CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31 agosto 2012

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Abusivismo in area sottoposta a vincolo - Causa estintiva del reato - Spontanea rimessione in pristino - Condizioni - Artt. 142 lett. a) e 181 D.L.vo n.42/04 – Contravvenzione e delitto paesaggistico - Mutazione della contestazione - Ipotesi autonoma di reato – Effetti - DIRITTO URBANISTICO – Opera precaria – Nozione di precarietà – Elementi - Artt. 3 c.1 lett.e), 5 e 44 lett. c) D.P.R. n. 380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/08/2012

* DIRITTO URBANISTICO - Mutamento di destinazione di un'area - Aggravio del carico urbanistico – Effetti - Art. 44, D.P.R. n.380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Edificazione di manufatto abusivo - Sequestro - Art. 181 d.L.vo n.42/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ultimazione di un immobile - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Lesione del bene giuridico protetto - Tutela e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29 agosto 2012

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire in zona agricola - DIRITTO AGRARIO - Qualifica di  imprenditore agricolo - Concessione dei relativi benefit - Presupposti - Voltura di concessioni in zona agricola - Limiti - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Verifiche - Permesso di costruire - Agevolazioni in materia di oneri concessori - Qualifica soggettiva - Voltura della licenza - Oneri non versati dal nuovo titolare - Richiesta integrazione - Fattispecie: Artt. 81, 110, 648, 479, 323 cod. pen, 44 lett. c), d.P.R. n.380/01, e 181, d.Lvo n.42/04.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Natura monooffensiva del reato edilizio-urbanistico - Soggetto danneggiato dal reato (Privato) - Persona offesa dal reato (P.A.) - Richiesta di archiviazione - Mancanza di legittimazione in capo al soggetto privato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Richiesta di archiviazione - Opposizione - Compete soltanto alla persona offesa dal reato - Giudice di legittimità - Poteri e limiti - Art. 410 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/07/2012

RIFIUTI - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Scarichi dei frantoi oleari - Sansa ed acque di vegetazione delle olive - Utilizzazione agronomica - Limiti - Reg. n. 27/2007 Regione Puglia - Effetti immutati - Sansa utilizzata fuori dell'attività agronomica - Pericolosità valutazione in concreto - Disciplina dei rifiuti - Applicabilità - Presupposti - Artt. 184 bis, ter e 185 TUA - Art. 256 D.L.vo n.152/062.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24 luglio 2012

 RIFIUTI Art. 191 d.lgs. n. 152/06 – Situazioni di eccezionale ed urgente necessità di tutela della salute pubblica e dell'ambiente – Provvedimenti in via d’urgenza – Competenza – Fattispecie - Smaltimento dei rifiuti – Potere del sindaco di ordinanza contingibile ed urgente – Art. 13 del d.lgs. 5 febbraio 1997 n. 22 – In assenza dei presupposti previsti dalla legge – Configurazione del reato di realizzazione di discarica in difetto di autorizzazione – Sanzioni ex art. 51, co 3, del decreto n. 22 del 1997, ora 256 d.lgs n. 152/06.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20/07/2012 Sentenza n.29460

RIFIUTI - Deposito incontrollato di rifiuti ed abbandono - Natura di reato eventualmente permanente - Cessazione della permanenza - Art. 256 D.Lgs. n.152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso per cassazione - Sentenza di appello - Maturazione del termine prescrizionale - Cause di non punibilità - Art. 129 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere abusive - Provvedimento di demolizione – Esecuzione - Repressione di reati urbanistici - Tutela della salute ed il diritto all'unità familiare - Limiti - Interesse collettivo - Art. 31, c.9, T.U.E. n. 380/2001 - Ordine di demolizione - Natura amministrativa - Effetti - Revoca.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 luglio 2012

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Vincolo paesaggistico - Realizzazione di due baracche senza la prescritta autorizzazione - Valutazione della conformità - Disciplina di riferimento - Artt. 8 e 181 D.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - DIRITTO PROCESSUALE  PENALE – Potestà punitiva dello Stato in materia di tutela ambientale - Successione di leggi penali - Applicabilità dell'art. 2 c.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 11 luglio 2012

* RIFIUTI AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Gestione – Teloni e film di protezione di prodotti agricoli – Riciclabilità al termine del loro utilizzo – Obbligo - Gestione trasfrontaliera nella Repubblica cinese – Mancato rispetto della normativa – Provvedimenti cautelari nei confronti del trasgressore – Destinatarie che operano nel settore  - Omessa indicazione delle fonti normative – Irrilevanza - Concorso di un soggetto con i coindagati nella programmazione di una serie indefinita di esportazioni dei rifiuti – Condivisione del meccanismo fraudolento – DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Integrazione della fattispecie di associazione a delinquere – Anche in assenza di accordi e progetti - Associazione a delinquere – Presupposti - Artt.182, 234, 256, c.1, lett.a), 259 e 260 d.lgs. n.152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Reato di lottizzazione abusiva - Complesso alberghiero - Mutamento di destinazione d'uso in zona già urbanizzata - Effetti - Frazionamento dei terreni in lotti - Edificazione illecita - Artt. 31 e 44, c.1, lett.c) T.U.E. D.P.R. n. 380/2001 - Art. 181, 1 c. D.Lgs. n. 42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato di lottizzazione abusiva - Configurabilità presupposti - Previsioni dello strumento urbanistico generale  - Piano esecutivo - Stipula di una convezione lottizzatoria - Riserva della pubblica amministrazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 luglio 2012

