CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5 Marzo 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Vincoli paesaggistici - Manufatto abusivo - Demolizione spontanea e rimessione in pristino - Estinzione del reato edilizio - Esclusione - Valutazione ai fini della determinazione della pena - Estinzione della contravvenzione paesaggistica - Art. 181, c.1 quinquies, D. L.vo n. 42/2004 - Artt. 44, 71, 72, 94 e 95 D.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso – Effetti – Rilievo di cause di non punibilità - Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5/3/2013 Sentenza n.10248

DIRITTO URBANISTICO - Abuso di ufficio nel reato urbanistico - Configurabilità - Presupposti - Giurisprudenza - Aree e costruzioni destinate a parcheggio - Legge Tognoli - (L. 24/3/1989, n. 122) - Applicazione e limiti - Giurisprudenza - Ordine giudiziale di demolizione - Natura - Autonoma funzione ripristinatoria - Artt. 22, 31 e 44 d.P.R. n. 380/01 - Art.445, c.2, cod. proc. pen. - Varianti essenziali - Individuazioni - Diverso e autonomo permesso di costruire - Necessità - Interventi subordinati a denuncia di inizio attività - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato di abuso d'ufficio - Violazione della normativa legale in materia urbanistica - Ingiusto vantaggio patrimoniale - Qualificazione - Art. 323 cod. pen. - Art.169, lett. a) d.lgs. n.42/2004 - Intervento edilizio in presenza di permesso illegittimo - Effetti - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Conformità alla legge ed agli strumenti urbanistici - Accertamento del giudice penale - Poteri e limiti - Consulenza tecnica in forma non garantita - Allegati e utilizzazione dei documenti - Art. 359 cod. proc. pen. - Motivazione per relationem - Limiti di legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26/02/2013

* RIFIUTI - Abbandono di rifiuti - Responsabilità omissiva del proprietario del terreno - Reato attribuibile per  una culpa in vigilando - Norme di tutela dell'ambiente e funzione sociale della proprietà - Artt. 183, 260, 256, 1° e 3° c. e 279, d.lgs. n. 152/2006Art. 42 Cost. - Art.44 d.p.r. n.380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Misure cautelari reali - Poteri di cognizione del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 Febbraio 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - AREA PROTETTA - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Ripristino dei luoghi senza intervento umano per decorso del tempo - Natura del reato paesaggistico - Configurabilità - Artt. 110 cod. pen., 181 c. 1 d.lgs. n. 42/2004  Artt. 32 e 44, c. 1, lett. c) d.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8/02/2013

DIRITTO URBANISTICO - Violazioni norme e prescrizioni antisismiche - Assenza dell'autorizzazione - Esecuzione dei lavori - Responsabilità dell’appaltatore - Configurabilità - Reato a soggettività ristretta - Esclusione - Fattispecie - Artt. 110, 61 n.2 c.p., 93 e 95 d.p.r. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Iscrizione di condanna a pena pecuniaria condizionalmente sospesa - Eliminazione dal casellario giudiziale - Esclusione - Legittimazione all’impugnazione - Sussistenza - Art. 687 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 Febbraio 2013

* RIFIUTI - Disciplina ordinaria in tema di rifiuti - Deroghe - Limiti - Onere della prova - Art. 110 cod. pen. – Artt. 230, 255 e 256, c.1, lett. a) d.lgs. n.152/06 - Deposito temporaneo in luogo diverso da quello di produzione - Deroghe al divieto – Presupposti - Diversità tra il luogo di produzione e realizzazione del deposito – C.d. collegamento funzionale - Art. 230 d.lgs. n.152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Determinazione della pena - Minimo o massimo edittale - Discrezionalità del giudice - Motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7/02/2013 Sentenza n.5971

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Nozione di abbandono - Semplici patimenti dell'animale - Elementi costitutivi del reato - Fattispecie - Art. 727 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sospensione condizionale della pena - Mancata concessione - Poteri del giudice - Espressa richiesta di applicazione del beneficio - Obbligo di motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 6/02/2013

DIRITTO URBANISTICO - Attività edilizia in assenza di pianificazione urbanistica - Nuovi insediamenti e strumenti attuativi - Urbanizzazione primaria - Necessità - Reato di lottizzazione abusiva - Qualificazione e configurabilità - Interventi di ristrutturazione edilizia e cambio di destinazione d'uso – Artt.9 c.2 e 44 DPR n. 380/01 - L. n. 1150/1942 - Zone assolutamente o parzialmente urbanizzate - Attività edilizia in assenza di pianificazione urbanistica - Effetti - Lotto intercluso - Esonero dal piano di lottizzazione - Presupposti e limiti - Approvazione del piano di lottizzazione - Rientra tra i poteri discrezionale dell'autorità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Intervento edilizio - Valutazione dell'intervento ai parametri di legalità – Poteri del giudice penale – Concetto di violazione di legge – Difetti della motivazione - Principi giurisprudenziali - Artt.125 e art.606 lett. e) c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28/01/2013

* DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di case mobili - Lottizzazione abusiva - Configurabilità - Presupposti - Area sottoposta a vincolo – Prefabbricato non infisso né incorporato al suolo mediante fondazioni - Nozione di costruzione edilizia - Permesso di costruire - Materiali impiegati – Irrilevanza - Alterazione permanente dello stato dei luoghi - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Distruzione o l'alterazione delle bellezze protette - Elementi per la configurabilità del reato - Art. 734 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Condotte penalmente previste dal legislatore statale - Cause di giustificazione o di estinzione dei reati introdotte dalle Regioni - Esclusione - C.d. "norme penali in bianco" - Limiti - Fattispecie - Artt.3, c.1 - lett. e.5) e 10,44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181, c.1 e 1bis D.Lgs, n. 42/2004 - Art 734 c.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28 Gennaio 2013

* DIRITTO DEMANIALE - Strada appartenente al demanio comunale - Presupposti e criteri di riferimento - Elenco delle strade comunali - Inclusione o esclusione dall'elenco - Valore dichiarativo e ricognitivo, ma non costitutivo - DIRITTO URBANISTICO - Danno conseguente alla violazione delle norme del codice civile e integrative - Risarcimento - Specifica attività probatoria - Necessità - Esclusione - Distanze tra costruzioni - Preesistenti edifici realizzati abusivamente - Violazione della norma regolamentare – Configurabilità - Art. 44, lett. a), d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18 Gennaio 2013

* DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di un porticato o di una tettoia che completi un lastrico - Elementi complementari utile di un edificio - Natura pertinenziale dell’opera - Esclusione - Art.44, lett.b), d.P.R. n.380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice di legittimità - Rilettura degli elementi di fatto - Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/01/2013

* MALTRATTAMENTO DI ANIMALI - DIRITTO VENATORIO - Detenzioni uccelli in gabbie anguste – Assoluta impossibilità del volo – Reato di maltrattamento – Configurabilità - Fattispecie: maltrattamento e cessione di richiami non cedibili a terzi - Art. 727, c. 2, c.p. – Art. 30, lett. h) L. n. 157/1992 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Esercizio del diritto di difesa - Giusto processo - Riqualificazione giuridica del fatto -  Contraddittorio - Artt. 521, c.1, c.p.p., 6 CEDU e 111 Cost..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 Gennaio 2013

* RIFIUTI - Ecopiazzole - Autorizzazione regionale – Necessità o esclusione – Verifica dei presupposti - Disciplina vigente - Aree attrezzate per il conferimento di rifiuti - Ecopiazzole o isola ecologica - Regime autorizzatorio e gestionale - Disciplina applicabile – Condizioni - Artt. 183, lett.mm)e 256, c. 1 lett. a) e b)  d.lgs. n. 152/06.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/01/2013

DIRITTO DELL’ENERGIA - Costruzione ed esercizio impianto fotovoltaico - Autorizzazione unica regionale - Necessità - Controllo amministrativo da parte dell’ente regionale - DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Impianto senza il titolo abilitativo - Art. 44, lett. c), d.p.R. n. 380/2001 - Art. 12, c.3 d.lgs. 387/03 oggi art. 5, c.1 d.lgs. 28/2011.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8/01/2013

INQUINAMENTO IDRICO - RIFIUTI - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione e di scarichi dei frantoi oleari - Nozione di sottoprodotto - Artt. 74, c.1 lett. p), 137, c.14, 192 e 256, c.1 lett. a) e 2, D. Lgs. n. 152/2006 - Art. 184 bis D. L.vo. n. 152/2006, introdotto dal D. Lgs n. 205/2010. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3 7 Gennaio 2013

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Nozione di stabilimento - Natura "mobile" dell'impianto – Disciplina sulle immissioni – Applicazione - Attività c.d. “pulvirulente" - Artt. 268, 269 e279 d.lgs. n.152/2006 – Aria – Impianto utilizzato per frantumare e stabilizzare materiale pietroso - Emissione di polveri in atmosfera – Immissioni in atmosfera nocive per l'ambiente - Assenza di autorizzazione - Art.674 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice di legittimità – Limiti del giudicato.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILE 7/01/2013 Ordinanza n.145

ACQUE - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Competenza e giurisdizionee - Concessionario di impianto idroelettrico per grande derivazione di acqua pubblica - Tutela risarcitoria - Omesso esercizio di prerogative pubbliciste da parte della P.A. - Giurisdizione amministrativa - Sussistenza - Fondamento - DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO - Interessi pubblici connessi al regime delle acque  - Giurisdizione competenza e limiti - Tribunale regionale delle acque pubbliche - Risarcimento del danno - Decreto Legislativo n. 104/2010. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7/01/2013

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Aria - Realizzazione di impianto in difetto di autorizzazione - Natura di reato permanente - Emissioni in atmosfera – Procedura autorizzativa - Controllo preventivo degli organi di tutela -  Reato consistente nell'attivazione di un impianto - Assenza dell'autorizzazione o con l'autorizzazione scaduta, decaduta, sospesa o revocata - Momento di cessazione della permanenza del reato - Fattispecie: impianto di "digestione anaerobica", destinato alla produzione di biogas - Artt.267, 279 e 280 d.lgs. n.152/2006

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20/12/2012 Sentenza n.49451

AREA PROTETTA - Attraversamento con arma di area protetta - DIRITTO VENATORIO – Introduzione di armi integra il reato - Art.11 co.3 lett.f) e 30 L.394/1991 - Introduzione da parte di privati di armi, esplosivi e qualsiasi mezzo distruttivo o di cattura - Preventiva autorizzazione degli enti preposti - Necessità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Pena irrogata di gran lunga superiore alla misura media di quella edittale - Specifica e dettagliata motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3 19 Dicembre 2012

* MALTRATTAMENTO ANIMALI - Carenza di cibo e costrizione in ambienti ristretti - Concetto ampio di maltrattamento – Configurabilità del reato - Art. 727, co. 2, cod. pen.  - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Esalazioni maleodoranti di animali - Pregiudizio per il tranquillo svolgimento del benessere dei vicini e della vita di relazione - Configurabilità del reato art. 674 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7/12/2012 Sentenza n.47646

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Mancanza di autorizzazione paesaggistica - Natura del delitto paesaggistico - Reato di pericolo – Fattispecie - Artt. 149 lett. b)  e 181 D. Lgs. n. 42/2004 - Reato paesaggistico - Norme urbanistiche e paesaggistiche - Effetti e differenze - DIRITTO URBANISTICO - Sanatoria - Limiti - C.d. sanatoria "giurisprudenziale" o "impropria" - Estinzione del reato urbanistico - Esclusione - Artt. 3, 36, 44 lett. c), 45 Dpr n. 380/2001 - Pertinenza urbanistica - Caratteristiche del manufatto pertinenziale - Natura pertinenziale di un manufatto - Oggettiva compresenza dei requisiti - Necessità - Diniego di sanatoria - Ricorso al giudice amministrativo - Sospensione dell'azione penale - Esclusione - Giudice penale - Poteri - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità originaria del ricorso - Prescrizione maturata successivamente alla sentenza di merito - Dichiarazione a norma dell'art. 129 c.p.p. – Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7 Dicembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Natura precaria del manufatto - Nozione - Fattispecie: strutture balneari omessa rimozione - Artt. 44 lett. c) D.p.r. n. 380/2001 e 181 D. Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sentenza di condanna pronunciata in appello in riforma di sentenza assolutoria - Obbligo di motivazione  - Causa di estinzione del reato - Prescrizione - Immediata declaratoria di determinate cause di non punibilità - Art. 129, c.1, c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 6 Dicembre 2012

* RIFIUTI - Attività organizzate per il traffico illecito - Soglia minima di rilevanza penale della condotta - Valutazione complessiva - Requisiti della condotta - Nozione di ingenti quantitativi - Giudizio complessivo - Finalità perseguite dalla norma - Natura del reato e della pericolosità - Art. 260 D.Lgs. n.152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Conclusioni del perito d'ufficio difformi rispetto a quelle del consulente di parte - Poteri del giudice - Limiti alla motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 6 Dicembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Ampliamento di un fabbricato preesistente - Pertinenza - Esclusione Artt. 44, lett. b), 93 e 95 d.P.R. n.380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso - Difensore della parte civile - Notificazione dell'avviso di udienza - Incertezza - Ininfluenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4 Dicembre 2012

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Aria - Emissione in atmosfera di sostanze (pericolose o non) - Assenza di autorizzazione - Configurabilità del reato - Presupposti - Artt. 267, 269, 272 e 279 D.L.vo n. 152/2006 (T.U.A.) - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Concetto di violazione di legge - Vizi della motivazione - Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Novembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Violazione di sigilli - Esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria - Configurabilità del reato - Apposizione dei sigilli - Finalità - Violazione - Effetti - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato di violazione di sigilli - Delitti contro la P.A. - Consumazione del reato - Rimozione, rottura, apertura, distruzione dei sigilli – Successiva assoluzione dell'imputato - Ininfluenza - Art. 349 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Diniego delle attenuanti generiche - Motivazione e valutazioni del Giudice - Sindacato in sede di legittimità – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Novembre 2012

DIRITTO URBANISTICO - Disposizioni urbanistico edilizie introdotte da leggi regionali (Sicilia) - Legislazione nazionale - Applicazione e limiti - Disciplina edilizia antisismica e in c.a. - Competenza esclusiva dello Stato (art. 117 c.2°) - Artt. 44, lett. b) 93, 94 e 95 d.P.R. n.380/01 - Tettoia a copertura di un terrazzo – Natura di pertinenza – Esclusione – L.R.Sicilia n. 4/2003.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Novembre 2012

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Tutela del bene culturale - Notifica dell'atto di dichiarazione – Natura, funzione, effetti - Patrimonio storico-artistico-ambientale - Bene giuridico protetto dalle disposizioni - Beni dichiarati e Beni reali - Artt. 2, 10, 11, 21, 30, co. 3,  32, 59 e 173, lett. b) co. 2 lett. c), d.Lvo 42/04.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Novembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Aumento del c.d. «carico urbanistico» - Nozione di “organismo edilizio” - Nozione di “difformità totale” – C.d. autonoma utilizzabilità - Art. 44 lett. b) d.P.R. n.380/01 - Titoli abilitativi edilizi - Elusione - Suddivisione dell'attività edificatoria finale - Configurabilità del reato – Presupposti - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Tutela paesaggistica - Modifica dell’originario assetto del territorio sottoposto a vincolo - Reato formale e di pericolo - Configurabilità - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16 Novembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione materiale abusiva - Realizzazione impianto industriale e di altri manufatti - Configurabilità - Presupposti  - Terreni abusivamente lottizzati - Confisca obbligatoria - Natura di sanzione amministrativa - AREE PROTETTE - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Violazioni edilizie e paesaggistiche - Natura permanente - Sequestro cessazione della commissione dei reati - RIFIUTI - Attività produttiva di fertilizzanti biologici e trasformazione di prodotti agricoli in compost - Autorizzazioni - Modifiche apportate in corso d'opera - Effetti - Fattispecie: opificio per la produzione di fertilizzanti biologici e trasformazione di prodotti agricoli in compost - Art. 142 lett. G e F, 143, 146 e 181 D. Lgs n. 42/2004 - Artt. 30 e 6 c.3 L n. 394/1991 - Artt. 30 e 44 DPR n. 380/2001 - Art. 734 c.p. - Art. 208 D. Lgs n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16 Novembre 2012

* ACQUE - INQUINAMENTO IDRICO - Scarico industriale - Autorizzazione scaduta - Configurabilità del reato - Condotta non inquinante - Ininfluenza - Artt. 124 e 137 c.1 D. L.vo n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Oneri del ricorrente - Articolazione del ricorso - Giudice di legittimità - Esame diretto - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez.Un. 09/11/2012 Sentenza n.19389

 ACQUE - DIRITTO DELL'ENERGIA - AREE PROTETTE - Derivazione delle acque superficiali e sotterranee per scopi idroelettrici e irrigui - Art. 11, comma 3 lett. c, e 12, comma 2 lett. b, 1. L. 394/1991 (legge quadro sulle aree protette) - Art. 159 d.lgs. 22 gennaio 2004 n. 42.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE, Sezioni Unite Civili – 9 novembre 2012, n. 19389

PARCHI, RISERVE E AREE PROTETTE – Art. 11, comma 3, seconda parte, L. 394 del 1991 – Catalogo di attività ed interventi direttamente inibiti dalla legge, tra cui il divieto assoluto di modificazione del regime delle acque – Necessario apprezzamento della concreta pericolosità dell’attività – Esclusione – Necessario bilanciamento con altri interessi – Esclusione – Art. 11, c. 4, L. n. 394 del 1991 – Potere di introduzione di deroghe ai divieti dell’art. 11, c. 3, della L. 394 del 1991 – Esclusiva competenza del regolamento del Parco – Possibilità di desumere deroghe dal piano del Parco - Esclusione – Disposizioni derogatorie dei divieti dell’art. 11, comma 3, seconda parte, L. n. 394 del 1991 – Necessaria stretta interpretazione – Deroga al divieto di modificazione del regime delle acque per la realizzazione di modeste derivazioni idriche da riservare a finalità istituzionali – Possibilità di derivazione idrica funzionale all’esercizio di impresa di produzione idroelettrica – Esclusione – Zone di riserva generale orientata dei parchi nazionali - Art. 12, c. 2, lett. b), L. n. 394 del 1991 – Divieto di costruire nuove opere edilizie, ampliare le costruzioni esistenti, eseguire opere di trasformazione del territorio – Possibilità di realizzazione all’interno di zona di riserva orientata del parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi di centrale idroelettrica e di opere connesse – Esclusione – Zone di riserva generale orientata dei parchi nazionali - Art. 12, c. 2, lett. b), L. n. 394 del 1991 – “Utilizzazioni produttive tradizionali” consentite all’interno di zona di riserva orientata di un parco nazionale - Identificazione con le attività “agro–silvo-pastorali” – Possibile inclusione di attività imprenditoriale di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile – Esclusione (Si ringrazia per la segnalazione l'avv. Matteo Ceruti)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Movimentazione terra - Rilevanti trasformazioni del territorio - Permesso di costruire - Necessità - Spostamenti insignificanti di terra - Esclusione - Art. 44 D.P.R. lett. a) e b) D.P.R. n. 380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso - Manifesta infondatezza dei motivi - Cause di non punibilità - Preclusione - Termine prescrizionale - Computo - Art. 129 c.p.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Ottobre 2012

DIRITTO URBANISTICO - Abuso edilizio - Reati edilizi ed urbanistici - Individuazione soggetti responsabili - Natura di reato "proprio" o "a soggettività ristretta" - Proprietario c.d. "extraneus" non committente - Artt. 29, 44 lett. c), 64, 65, 71, 72, 93 e 94 D.P.R. 380/01 - 181 c.1 bis D. L.vo 42/04 - 734 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - GUP - Potere di integrazione probatoria officiosa - Art. 441 c.5 c. p. p. - Vizio di illogicità della motivazione - Sindacato in sede di legittimità - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Apertura finestre su muro perimetrale – Permesso di costruire – Necessità - Intervento di manutenzione – Esclusione - Permesso di costruire - Inosservanza delle prescrizioni - Rinvio a norme prescrittive di carattere tecnico o amministrativo - Norma penale in bianco - Elementi extrapenali - Compito del giudice - Art. 44 c.1° lett. a) D.P.R. n.380/01

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22 Ottobre 2012

* RIFIUTI - Emergenza rifiuti - Condotte penalmente rilevanti - Legislazione ed ambito di operatività - Art. 6 c. 1 lett. d) nn. 1) e 2) D.L. n. 172/08 - Art. 256 c.2° D. L.vo n.152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Fatto contestato e fatto ritenuto in sentenza - Principio della correlazione - Diritto alla difesa - Qualificazione giuridica diversa - Riqualificazione della condotta sotto altro titolo - Specifica e dettagliata motivazione - Necessità - Esclusione - Concetto di equità - Capacità a delinquere.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Reati edilizi - Ultimazione dell'immobile abusivo - Irrilevanza dell'utilizzazione - Attivazione di utenze - Ininfluenza - Reato urbanistico - Natura di reato permanente - Cessazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice dell'esecuzione - Concedibilità dell'indulto – Esclusione – Potere del giudice della cognizione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. Lavoro 12/10/2012 sentenza n.17438

SICUREZZA SUL LAVORO - INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO - Uso di telefoni cordless e cellulari e patologie tumorali - Malattia professionale non tabellata - Malattia ad eziologia multifattoriale – Causa di lavoro - Nesso causale - Onere della prova.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 11/10/ 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Asservimento di terreno per scopi edificatori - Cessione di cubatura - Effetti definitivi ed irrevocabili - Rilascio del provvedimento amministrativo - Giurisprudenza amm. e civ. - Artt. 36, 44, 93,94 e 95 D.P.r. n. 380/2001 – Completamento delle opere - Rilascio di un nuovo permesso di costruire - Rivalutazione globale del progetto – Necessità – Poteri del giudice - Fattispecie: permesso di costruire in variante con destinazione da rurale a residenziale con asservimento di fondi non contigui – Permesso di costruire illegittimo - Esecuzione di lavori edilizi in "assenza di permesso" - Illeciti urbanistici - Rilascio della concessione in sanatoria – Effetti - Disciplina antisismica - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sindacato del vizio della motivazione - Compito del giudice di legittimità – Concordanza delle sentenze di primo e secondo grado  - Unico complessivo corpo argomentativo. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere pubbliche comunali - Conformità alla legislazione e disposizioni urbanistiche - Obbligo - Sussiste - Delibera del consiglio o della giunta in sostituzione del permesso di costruire - C.d. validazione del progetto – Limiti - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Abusi edilizi commessi dalla P.A. - Pubblici amministratori - Responsabilità - Doveri di controllo - Garanzia del progettista - Buona fede - Conformità del progetto alle norme urbanistiche, paesaggistiche e sanitarie - Artt. 7 lett.c, 44 D.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Complesso alberghiero - Modifica di destinazione d'uso - Configurabilità - Presupposti - Art. 44, lett. c), T.U.E. D.P.R. n. 380/2001 - Frazionamento in contrasto al PRG - Modifica della destinazione d'uso – Modifica dell’assetto territoriale - Fattispecie - Soggetto proprietario della res - Confisca in assenza di condanna o declaratoria della prescrizione - Elementi oggettivi e soggettivi del reato - Motivazione - Reati urbanistici - Estinzione del reato per prescrizione - Responsabilità dell'imputato - Poteri di accertamento del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva di un immobile o terreno - Acquirente e sub-acquirente - Onere di conoscenza ed informazione - Lottizzazione abusiva di terreno agricolo - Elementi - Lottizzazione cartolare - Attività lottizzatoria - Configurabilità - Giurisprudenza - Reato di lottizzazione abusiva - Soggetti attivi del reato - Molteplicità di forme - Pluralità di soggetti - Condotte eterogenee - Contributo causale - Condotta dell'acquirente - Buona fede – Onere della prova - Acquirente e sub-acquirente - Dovere di informazione e conoscenza - Principio costituzionale di solidarietà sociale - Art. 2 Cost. - Artt. 30, 31 e 44, lett. c), d.P.R. n. 380/01 e 181, c.1-bis, d.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Lottizzazione abusiva - Sequestro preventivo a persona estranea al reato - Presupposti e limiti – Confisca - Acquisizione gratuita al patrimonio del Comune - Sentenza definitiva – Effetti - Art. 321 c.p.p. - Confisca - Indipendentemente dalla condanna dei responsabili - CEDU - Atti di indagine - Utilizzabilità - Limiti - Artt. 326 e 407 cod. proc pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Confisca prevista dall'art. 44, 2° c., del T.U.E. D.P.R. n. 380/2001 - Necessità  della condanna - Esclusione - Obblighi internazionali - Elementi Soggettivi e oggettivi - Confisca - Presupposti - Elemento soggettivo dei reato - Interpretazione adeguatrice dell'art. 44, c.2, D.P.R. n. 380/2001 - Cost. 117 c.1. - Terzo estraneo al giudizio di merito - Effetti - Reato di lottizzazione abusiva - Natura - Pluralità di soggetti - Nesso causale - Condotta dell'acquirente - Impegno di solidarietà sociale – Art. 2 Cost.- La colpa nel reato di lottizzazione abusiva - Venditore e compratore - Ruoli - Fattispece: Pizzo Sella - Palermo. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 3 ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere interne - Permesso di costruire - Nozione di “totale difformità” - Modificazione della destinazione d'uso - Rilevanza - Nozione di “organismo edilizio” - Autonoma utilizzazione - Carico urbanistico - Esecuzione dei lavori in totale difformità o assenza - Configurabilità del reato - Elementi - Artt. 22, 24, 25, 31, 32 e 44 DPR n. 380/2001 - Artt. 221 T.U.LL.SS. e 70 del D. Lgs n. 507/1999.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 1 Ottobre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Richiesta di sanatoria - Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà - Attestazione in atto pubblico - Violazione - Opere abusive - Condanna - Ordine di demolizione emanato dal giudice - Atto dovuto - Artt. 31, 44, lett. c), 64, 65, 71, 72, 83 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.l.gs. n. 42/2004 - Art. 734 cod. pen. - Art. 349 cpv. cod. pen. - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà  - False dichiarazioni del privato - Art. 483 cod. pen. – Configurabilità – Fattispecie: rilascio di concessione edilizia - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà - Valore pubblicistico dell'atto - Falsità ideologica commesso dal privato - Autentica del pubblico ufficiale – Necessità – Esclusione - Effetti - Art. 76 e 77 d.Lgs. n. 445/2000. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26 Settembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire in sanatoria - Effetti - Estinzione dei reati contravvenzionali - Reati correlati alla tutela di interessi diversi - Estinzione - Esclusione - Costruzioni in zone sismiche - Edilizia in zona sismica - Omessa denuncia di inizio lavori - Prescrizioni tecniche - Violazioni sostanziali - Natura permanente - Lesione dell'interesse pubblico alla sicurezza sismica - Termine di prescrizione - Artt. 83, 93, 94, 95 e 101 d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26 Settembre 2012

* RIFIUTI - Residui delle attività di demolizioni edili - Recupero e riutilizzazione dei materiali - C.d. "materia prima secondaria" - Artt. 181,184 c.3, lett. b) e  256 D. L.vo n.152/06 - Demolizione di edifici e scavi di cantiere - Qualifica di "sottoprodotti" - Presupposti - Recupero condizionato a precisi adempimenti - Art. 183, lett. n) D.Lgs. n. 152/2006 - Art. 12 c.1 del D.Lvo n. 205/10 - DIRITTO URBANISTICO - Demolizione seguita da ricostruzione - Mutamento della sagoma, volume, e/o altezza - Permesso di costruire - Necessità - Nozione di ristrutturazione edilizia - Interventi di restyling sul preesistente - modesti aumenti di volume e/o superfici -  C.d. "D.I.A. alternativa" - Art. 44 lett. b) D.P.R. 380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26 Settembre 2012

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - Nozione di V.i.a. nell’accezione più ampia - Strumento di tutela e procedure di V.a.s. e di V.i.a - Procedura di valutazione di impatto ambientale – Fasi, Valutazioni, Motivazioni e Garanzie - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Artt. 163-181 del d.lgs. n.42/2004Artt. 1, 2, 19 e ss. D.lgs. n.152/2006 - Art.734 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20 settembre 2012

