uso – Presupposti - Effetti - Art. 3, 1° c. - lett. d), T.U. n. 380/2001 - Art. 44 lett. b) D.P.R. n. 380/2001 - Modifiche delle destinazioni d'uso - Mutamento degli "elementi tipologici" dell'edificio - Permesso di costruire – Necessità - Art. 3, 1° c. lett. b) - c), T.U. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 26/09/2011

* INQUINAMENTO IDRICO – INQUINAMENTO ATMOSFERICO - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Attività di scarico non autorizzata - Effluvi molesti e maleodoranti - Perturbamento psicologico della vita quotidiana - Risarcimento danni - Diritti costituzionalmente garantiti – Fattispecie - Art. 2043 cod. civ.  - Art. 137 co. 1 D. L.vo n.152/06 - Artt. 74 e 80 cpp..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III, 26/09/2011

* DANNO AMBIENTALE – Associazione ambientalista - Danno risarcibile patrimoniale o non patrimoniale - Disciplina civilistica e penalistica - Artt. 2043 e 2059 cod. civ. - Art. 185, 2° c., cod. pen. - Artt. 311 e  313 7° c., D.Lgs. n. 152/2006 – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Azioni risarcitorie per lesione dell'ambiente - Persona singola od associata - Normativa speciale ex artt. 311 e  313 7° c., D.Lgs. n. 152/2006 e disciplina civilistica e penalistica ex artt. 2043 e 2059 cod. civ. - Art. 185, 2° c., cod. pen. – Applicazione - Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ – 26 settembre 2011

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO URBANISTICO – Artificiosa suddivisione dell’attività edificatoria in singole opere – Elusione del regime dei titoli edilizi – Lavori edilizi riguardanti manufatti abusivi – Assoggettabilità al regime della DIA – Esclusione – Ripetizione delle caratteristiche di illegittimità dell’opera principale – Reati di cui agli artt. 44 d.P.R. n. 380/2008 e 181, c. 1-bis d.lgs. n. 42/2004 – Natura – Reati di pericolo - Reati permanenti – Cessazione della permanenza – Ultimazione dell’opera – Sequestro penale – Violazione dei sigilli e prosecuzione dell’attività edilizia – Art. 349 c.p. – Configurazione di nuovi ed autonomi reati ex artt. 44 e 181 cit.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III 26/09/2011 Sentenza n.34758

INQUINAMENTO IDRICO - Scarichi di frantoi oleari - Acque di vegetazione - Utilizzazione agronomica - Presupposti - Connessione con l'azienda agricola - Limiti di tollerabilità dei terreni - Difetto di autorizzazione - Reato di scarico di acque reflue industriali – Configurabilità - Fattispecie - Artt. 192, 256, c.2 D.Igs n. 152/2006 - L.  n. 574/1996.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE 26/09/2011

* BOSCO E MACCHIA MEDITERRANEA - Bosco - Nozione di tipo naturalistico - Vincolo paesaggistico - Inserimento nella Carta tecnica regionale - Necessità - Esclusione -  Artt. 146 e 181 d.lgs n. 42/2004  - Art. 734 c.p. - BENI CULTURALI ED AMBIENTALE - Nozione legislativa di bosco - Rimboschimento  aree assimilati a bosco - Idoneità delle condotte a compromettere l'ambiente - Valutazione in fatto affidata al giudice di merito - Art. 146 del D.Lgs. n. 42/2004 - Art. 2, c.2 e 6, D.L.vo  n. 227/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Notificazione della citazione - Nullità assoluta e insanabile - Presuppusti - Sentenze di primo e secondo grado - Elementi di prova concordanti - Unico complessivo corpo argomentativo - Integrazione tra le due motivazioni.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 23 Settembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Zona assoggettata a vincolo paesaggistico - Ordine di demolizione delle opere abusive – Passaggio in giudicato della sentenza di condanna - Rilascio di concessione sanante per condono edilizio - Revoca dell'ordine di demolizione - Istanza di condono edilizio - Verifica dei presupposti – Competenza del giudice penale e dell'esecuzione – Artt. 101 c. 2; 102; 104 c- 1, e 112 Cost. - Fattispecie: Realizzazione abusiva di villette unifamiliari con destinazione residenziale in zona vincolata - pene concordate ex articolo 444 c.p.p.  - Art.38, 3 c., L. n. 47/1985, oggi art. 31, u.c., D.P.R. n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 23 Settembre 2011

 * DIRITTO URBANISTICO - Lavori di demolizione e ricostruzione - Restauro e risanamento conservativo - Interventi eseguiti senza permesso di costruire - Sequestro preventivo degli edifici – Art. 3,D.P.R. n. 380/2001 – D.L.vo n. 301/2002 - Autorimesse e parcheggi al di sotto del piano di campagna naturale – Realizzazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Provvedimento di sequestro – Tribunale del riesame - Interpretazione limitativa della cognizione incidentale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Fer. 21/09/2011 Sentenza n.34396

DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Analisi di campioni e garanzie per l’interessato - Alimenti detenuti per la vendita - Verifica sullo stato di conservazione - Revisione delle analisi di un alimento - Non deteriorabilità del campione - Reato di cui all'art. 5, lett. b) L. n.283/62 - Art. 223 disp. att. C.P.P. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Accertamenti analitici su sostanze alimentari - Procedura - Sostanze deteriorabili e non deteriorabili - Revisione delle analisi di un alimento - Utilizzabilità dei risultati analitici - Garanzie difensive e principio del contraddittorio - Artt. 230 e 431 C.P.P..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE SEZ. V, 21 Settembre 2011 Sentenza n. 34402

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Rifiuto di atti di ufficio - Omissioni di ricovero - Requisito dell’indifferibilità - Nozione - Art. 328 c.1 c.p. - DIRITTO SANITARIO - Medico di guardia sull’autoambulanza del servizio 118 - Omissioni di ricovero in assenza di specifica segnalazione ricevuta dalla centrale operativa - Rifiuto di atti di ufficio - Configurabilità - Art. 328 c.1 c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 27/09/2011 Sentenza n. 34896

INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Aria - Emissioni e disturbo olfattivo - Disposizioni specifiche e valori limite in materia di odori - Assenza - Reato di cui all'art. 674 c. p. - Configurabilità - Criterio della "stretta tollerabilità" - Individuazione del parametro di legalità dell'emissione - Fattispecie: bruciatura del rivestimento in plastica di fili di rame - Art. 844 c.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.Feriale 14/09/2011 Sentenza n.34086

PUBBLICA  AMMINISTRAZIONE – Reato di peculato – Presupposti - Disponibilità giuridica o possesso di denaro per ragioni di ufficio - Art. 314 c.p. - Fattispecie: appropriazione da parte del geometra di un Comune del denaro versato dai cittadini per la definizione di pratiche edilizie onerose in realtà non dovute all’amministrazione.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine