CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/04/2014 Sentenza n.

* RIFIUTI - Trasporto illecito di rifiuti - Confisca del mezzo - Terzo proprietario estraneo al reato - Artt. 212, 240, 256 e 259, c.1, lett. a), d.lgs. n. 152/2006 (T.U.A.) - Art. 25- undecies d.lgs. n.131/2001 - Art. 7 CEDU - Rifiuti misti da demolizione - Iscrizione presso l'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali - Necessità - Art. 212, T.U.Amb. - DANNO AMBIENTALE - Responsabilità dell’Ente - Soggetti in posizione apicale e modelli di organizzazione dell'ente - Confisca a persona estranea al reato - Esonero della responsabilità - Buona fede - Disciplina applicabile - Artt. 5 e 6 d.lgs. 231/2001 - Art. 240 c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Determinazione della pena - Poteri e limiti del giudice - Art. 133 c.p. - Concessione o il diniego delle attenuanti generiche - Poteri del giudice - Sospensione condizionale della pena - Art. 165, cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/04/2014 Sentenza n.16687

DIRITTO URBANISTICO - Ristrutturazione edilizia in area sottoposta a vincolo paesaggistico - Cd. super DIA - Preventivo rilascio dell'autorizzazione paesaggistica - Artt. 6, 10, 22 e 44, lett. C), d.P.R. n. 380/2001 - Art.  181 del D. Lgs. n. 42/2004 e 734 c.p. - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Opere nel sottosuolo in zone sottoposte a vincolo - Realizzazione in difetto di autorizzazione - Reato di cui all'art.181 D.Lgs n.42/2004 - Configurabilità - Opera abusiva - Sequestro preventivo e reati paesaggistici - Il periculum in relazione al reato paesaggistico - Interventi edilizi costituiti in una tettoia di copertura - Preventivo rilascio del permesso di costruire - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione proposto avverso provvedimenti cautelari reali - Nozione di "violazione di legge" - Artt. 325 e 606 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15 Aprile 2014 Sentenza n.

* RIFIUTI - Operazione di recupero - Cessazione della qualifica di rifiuto - Rifiuti cd. «end of waste» - Disciplina vigente - Operazione di recupero dei rifiuti - Criteri e presupposti - Autorizzazione - Disciplina vigente – Giurisprudenza - Fattispecie - Artt. 183, 184-ter, 208, 214, 216, 256, c.1, lett.a) e  259, d.lgs. n.152/2006 - D.lgs. n. 205/2010.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 1/04/2014 Sentenza n.14950

AREE PROTETTE - Definizione di aree naturali protette - Art. 3, c.4, lett. a), L. n. 394/1991 - Convenzione di Ramsar - D.P.R. n. 448/1976 - Dir. 79/409/CEE - Dir. 92/43/CEE - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Effetti penali della successione di leggi extrapenali - Criteri di ermeneutica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez.3^ 25/03/2014 Sentenza n.13989

BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Nozione di bosco - Imboschimento e beni paesaggistici - Fattispecie: piantagione artificiale finalizzata esclusivamente alla produzione della cellulosa - Art. 181 d. Lgs. n. 42/2006 - Art. 2 d.lgs. n. 227/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ordinanze di sequestro preventivo o probatorio - Ricorso per cassazione. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24 Marzo 2014 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - Opere abusive - Sequestro - Permesso di costruire in sanatoria - Presentazione della richiesta - Effetti - Reati edilizi in materia antisismica e in materia di opere in cemento armato - Pagamento della sanzione - Effetti e limiti - Demolizione e ripristino dello status quo ante o acquisizione del bene e dell'area di sedime al patrimonio del Comune - Permesso in sanatoria - Controllo di legalità del giudice penale - Reati edilizi - Concetto di ultimazione dei lavori e momento consumativo del reato - Immobili abusivi ultimati e rifiniti - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Carico urbanistico - Artt. 31, 34, 36, 44 lett. B, 64, 71, 72, 93, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Nozione di "violazione di legge" - Nozione di motivazione assente (o materiale) e motivazione apparente - Giurisprudenza - Artt.81, 321 325, c.1 e 606 lett. e) c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/03/2014 Sentenza n.13843

DIRITTO URBANISTICO - Opera precaria - Natura oggettivamente temporanea e contingente - Necessità - Opere precarie e non precarie - Criterio di distinzione - Giurisprudenza - Artt. 3, c.1°, lett.e, 5, 6, 10, c.1°, lett.a, 22, c.3°, lett.b, e 44, lett.c), D.P.R. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20/03/2014 Sentenza n.13025

 RIFIUTI - Responsabilità del produttore iniziale - Rifiuti consegnati a terzi per il recupero o lo smaltimento - Regola di cautela imprenditoriale - Responsabilità per il reato di illecita gestione di rifiuti in concorso - APPALTI - rifiuti siano prodotti dall'appaltatore nell'esecuzione di un contratto di appalto - Artt. 183, 188, c.1, e 260 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14/03/2014 Sentenza n.12230

RIFIUTI - Disfacimento del manto stradale - Trasporto di rifiuti - Reato di cui all'art.  256, c.1, d.lgs. n. 152/2006 - Configurabilità - Attività di demolizione e costruzione - Disciplina prevista per le terre e rocce – Applicabilità - Esclusione - Imprese - Attività di raccolta e di trasporto di rifiuti non pericolosi prodotti da terzi - Iscrizione all'albo nazionale dei gestori ambientali - Obbligo - Procedure semplificate per le imprese che trasportano in proprio i rifiuti non pericolosi da esse stesse prodotti - Art. 212, cc.5 e 8 d.lgs. 152/2006 - Reato di trasporto non autorizzato di rifiuti - Condotta occasionale - Configurabilità - Trasporto di rifiuti - Confisca del mezzo - Sopravvenuta iscrizione all'Albo - Effetti e natura della misura ablativa - Art. 259, c.2, d.lgs. n. 152/2006 - Reato di trasporto non autorizzato di rifiuti - Condotta occasionale - Configurabilità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/03/2014 Sentenza n.11993

DIRITTO URBANISTICO - Manufatto abusivo - Affidamento all'amministrazione comunale da parte del Pubblico Ministero l'intervento demolitorio - Legittimità del provvedimento - Artt. 61 e 62 d.P.R. n.115/2002 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Nozione di interesse ad impugnare - Interesse concreto ed attuale - Necessità - Art. 568, c.4 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sezioni Unite Penali 5 Marzo 2014 Sentenza n.10561

DIRITTO DEL LAVORO - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato tributario commesso da organi della PERSONA GIURIDICA - Denaro non corrisposto all’erario (a titolo IVA) utilizzato per pagare i dipendenti - Sequestro finalizzato alla confisca diretta del profitto nei confronti della societa' - Ammissibilita' - Condizioni - Responsabilità amministrativa da reato - Rappresentanti dell'ente - Confisca del profitto di reato anche nella forma per equivalente - C.d. confisca-sanzione - Violazioni finanziarie commesse dal legale rappresentante - Sequestro e confisca - Reati fiscali - Limiti - Artt.6 c.5, 19 e 24 e ss., d. Lgs. n.231/2001 - Reati Tributari - Nozione di "profitto" confiscabile anche nella forma per equivalente - Confisca diretta del profitto di reato - Profitto del reato di concussione e sequestro preventivo di disponibilità di conto corrente ovvero investito in titoli - Condizioni - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Beni costituenti profitto illecito - Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente - Presupposti - Sequestro preventivo - Nozione di profitto funzionale alla confisca - Trasformazione del denaro profitto del reato in beni di altra natura, fungibili o infungibili - Art. 321 c.2, cod. proc. pen. - Sostituto d'imposta - Reato di omesso versamento - Ritenute operate sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti - Crisi economica o l'inadempimento di terzi - Integrano lo stato di necessità - Esclusione - Fattispecie: destinazione ad altro impiego di somme incassate a titolo di I.V.A. - Art. 1, c.414, L. n.311/2004 - CONTABILITA' DEGLI ENTI - Reati tributari - Riduzione simulata o fraudolenta del patrimonio - Profitto individuazone - Sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente - Pericolosità individuale del soggetto - Art. 240 e 322-ter cod. pen. - Art.321 c.2, cod. proc. pen. - Art. 11 d.lgs. n. 74/2000 - Art.1 c.143, L. n.244/2007.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 3/03/2014 Sentenza n.10034

INQUINAMENTO IDRICO - Depuratore comunale - Scarico in mare con mutevole colorazione dell'acqua causata dai reflui - Presupposti per la configurabilità dell’art 674 cod. pen. - Fattispecie.  - Getto pericolose di cose - Natura di reato di pericolo - Presupposti per configurabilità del reato - Concetto di "molestia"- Necessità dell’effettivo nocumento - Esclusione - Attitudine delle stesse ad offendere, imbrattare o molestare persone - Sufficienza - Deturpamento delle bellezze naturali - Artt. 674 e 734 c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Configurabilità di un vizio motivazionale - Difetto della motivazione - Illogicità manifesta - Specifico e autonomo motivo di ricorso - Art. lett. e) 606 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27/02/2014 Sentenza n.

RIFIUTI - VIA - Autorizzazioni integrate ambientali (AIA) - Reato di cui all'art. 29-quattuordecies, c.2, d.lgs. n. 152/2006 e art. 16, c.2, d.lgs. n. 59/2005 - Continuità normativa fra le due fattispecie di reato - Verifiche delle prescrizioni imposte nell'autorizzazione - Ruolo e responsabilità del presidente del consiglio di amministrazione di un ente consortile. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27/02/2014 Sentenza n.9607

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Vincolo paesaggistico - Beni tutelati - Elenchi compilati ai sensi della L. n.1497\39 – Effetti - Tutela dei beni paesistici - Riduzione in pristino - Rapporto diretto del soggetto condannato - Legale rappresentante della società proprietaria del bene - Artt. 136, 142, 146 e 181, d.lgs. n. 42 del 2004 – D. M. 15/04/1958 - DIRITTO URBANISTICO - Piano di recupero - Efficacia giuridica - Difformità degli interventi realizzati - Effetti - Artt. 31, 32 e 44, c.1, lett.b) e c), d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Falsità ideologica in certificati - Fattispecie: richiesta del permesso di costruire.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/02/2014 Sentenza n.8676

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Tutela degli animali - Reato di abbandono di animali - Requisiti per la configurabilità e concetto di gravità della sofferenza - Art. 727 cod. pen. - L. n. 189/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato di legittimità e concetto di illogicità manifesta - Nozione di contraddittorietà della motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19/02/2014 Ordinanza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Reati urbanistici - Rilascio del titolo abilitativo illegittimo - Concorso del funzionario - Artt. 29 e 44, lett. a), d.P.R. n. 380/2001 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato edilizio- Rilascio dell'atto abilitativo illegittimo - Responsabilità penale a titolo di concorso dei funzionari pubblici - Configurabilità - Attività di carattere istruttorio dolosamente infedele - Concorso del funzionario pubblico nel reato edilizio - Corresponsabilità del funzionario in relazione a condotte meramente colpose - Configurabilità – C.d. posizione di garanzia. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19/02/2014 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Normativa antisismica - Sicurezza degli edifici - Interesse pubblico - Soggetto danneggiato - Illiceità della condotta e sussistenza del reato - Concetto di pubblica incolumità - Sicurezza degli edifici in zone sismiche - Distanza nelle costruzioni - Libera ed indipendente oscillazione degli edifici - Necessità - Legge n.1684/1962 - Artt. 874, 876, 884 cod.civ. - Deroghe - Demolizione delle opere - Esecuzione dei provvedimenti giurisdizionali – Deroghe al codice di rito - Compiti dell'ufficio tecnico - Pregiudizio dalla edificazione abusiva - Natura di reato "monoffensivo" - Nozione di persona offesa e di persona danneggiata - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Parte offesa solo la pubblica amministrazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Edificazione abusiva - Richiesta di archiviazione - Notifica alla persona offesa - Artt. 127 c.5, 408 cc.2 e 3, 655 e 409 c.6 c.p.p. - Artt. 52, 83, 92, 93, 94, 95, 97, 98, 99 e 100 DPR n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19/02/2014 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Direttore dei lavori - Divieto di esecuzione dei lavori in difetto della preventiva autorizzazione - Responsabilità - Reato di omesso deposito del progetto - Disciplina antisismica e configurabilità del reato - Normativa antisismica e controllo preventivo della P.A. - Contravvenzioni, controlli e cautele - Materiali usati e strutture realizzate - Ininfluenza - Artt. 44, 93, 94 e 95 DPR n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Appello convertito in ricorso per cassazione - Professionisti abilitati al patrocinio - Avvocato non iscritto nello speciale albo - Inammissibilità del ricorso - Emissione della sentenza impugnata - Inammissibilità dei ricorsi - Effetti - Cause di non punibilità.
 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 14/02/2014 Sentenza n.

 * RIFIUTI - INQUINAMENTO ARIA - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Fanghi provenienti da trattamento delle acque di scarico in agricoltura - Irregolare spandimento sul terreno - Getto pericoloso di cose - Fattispecie - Art.674 cod. pen. - Art.16, c.5, d.lgs. n.99/1992.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11/02/2014 Sentenza n.6381

DIRITTO URBANISTICO - Unica unità immobiliari - Opera di frazionamento in due unità - Aumento del carico urbanistico - Svolgimento dei lavori - Responsabilità del proprietario e del direttore dei lavori - Falsa attestazione - Conformità dello stato dei luoghi - Fattispecie - Artt. 44/b, 93 e 95 D.P.R. n.380/01 - Art. 481 c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28/01/2014 Sentenza n.3692

RIFIUTI - Trasporto illecito di rifiuti pericolosi senza formulario - Natura del FIR - Artt. 188 bis, 188 ter, 189, 193, 212, 258 c.4, 260 bis, 260 ter, d.lgs. n. 152/06 - Art. 483 cod. pen. - Trasporto di rifiuti pericolosi senza formulario - Indicazione nel formulario di dati incompleti o inesatti - Art. 258 d.lgs. n.152/06 e successione normativa  - Natura di norma interpretativa e non innovativa - Art. 4 d.lgs. 7/07/2011, n. 121 - SISTRI e trasporto di rifiuti pericolosi - Senza il F.I.R. o con dati incompleti o inesatti - Natura dei F.I.R. (formulari di identificazione dei rifiuti) – Differenza tra formulario e certificato - Predisposizione e uso del certificato falso - Effetti - Art. 481 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Concessione del beneficio della sospensione condizionale - Valutazione del giudice di merito - Precedenti giudiziari non definitivi - Art. 133 cod. pen. - Sostituzione delle pene detentive brevi - Valutazione discrezionale del giudice - Parametri di cui all'art. 133 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 28 Gennaio 2014 Sentenza n.

AREA PROTETTA - Ormeggio in zona protetta marina - Fattispecie: violazione del regolamento dell'area protetta di Portofino - Art. 19, c.3 e 30 L. n. 394/1991 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Mancato esame di un motivo di appello che risulti manifestamente infondato - Richiesta di rinnovazione dell'istruzione dibattimentale - Annullamento della sentenza - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27/01/2014 Sentenza n.3655

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Interventi in parziale difformità dall'autorizzazione paesaggistica - Configurabilità del reato ex artt. 150, 151 e 181 d.lgs. n.42/2004 - Natura formale di reato di pericolo - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Motivi di appello ed effetto devolutivo - Compiti e obblighi del giudice dell'appello - Misure cautelari reali - Ricorso per cassazione - Art. 325, comma 1 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27 Gennaio 2014 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - RIFIUTI - Piano di insediamento produttivo (P.i.p.) - Lottizzazione abusiva - Aree destinate a finalità pubbliche - Intervento - Competenza del consiglio comunale - Fattispecie: realizzazione di una piazzola ecologica (Centro Raccolta materiali) Art. 44, lett.a) e b), D.P.R. n.380/2001 - Art.183, c.1, lett.a) e lett.qq), 184, c.2, e 184-bis d.lgs. n.152/2006 - Specifica natura dei piani di insediamento produttivo - Presupposto l'adozione dello strumento urbanistico generale (PRG) - Procedure di variante in caso di modificazione del piano di insediamento – Necessità – Mancanza – Effetti – Illegittimità dei permessi di costruire rilasciati e degli atti amministrati successivi e conseguenti - L. n. 865/1971 - D.Lgs. n.112/1998.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 6^ 24/01/2014 Sentenza n.3635

RIFIUTI - Reati ambientali ex D. L.vo n. 231/01 - Responsabilità degli enti collettivi - Confisca di valore, cd. “profitto da risparmio” - Fattispecie - Artt. 2, 5, 19 24-ter, c.2, 30, 39 e 53 D. Lgs. n. 231/01 - Art. 29-bis ss. del D. Lgs. n. 152/2006 - Responsabilità sanzionatoria degli Enti - Nozione di profitto aggredibile con una misura ablativa - Correlazione diretta del profitto col reato - Necessità - Confisca del profitto del reato - Confisca per equivalente - Nozione di risparmio di spesa - Profitto assoggettabile a sequestro e poi a confisca - Individuazione - Mancata esecuzione di opere di risanamento ambientale - Reale accrescimento patrimoniale - Nesso di causalità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Istituto della confisca per equivalente - Natura, utilizzabilità, finalità e limiti - Sequestro e confisca cd. di proprietà - Principio di tassatività delle sanzioni - Sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente - Funzione nei reati tributari - Giurisprudenza - Ricorso per cassazione - Presentazione di motivi nuovi - Limiti - Istituto della confisca ex art. 19 D. Lgs. n. 231/01 - Delimitazione temporale - Principio di legalità - Data di realizzazione delle condotte costituenti reato - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/01/2014 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Prescrizione del reato e onere della prova - Utilizzazione di una causa estintiva – Limite - Determinazione della data di inizio del decorso del termine di prescrizione - Art. 44, lett. b), 64, 65, 71, 72, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Reato di costruzione abusiva - Cessazione della permanenza del reato - Reato di omessa denuncia dei lavori e presentazione dei progetti - Natura di reato permanente - Violazioni alla normativa in materia di cemento armato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Ripetizione dei motivi dedotti in appello – Inammissibilità - Preclusione alle le cause di non punibilità - Art. 129 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/01/2014 Sentenza n.3131

DIRITTO DEMANIALE - Reato di occupazione arbitraria di bene demaniale marittimo - Tacita sdemanializzazione - Esclusione - Vincoli posti a tutela del demanio - Tutela del demanio marittimo - Reato di occupazione arbitraria - Disciplina vigente e  Codice della navigazione - Fattispecie: fascia di rispetto di 30 metri - Art.19, D.Lgs. n. 96/2005 - Artt. 55, 714, 716 e 1161 cod. nav..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22 Gennaio 2014 Sentenza n.

* INQUINAMENTO IDRICO - Acque meteoriche di dilavamento - Potestà normativa regionale - Reato di scarico di acque reflue industriali - Esclusione - Art. 74 TUA mod. dall'art. 2, c.1, D.Lgs. 16/01/2008 n. 4 - Artt. 74, 113, 124, 133, 101 e 137 D.Lgs n.152/06 - Art. 674 cod. pen. - Disciplina vigente - Competenza regionale. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 17 Gennaio 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 44 d.P.R. n. 380/2001 – Reato proprio – Concorso di soggetti diversi da quelli individuati dall'art. 6 d.P.R. n. 380/200 – Mancata esposizione del cartello indicante gli estremi del titolo abilitativo – Reato di cui agli artt. 27, c. 4 e 44, lett. a) d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 Gennaio 2014 Sentenza n.1805

DIRITTO URBANISTICO - Differenza strutturale tra ordine di demolizione e confisca - Violazioni urbanistica - Ordine di demolizione - Inapplicabilità in via analogica della causa di estinzione della pena ex art. 172 c.p.  - Opere edilizie abusive - Ordine di demolizione - Disciplina e finalità - Ordine di demolizione emesso dal giudice penale - Natura, effetti ed esecuzione - Soggetti estranei al reato - Diritto di rivalsa per il terzo proprietario estraneo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 Gennaio 2014 Sentenza n.1486

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - AREE PROTETTE - DIRITTO URBANISTICO - Interventi edilizi  eseguiti su immobili - Area vincolata - Totale difformità dal permesso - Delitto paesaggistico - Configurabilità - Area vincolata - Reati urbanistici - Concessione in sanatoria - Effetti - Autorizzazione paesaggistica in sanatoria - Esclusione - Autonomia della valutazione dell'A.G. penale - Artt. 32, 34, c.2-ter e art. 44, lett. C), d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 136, 142, lett. F), 167, cc.4 e 5, e 181, c.1-bis, d. Lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 Gennaio 2014 Sentenza n.1484