* RIFIUTI - Commercio ambulante - Raccolta e trasporto dei rifiuti - Specifica autorizzazione comunale - Necessità - Assenza dell’autorizzazione - Reato di cui all’art. 256 d.lgs. n. 152/2006 - Configurabilità - Artt. 189, 190, 193, 212, 266, c.5, e 256 d.L.vo n. 152/2006 - Trasporto e  recupero di rottami metallici - Commercio itinerante su aree pubbliche - Licenza comunale ed autorizzazione a fini ambientali - Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 4 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati edilizi - Interesse alla vigilanza e controllo del territorio - Esistenza del vincolo paesaggistico ed archeologico - Finalità - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Sequestro su un'opera ultimata - Gestione del territorio e del carico urbanistico - Pregiudizio - Valutazione - Criteri - Istituto - Fattispecie - Art.181 D.L.vo n.42/04 - Artt.44 lett.c) 64, 65, 72, 93 e 95 D.P.R. n.380/01 - Art. 734 c.p. - Sequestro preventivo di cose pertinenti al reato - Art. 321 c.p.p. - Presupposti - Valutazione del pericolo derivante dal libero uso della cosa pertinente all'illecito penale da parte del giudice - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Concetto di violazione di legge - Mancanza assoluta di motivazione o motivazione meramente apparente - Configurabilità - Motivazione anche per le ordinanze - Art.125 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27 Giugno 2012

* RIFIUTI - Trasporto occasionale di rifiuti non autorizzato - Configurabilità del reato - Art. 256, c. 1, lett. a) D. Lgs. n. 152/2006 - Continuità della attività illecita ex 260 D. L.vo n. 152/2006 - Differenza – Fattispecie: trasporto di rottami ferrosi - Attività di raccolta e trasporto di rifiuti in forma ambulante - Titolo abilitativo – Necessità - Artt. 189, 190, 193, 212 e  266, c. 5, D. Lgs. n. 152/2006 - Art. 28 del d. Lgs. n. 114/1998 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Vendita su aree pubbliche esclusivamente in forma itinerante – Rilascio di un'autorizzazione comunale – Necessità - Violazioni – Sanzioni - Art. 29 del d. Lgs. n. 114/1998 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice di merito - Travisamento della prova – Nozione – Giurisprudenza - Diniego della concessione delle attenuanti generiche – Modalità della motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27 giugno 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Assenza di titolo abilitativo - Prescrizione - Decorrenza dei termine - Principio del favor rei - Conformità delle opere - Violazioni della normativa urbanistica - Soggetti perseguibili e responsabilità - Titolare del permesso di costruire – Committente, costruttore e  direttore dei lavori - Proprietario dell'area edificata abusivamente -  Responsabilità e limiti - Artt. 29, 44, lett. c), 93, 94 e 95 d.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27 giugno 2012

* RIFIUTI - Pneumatici «usati» - Pneumatici «fuori uso» - Differenza tra non rifiuto e rifiuto - Art. 228 D. L.vo n. 152/2006 - Art. 23, c. 1, lett. I), L. n. 179/2002 - Materiali residuali di produzione o di consumo - Riutilizzo senza subire alcun trattamento preventivo - Esulano dalla categoria dei rifiuti - Pneumatici usati destinati ad un’operazione di recupero - Rientrano nella nozione di rifiuti - Materiali provenienti da demolizioni - Rientrano nel novero dei rifiuti - Condizioni - Veicoli fuori uso - Natura di rifiuto - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Art. 568, co. 5 c.p.p. - Atto di gravame - Limiti del giudice che ha ricevuto l’atto di gravame.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26/06/2012

* RIFIUTI - Pneumatici usati e fuori uso - Disciplina differenziata - L n. 179/2002 - D.M. 9/01/2003 - Disciplina vigente degli pneumatici fuori uso - Artt. 183, 228, c.2 e 256 D.Lgs. n. 152/2006 - D.M. 11/04/2011, n. 82 - Pneumatici interi fuori uso -  Divieto di conferimento in discarica - Art. 6, lett. o), D.L.gs n. 36/2003 - D.M. 3/8/2005.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26/06/2012

* RIFIUTI - Trasporto illecito di rifiuti - Sequestro del mezzo - Restituzione - Terzo estraneo al reato - Onere di provare - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Circostanze attenuanti ed aggravanti - Giudizio di comparazione - Potere discrezionale del giudice di merito - Sussistenza - Criterio dell'equivalenza e della prevalenza delle attenuanti - Art. 69 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20/06/2012

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Opera precaria - Omessa rimozione - Scadenza del termine stagionale - Zona soggetta a specifica tutela ambientale-paesaggistica - Assenza la prescritta autorizzazione paesaggistica e i necessari titoli abilitativi - Artt. 44 lett. b) e c) D.P.R. 380/01; 181 D. L.vo 42/04 (capo A) e 54 e 1161 Cod. Nav. - Obbligo di rimozione - Mancata rimozione - Effetti - Concetto di precarietà - Carattere stagionale dell'opera - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sentenza - Fatto descritto in imputazione e risultanze probatorie - Rapporto d'incompatibilità e/o eterogeneità rispetto all'enunciazione dell'imputazione - Effetti - Diritto di difesa.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18 Giugno 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Cartelloni stradali - Normativa antisismica - Interventi c.d. minori - Denuncia dei lavori e presentazione dei progetti di costruzioni in zone sismiche - Necessità - Artt. 83, 93 e 95 d.p.r. 380/2001 - Nozione di costruzione - Permesso di costruire - Necessità - Opera temporanea o precaria – Esclusione - Elementi strutturali - Verifiche, controlli e cautele. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 giugno 2012