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico – Realizzazione di lavori edilizi - Assenza di autorizzazione - Configurabilità dell'illecito - Applicazione principio di offensività - Reato di pericolo - Art. 181 d.Lgs. n. 42/2004 - Artt. 13 e 20 legge n. 394/1991 - DIRITTO URBANISTICO - Interventi di restauro e risanamento conservativo – Natura e finalità - Natura “precaria” di un manufatto - Esenzione dal permesso di costruire – Presupposti - Nozione di pertinenza urbanistica - Elementi - Relazione "di servizio" con la costruzione preesistente - Necessità - Artt. 3 c.1, 44, lett. c), 93 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudizio di legittimità - Ricostruzione fattuale e rilettura del quadro probatorio - Riesame nel merito della sentenza impugnata - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ - 19 settembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO – BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Art. 734 c.p. (distruzione o deturpamento di bellezze naturali) – Reato di danno - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Reato continuato – Unicità del disegno criminoso – Determinazioni volitive risalenti ad un’unica deliberazione di fondo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19 settembre 2012

 * DIRITTO URBANISTICO - Costruzione abusiva - Responsabilità penale - Proprietario o comproprietario dell'area - Presupposti e limiti - Onere della prova - Artt. 44, lett. b), 64, 65, 71, 72 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Demolizione dell'opera abusiva - Subordinazione della sospensione condizionale della pena - Obblighi del condannato - Art.165 cod. pen. - Nozione di manutenzione straordinaria - Duplice limite legislativo - Art. 3 c.1, lett. b), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 31, 1° c. - lett. b), L. n. 457/1978 - Nozione di “pertinenza urbanistica" - Distinzione da quella civilistica - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Rinnovazione del dibattimento ex art. 603 c.p.p. - Impossibilità di decidere allo stato degli atti - Presupposti - Attenuanti generiche - Concessione o diniego - Potere discrezionale del giudice di merito - Impugnazione - Inammissibilità del ricorso - Prescrizione dei reati - Effetti - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7 Settembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Nozione di lottizzazione e utilizzazione del suolo - Reato di lottizzazione materiale, negoziale e mista - Presupposti - Reato di lottizzazione abusiva - Natura - Permanenza e cessazione del reato - Frazionamento iniziale - Esecuzione delle opere - Termine prescrizionale - Inizio della decorrenza - Nozione di lottizzazione e utilizzazione del suolo - Reato di lottizzazione materiale, negoziale e mista - Presupposti - Reato di lottizzazione abusiva - Natura - Permanenza e cessazione del reato - Frazionamento iniziale - Esecuzione delle opere - Termine prescrizionale - Decorrenza - Artt. 30 e 44 D.P.R. n. 380/01

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31 agosto 2012

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Vincolo paesaggistico e abuso edilizio - Proprietario dell'area - Responsabilità - Configurabilità e limiti - DIRITTO URBANISTICO - Abusivismo edilizio - Concorso del proprietario non committente - Presupposti - Giurisprudenza - Art. 44 lettere C) d.p.r. n.380/01 - Art. 181 d.L.vo n.42/04 - Art. 40 c.p. - Art. 41, c.2, Cost.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31 agosto 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA - RIFIUTI - Biodigestione anaerobica di materie prime vegetali - Ricorrenza della nozione di rifiuto – Verifiche - Massa liquida e solida residua dal processo di biodigestione - Artt. 183 lett. ff), 184 bis, 185, 192 e 256 c.1 lett.a) d. L.gs n. 152/06 TUA  - All.2 voce 4 dLvo.75/2010.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31 agosto 2012

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Abusivismo in area sottoposta a vincolo - Causa estintiva del reato - Spontanea rimessione in pristino - Condizioni - Artt. 142 lett. a) e 181 D.L.vo n.42/04 – Contravvenzione e delitto paesaggistico - Mutazione della contestazione - Ipotesi autonoma di reato – Effetti - DIRITTO URBANISTICO – Opera precaria – Nozione di precarietà – Elementi - Artt. 3 c.1 lett.e), 5 e 44 lett. c) D.P.R. n. 380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29 agosto 2012

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire in zona agricola - DIRITTO AGRARIO - Qualifica di  imprenditore agricolo - Concessione dei relativi benefit - Presupposti - Voltura di concessioni in zona agricola - Limiti - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Verifiche - Permesso di costruire - Agevolazioni in materia di oneri concessori - Qualifica soggettiva - Voltura della licenza - Oneri non versati dal nuovo titolare - Richiesta integrazione - Fattispecie: Artt. 81, 110, 648, 479, 323 cod. pen, 44 lett. c), d.P.R. n.380/01, e 181, d.Lvo n.42/04.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/08/2012

* DIRITTO URBANISTICO - Mutamento di destinazione di un'area - Aggravio del carico urbanistico – Effetti - Art. 44, D.P.R. n.380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Edificazione di manufatto abusivo - Sequestro - Art. 181 d.L.vo n.42/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ultimazione di un immobile - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Lesione del bene giuridico protetto - Tutela e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Natura monooffensiva del reato edilizio-urbanistico - Soggetto danneggiato dal reato (Privato) - Persona offesa dal reato (P.A.) - Richiesta di archiviazione - Mancanza di legittimazione in capo al soggetto privato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Richiesta di archiviazione - Opposizione - Compete soltanto alla persona offesa dal reato - Giudice di legittimità - Poteri e limiti - Art. 410 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24 luglio 2012