BENI  CULTURALI E AMBIENTALI - Realizzazione di interventi edilizi - Sequestro preventivo per reati paesaggistici - Requisito dell'attualità del pericolo - Condotte inidonee a compromettere i valori del paesaggio - Attualità del pericolo anche in astratto – Effetti  - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro ipotesi criminosa già perfezionatasi - Requisiti della concretezza e dell'attualità - Art. 181 c.1 bis, D. Lgs. n. 42/2004 - Art. 44, d.P.R. n. 380/2001 - Art. 321 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 8/01/2014 Sentenza n.326

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - APPALTI - Responsabilità da reato degli enti  -  D.Lgs. n. 231/2001 - Sistema punitivo a carattere prettamente preventivo – Fattispecie: enti locali danneggiati dall’attività di corruzione - Responsabilità degli enti e 231 - Revoca delle sanzioni interdittive - Presupposti - Determinazione del danno - Criterio - Fattispecie: misura della somma determinata unilateralmente - Integralità del risarcimento - Determinazione – Fattispecie: delitto di turbata libertà degli incanti - D.Lgs. n. 231/ 2001, art. 5, c.1, lett. a), artt. 21 e 25 correlato ai reati di cui agli artt. 81 cpv., 110, 319, 319 bis e 321 c.p. -  DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione per violazione di legge ai sensi dell’art. 52, c.2 D.Lgs. n. 231/2001 – Presupposti e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/12/2013

DIRITTO URBANISTICO - Piani attuativi - Soluzioni urbanistiche unitarie e non disorganiche - Necessità - Artt.30 e 44 D.P.R. n. 380/2001 - L. n. 241/1990, art. 19, c.6 - Art. 481 cod. pen. - Art. 321 c.p.p. - Redazione di un piano attuativo in zone già edificate - Valutazione delle opere di urbanizzazione esistenti - Necessità - Criteri di sufficienza e proporzionalità - Reato di lottizzazione abusiva - Natura e configurabilità - Giurisprudenza - Pianificazione urbanistica - Singoli permessi di costruire - Lottizzazione abusiva - Configurabilità - Contravvenzione di lottizzazione abusiva per colpa - Configurabilità - Lottizzazione abusiva negoziale - Natura - Condotta dell'acquirente e del notaio quale pubblico ufficiale rogante - Responsabilità - C.d. “ripulitura giuridica” dell'originaria illegalità - Esclusione -  Lottizzazione abusiva e successiva costruzione abusiva - Differenze dei due reati - Diversità dell'oggetto - Diversità degli elementi costitutivi del reato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Oggetto del sequestro preventivo - Presupposti - Art. 321, c.1, cod. proc. pen. - Ordinanze emesse in materia di sequestro preventivo e probatorio - Ricorso per cassazione - Presupposti e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 19/12/2013 Sentenza C-500/11

AGRICOLTURA - Organizzazione comune dei mercati ortofrutticoli – Organizzazioni di produttori – Condizioni per il riconoscimento da parte delle autorità nazionali – Messa a disposizione dei mezzi tecnici necessari per il magazzinaggio, il confezionamento e l’immissione in commercio dei prodotti – Obbligo per l’organizzazione, in caso di delega delle sue funzioni a società terze, di esercitare un controllo su dette società - Rinvio pregiudiziale - Regolamento (CE) n. 2200/96 - Reg. (CE) n. 1432/2003.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4/12/2013 Sentenza n. 48486

DIRITTO VENATORIO - AREE PROTETTE - Introduzione di armi in aree protette - Trasporto di armi  all'interno dei centri abitati - Introduzione di armi zone dove è vietata l'attività venatoria - Artt. 11, c.3, lett. f) e 30 c.1 L.n. 394/91 - Artt. 21, c.3 lett. b) e g) e 30 L. n.157/92.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/11/2013 Sentenza n.47501

RIFIUTI - Definizione e scopo dell'abbandono e della raccolta - Gestione rifiuti - Definizione di raccolta, gestione e stoccaggio o deposito preliminare - Operazioni di messa in riserva di rifiuti – Definizione di deposito temporaneo - Artt. 183, 255 e 256, d.lgs. n.152/06 –  Discarica di rifiuti - Definizione legislativa e giuridica – Stoccaggio di rifiuti - Periodo inferiore a un anno - Art. 2, c.1, lett. g) d.lgs. 36/2003 – Concetto di discarica – Deposito con ammasso definitivo - Nozione di "smaltimento" - Scopo di profitto - Mero abbandono di rifiuti - Natura occasionale e discontinua - Giurisprudenza – Discarica abusiva o abbandono di rifiuti - Semplice inerzia del proprietario o possessore del terreno - Concorso nel reato – Esclusione - Art. 40 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Poteri del giudice del riesame - Diversa qualificazione giuridica del fatto. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 15/11/2013 Sentenza n.45932

RIFIUTI - Gestione illecita ed omessa vigilanza del titolare di impresa - Artt. 256 c.1 lett. a) e 260 D. L.vo n. 152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo - Rapporto pertinenziale tra res e reato - Nozione di pertinenza - Motivazione del giudice. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/11/2013 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Valutazione unitaria dell'intervento edilizio - Necessità - Valutazione autonoma e separata delle pertinenze - Esclusione – BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Fattispecie: opere di ristrutturazione e trasformazione edilizia con modificazioni della sagoma di immobili sottoposti a vincoli - Artt. 10, 22, 31 e 44, c.1, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/11/2013 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Attività illecita del venditore - Determinante contributo causale dell’acquirente - Punibilità per colpa - Contravvenzione di lottizzazione abusiva - Art. 42, 4 0 c., cod. pen. - Artt. 30 e 44 DPR n. 380/2001 - Lottizzazione abusiva negoziale - Plurisoggettività del reato - Nesso causale - Condotta dell'acquirente - Semplice adesione al disegno criminoso - Violazione (deliberatamente o per trascuratezza) di specifici doveri di informazione e conoscenza - Dimostrazione della buona fede - Necessità - Art. 2 Cost. - Illecito lottizzatorio - Notaio quale pubblico ufficiale rogante - Effetti - Acquirente - Responsabilità - Fattispecie: cambio destinazione d'uso - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Lottizzazione abusiva - Oggetto del sequestro preventivo - Sequestro a persona estranea al reato - Buona fede del terzo - Effetti - Art. 321 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4/11/2013

* RIFIUTI - Esercizio degli impianti di incenerimento e coincenerimento - Emissioni e odori - Criteri della migliore tecnologia disponibile - Reato di cui art.19, c.12 d.lgs. 11/05/2005, n. 133 - Impianti di smaltimento, recupero e incenerimento dei rifiuti - D.lgs. 11/05/2005, n. 133 - Norma speciale rispetto alla disciplina generale -  Titolo III-bis, artt.208 e ss. D. L.vo 3/04/2006 n. 152.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 4/11/2013 Sentenza n.