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reato paesaggistico - Rimessione in pristino spontanea delle aree o degli immobili - Causa estintiva del reato - Operatività e limiti - Art. 181 quinquies D.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Costruzione di una strada in zona paesisticamente vincolata - Permesso di costruire - Nulla osta paesaggistico - Necessità - Assenza - Reati di cui agli articoli 44 lettera c) d.p.r. 380/01 e 734 del codice penale - Configurabilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE -  Reati contravvenzionali - Buona fede - Rilevanza  giuridica -  Elemento positivo estraneo all'agente - Onere della prova - Sentenza di appello - Specifiche censure - motivi "per relationem" -  Difetto di motivazione - Sussistenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/06/2012 Sentenza n.23222

DIRITTO URBANISTICO - CAVE E MINIERE - Installazione di due silos metallici - Permesso di costruire - Necessità - Scavo con dinamite - Trasformazione del suolo - Fattispecie - Art. 44, D.P.R. n. 380/2001 - Opere abusive - Condono edilizio - Nozione di ultimazione - Cessazione della permanenza del reato - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati paesaggistici - Cessazione e permanenza del reato - Effetti del sequestro - Computo dei termini di prescrizione - Artt. 142, lett. c) e 181  D.L.vo n.42/2004 - INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Emissioni di fumi - Idoneità della molestia - Accertamento mediante perizia - Necessità - Esclusione - Elementi probatori di diversa natura - Art. 674 C.P  - D.L.vo n.152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Poteri del giudice di legittimità - Valutazione delle risultanze processuali - Rilettura degli elementi di fatto - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 30 maggio 2012

INQUINAMENTO IDRICO - Acque - Scarico di acque reflue industriali in un fiume - Superamento dei valori limiti tabellari - Sistema di depurazione – Valutazione del funzionamento complessivo - Provvedimento di autorizzazione provinciale - Superamento dei valori limiti fissati - Art. 137, d. Lgs. n. 152/2006 – Configurabilità – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24 Maggio 2012

DIRITTO URBANISTICO - Opere edilizie in zona agricola - Rilascio del permesso di costruire – Presupposti – Falsa qualifica di bracciante agricolo - Effetti - Titolo abilitativo - Destinazione agricola - Attività edificatoria fittiziamente connessa alla coltivazione e sfruttamento produttivo del fondo - Lottizzazione abusiva – Configurabilità - Artt. 15, 20, 31, 32 e 44 d.P.R. n.380/01 - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati edilizi-paesaggistici - Difformità  e illiceità dell'intero intervento edilizio - Differenza - Effetti - Art. 181, c.1-quinquies d.lgs. n.42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Falsità in atti - Rilascio dei titoli abilitativi edilizi e paesaggistici - Preventiva verifica di tutti i presupposti - Artt. 48, 477 e 480  cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 maggio 2012

 * DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Consistenza concreta dell'intervento - Disciplina sanzionatoria - Artt. 10, 22 e 44, lett. c), D.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 D.Lgs. n. 42/2004 - Attività demolitorio-ricostruttiva - Nozione di "ristrutturazione edilizia" - Nuova costruzione - Permesso di costruire - Necessità - Art. 3, 1° c. lett. d), T.U. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^, 23 maggio 2012

* RIFIUTI - Terre e rocce da scavo - Definizione di sottoprodotto - Condizioni - D.Lgs. n. 205/2010 - Artt. 184-bis e 186 D.Lgs. n. 152/2006 - Progetto soggetto a VIA - Utilizzazione come sottoprodotti – Condizioni – Fattispecie - DANNO AMBIENTALE – ASSOCIAZIONI E COMITATI - Pregiudizi all'ambiente - Associazione ambientaliste o persona singola - Risarcibilità del danno patrimoniale o non patrimoniale - Normativa speciale e diritto dei soggetti danneggiati - Legittimazione a costituirsi parte civile - Artt. 311, 318 del D.Lgs. n. 152/2006 - Dir. 2004/35/CE - Artt. 2043 e 2059 cod. civ. - Art. 185, 2c., cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/05/2012 Sentenza n.19437

DANNO AMBIENTALE - Danno risarcibile - Associazioni ambientaliste nazionali e sedi locali - Costituzione parte civile - Legittimazione - Pregiudizio diretto ed immediato – Necessità - Artt. 300 e 318 D.Lgs. n. 152/2006 - Art. 18 L. n. 349/1986 - Art. 2043 c. c., - Art. 185, c. 2°, c. p. - Ruolo degli enti locali – Artt. 309, 310, 311 e 313 c.7, D.Lgs. n. 152/2006 - Dir. 2004/35/CE - RIFIUTI - Quantitativo di rifiuti - Termine "ingente" - Definizione - Traffico illecito di rifiuti - Concorso in attività organizzate – Nozione di “profitto ingiusto”.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16 maggio 2012