 RIFIUTI Art. 191 d.lgs. n. 152/06 – Situazioni di eccezionale ed urgente necessità di tutela della salute pubblica e dell'ambiente – Provvedimenti in via d’urgenza – Competenza – Fattispecie - Smaltimento dei rifiuti – Potere del sindaco di ordinanza contingibile ed urgente – Art. 13 del d.lgs. 5 febbraio 1997 n. 22 – In assenza dei presupposti previsti dalla legge – Configurazione del reato di realizzazione di discarica in difetto di autorizzazione – Sanzioni ex art. 51, co 3, del decreto n. 22 del 1997, ora 256 d.lgs n. 152/06.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/07/2012

RIFIUTI - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Scarichi dei frantoi oleari - Sansa ed acque di vegetazione delle olive - Utilizzazione agronomica - Limiti - Reg. n. 27/2007 Regione Puglia - Effetti immutati - Sansa utilizzata fuori dell'attività agronomica - Pericolosità valutazione in concreto - Disciplina dei rifiuti - Applicabilità - Presupposti - Artt. 184 bis, ter e 185 TUA - Art. 256 D.L.vo n.152/062.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20/07/2012 Sentenza n.29460

RIFIUTI - Deposito incontrollato di rifiuti ed abbandono - Natura di reato eventualmente permanente - Cessazione della permanenza - Art. 256 D.Lgs. n.152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso per cassazione - Sentenza di appello - Maturazione del termine prescrizionale - Cause di non punibilità - Art. 129 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere abusive - Provvedimento di demolizione – Esecuzione - Repressione di reati urbanistici - Tutela della salute ed il diritto all'unità familiare - Limiti - Interesse collettivo - Art. 31, c.9, T.U.E. n. 380/2001 - Ordine di demolizione - Natura amministrativa - Effetti - Revoca.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 luglio 2012

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Vincolo paesaggistico - Realizzazione di due baracche senza la prescritta autorizzazione - Valutazione della conformità - Disciplina di riferimento - Artt. 8 e 181 D.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - DIRITTO PROCESSUALE  PENALE – Potestà punitiva dello Stato in materia di tutela ambientale - Successione di leggi penali - Applicabilità dell'art. 2 c.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 11 luglio 2012

* RIFIUTI AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Gestione – Teloni e film di protezione di prodotti agricoli – Riciclabilità al termine del loro utilizzo – Obbligo - Gestione trasfrontaliera nella Repubblica cinese – Mancato rispetto della normativa – Provvedimenti cautelari nei confronti del trasgressore – Destinatarie che operano nel settore  - Omessa indicazione delle fonti normative – Irrilevanza - Concorso di un soggetto con i coindagati nella programmazione di una serie indefinita di esportazioni dei rifiuti – Condivisione del meccanismo fraudolento – DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Integrazione della fattispecie di associazione a delinquere – Anche in assenza di accordi e progetti - Associazione a delinquere – Presupposti - Artt.182, 234, 256, c.1, lett.a), 259 e 260 d.lgs. n.152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Reato di lottizzazione abusiva - Complesso alberghiero - Mutamento di destinazione d'uso in zona già urbanizzata - Effetti - Frazionamento dei terreni in lotti - Edificazione illecita - Artt. 31 e 44, c.1, lett.c) T.U.E. D.P.R. n. 380/2001 - Art. 181, 1 c. D.Lgs. n. 42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato di lottizzazione abusiva - Configurabilità presupposti - Previsioni dello strumento urbanistico generale  - Piano esecutivo - Stipula di una convezione lottizzatoria - Riserva della pubblica amministrazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 luglio 2012

* RIFIUTI - Commercio ambulante - Raccolta e trasporto dei rifiuti - Specifica autorizzazione comunale - Necessità - Assenza dell’autorizzazione - Reato di cui all’art. 256 d.lgs. n. 152/2006 - Configurabilità - Artt. 189, 190, 193, 212, 266, c.5, e 256 d.L.vo n. 152/2006 - Trasporto e  recupero di rottami metallici - Commercio itinerante su aree pubbliche - Licenza comunale ed autorizzazione a fini ambientali - Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 4 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati edilizi - Interesse alla vigilanza e controllo del territorio - Esistenza del vincolo paesaggistico ed archeologico - Finalità - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Sequestro su un'opera ultimata - Gestione del territorio e del carico urbanistico - Pregiudizio - Valutazione - Criteri - Istituto - Fattispecie - Art.181 D.L.vo n.42/04 - Artt.44 lett.c) 64, 65, 72, 93 e 95 D.P.R. n.380/01 - Art. 734 c.p. - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Art. 321 c.p.p. - Presupposti - Valutazione del pericolo derivante dal libero uso della cosa pertinente all'illecito penale da parte del giudice - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Concetto di violazione di legge - Mancanza assoluta di motivazione o motivazione meramente apparente - Configurabilità - Motivazione anche per le ordinanze - Art.125 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

Pagine