RIFIUTI - Gestione dei rifiuti e organizzazione di traffico di rifiuti - Nozione del sistema c.d. ecomafia - Delitto di cui all'art. 260 d.lgs. n.152/06 - Comportamenti non occasionali - Organizzazione professionale di mezzi e capitali - Pluralità delle azioni - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo o probatorio - Ricorso per cassazione – Presupposti e  limiti - C.d. principio devolutivo - Artt. 321 e 322 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31/10/2013 Sentenza n.44294

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Aree non comprese nei programmi pluriennali di attuazione - Utilizzazione delle aree in assenza del programma o della individuazione - Piani di zona  - Art.38 L. n. 865/1971 - Artt.5, 11, 16, 20 e 94 DPR n.380/01 - Sequestro preventivo su un'opera ultimata - Presupposti - Pregiudizio agli interessi attinenti alla gestione del territorio o sul carico urbanistico - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo - Pericolo conseguente alla libera disponibilità del bene - Presupposti - Concretezza e attualità - Valutazione del giudice - Art. 321 c.p.p. – Fattispecie: aggravamento del c.d. carico urbanistico - Concetto di violazione di legge – “Errores in iudicando” o “in procedendo - Vizi della motivazione - Riesame del "fumus commissi delicti" - Limiti - Differenza tra giudice cautelare e giudice di merito.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/10/2013 Sentenza n.44189

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire in sanatoria con effetti temporanei o parziali - Illegittimità  - Doppia conformità agli strumenti urbanistici - Artt. 3, 36, 44 e 45, lett. c), d.p.r. n. 380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Condono ambientale - Valutazione ex post - Interventi minori - L. n. 308/2004 - Artt. 142 e 181, c.1 d.lgs. n.42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Provvedimento di compatibilità ambientale - Emissione da parte della P.A. - Effetti - Reati paesaggistici - Condono ambientale - Rilascio del provvedimento di compatibilità paesaggistica - Effetti - Nozione di “superficie utile” - Compromissione ambientale - Reato di pericolo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez.2^ 11 Ottobre 2013, Sentenza n. 23157

DIRITTO URBANISTICO - Venditore-costruttore di un immobile - Assenza del certificato di agibilità - Inadempimento - Risarcimento del danno - Vendita di immobile destinato ad abitazione - Mancanza del certificato di agibilità - Inadempimento - Sospensione da parte del promittente acquirente del pagamento - Artt. 1460 e 1477 c.c.. - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Cancellazione della società dal registro delle imprese – Effetti – C.d. stabilizzazione processuale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 2 Ottobre 2013

* RIFIUTI - Nozione di veicolo fuori uso - Veicolo iscritto al P.R.A. - Ininfluenza - Natura di rifiuto - Elementi - Cd. "deposito preliminare" - Configurabilità del reato ai sensi della lett.a) c.1 art. 256 D. L.vo 152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Termine prescrizionale successivo alla sentenza di appello - Effetti - Cause di non punibilità - Inammissibilità del ricorso - Art. 129 c.p.p.. Artt. 192, 231, 255 e 256 del D.L.vo 152/06 - Art. 5 del D. L.vo n. 209/03 - D.Lgs. 309/03.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Settembre 2013

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Intervento edilizio su area paesaggisticamente vincolata - Interventi di minima entità e concetto di lieve entità – Criterio applicabile - esecutore dei lavori – Direttore dei lavori - Elaborazione giurisprudenziale – Tutela dei beni paesistici - Portata scriminante dell'accertamento (postumo) – Limiti - Nozione di variazione essenziale - Reato contemplato nell'art. 181 del D. L.vo 42/04 – Natura di reato formale di pericolo astratto – Elementi per la configurabilità - Uso diverso da quello di destinazione - Unica deroga alla sanzionabilità penale - Interventi inidonei a porre in pericolo il bene tutelato - Cd. "varianti leggere o minori", "varianti in senso proprio" e "varianti essenziali" – Differenza, effetti e disciplina - Significato di "superficie utile" - Cd. "sanatoria ambientale" - Artt. 3, 32 e 44 D.P.R. n. 380/01 - Artt. 167 e 181 D. L.vo n.42/04.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20 Settembre 2013 Ordinanza n. 38947

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Opere abusive - Estinzione dei reati per prescrizione - Ordine giudiziale di demolizione dell'opera - Effetti - Integrale attuazione - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18/09/2013 Sentenza n.38338

DIRITTO URBANISTICO - Modifica dei prospetti - Permesso di costruire – Necessità - Trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio -  Muro di recinzione - Permesso a costruire – Necessità – Presupposto - Modificazione dell'assetto urbanistico del territorio - Cisterna interrata in cemento armato - Permesso di costruire – Necessità - Volume tecnico di rilevante ingombro - Modificazione dell'assetto urbanistico del territorio - Opere di conglomerato cementizio armato, normale, precompresso ed a struttura metallica - Escluse dall'applicazione della normativa – Presupposti - Elementi costruttivi di limitata importanza nel contesto statico del manufatto - Artt. 10, 44 lett. b), 53, 64, 71, 65, 72, 93. 94 e 95 d.p.r. 380/01

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 17/09/2013 Sentenza n.38004

DIRITTO URBANISTICO - Nozione di veranda in senso tecnico-giuridico - Esigenze temporanee e contingenti con successiva rimozione – Orientamento conforme giurisprudenziale penale e amministrativo - Artt. 3, 36 e 44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 184 d.Lgs. n. 42/2004 - Nozione di "pertinenza urbanistica" - Peculiarità - Rapporto di subordinazione e di servizio con una costruzione preesistente - C.d. strumentalità funzionale - Fattispecie: ampliamento di un edificio - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Rilascio del permesso di costruire in sanatoria - Attività vincolata della P.A. - Reati contravvenzionali previsti dalle norme urbanistiche - Declaratoria di estinzione - Giudice penale potere-dovere di verifica della legittimità - Effetti - Inesistenza dei presupposti di fatto e di diritto dell'estinzione del reato - art. 36 e 45 T.U.E. n. 380/2001 - Art. 5 L. 20.3.1865, n. 2248, all. E) - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Autorizzazione paesaggistica - Successiva alla realizzazione dei lavori - Interventi minori  - Valutazione postuma - Artt. 146, 167 e 181 d.Lgs. n. 42/2004 - Art. unico c. 36 L. n. 308/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31/07/2013 Sentenza n.33162