* VIA – Autorizzazione integrata ambientale (AIA) - Continuità normativa – RIFIUTI - Fattispecie: condotta colposa nello spandimento di liquami zootecnici - DANNO AMBIENTALE – Specifico compito di vigilanza e controllo – Società - Responsabilità dei singoli – Individuazione – Necessità - Responsabilità indifferenziata in quanto tutti soci con pari poteri – Esclusione  - Art. 29 quattuordecies D. L.vo n.152/06 - Art. 16 c.2° D. L.vo 52/09 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Decreto penale per reati contravvenzionali - Oblazione – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11/05/2012 Sentenza n.17823

RIFIUTI - Materiali provenienti da demolizioni - Assoggettamento a disposizioni più favorevoli - Limiti - Demolizione di edifici e scavi di cantiere - Materiali di risulta - Materiale sottoposto ad attività di recupero - Condizioni - (Terza) definizione di "sottoprodotto" - Presupposti - Artt.181, c. 6-13, 183, lett. n), 184 c.3° lett. b) e 256, 2° c., D.Lgs. n. 152/2006 - Art. 12, c.1, D.Lgs. n. 205/2010, oggi art. 184-bis D.Lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Rilascio in sanatoria - Reati urbanistici - Effetti - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati paesaggistici o violazioni disciplina in zona sismica - Inapplicabilità della causa estintiva - Art. 44 lett. c) D.P.R. n. 380/2001 - Artt. 142 lettg) e 181 D.L.vo n.42/2004 -  Artt. 110 cp e 734 c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 maggio 2012

* RIFIUTI - Deposito temporaneo - Trasporto di rifiuti - Prescrizioni contenute nell'autorizzazione - Inosservanza - Configurabilità del reato ex art. 256, 4° c., D.Lgs. n. 152/2006 - Reato di trasporto illecito - Condanna o patteggiamento - Mezzo di trasporto - Confisca obbligatoria - Presunzione di pericolosità - Giudice giudizio prognostico - Preclusione -  Artt. 256 e 259, 2° c., D.Lgs. n. 152/2006

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/05/2012

* RIFIUTI – Applicazione di norme aventi natura eccezionale e derogatoria - Onere della prova – Spetta a  colui che ne richiede l'applicazione – Nozione di “normale pratica industriale” - Fattispecie - Art 256, D.Lv. 152/06 - Riutilizzazione economica del materiale - Non esclude necessariamente la natura di rifiuto - Nozione di "sottoprodotto" - Presupposti e condizioni - Artt. 183, lett. p) e 184 bis D.Lv. 152/06 - D.Lv. 4/2008 – D.Lv. 205/10 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso – Effetti - cause di non punibilità a norma dell'art. 129 C.P.P.  – Applicazione – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 9/05/2012

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Abuso di ufficio - Funzionario ufficio tecnico (U.T.C.) -  Violazione della disciplina urbanistica - Fattispecie: rilascio del permesso di costruire - DIRITTO URBANISTICO - Reato di lottizzazione abusiva materiale - Configurabilità -  Difetto di pianificazione attuativa - Area priva di opere di urbanizzazione primaria - Adozione di un piano particolareggiato di esecuzione (PPE) - Necessità - Rilascio di permessi di costruzione illegittimi - Effetti - Fattispecie: “specifico progetto” - Artt. 11, 30 e 44  D.P.R. n.380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Reato di abuso d'ufficio - Configurabilità - Presupposti - Concorso nel reato del privato con il pubblico ufficiale -  Illegittimità del provvedimento, partecipazione e beneficio - Misure cautelari.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Ultimazione dell'opera - Individuazione della data - Onere della prova - Prescrizione - Fattispecie - Art. 44 lett. b) d.P.R. n.380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE  - Parte civile - Precisazione delle conclusioni oralmente - Forma irrituale -  Effetti - Prova scritta nel verbale - Art. 523 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 8 maggio 2012

RIFIUTI - Area adibita a deposito temporaneo di rifiuti - Smaltimento o recupero - Termine di tre mesi – Nuova disciplina - Fattispecie - Artt.183 lett. m) n. 2) e 256, c.1 lett. a), D. Lgs. n.152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Motivazione del decreto di sequestro - Potere di integrazione delle motivazioni – Sussiste - Riferimento alla illiceità infondata della condotta –  Causa di nullità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 8 maggio 2012

* RIFIUTI - Sequestro e confisca del mezzo di trasporto dei rifiuti – legittimità – Sequestro e confisca degli strumenti di lavoro (es. pale meccaniche, escavatori…) – Esclusione - Qualità di mezzi di trasporto – Necessità - Sentenza di condanna o ex art. 444 c.p.p. - artt. 256, 259, c.2 e 39 c. 5, D. Lgs n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 4 maggio 2012

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Aria - Immissione di fumi molesti - Assenza di normativa sui valori limite – Tutela ambiente e salute umana - Parametro di legalità dell'emissione - Criterio della stretta tollerabilità - Applicazione - Normale tollerabilità – Inidoneità - Art. 674 c. p. - Art. 844 c.c.- Aria - Emissione idonee a offendere o molestare le persone - Reato ex art. 674 cod. pen. - Natura di reato di pericolo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez.2^ 30/04/2012 Sentenza n.6635