CAVE E TORBIERE - Attività estrattiva - Violazione della disciplina urbanistica - Limiti - DIRITTO URBANISTICO - Attività estrattiva - Apertura e coltivazione di cava - Poteri e limiti dell’autorità comunale - Rispetto della pianificazione territoriale comunale - Art. 44, lett. b), d.p.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Ruolo di garanzia.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 30/07/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO URBANISTICO - Impianti di produzione di energia - Realizzazione, ultimazione e esercizio - Controlli amministrativi - Assenza titolo abilitativo - Effetti e responsabilità - Autorizzazione unica regionale - Realizzazione impianto ed attività postuma di messa in esercizio - Effetti - Titoli abilitativi - Violazione - Fattispecie - Art. 44 D.P.R. n.380/01 - Art. 12 c.3 D. L.vo n.387/03.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/07/2013 Sentenza n.32807

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA - Nozione onnicomprensiva di area boscata - Nozione di bosco o territorio boschivo - Giurisprudenza - Art. 181, c.1, d.lgs. n. 42/2004 - Art. 734 c.p. - DIRITTO URBANISTICO – INCENDI BOSCHIVI – Strumenti urbanistici vigenti prima dell'incendio - Concetto di prevedibilità Art. 4, c.173, L. n.350/2003 – L. n. 353/2000 Legge quadro in materia di incendi boschivi - Art. 44, c.1, lett.c), d.p.r. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 29 Luglio 2013 Sentenza n. 32797

RIFIUTI - Gestione illegale discariche - Smaltimento non autorizzato di rifiuti - Modifica normativa che escluda un prodotto dal novero dei rifiuti - Effetti giuridici - Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n.152 - Discarica abusiva - Fase post operativa - Gestore subentrato a quello che ha curato la fase dei conferimenti - Controlli, precauzioni e ripristino ambientale - Disciplina autorizzatoria e responsabilità - Reati connessi allo smaltimento non autorizzato di rifiuti - Art.51, c. 3 e 4 d.lgs. n.22/1997 ora art.256, c. 3 e 4, in relazione all'art.186 d.lgs. n.152/2006 - Materiali da scavo - Rocce e terre da scavo e sostanze inquinanti - Modifiche normative e disciplina applicabile - Piano di Utilizzo - Limiti - Conferibilità o esclusione in discarica di un prodotto - Successione di leggi penali - Effetti - Gestione illecita dei rifiuti - Gestione post-operativa - Omissione delle condotte di controllo e vigilanza successive alla cessazione dei conferimenti - Effetti - Fase post-operativa della discarica - Bonifica e concetto di "degrado" dell'area - Discarica - Gestione post-operativa - Cessazione della permanenza del reato - Individuazione - Giurisprudenza - Disciplina degli interventi di bonifica - Procedura di caratterizzazione del sito  - Concentrazione soglia di contaminazione (CSC) - Concentrazione soglia di rischio (CSR) - Obbligo di segnalazione e di attivazione  - Interessati non responsabili - Artt. 239, 240, 242 e 245 d.lgs. n.152/2006 - Rifiuto e sottoprodotto - Regola generale e deroghe - Interpretazione restrittiva - Art.174, c.2, del Trattato CE - ACQUE  - INQUINAMENTO IDRICO - Sistema di acque superficiali - Reato di danneggiamento  temporaneo - Artt. 77, 183, 184 bis, 185, 192, 255, 256 e 257del d.lgs. 3 aprile 2006, n.152 - Sistema di acque superficiali - Danneggiamento - Mancata quantificazione da parte del perito - Danno desunto - Omesso intervento riparatore - DANNO AMBIENTALE - Reato di danneggiamento - Natura di reato istantaneo - Condotta tipica - Termine di prescrizione - ASSOCIAZIONE E COMITATI - Risarcimento dei danni - Legittimità della costituzione degli enti territoriali e delle associazioni ambientaliste - Danno risarcibile ex art.2043 cod. civ. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - POLIZIA GIUDIZIARIA - Poteri d'indagine della polizia giudiziaria nella fase successiva alla trasmissione della notizia di reato e alla sua presa in carico da parte del Pubblico ministero - Art. 348 c.3 cod. proc. pen. mod. dalla L. n. 128/2001 - Corretta applicazione della legge - Giudizio di legittimità - Strumento di controllo - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Atti aventi natura meramente amministrativa - Commissione del reato e successione di leggi penali e extrapenali. 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/07/2013 Sentenza n.32058

DIRITTO VENATORIO - Concetto di divieto "generale" di caccia - Esercizio della caccia in relazione al periodo e alla specie - Autorizzazioni dei piani di abbattimento delle Riserve faunistico-venatorie - Ipotesi di "caccia non consentita" e divieti specifici - Reato di esercizio venatorio - Artt. 18 e 30 lett. h) L. n. 157/1992 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudizio d'appello - Rinnovazione dell'istruttoria dibattimentale - Valutazione del giudice di merito - Art. 603, c.1, c.p.p. - Giudizio di legittimità -  Controllo sulla motivazione - Limiti - Sentenze di primo e secondo grado - Struttura motivazionale unica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11/07/2013

DIRITTO URBANISTICO - Obbligo di esporre il cartello di cantiere - Destinatari: titolare permesso di costruire, committente, costruttore e direttore dei lavori - Omissione dell'affissione - Obbligo di comunicazione immediata all'autorità giudiziaria - Ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria - Artt. 20, 27 c.4, 29, 44, lett. a) e 51 d.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Luglio 2013

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO - Smaltimento di acque reflue - Adempimenti amministrativi gravanti sulle piccole e medie imprese - Semplificazione degli adempimenti in materia ambientale - Art. 1 DPR n. 227 /2011 - DIRITTO SANITARIO - Acque reflue non aventi caratteristiche qualitative equivalenti a quelle domestiche - Immissione in pubblica fognatura - Configurabilità del reato - Fattispecie: acque reflue dei laboratori odontotecnici e studi odontoiatrici privati Artt. 74, 112, 133, 137, 101, 140  dLgs. n.152/2006

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8/07/2013 Sentenza n.28911

DIRITTO DEMANIALE - Occupazione di suolo pubblico - Sequestro preventivo di un bene demaniale marittimo - Artt. 54 e 1161 cod. Nav. e 349 cpv. cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Attenuanti generiche - Presupposti per la concessione - Rinnovazione istruttoria - Esercizio del potere - Valutazione e presupposti - Ricorso per cassazione - Inammissibilità del ricorso - Termine prescrizionale - Preclusione - Art. 129 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 Luglio 2013 Sentenza n.28955

DIRITTO URBANISTICO - Manufatto abusivo - Esecuzione dell'ordine di demolizione - Condono edilizio - Presentazione di domanda - Presupposti - Ordine di demolizione o di riduzione in pristino - Rilascio del permesso in sanatoria - Effetti - Giudice dell'esecuzione - Poteri - Pendenza di un procedimento davanti al TAR - Verifiche per la sospensione - Giudice amministrativo. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 1 Luglio 2013

* RIFIUTI - Rifiuti vegetali - Manutenzione delle infrastrutture e aree comunali adibite a verde pubblico - Fattispecie - Artt. 183 lett. m), 206, 230 e 256, c. 1, lett. a) d. Lgs. n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso in Cassazione - Inammissibilità  del ricorso - Effetti - Rilievo di cause di non punibilità - Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19 giugno 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA - Autorizzazione unica - Impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili - Conformità edilizia e paesaggistica – Necessità - Artt. 146, 159 e 181 d. Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di un’opera, di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica - Disciplina applicabile – Nozione di opere in conglomerato cementizio armato normale - L. n. 1086/1971 - Artt.36, 44, 53, 64, c.1,71 e 75 d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro - Impugnazioni aventi ad oggetto le misure cautelari reale - Ricorribilità per sola violazione di legge - Limiti cognitivi del tribunale del riesame - Artt. 111 Cost.,  606, lett. b), c), e 325 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/06/2013 Sentenza n.25930

DIRITTO URBANISTICO - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Obbligo di demolizione subordinata alla sospensione condizionale della pena - Termine per adempiere alla demolizione -  Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformita' o con variazioni essenziali - Demolizione delle opere - Ordine del Giudice - Natura ed effetti - Sanzione amministrativa ripristinatoria accessoria rispetto alla sanzione penale - Funzionario e attività repressiva - Demolizione/ripristino dello stato dei luoghi - Obblighi e poteri del Dirigente - Termini  - Acquisizione gratuita al patrimonio del Comune - Continuità normativa - Artt. 22, 27, 31, 41 e 44 d.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 06/06/2013

* RIFIUTI - Trasporto occasionale di rifiuti - Condotta occasionale e continuità dell'attività illecita - Differenza - Art. 260 D. L.vo n. 152/06 - Art. 6 c.1° lett. d) D.L. 172/08 conv. con L. 210/08 succ. mod. dall'art. 1 c. 7 ter D.L. 196/10 conv. con L. n.1/11 - Regioni in emergenza rifiuti - Trasporto di rifiuti - Assenza di iscrizione all'albo - Speciale condotta delittuosa - Configurabilità - Art. 6 L. n. 210/08 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per Cassazione - Riproposizione dei motivi già discussi - Inammissibilità - Mancanza di specificità del motivo - Art. 591 c.p.p., c. 1, lett. c) - Facoltatività della applicazione della recidiva -  Motivazione - Condotta criminosa e maggior capacità a delinquere del reo. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5 Giugno 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Reati paesaggistici - Opera abusiva ultimata o meno -  Sequestro preventivo - Art. 181, c.1-bis, d.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Reati urbanistici - Sequestro preventivo di cosa pertinente al reato – Presupposti e limiti – Disciplina generale - Artt. 44, lett. c), 93 e 95 del T.U. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/05/2013 Sentenza n.

* RIFIUTI - Rifiuti depositati da terzi - Realizzazione e gestione di discarica abusiva - Reato commissivo - Proprietario dell'area adibita a discarica - Fattispecie: obbligo di impedire l’incremento della discarica in esecuzione del preciso ordine impostogli dall'autorità amministrativa - Artt. 255 e 256, c. 3, D. Lgs n. 152/2006 - INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Diffusione di polveri nell'atmosfera - Nozione di "versamento di cose" - Art. 674 cod. pen.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22/05/2013 Ordinanza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Manufatto abusivo - Ordine di demolizione - Sentenza irrevocabile - Domanda di condono edilizio - Giudice amministrativo - Limiti - Ingiustificata inottemperanza - Automatica acquisizione gratuita dell'immobile al patrimonio comunale - Art. 31 DPR n. 380/2001

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16 Maggio 2013 Sentenza n.21158

DIRITTO DEMANIALE - Occupazione del demanio - Reato  ex art. 1161 Cod. Nav. - Configurabilità - Proroga, scadenza e assenza di concessione demaniale - Tipologie di concessione demaniali - Proroga e termini - Verifica della permanenza dei requisiti - Artt. 15 e 44 lett. c) d.P.R. n.380/01 - Art. 734 cod. pen. Artt. 146 e  181 d.lgs. n.42/2004 - Art. 54 e 1161 Cod. Nav. - DIRITTO URBANISTICO - Esecuzione di opere stagionali - Permesso di costruire - Natura e destinazione delle opere - Opera stagionale e opera precaria - Differenza - Mancata rimozione allo spirare del termine stagionale - Reato di cui all'art. 44 d.P.R. n.380/01 - Giudizio cautelare - Correttezza dei procedimenti amministrativi - Verifica di atti della pubblica amministrazione - Giudice di merito - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Illecita occupazione di suolo pubblico - Sequestro dell’area.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16 Maggio 2013

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Odori intollerabili e invasione di insetti causata dalla deiezioni di cavalli - Superamento dei limiti di tollerabilità - Artt. 674 c.p. e 844 c.c. - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato della Corte di Cassazione - Giudice di legittimità – Poteri e limiti - Art.606 lett.e) c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/05/2013 Sentenza n.21146

RIFIUTI - Conferimento in discarica - Gestore della discarica - Verifiche e obblighi - Criteri di ammissibilità del rifiuto - Accertamento con tutti i mezzi idonei - Art. 256, cc. 1, lett. a) e 3 d.lgs. n.152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Attività di prelievo e di analisi - Natura - Garanzie difensive - Art. 220 e 223 disp. att. cod. proc. Pen. - Rinnovazione dibattimentale art. 603 cod. proc. Pen. - Eccezione alla presunzione di completezza dell'istruzione dibattimentale di primo grado.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/05/2013 Sentenza n.

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Lavori abusivi - Responsabilità del muratore o operaio - Presupposti - Concorso di persona ex art. 110 cod. pen. - Fattispecie - Vincolo paesaggistico - Assenza autorizzazione e difformità al permesso di costruire -  Elemento soggettivo - Artt. 3, 1° c., lett. d) e 44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Volumetria e sagoma - Interventi di ristrutturazione - Demolizione e ricostruzione - Nozione di "ristrutturazione edilizia" - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Principio di correlazione fra imputazione contestata e sentenza - Diritto alla difesa - Attenuanti generiche - Concessione o  diniego - Motivazione - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 Maggio 2013

* DIRITTO URBANISTICO - Opere precarie - Criteri per la qualificazione - Esenzione dal permesso di costruire - Uso realmente precario e temporaneo - Necessità - Fattispecie: realizzazione di una casa prefabbricata e di una tettoia - Art. 44, lett. b), d.P.R. n. 380/2001  - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Prescrizione del reato urbanistico - Inizio del decorso del termine - Onere probatorio dell'imputato. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 Maggio 2013

DIRITTO URBANISTICO - Incremento di volumetria residenziale di vani sottotetto - Abuso edilizio - Conseguenze dannose per il proprietario dell’immobile confinante - Condanna generica al risarcimento dei danni - Artt. 31, c.9, 44, lett. b), 93, 94, 95 e 101 d.P.R. n. 380/2001 - Limiti all’accertamento - Risarcimento dei danni - Parte civile - Artt. 539 e 651 c.p.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/05/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Impianti fotovoltaici - Incidenza sull'ambiente ed il paesaggio - Procedura autorizzatoria - Assenza dell'autorizzazione - Effetti - DIRITTO URBANISTICO - Impianti fotovoltaici - Autorizzazione unica - Procedure e presupposti - Effetti - Coinvolgimento di plurime amministrazioni - Art.12 d.lgs. n.387/2003 - Art.44, lett.b) d.P.R. n.380/2001 - Art. 181 d.lgs. n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Tributaria, 10 Maggio 2013