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Notifica  effettuata per e-mail (indirizzo elettronico) - Carattere sostitutivo della procedura telematica - Ricevuta - Documentazione - Stampa cartacea - Certezza dell’avvenuta ricezione dell’atto da parte del destinatario - Necessità - Ordinanza pronunciata fuori udienza - Comunicazione - Data della nuova udienza - Mancata comunicazione al procuratore costituito di una delle parti - Effetti - Nullità - Violazione del principio del contraddittorio - Artt. 156 e 159 c.p.c.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASAZIONE PENALE Sez.3^ 24/04/2012 Sentenza n.15756

DIRITTO URBANISTICO - Violazione di sigilli - Misure cautelari personali – Finalità - Sequestro preventivo del manufatto – Art.349 cod. pen. - Limiti di applicazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Tempi di trasmissione degli atti - Termine di fissazione dell'udienza camerale – Mancato rispetto dei termini - Effetti caducatori della misura - Principio di tassatività - Artt. 177 e 309 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/04/2012

* RIFIUTI - Trasporto di rifiuti - Assenza di  formulario o formulario con dati incompleti o inesatti - Effetto - Sanzione penale - Esclusione - Modifiche alla disciplina - L. n. 205/2010 che mod. l'art. 258, d.lgs. n.152/2006 - Scheda Sistri - Fattispecie introdotta con l'art. 260-bis D.L.vo n.152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Termini prescrizionali maturati nelle more del giudizio di legittimità - Duplice valutazione - Art. 129 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/04/2012 Sentenza n.15495

RIFIUTI – DANNO AMBIENTALE – Violazioni della disciplina sui rifiuti - Risarcimento danni subiti dal privato - Ordinari criteri e principi generali in materia di danni – Applicazione - Art. 2043 c.c. e 185 c.p. - Art. 256 D. Lgs n. 152/2006 – Smaltimento di rifiuti - Affidamento dei rifiuti a terzi - Obbligo di accertamento – Sussiste – Fattispecie: rifiuti provenienti da demolizione. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19 aprile 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere in conglomerato cementizio armato - Omessa denuncia - Obbligo di denuncia in capo al costruttore - Natura di reato omissivo proprio - Direttore dei lavori e committente - Responsabilità solo in concorso materiale o morale con il costruttore - Artt. 65 e 72, d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18/04/2012

* DIRITTO URBANISTICO – Lottizzazione – Stipula della convenzione –  Condizione di efficacia del provvedimento di autorizzazione alla lottizzazione – Soggetto attuatore del piano – Individuazione - Art.44 lett. a) D.P.R. n.380/2001 – Fissazione della volumetria massima edificabile su ciascun lotto – Realizzazione di volumetria inferiore –  Concentrazione delle quantità edificabili su lotti contigui – Nel rispetto delle distanze, della destinazione d'uso – Possibilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE –  Mancata analisi della convenzione di lottizzazione – Assenza di  un esame chiaro degli specifici contratti di vendita dei lotti interessati – Da parte del giudice del merito – Motivazione insufficiente – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 aprile 2012

DIRITTO URBANISTICO - Condono edilizio ex l. n. 326/03 - Nuova costruzione - Assenza di permesso di costruire - Area soggetta a vincolo paesaggistico - Sanatoria - Inammissibilità - Artt.44 lett.c), 64, 65, 71, 72, 83, 95, D.p.r. 380/01 - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI -  Tutela del paesaggio - Continuità normativa - Contravvenzione ex art. 734 c.p. - Art. 181 d.lgs n. 42/2004 - Ratio - Concorrenza - Legittimità -  Reato ex art. 181 d.lgs n. 42/2004 -  Incidenza sull'originario assetto del territorio sottoposto a vincolo paesaggistico - Assenza o difformità di autorizzazione -  Individuazione della potenzialità lesiva - Valutazione ex ante - Necessità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE -  Richiesta di rinnovazione del dibattimento - Obbligo di motivazione da parte del giudice - Fattispecie -  Sindacato sulla correttezza della motivazione da parte del giudice di legittimità - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 12 aprile 2012

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Prefabbricato in legno in violazioni paesaggistiche – Verificarsi di un danno ambientale – Necessità – Esclusione – Natura di reato di pericolo - Fattispecie - Art. 181 d. Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Cause di estinzione del reato - Ricorso inammissibile per manifesta infondatezza dei motivi – Effetti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 12 aprile 2012

* RIFIUTI - Funzionari comunali - Responsabilità - Ordinanza del Sindaco - Esecuzione per ragioni di necessità ed urgenza - Raccolta, trasporto, recupero, smaltimento di rifiuti - Fattispecie: Deposito di alghe - Artt. 110, 81, c.p., 255, 183, lett. m) e 256 c. 1, lett. a) d.lgs. 152/2006 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Enti Pubblici - Gestione - Responsabilità dell’amministratore o del legale rappresentante – Presupposti - Smaltimento dei rifiuti solidi urbani - Compito di programmazione dell'attività - Autonomi poteri di organizzazione delle risorse - Responsabilità dei dirigenti amministrativi - Potere di intervento nelle situazioni contingibili e urgenti - Sindaco.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Aprile 2012 Sentenza n.13338

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Canili privati - Sospensione del pagamento del corrispettivo e mancato ritiro del cane dal canile - Configurabilità del reato di abbandono di animali per il proprietario – Esclusione – Continuazione della custodia e delle cure - Titolare del canile - Obbligo – Responsabilità – Sussiste - Contratto oneroso - Obbligazione di custodire e curare l’animale - Art. 727 cod. pen. - Azione civile per il recupero credito.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 5 aprile 2012

* INQUINAMENTO ACUSTICO - Disturbo al riposo delle persone - Rumore prodotto da un locale - Schiamazzi e diffusione sonora ad alto volume - Reato di cui all'art. 659 cod. pen. - Configurabilità - Presupposti - Natura - Elemento soggettivo della colpa - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Liquidazione del danno morale - Valutazioni discrezionali ed equitativi - Sindacato di legittimità - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Lavoro 2 aprile 2012

 * DIRITTO DEL LAVORO - Lesione dell'integrità fisica del lavoratore - Danno non patrimoniale - Sommatoria di danno biologico e danno morale - Presupposti ex art. 185 c.p. - Ricorrenza - Necessità - Esclusione - Liquidazione del danno non patrimoniale - Duplicazione o sottostima - Riferimento al concreto pregiudizio preso in esame dal giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 3 aprile 2012

* RIFIUTI - Resti di agrumi in stato di decomposizione - Abbandono di rifiuti non pericolosi - Qualificazione giuridica del fatto - Irreversibilità del processo fermentativo – Qualificazione come ammendante vegetale – Esclusione - Correttezza dell'operato dei dipendenti – Responsabilità del legale rappresentante – Sussiste - Culpa in vigilando - Specifica causa di esonero della responsabilità – Onere della prova - Art. 256, c 2 d.Lgs n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Lavoro 30/03/2012

DIRITTO DEL LAVORO - Licenziamento disciplinare - Richiesta di audizione orale - Concessione - Obbligo - Adozione del provvedimento disciplinare di licenziamento - Termini - Decorrenza - Fattispecie: Licenziamento disciplinare e richiesta di reintegra nel posto di lavoro con risarcimento danni ex art. 18 Statuto Lavoratori - Art. 7, 5° c., L. n. 300/1970 - Ccnl - Artt. 414 e 420 c.p.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Lavoro 30.03.2012 Sentenza n.5115

DIRITTO DEL LAVORO - Episodi di insubordinazione - Legittimo il licenziamento - Inosservanza delle disposizioni datoriali e delle prerogative  gerarchiche - Verifica della permanenza del vincolo fiduciario - Giusta causa di licenziamento - Nozione - Vincolo del giudice alle previsioni del ccnl - Esclusione - Valutazione della gravità dei fatti - Giudice di merito - Esamina atomistica dei diversi episodi - Esclusione - Esamina concatenata - Rapporto fiduciario - Verifica della permanenza - Art. 2119 c.c. - Sanzioni disciplinari conservative e sanzioni espulsive - Lavarotore - Predeterminazione dei comportamenti vietati - Cd. minimo etico - Affissione del codice disciplinare - Necessità - Esclusione - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Motivazione adeguata e sufficiente - Giudice dì merito - Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 4^ 28 giugno 2012

DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Acquirenti degli immobili - Difetto di buona fede – Elementi valutabili - Piano lottizzatorio e prezzo - Terzo acquirente – Confisca immobile in caso di condotta colposa Artt. 30 e 44 D.P.R. n.308/2001 - Appartenenza ad un terzo estraneo alla commissione del reato ed in buona fede – Irrilevanza –Art. 321 c.p.p. – Eccezione - Applicazione della misura cautelare non costituisce violazione dell'art. 1 del Protocollo addizionale alla CEDU – Fattispecie - Giudizio di rinvio conseguente all'annullamento di un provvedimento del tribunale del riesame – In materia di sequestro – Termine perentorio di dieci giorni imposto dall'art. 309 co. 10 c.p.p. – Inapplicabilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Art. 628, 2° co. c.p.p. – Impugnazione della sentenza del giudice del rinvio – Regole - Ordinanze in materia cautelare – In caso di esaurimento delle impugnazioni previste dalla legge – Efficacia preclusiva "endoprocessuale" riguardo alle questioni dedotte – Impossibilità di riproporre la stessa questione una volta decisa - Ricorso per cassazione – E’ ammesso unicamente per violazione di legge – Censura della motivazione contraddittoria ed illogica – Inammissibilità - Riesame dei provvedimenti di sequestro – Poteri demandati al giudice - Oggetto – Individuazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 26/03/2012

* RIFIUTI - Sistema sanzionatorio ex Artt. 255 e 256 d.lgs n. 152/2006 - Sanzione amministrativa per i privati – Sanzione penale per i titolari di imprese – Qualifica soggettiva del trasgressore – Posizione qualificata – Irrogazione norma penale – Principio di specialità – Applicabilità - Fattispecie: abbandono di rifiuti provenienti da macellazione animale, (ali di pollo, qualificati rifiuti speciali non pericolosi, ex art. 184, co. 3, lett. e), d.Lvo 152/2006

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/03/2012 Sentenza n.11412

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Demolizione abusiva di un bene artistico appartenenti ad Istituti ecclesiasticidella (parrocchia) – Dichiarazione di interesse culturale – Preesistenza – Non è necessaria – Artt. 10 e 169, c.1, lett. a) d.lgs. n. 42/2004 – Decreto impositivo del vincolo culturale – Notifica – Necessità – Esclusione – Alienazione – Assenza di autorizzazione – Costituisce reato – Art. 3 L. n. 1089/1939 e s.m..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22.03.2012

* AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Coltivazione OGM - Autorizzazione - Assenza - Sequestro preventivo di tutti i beni costituenti l’azienda - Principio di precauzione - Filiere agricoltura transgenica, convenzionale e biologica - Adozione dei “piani di coesistenza” - Ininfluenza - Conclusione del procedimento - Obbligo - Autorizzazione - Competenza singole Regioni - Ambiti territoriali confinanti - Principio di coesistenza - Modalità di attuazione - D.Lgs. n. 212/2001 - DL. n. 279/2004 - Dir. 2001/128/CE - Reg. CE n. 1829/2003 - Trattato di Amsterdam - Convenzione sulla diversità biologica delle Nazioni Unite - Protocollo sulla biosicurezza di Cartaghena - DIRITTI DEI CONSUMATORI - OGM - Coltivazioni di semi di mais geneticamente modificato - Autorizzazione - Iscrizione dei sementi GM al Catalogo comune Europeo - Funzioni e criteri - Circolazione e  commercializzazione degli OGM in ambito comunitario - Valutazione del rischio ambientale e sanitario - Speciale disciplina sementiera - Dir. 2001/128/CE - Reg. CE n. 1829/2003 - D.Lgs. n. 212/2001 - D.L. n. 279/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro - Condizioni di legittimità della misura - Accertamento della sussistenza del fumus commissi delicti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 21/03/2012 Sentenza n.10972

DIRITTO URBANISTICO – Reato di lottizzazione abusiva – Natura – Abuso edilizio – Condono edilizio – Reato di lottizzazione abusiva – Inapplicabilità - Art. 44 lett.c) DPR 380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Adozione del sequestro preventivo – Requisiti – Fumus boni iuris – Sufficienza – Misure cautelari reali – Reiterazione – Sulla base degli stessi elementi – Principio del ne bis in idem – Misure cautelari reali – Legittimità e adeguatezza – Riconoscimento al termine della fase del riesame – Modifica del quadro processuale per fatti sopravvenuti – Revoca – Possibilità – Giudicato cautelare – Effetti – Impugnazione – Preclusione processuale – Effetti – Fattispecie – Preclusione processuale – Carenza originaria e preesistente di indizi o di esigenze cautelari – Mancata tempestiva impugnazione dell’ordinanza cautelare – Esclusione – Ordinanza di rigetto – Mancata impugnazione da parte del P.M. – Giudicato cautelare – Reiterazione – Preclusione – Ratio

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez. Lavoro 21/03/2012 Sentenza n.4479

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO DEL LAVORO - Incarico dirigenziale - Revoca illegittima dell’incarico di direzione per carenza di risultati soddisfacenti - Giusto procedimento - Obbligo - Risarcimento del danno non patrimoniale - Presupposti - Fattispecie: Pubblico impiego - Demansionamento - Prova fornita con tutti i mezzi offerti dall’ordinamento - Sviluppo della personalità del lavoratore - Compromissioni delle aspettative - Svolgimento di mansioni per le quali è stato assunto o equivalenti - Violazione di tale diritto - Responsabilità risarcitoria per il datore di lavoro - Responsabilità contrattuale - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Ricorso per cassazione - Fascicolo del giudizio - Atti,  documenti, contratti, accordi collettivi ecc. - Individuazione ed indicazione della produzione - Artt. 366 1c. n.6 e 369 cpc. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 21 Marzo 2012 Sentenza n.10949

DIRITTO URBANISTICO - Chiosco abusivo - Inosservanza di norme edilizie e invasione arbitraria - Sequestro preventivo - Richiesta di concessione in sanatoria - Automatica caducazione del sequestro - Esclusione - Fattispecie - Artt. 633 e 639 bis c.p. - DPR n.380/2001 (TUE)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE SEZ.2^ 15/03/2012 Sentenza n.4147

DIRITTO URBANISTICO - Servitù di passaggio coattiva carrabile sul fondo altrui - Esistenza dell'interclusione – Verifica dei presupposti - Diversa destinazione economica - Limiti - DIRITTO AGRARIO - Servitù di passaggio coattivo – Presupposti – Richiedente - Onere della dimostrazione della necessità - Esigenze della coltivazione – Esigenze carrabili – Fattispecie: interclusione relativa - Artt. 1051 e 1052c.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/3/2012

* DIRITTO VENATORIO – Caccia all’interno di oasi regionali - Tabellazione - Elemento costitutivo del reato – Esclusione - Pubblicazione del divieto sul bollettino regionale - Insufficienza - Mancanza di tabellazione o inadeguatezza - Onere della prova - Cconsapevolezza del divieto – Art. 10 c. 9 L. n. 157/1992.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/03/2012 Sentenza n.9369

DIRITTO URBANISTICO - Pianificazione del territorio comunale - Zona agricola - Interventi realizzabili - Limiti - Fattispecie - Artt. 30 e 44, lett. e) D.p.r. n. 380/01 e 181 D.Lv. n.42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Competenza - Misura cautelare - Verifica delle condizioni di legittimità - Controllo di compatibilità tra la fattispecie concreta e quella legale - Valutazione degli indizi di colpevolezza - Esclusione - Misura cautelare reale - Valutazione del “fumus commissi delicti” - Sindacato del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9 marzo 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere abusive - Committente, costruttore e direttore dei lavori - Responsabilità - Dovere di vigilanza nella esecuzione - Natura di reato "proprio" - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Demolizione e ricostruzione - DIA - Insufficienza - Necessità del permesso di costruire - Assenza di autorizzazione paesaggistica - Violazione delle prescrizioni di Piano territoriale paesistico - Art. 181 c.1 bis lett.b) D.L.vo 42/2004 - Artt. 10 c. 1 lett.c), 29, 44 e 72 DPR 380/01 - Interventi di ristrutturazione edilizia di portata minore - Denuncia di inizio attività (D.I.A.) - Nozione di “ristrutturazione edilizia” - Nozione di "nuova costruzione" - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Rilettura degli elementi di fatto - Poteri e limiti del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/02/2012

* RIFIUTI - Gestione illecita di rifiuti nella sede della società - Responsabilità di tutti gli amministratori - Violazione dei doveri di diligenza - Attività svolta senza autorizzazione o comunicazione all’interno di una Società - Consapevolezza e volontarietà della condotta - Sanzioni penali – Fattispecie: materiali di risulta di attività edilizia di demolizione e costruzione - Stoccaggio e lavorazione - Artt. 178, 208 e 256, c.1, lett. a) D. L.vo n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Circostanze ed emergenze processuali - Argomentazioni dedotte dall'imputato e dal suo difensore - Valutazione da parte del giudice – Poteri e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez.3^ 9/03/2012 Sentenza n.3756

RIFIUTI - Servizio di smaltimento - IVA non dovuta - Tariffa integrata ambientale (TIA) - Tariffa d'igiene ambientale - Natura di tributo - Irrilevanza di talune prassi contrarie - Tributo comunale rifiuti e servizi cd. Res - Tratti distintivi del prelievo tributario Corte cost. n. 238/2009 - L. n. 214/2011 - Art. 238 d. Lgs. n. 152/2006 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Operazioni esercitate in quanto pubbliche autorità -  Assoggettamento a IVA di diritti, canoni e contributi percepiti da enti pubblici - Esclusione - Dir. 2006/112/CE - Debenza T.I.A. - Natura tributaria non assoggettata ad IVA - Cognizione delle commissioni tributarie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.5^ 5 marzo 2012

* DIRITTO DELL’INTERNET - Reati informatici - Danneggiamento di dati informatici - Manomissione ed alterazione dello stato di un computer - Cancellazione di files - Reato ex art. 635 bis cod. pen. - Configurabilità - Fattispecie - Artt. 61 n. 11 e 624 c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Perizia tecnica - Mezzo di prova neutro - Mancato espletamento - Irrilevanza - Discrezionalità del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5 marzo 2012 Sentenza n.8550

DIRITTO URBANISTICO - Violazione di sigilli - Nomina e doveri del custode - Artt. 44. lett. b), 64,65,71,72 D.p.r. n.380/01 - Art. 81 disp. att. C.P.P. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Reato di violazione di sigilli e agevolazione colposa - Differenza - Condotta del custode - Diversa configurabilità - Elemento psicologico - Art. 350 C.P..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 1 marzo 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Congiunzione fisica tra due organismi edilizi - Nozione di ristrutturazione - Nuova costruzione - Qualificazione intervento - Artt. 44 e 3, lett. d) e lett. e.1) D.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Provvedimento di sequestro - Conferma per ragioni diverse da quelle originarie - Integrazione della motivazione - Ammissibilità - Potere del giudice del riesame. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Reato di costruzione abusiva - Individuazione dei soggetti responsabili - Obbligo di curarne la corrispondenza al progetto - Direttore dei lavori - Conoscenza del carattere illecito dei lavori - Mero esecutore dei lavori - Profilo della colpa rilevante - Responsabilità ed esonero - Artt.29c.1 44 c.1 sub b) DPR n. 380/2001

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/02/2012

* AREE PROTETTE - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO – Realizzazione di interventi ed opere in aree protette - Preventivo rilascio di tre autonomi provvedimenti - Permesso di costruire - Autorizzazione paesaggistica - Nulla osta del parco - D.P.R. n.380/2001 - Art. 146, D.L.vo n.42/2004 - L. n. 394/1991 - Zona sismica - Preventiva denuncia al competente ufficio – Necessità - Violazioni – Effetti - Soggetti attivi del reato - Art.93 TUE n.380/2001 - Compatibilità paesaggistica - Causa di non punibilità - Effetto estensivo  - Natura Oggettiva - Art. 181 c.1 D.L.vo n.42/2004 - Accertamento conformità - Rilascio permesso - Effetto estintivo - Limiti - Norme relative all'azione penale - Artt. 36, 45 e 44 c.1 lett.c TUE n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28 febbraio 2012 Sentenza n.7671

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Delitti di maltrattamento di animali e di competizioni non autorizzate di animali - Elemento soggettivo del reato - Finalizzata all'organizzazione di corse clandestine di cavalli e di relative scommesse sulle competizioni - Art. 416 e 544 ter e quinquies,  c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Delitto di associazione per delinquere e il concorso di persone nel reato continuato - Differenze - Carattere dell'accordo criminoso - Permanenza di un vincolo associativo tra i partecipanti - Fattispecie: misura della custodia cautelare in carcere in relazione al reato di maltrattamento di animali e di competizioni non autorizzate di animali. 

Categoria: 

Autorità: 

Pagine