* RIFIUTI - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Tariffa di igiene ambientale (TIA) - Invio di una fattura commerciale senza criteri giustificativi della riscossione - Natura impositiva dell’atto - Requisiti contenutistici essenziali dell’atto di accertamento – Necessità – Art.3 L. n. 241/1990 – Art.7 L. n. 212/2000 - D. L.vo n. 22/1997 oggi D.P.R. n. 152/06 - Debenza della t.i.a. - Natura tributaria - Cognizione delle commissioni tributarie - Questione di legittimità costituzionale - Infondatezza -  Art. 102 Cost.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9 Maggio 2013

* RIFIUTI - Reato di omessa bonifica - Responsabilità - Concentrazione soglia di rischio (CSR) - Concentrazione soglia di contaminazione (CSC) - Artt. 239, 242, 256 e 257 d.Lgs. n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro probatorio – C.d. rapporto pertinenziale - Oggetto del sequestro e reato. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 09/05/2013 Sentenza n.

* RIFIUTI - Attività di recupero rifiuti non pericolosi - Procedura semplificata - Presupposti e limiti - Fattispecie: attività di recupero di rifiuti mediante combustione - Artt. 178, 183, lett. t), 208, 214, 256 d.lgs. n.152/06 - Esercizio di un impianto autorizzato di incenerimento o coincenerimento - Gestore dell'impianto - Responsabilità e obblighi - Reato ex art. 256, c.4 d.lgs. n.152/06 - Natura -  Ipotesi contravvenzionale ex art. 19, c.12 d.L.vo n.133/2005.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/05/2013

 * DIRITTO DEMANIALE - Area demaniale - Scadenza della concessione - Occupazione in assenza di un valido titolo concessorio - Reato di cui all'art. 1161 Cod. Nav. - Configurabilità - Natura permanente  del reato - DIRITTO URBANISTICO - Abusi edilizi formali - Speciale causa estintiva - Presupposti - Art. 36 d.P.R. n.380/01 -  Art. 181 d.lgs. 42\2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Penale Sez.3^ 9/05/2013

* RIFIUTI - Reato di discarica abusiva – Inerti derivanti da demolizione di edifici o da scavi di strade – Assimilabilità alle terre e rocce da scavo - Esclusione - Artt. 186 e 256 D.L.vo n.152/2006 - Reato di discarica abusiva – Presupposti – Condotta ripetuta nel tempo di accumulo di rifiuti – Degrado dell'area.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez.2^ 8/05/2013 Sentenza n.

* APPALTI - Vizi e difetti costruttivi - Responsabilità del committente - Potere di impartire direttive o di sorveglianza - Responsabilità dell'appaltatore - Natura extracontrattuale - Artt. 1669 e 1667 cc.cc. - Contratto di appalto - Eliminazione di gravi vizi e difetti costruttivi - Azione di responsabilità - Diritto al recesso dell'appaltatore - Variazioni ordinate dal committente - Responsabilità - Art. 1661 c.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sezione Lavoro 7/05/2013 Sentenza n.10553

SICUREZZA SUL LAVORO - Omissione delle misure di sicurezza da parte del lavoratore - Licenziamento in tronco del lavoratore - Legittimità - Contratto sinallagmatico - Inadempienze delle parti - Effetti - Verifica comparativa - Rapporti di causalità e proporzionalità delle rispettive inadempienze - Funzione economico-sociale del contratto - Gravità del comportamento - Licenziamento - Fattispecie - Artt. 1175 e 1460 c.c. - Obblighi del datore di lavoro - Prevenzione antinfortunistica - Controlli degli obblighi del lavoratore - Effetti - Recesso dal rapporto lavorativo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 07/05/2013 Sentenza n.19507

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - RISARCIMENTO DEI DANNI - Protezione civile - Obblighi del sindaco e responsabilità - C.d. organizzazione diffusa a carattere policentrico - C.d. tripartizione Legislativa ex L. n. 225/1992 - Fattispecie: eventi catastrofici verificatesi in Sarno - Protezione civile - Attività di coordinamento - Poteri e compiti del Sindaco - Autorità comunale di protezione civile - Poteri e compiti del Prefetto - Responsabilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice di legittimità - Controllo sulla motivazione - Acquisizioni processuali e prospettazioni formulate dalle parti - Limiti - Art. 606 cod. proc. Pen. - Giudizio di rinvio a seguito di annullamento di una sentenza d'appello - Rinnovazione dell'istruzione dibattimentale - Poteri del giudice - Concessione delle attenuanti generiche - Sussistenza di positivi elementi di giudizio -  Onere motivazionale e poteri del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 3 Maggio 2013

DIRITTO URBANISTICO - Comunicazioni di inizio e fine lavori - Natura e scopi - Valenza probatoria privilegiata - Esclusione - Accertamento della P.A. -  Concetto di ultimazione dei lavori - Permesso di costruire - Efficacia temporale e decadenza - Richiesta del permesso di costruire - Soggetti legittimati - Dichiarazione del progettista abilitato - Conformità del progetto agli strumenti urbanistici - Funzione certificativa - Responsabilità penale e disciplinare del professionista - Nozione di carico urbanistico - Valutazione dell'aggravio del carico urbanistico - Parametri - Fattispecie: realizzazione di un complesso commerciale in zona a destinazione agricola  Artt. 11, 15, 20, 27 e 44, d.P.R. 380\01-  PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Rilascio di titoli abilitativi edilizi - Procedimenti amministrativi - Accertamento della correttezza - Natura sommaria del giudizio cautelare - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Difetto di motivazione - Effetti – Giurisprudenza - Artt. 110, 323, 479 e 481 cod. pen.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 3 Maggio 2013

* RIFIUTI - Raccolta e trasporto di rifiuti in forma ambulante - Disciplina eccezionale e derogatoria - Validità del titolo abilitativo - Rispetto delle disposizioni di carattere generale - Limiti e verifiche - Poteri e doveri del giudice - Onere della prova - Artt. 189, 190, 193, 212, 256 e 266  d.lgs. n.152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 12/04/2013

* RIFIUTI - Abbandono reflui provenienti da frantoi - Responsabilità - Fattispecie: reflui oleosi ed impiego a fini agricoli - Artt. 110, 113 c.14 e 256 D.Lgs n. 152/2006 - Smaltimento - Responsabilità sull'operato dei sottoposti - Soggetti coinvolti - Giurisprudenza - Scarichi dei frantoi oleari - Reato di scarico di acque reflue industriali - Configurabilità - Fertirrigazione - Stretta connessione con l'azienda agricola - L. n. 574/1996.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine