CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 26/04/2017 Sentenza C-142/16

FAUNA E FLORA - Tutela dell'ambiente – Conservazione degli habitat naturali - DIRITTO DELL'ENERGIA - Costruzione della centrale a carbone di Moorburg (Germania) – Zone Natura 2000 sul corridoio del fiume Elba a monte della centrale a carbone – VIA VAS AIA - Valutazione dell’incidenza di un piano o di un progetto su un sito protetto - Inadempimento di uno Stato – Art. 6, par. 3 Direttiva 92/43/CEE

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 30/03/2017 Sentenza C-335/16

RIFIUTI – Servizio di gestione e smaltimento dei rifiuti urbani - Recupero dei costi di gestione dei rifiuti - Calcolo del prezzo – Criteri correlati al tipo di beni immobili, agli utenti, alla superficie, alla frequenza della raccolta, a loro riciclaggio - Principio “chi inquina paga” – Nozione di “detentore di rifiuti” – Prezzo richiesto per la gestione dei rifiuti – Contributo specifico destinato a finanziare investimenti di capitale - Rinvio pregiudiziale – Poteri del giudice nazionale – Direttiva 2008/98/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 15/03/2017 Sentenza C-324/15 P

DIRITTO SANITARIO - Impugnazione – Regolamento (CE) n. 1907/2006 (regolamento REACH) – Articolo 57, lettera f) – Autorizzazione – SICUREZZA SUL LAVORO - Sostanze estremamente preoccupanti – Identificazione – Livello di preoccupazione equivalente – Anidride esaidrometilftalica, anidride esaidro-4-metilftalica, anidride esaidro-1-metilftalica e anidride esaidro-3-metilftalica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 15/03/2017 Sentenza C-323/15 P

SICUREZZA SUL LAVORO - Impugnazione – Articolo 57, lettera f) Regolamento (CE) n. 1907/2006 (regolamento REACH) – Autorizzazione – Sostanze estremamente preoccupanti – Identificazione – Livello di preoccupazione equivalente – Anidride cicloesan-1,2-dicarbossilica, anidride cis-cicloesan-1,2-dicarbossilica e anidride trans-cicloesan-1,2-dicarbossilica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 09/02/2017 Sentenza C-585/15

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Organizzazione comune dei mercati nel settore dello zucchero – Contributo alla produzione – Calcolo della perdita media – Calcolo dei contributi alla produzione – Restituzioni - Regolamento (CE) n. 2267/2000 – Validità – Regolamento (CE) n. 1993/2001 – Validità - Coefficiente per il calcolo del contributo supplementare - Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.8^ 26/01/2017 Sentenza C-373/15 P

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Misure di sostegno allo sviluppo rurale – Zone con svantaggi naturali – Controlli in loco – Coefficiente di densità del bestiame – Conteggio degli animali – Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) – Spese escluse dal finanziamento dell’Unione europea – Regolamenti (CE) n. 1698/2005, (CE) n. 1975/2006 e (CE) n. 796/2004 - Impugnazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 19/01/2017 Sentenza

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - ARIA - Sistema per lo scambio di quote di emissione di gas a effetto serra nell’Unione europea – Piano di monitoraggio – Calcolo delle emissioni dell’impianto – Sottrazione del biossido di carbonio (CO2) trasferito – Esclusione del CO2 utilizzato nella produzione di carbonato di calcio precipitato – Validità dell’esclusione - Rinvio pregiudiziale  – Direttiva 2003/87/CE – Regolamento (UE) n. 601/2012 – Articolo 49, paragrafo 1, e punto 10 dell’allegato IV - DIRITTO DELL'ENERGIA - Sistema per lo scambio di quote di gas a effetto serra - Differenza tra gestore che rilascia gas a effetto serra nell’atmosfera e gestore che evita tali emissioni - Integrità del mercato interno e delle condizioni di concorrenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 19/01/2017 Sentenza C-282/15

DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Libera circolazione delle merci – Sicurezza alimentare – Principio di precauzione – Articoli da 34 a 36 TFUE – Situazione puramente interna – Normativa di uno Stato membro che vieta la produzione e l’immissione in commercio di integratori alimentari contenenti amminoacidi – Situazione in cui una deroga temporanea a tale divieto rientra nel potere discrezionale dell’autorità nazionale - Rinvio pregiudiziale - Regolamento (CE) n. 178/2002 – Principio di analisi del rischio – Regolamento (CE) n. 1925/2006 - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - TUTELA DEI CONSUMATORI - Principio di precauzione - Probabilità di un danno reale per la salute - Adozione di misure restrittive - Livello elevato di tutela della salute - Principio di proporzionalità - GIURISPRUDENZA UE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.9^ 18/01/2017 Sentenza C-189/15

DIRITTO DELL'ENERGIA - Tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità – Sgravi fiscali – Ambito di applicazione ratione materiae – Incentivi relativi ai corrispettivi a copertura degli oneri generali del sistema elettrico – Imprese a forte consumo di energia – Incentivi accordati a imprese siffatte unicamente del settore manifatturiero – Ammissibilità - Rinvio pregiudiziale –  Art. 17 Direttiva 2003/96/CE - GIURISPRUDENZA UE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 12/01/2017 Ordinanza C-280/16 P

FAUNA E FLORA - AGRICOLTURA – Misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione della Xylella fastidiosa (Wells e Raju) - Protezione sanitaria dei vegetali – Protezione contro l’introduzione e la diffusione nell’Unione europea di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali – Decisione di esecuzione (UE) 2015/789 – Confini esatti della «zona delimitata», la quale comprende la «zona infetta» e la «zona cuscinetto» - Trattamenti fitosanitari e/o rimozione di piante - Perdita della certificazione biologica - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Ricevibilità di un ricorso proposto da una persona fisica o giuridica contro un atto di cui non è destinataria - Legittimazione ad agire - Ricorso di annullamento – Articolo 263, quarto comma, TFUE – Atto regolamentare – Misure di esecuzione – Persona sulla quale l’atto incide individualmente - Impugnazione – Articolo 181 del regolamento di procedura della Corte – Direttiva 2000/29/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 21/12/2016 sentenza C-272/15

INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra – Obbligo di restituire quote di emissioni per i voli tra gli Stati membri dell’Unione e la maggior parte degli Stati terzi – Articolo 1 Decisione n. 377/2013/UE – Deroga temporanea – Esclusione dei voli da e verso aeroporti situati in Svizzera – Disparità di trattamento tra Stati terzi – Principio generale della parità di trattamento – Inapplicabilità - Rinvio pregiudiziale – Direttiva 2003/87/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 21/12/2016 sentenza

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Nozione di uso di “piccole aree a livello locale” – Valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente – V.I.A. - Piani e programmi obbligatoriamente soggetti ad una valutazione ambientale solo se gli Stati membri determinano che essi possono avere effetti significativi sull’ambiente – Validità alla luce del Trattato FUE e della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – Normativa nazionale che fa riferimento alla superficie delle aree interessate»«Rinvio pregiudiziale – Direttiva 2001/42/CE - Fattispecie: progetto di interventi edilizi previsti su un’isola situata nella laguna di Venezia. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. Un. 21/12/2016 sentenza C-104/16 P

DIRITTO DELLA PESCA - Accordo tra l’Unione europea e il Regno del Marocco relativo a misure di liberalizzazione in materia di agricoltura e di pesca – Decisione che approva la conclusione di un accordo internazionale – Ricorso di annullamento – Ricevibilità – Legittimazione ad agire – Applicazione territoriale dell’accordo – Interpretazione dell’accordo – Principio di autodeterminazione – Principio dell’effetto relativo dei trattati - Impugnazione – Relazioni esterne.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 24/11/2016 sentenza C-461/14

FAUNA E FLORA - Conservazione degli uccelli selvatici – Zone di protezione speciale – VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati – Conservazione degli habitat naturali - Inadempimento di uno Stato – Direttiva 2009/147/CE – Direttiva 85/337/CEE – Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 24/11/2016 sentenza C-645/15

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE -  Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati – Progetto sottoposto alla valutazione – Accordo europeo sulle grandi strade a traffico internazionale (AGR) - Rinvio pregiudiziale – Allegato I, punto 7 Direttiva 2011/92/UE - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Nozione di «costruzione» - Realizzazione di opere prima inesistenti o modifica di opere preesistenti - Caratteristiche dell’opera - Fattispecie: Ampliamento di una strada a quattro corsie su una lunghezza di meno di 10 km - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Competenza giudice del rinvio.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 23/11/2016 sentenza C-177/15

DIRITTO DEGLI ALIMENTI - TUTELA DEI CONSUMATORI - Informazione e tutela dei consumatori – Indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari – Misure transitorie – Prodotti recanti un marchio o una denominazione commerciale esistente anteriormente al 1° gennaio 2005 – Preparati a base di “fiori di Bach” – Marchio dell’Unione europea RESCUE – Prodotti commercializzati come medicinali anteriormente al 1° gennaio 2005 e come prodotti alimentari dopo tale data - Rinvio pregiudiziale – Art. 28, par. 2 Reg. (CE) n.1924/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 23/11/2016 sentenza C-673/13 P

INQUINAMENTO ATMOSFERICO - ASSOCIAZIONI E COMITATI – Accesso ai documenti delle istituzioni – Regolamento (CE) n. 1049/2001 – Ambiente – Convenzione di Aarhus – Art. 6, par. 1 Regolamento (CE) n. 1367/2006 – Rischio di pregiudizio per gli interessi commerciali di una persona fisica o giuridica – Nozione di “informazioni riguardanti emissioni nell’ambiente” – Documenti relativi alla procedura di autorizzazione di una sostanza attiva contenuta in prodotti fitosanitari – Sostanza attiva glifosato - Impugnazione - Nozione di «emissioni nell’ambiente» - Divulgazione delle informazioni ambientali - Emissioni del prodotto fitosanitario o della sostanza attiva glifosato - Valutazioni dei rischi (nella specie pesticidi).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 23/11/2016 sentenza C-442/14

 INQUINAMENTO ATMOSFERICO - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Tutela dell'ambiente – Convenzione di Aarhus – Immissione in commercio di prodotti fitosanitari e biocidi – Accesso del pubblico all’informazione – Nozione di “informazioni sulle emissioni nell’ambiente” –  Riservatezza – Tutela degli interessi industriali e commerciali Rinvio pregiudiziale – Limiti - Art.4 par.2 Direttiva 2003/4/CE – Direttiva 91/414/CEE – Direttiva 98/8/CE – Regolamento (CE) n. 1107/2009 - Nozione di «emissioni nell’ambiente» - Prodotti fitosanitari o biocidi - Disposizione per il rilascio di prodotti o sostanze nell’ambiente - Controlli - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Pesticidi - Richiesta di accesso a informazioni sulle emissioni nell’ambiente - Poteri del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 17/11/2016 sentenza C-348/15

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - VIA di taluni progetti pubblici e privati – Ambito di applicazione – Nozione di “atto legislativo nazionale specifico” – Assenza di valutazione dell’impatto ambientale – Autorizzazione definitiva – Regolarizzazione legislativa a posteriori dell’assenza di valutazione dell’impatto ambientale – Principio di cooperazione – Articolo 4 TUE - Rinvio pregiudiziale – Direttiva 85/337/CEE – Direttiva 2011/92/UE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 10/11/2016 sentenza C-504/14

FAUNA E FLORA – Conservazione degli habitat naturali – Tartaruga marina Caretta caretta - Tutela della natura – Fauna e flora selvatiche – Tutela delle tartarughe di mare nella baia di Kyparissia – Sito di importanza comunitaria “Dune di Kyparissia” –  Direttiva 92/43/CEE – Articolo 6, paragrafi 2 e 3, e articolo 12, paragrafo 1, lettere b) e d) - Tutela delle specie e rilascio di concessioni per case - Inadempimento di uno Stato - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Misure concrete necessarie. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 10/11/2016 sentenza C-313/15 e C-530/15

RIFIUTI – Imballaggi e rifiuti di imballaggio – Nozione – Rotoli, tubi e cilindri sui quali sono avvolti prodotti flessibili “Mandrini” – Direttiva 2013/2/UE – Validità – Modifica da parte della Commissione europea dell’elenco degli esempi illustrativi di imballaggio di cui all’allegato I alla direttiva 94/62/CE – Travisamento della nozione di “imballaggio” – Violazione delle competenze di esecuzione - Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.Un. 08/11/2016 sentenza C-243/15

FAUNA E FLORA - Ambiente – Conservazione degli habitat naturali – CONVENZIONE DI AARHUSPUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Partecipazione del pubblico ai processi decisionali e accesso alla giustizia in materia ambientale – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Diritto ad una tutela giurisdizionale effettiva – Progetto di costruzione di una recinzione – Sito protetto di Strážovské vrchy – Procedimento amministrativo di autorizzazione – Organizzazione per la tutela dell’ambiente – Domanda diretta a ottenere la qualità di parte nel procedimento – Rigetto – Ricorso giurisdizionale - Rinvio pregiudiziale – Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 27/10/2016

* ENERGIA – RUMORE - VIA - Valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente – Presupposti per l’installazione degli impianti eolici, fissati con decreto regolamentare – Nozione di “piani e programmi” – SICUREZZA SUL LAVORO - Disposizioni riguardanti in particolare misure di sicurezza, di controllo, di ripristino e di salvaguardia, nonché norme relative al livello acustico, definite in considerazione della destinazione delle zone - Rinvio pregiudiziale – Artt. 2, lett. a), e 3, par. 2, lett.a) Direttiva 2001/42/CE - Convenzione di Aarhus.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 26/10/2016 sentenza C-506/14

ARIA – Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nell’Unione europea – Metodo di assegnazione gratuita delle quote – Modalità di calcolo del fattore di correzione transettoriale uniforme – Validità – Applicazione del fattore di correzione transettoriale uniforme agli impianti dei settori esposti a rischio elevato di rilocalizzazione delle emissioni di carbonio – Determinazione del parametro di riferimento di prodotto per la ghisa liquida – Decisione 2011/278/UE – Articolo 10, paragrafo 9 – Allegato I – Validità - Rinvio pregiudiziale – Direttiva 2003/87/CE – Decisione 2013/448/UE - GIURISPRUDENZA UE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 8/09/2016

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - ARIA - Ambiente – Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nell’Unione europea – Obbligo di informazione per il gestore dell’impianto – Armonizzazione delle procedure di assegnazione gratuita delle quote di emissioni – Direttiva 2003/87/CE – Decisione 2011/278/UE – Modifica dell’assegnazione – Portata - Rinvio pregiudiziale. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 08/09/2016 sentenza C-180/15

TUTELA AMBIENTALE - ARIA - procedure di assegnazione gratuita delle quote di emissioni - Sistema per lo scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra nell’Unione europea – Metodo di assegnazione delle quote a titolo gratuito – Calcolo del fattore di correzione uniforme transettoriale  – Validità – Determinazione del parametro di riferimento di prodotto per la ghisa liquida – Assegnazione delle quote a titolo gratuito per il consumo e per l’esportazione di calore – Calore misurabile esportato verso utenze private – Divieto di doppi conteggi delle emissioni e di doppie assegnazioni delle quote - Rinvio pregiudiziale  – Art. 10 bis Direttiva 2003/87/CE – Art. 4 All. II Decisione 2013/448/UE – Decisione 2011/278/UE - ENERGIA - Quote di emissioni di gas a effetto serra gratuite aggiuntive per le emissioni legate alla produzione di calore misurabile mediante la combustione dei gas di scarico generati da un impianto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 28 luglio 2016 sentenza C-379/15

DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - AREE PROTETTE - Valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente – Atto nazionale incompatibile con il diritto dell’Unione – Conseguenze giuridiche – Potere del giudice nazionale di mantenere provvisoriamente taluni effetti di tale atto – Art. 267, 3° c. TFUE - Direttiva 2001/42/CE - Tutela dell’ambiente - Decisioni del giudice nazionale e diritto dell’Unione - Obbligo di adire la Corte in via pregiudiziale - Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 28 luglio 2016 sentenza C-147/15

RIFIUTI - CAVE E MINIERE - Tutela dell’ambiente – Gestione dei rifiuti – Riempimento dei vuoti di miniera con rifiuti diversi dai rifiuti di estrazione – Art. 10, par.2 Direttiva 2006/21/CE – Conferimento in discarica o recupero di rifiuti - Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 28 luglio 2016 sentenza C-191/15

TUTELA DEI CONSUMATORI - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO -  Rinvio pregiudiziale – Cooperazione giudiziaria in materia civile – Regolamenti (CE) n. 864/2007 e (CE) n. 593/2008 – Tutela dei consumatori – Direttiva 93/13/CEE – Tutela dei dati – Direttiva 95/46/CE – Contratti di vendita on line stipulati con consumatori residenti in altri Stati membri – Clausole abusive – Condizioni generali contenenti una clausola di scelta del diritto applicabile che designa il diritto dello Stato membro in cui ha sede l’impresa – Determinazione della legge applicabile per valutare il carattere abusivo delle clausole di tali condizioni generali nell’ambito di un’azione inibitoria – Determinazione della legge che disciplina il trattamento dei dati personali dei consumatori.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 28 luglio 2016 sentenza C-457/15

DIRITTO DELL'ENERGIA – INQUINAMENTO - Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nell’Unione europea – Ambito di applicazione ratione temporis – Momento di insorgenza dell’obbligo di scambio di quote – Nozione di “impianto” – Attività di combustione di carburanti in impianti di potenza termica nominale totale superiore a 20 MW - Rinvio pregiudiziale – Art. 3 All.I Direttiva 2003/87/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.7^ 21 luglio 2016 sentenza cause riunite C-387/15 e C-388/15

AREE PROTETTE - Ambiente – Conservazione degli habitat naturali – Zone speciali di conservazione – Sito Natura 2000 “Estuario della Schelda e della Durma dalla frontiera olandese fino a Gand” – Sviluppo di una zona portuale – Valutazione dell’impatto di un piano o progetto su un sito protetto – Realizzazione di un impatto negativo – Sviluppo preventivo, ma non ancora completato, di un’area di tipo equivalente alla parte distrutta – Completamento successivo alla valutazione – Art. 6, par. 3 e 4 Direttiva 92/43/CEE – Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 7 luglio 2016 sentenza C-111/15

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Politica agricola comune – Finanziamento da parte del FEASR – Sostegno allo sviluppo rurale – Norme di ammissibilità delle operazioni e delle spese – Condizione temporale – Esclusione completa – Riduzione dell’aiuto - Rinvio pregiudiziale – Regolamento (CE) n. 1698/2005 – Regolamento (UE) n. 65/2011. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 22 giugno 2016 sentenza C-557/14

ACQUE - INQUINAMENTO IDRICO - Trattamento delle acque reflue urbane – Sentenza della Corte che accerta un inadempimento – Mancata esecuzione – Sanzioni pecuniarie – Somma forfettaria e penalità - Inadempimento di uno Stato – Articolo 260, paragrafo 2, TFUE Direttiva 91/271/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 22 giugno 2016 sentenza Cause riunite C-540/14 P

INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Sistema per lo scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra – Norme transitorie riguardanti l’armonizzazione delle procedure di assegnazione gratuita delle quote di emissioni a partire dal 2013 – Decisione 2011/278/UE – Misure nazionali di attuazione presentate dalla Repubblica federale di Germania – Rigetto dell’iscrizione di alcuni impianti negli elenchi degli impianti che ricevono quote di emissioni assegnate a titolo gratuito – Clausola relativa ai casi che presentano “difficoltà eccessive” – Competenze di esecuzione della Commissione - Impugnazione - Ambiente – Articolo 10 bis Direttiva 2003/87/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.8^ 9 giugno 2016 sentenza Cause riunite C-333/15 e C-334/15

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Politica agricola comune – Sistema integrato di gestione e di controllo relativo a taluni regimi di aiuti – Regolamento (CE) n. 1782/2003 – Regime di pagamento unico – Articoli 43 e 44 – Diritti al pagamento basati sulle superfici – Ettari ammissibili al beneficio dell’aiuto basato sulla superficie – Pascoli permanenti – Normativa nazionale che sottopone l’ammissibilità delle superfici di pascolo permanente, superiori alle superfici foraggere inizialmente prese in considerazione per stabilire i diritti al pagamento, alla condizione che siano utilizzate per i bisogni dell’allevamento propri dell’azienda agricola - Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 9 giugno 2016 sentenza C-158/15

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra – Nozione di “impianto” – Inclusione del sito di stoccaggio del combustibile – Regolamento (UE) n. 601/2012 – Nozione di “combustibile esportato dall’impianto”- Rinvio pregiudiziale –  Direttiva 2003/87/CE. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez.1^ - 9 giugno 2016, sentenza Cause riunite C-78/16, C-79/16

AGRICOLTURA – Misure per impedire la diffusione della Xylella fastidiosa – Art. 6, par. 2, lett. a) dec. 2015/789 – Rimozione delle piante ospiti nel raggio di 100 metri dalle piante infette – Principi di precauzione e di proporzionalità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 9 giugno 2016 sentenza C-69/15

RIFIUTI – Rinvio pregiudiziale – Ambiente – Spedizioni – Regolamento (CE) n. 1013/2006 – Articolo 2, punto 35, lettera g), iii) – Spedizione illegale – Informazioni erronee o incoerenti risultanti dal documento contenuto nell’allegato VII di detto regolamento – Articolo 50, paragrafo 1 – Sanzioni applicabili nell’ipotesi di violazione delle disposizioni di detto regolamento – Proporzionalità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. Un. 24 maggio 2016 Sentenza C-396/14

APPALTI – Appalto pubblico nel settore delle infrastrutture ferroviarie – Principio di parità di trattamento degli offerenti – Raggruppamento composto da due società e ammesso come offerente – Offerta presentata da una delle due società, in nome proprio, in quanto l’altra società è stata dichiarata fallita – Società considerata idonea ad essere ammessa, da sola, come offerente – Aggiudicazione dell’appalto a tale società - Procedura negoziata – Artt. 10 e 51, par.3 Direttiva 2004/17/CE – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Rinvio pregiudiziale – Art. 267 TFUE – Competenza della Corte – Qualità di giurisdizione dell’organo remittente.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 28/04/2016 Sentenza cause riunite C-191/14, C-192/14, C-295/14, C-389/14 e da C-391/14 a C-393/14

INQUINAMENTO ATMOSFERICO  - ARIA – Sistema per lo scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra nell’Unione europea – Art. 10 bis, par.5 Direttiva 2003/87/CE –  Metodo di assegnazione delle quote – Assegnazione delle quote a titolo gratuito – Modalità di calcolo del fattore di correzione transettoriale uniforme – Decisione 2011/278/UE – Decisione 2013/448/UE – Validità - Rinvio pregiudiziale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. Un. 05 aprile 2016 Sentenza C-689/13

APPALTI - Appalti pubblici di servizi – Aggiudicazione degli appalti pubblici di forniture e di lavori – Contenzioso appalti - Rapporto tra ricorso incidentale e ricorso principale - Possibilità di adire direttamente la Corte di giustizia anche in presenza di una pronuncia dell'Adunanza plenaria - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Procedure di ricorso – Ricorso di annullamento avverso il provvedimento di aggiudicazione di un appalto pubblico presentato da un offerente la cui offerta non è stata prescelta – Ricorso incidentale dell’aggiudicatario – Regola giurisprudenziale nazionale che impone di esaminare preliminarmente il ricorso incidentale e, se quest’ultimo risulta fondato, di dichiarare il ricorso principale irricevibile, senza esame nel merito – Compatibilità con il diritto dell’Unione - Art. 1, par. 1 e 3 Direttiva 89/665/CEE - Principio del primato del diritto dell’Unione – Principio di diritto enunciato con decisione dell’adunanza plenaria dell’organo giurisdizionale amministrativo supremo di uno Stato membro – Normativa nazionale che prevede il carattere vincolante di tale decisione per le sezioni del suddetto organo giurisdizionale – Obbligo della sezione investita di una questione attinente al diritto dell’Unione, in caso di disaccordo con la decisione dell’adunanza plenaria, di rinviare a quest’ultima tale questione – Facoltà o obbligo della sezione di adire la Corte in via pregiudiziale»Rinvio pregiudiziale – Articolo 267 TFUE. (Si riporta, inoltre, il commento tratto dal sito istituzionale Giustizia Amministrativa e sentenza del TAR PUGLIA, Bari, Sez. 1^ – 30/12/2016, n. 1460)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 18/02/2016 Sentenza C-49/14

TUTELA CONSUMATORI - Clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori – Procedimento d’ingiunzione di pagamento – Procedimento di esecuzione forzata – Competenza del giudice nazionale dell’esecuzione a rilevare d’ufficio la nullità della clausola abusiva – Principio dell’autorità di cosa giudicata – Principio di effettività – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea - Direttiva 93/13/CEE.  Con nota di  Valerio Cellentani

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza C-141/14

AREE PROTETTE - FAUNA E FLORA - DIRITTO DELL’ENERGIA - Conservazione degli habitat naturali e delle specie selvatiche – Zone di protezione speciale Kaliakra e Belite skali – Direttiva 92/43/CEE – Direttiva 2009/147/CE –– Sito d’importanza comunitaria Kompleks Kaliakra – Direttiva 2011/92/UE – Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti – Applicabilità ratione temporis del regime di protezione – Degrado degli habitat naturali e degli habitat di specie e perturbazione delle specie – Energia eolica – Turismo - Inadempimento di uno Stato (Bulgaria).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza C‑395/14

TUTELA CONSUMATORI – Autorizzazione di tariffe di terminazione di chiamate di telefonia vocale mobile – Controllo dei prezzi e obblighi relativi al sistema di contabilizzazione dei costi - Operatore designato quale detentore di un significativo potere di mercato – Obblighi imposti dalle autorità nazionali di regolamentazione - Quadro normativo comune per le reti e i servizi di comunicazione elettronica – Direttiva 2002/21/CE  – Procedura di consolidamento del mercato interno delle comunicazioni elettroniche – Direttiva 2002/19/CE. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza C‑399/14

 AREE PROTETTE - Iscrizione di un sito nell’elenco dei siti di importanza comunitaria dopo l’autorizzazione del progetto ma prima dell’inizio dell’esecuzione dello stesso – Esame del progetto dopo l’iscrizione del sito in detto elenco – Criteri relativi a tale esame – Conseguenze della conclusione del progetto sulla scelta delle alternative - Rinvio pregiudiziale – Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.7^ 26/11/2015 Sentenza

* RIFIUTI - Spedizioni all’interno dell’Unione europea – Regolamento (CE) n. 1013/2006 - Punto di entrata diverso da quello previsto nella notifica e nell’autorizzazione preventiva – Modifica essenziale delle modalità di spedizione dei rifiuti – Spedizione illegale – Tutela ambiente – Violazione delle disposizioni Reg. n. 1013/2006 - Spedizioni  - Autorizzazione e trasmissione notifica scritta preventiva - Violazione dell’obbligo di ottenere - Rinvio pregiudiziale – Compiti del giudice nazionale – Proporzionalità dell’ammenda amministrativa - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Principio di proporzionalità - Sanzione - Valutazione degli elementi  - Natura e gravità dell’infrazione - Valutazione del giudice nazionale. (Con schemi: Documento di notifica e Documento di movimento per i movimenti/spedizioni transfrontalieri di rifiuti).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 06/10/2015 Sentenza C-71/14

 ASSOCIAZIONE E COMITATI - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - Accesso del pubblico all’informazione ambientale – Tassa per la fornitura di informazioni ambientali – Nozione di “importo ragionevole” – Costi di mantenimento di una banca dati e spese generali – Accesso alla giustizia – Controllo amministrativo e giurisdizionale della decisione che applica una tassa - Rinvio pregiudiziale – Convenzione di Aarhus – Art. 5 e 6 Direttiva 2003/4/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.8^ 06/10/2015 Ordinanza C-156/14

DANNO AMBIENTALE – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Prevenzione e riparazione del danno ambientale - Responsabilità ambientale – Normativa nazionale e compatibilità con i principi del “chi inquina paga”, di precauzione, dell’azione preventiva e della correzione - Art. 99 reg. di procedura della Corte – Art. 191, par. 2 TFUE – Direttiva 2004/35/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 24/06/2015 Sentenza C-207/14

TUTELA DEI CONSUMATORI - ACQUA - Nozione di acque minerali naturali – Art. 8, par. 2 All.I Direttiva 2009/54/CE – Divieto di commercializzazione di “acque minerali naturali provenienti da un’unica sorgente” sotto più di una descrizione commerciale - Pubblicità – Ravvicinamento delle legislazioni.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.10^ 10/04/2014 Sentenza C‑85/13

INQUINAMENTO IDRICO - ACQUE - Trattamento delle acque reflue urbane - Trattamento secondario e trattamento equivalente - Progettazione, costruzione, gestione e manutenzione degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane - Aree sensibili ai sensi della dir. 91/271 e reg. n. 1137/2008 - Articoli da 3 a 5 e 10 All. I, sez. A e B direttiva 91/271/CEE - Inadempimento di uno Stato (Italia).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 3/04/2014 Sentenza C‑301/12

TUTELA DELL’AMBIENTE - FAUNA E FLORA - Siti di importanza comunitaria - Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche - Fenomeni di inquinamento o di degrado ambientale - Declassamento di un sito iscritto nell’elenco dei siti di importanza comunitaria - Istanza motivata - Normativa nazionale che non prevede la possibilità, per i soggetti interessati, di chiedere la revisione dello status - Avvio d’ufficio la procedura di revisione - Enti locali territoriali - Adattamento dell’elenco dei siti di importanza comunitaria - Normativa nazionale - Attribuzione, competenza e limiti -Attribuzione alle autorità nazionali competenti di un potere discrezionale di avviare d’ufficio una procedura di revisione di detto status - Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 23/01/2014 Sentenza C‑537/11

INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Trasporto marittimo e inquinamento atmosferico causato da navi - Convenzione Marpol 73/78 - Navi di linea e da crociera - Servizi di linea - Tenore massimo di zolfo nei combustibili per uso marittimo - Applicazione - All.VI Direttiva 1999/32/CE mod. Dir. 2005/33 Artt. 295 e 296 decreto legislativo n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 12/12/2013 Sentenze riunite C-241/12 e C-242/12

RIFIUTI – Nozione – Spedizioni di rifiuti – Informazione delle autorità nazionali competenti – Sussistenza di un’azione, di un’intenzione o di un obbligo di disfarsi di una sostanza o di un oggetto – Fattispecie: gasolio accidentalmente miscelato con un’altra sostanza - Direttiva 2006/12/CE – Regolamento (CEE) n. 259/93.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. Un. 19 Dicembre 2013 Sentenza C279/12

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - INQUINAMENTO ACQUA - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Accesso del pubblico all’informazione in materia ambientale – Ambito di applicazione – Nozione di “autorità pubblica” – Imprese di gestione delle reti fognarie e di fornitura di acqua – Privatizzazione del settore dei servizi idrici in Inghilterra e nel Galles - Rinvio pregiudiziale – Convenzione di Aarhus – Direttiva 2003/4/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.10^ 10/10/2013

* APPALTI - Bando di gara - Domanda d’inserimento dell’ultimo bilancio pubblicato nel fascicolo di candidatura - Mancanza di tale bilancio nel fascicolo di alcuni candidati - Facoltà per l’amministrazione aggiudicatrice di chiedere a tali candidati di comunicarle detto bilancio dopo la scadenza del termine fissato per il deposito dei fascicoli di candidatura - Principio della parità di trattamento - Procedura ristretta - Direttiva 2004/18/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^, 03/10/2013, Sentenza C‑298/12

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Politica agricola comune - Regime di pagamento unico - Calcolo dei diritti al pagamento - Fissazione dell’importo di riferimento - Art. 40, par.1, 2 e 5 Regolamento (CE) n. 1782/2003 - Periodo di riferimento - Circostanze eccezionali - Agricoltori soggetti a impegni agroambientali Reg. n. 2078/92/CEE e reg. n. 1257/1999/CE - Importo di riferimento - Determinazione del diritto alla rivalutazione - Principio del legittimo affidamento - Parità di trattamento tra agricoltori.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^, 26/09/2013, Sentenza C‑195/12

DIRITTO DELL'ENERGIA - Produzione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili - Certificati verdi - Cogenerazione e cogenerazione ad alto rendimento - Art. 7 Direttiva 2004/8/CE - Ambito di applicazione - Regime regionale di sostegno - Concessione di una maggiore quantità di certificati verdi agli impianti di cogenerazione che valorizzano principalmente forme di biomassa diverse dal legno o dai rifiuti di legno - Principio d’uguaglianza e di non discriminazione - Artt. 20 e 21 Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 19/09/2013 Sentenza C‑492/12

DIRITTO SANITARIO - Professioni dentista e odontoiatrico - Riconoscimento delle qualifiche professionali - Specificità e distinzione rispetto alla professione di medico - Formazione comune - Libera circolazione delle persone - Libertà di stabilimento - Libera prestazione di servizi - Direttiva 2005/36/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^, 12/09/2013, Sentenza C‑434/12

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Misure di sostegno dello sviluppo rurale - Attuazione delle procedure di controllo e della condizionalità - Elementi di prova - Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Regolamento (UE) n. 65/2011 - Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese - Nozione di “condizioni create artificialmente” - Pratiche abusive.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 11/04/2013

* VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - Particolari progetti pubblici e privati - Prevenzione e riduzione integrata dell’inquinamento - Onere finanziario - Convenzione di Aarhus - Accesso alla giustizia in materia ambientale - Nozione di procedimenti giurisdizionali “non eccessivamente onerosi” - Poteri e limiti del giudice nazionale - Art. 10 bis Dir. 85/337/CEE - Dir. 2003/35/CE - Art. 15 bis Dir. 96/61/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 11/04/2013 Sentenza C-258/11

AREE PROTETTE - FAUNA E FLORA - Conservazione degli habitat naturali - Zone speciali di conservazione - Valutazione dell’incidenza di un piano o di un progetto su un sito protetto - Criteri da applicare per la valutazione della probabilità che un tale piano o progetto pregiudichi l’integrità del sito interessato - Sito di Lough Corrib - Progetto di circonvallazione N6 della città di Galway - Art.6 Dir. 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 21/03/2013 Sentenza causa C-244/12

VIA - Progetti riguardanti la modifica dell’infrastruttura di un aeroporto – Valutazione dell’impatto ambientale - Progetti rientranti nell’allegato II – Artt. 2, par.1, e 4, par.2, Dir. 85/337/CEE - Lavori di ampliamento dell’infrastruttura di un aeroporto – Esame sulla base di soglie o criteri – Zone a forte densità demografica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 21 Marzo 2013 Sentenza causa C-129/12

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Investimenti nella trasformazione e nella commercializzazione di prodotti agricoli - Regime di aiuto con finalità regionale - Incompatibilità con il mercato interno – Soppressione degli aiuti incompatibili - Momento di concessione di un aiuto - Principio della tutela del legittimo affidamento - Decisione 1999/183/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 21/03/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Mercato interno del gas naturale - Artt. 1, par. 2, e 3-5 Direttiva 93/13/CEE - Contratti conclusi tra i professionisti e i consumatori - Condizioni generali - Clausole abusive - Clausola contrattuale standardizzata - Modifica unilaterale del prezzo del servizio da parte del professionista - Rinvio ad una normativa imperativa concepita per un’altra categoria di consumatori - Applicabilità della dir. 93/13/CEE - Obbligo di redazione chiara e comprensibile e di trasparenza - Requisiti di buona fede, equilibrio e trasparenza - Competenza del giudice del rinvio - Direttiva 2003/55/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. 2^ 7 Marzo 2013 Sentenza causa C-358/11

RIFIUTI - Rifiuti pericolosi - Cessazione della qualifica di rifiuto - Utilizzabilità senza mettere in pericolo la salute umana e l’ambiente - Disciplina europea - Dirett. 2008/98/CE e 2000/21/CE - Reg. n. 552/2009/CE - Registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche  - Elenco degli usi del legno trattato, di cui all’all. XVII del reg. REACH - Vecchi pali per telecomunicazioni (trattati con soluzioni RCA - rame, cromo, arsenico) usati come strutture di passerelle - Precauzioni - Reg. (CE) n. 1907/2006 (regolamento REACH).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EU Sez.3^ 7/02/2013 Sentenza C-454/11

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Fondo europeo agricolo di orientamento e di garanzia (FEAOG) – Sostegno allo sviluppo rurale - Domanda di aiuto agro ambientale - Inosservanza delle disposizioni per la presentazione - Violazione - Recupero dell’indebito - Revoca dell’aiuto, senza audizione del beneficiario – Reg. (CE) nn. 1257/1999 e 817/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EU Sez.3^ 31 Gennaio 2013 Sentenza C-12/11

TUTELA DEI CONSUMATORI - Trasporto aereo – Eruzione vulcanica – Nozione di “circostanze eccezionali” – Cancellazione di un volo per “circostanze eccezionali” - Obbligo di prestare assistenza ai passeggeri - Chiusura dello spazio aereo – Fattispecie: eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull - Reg. (CE) n. 261/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EU Grande Sezione 15/01/2013 Sentenza C-416/10

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – RIFIUTI - Accesso alla giustizia in materia ambientale – Costruzione di una discarica di rifiuti – Accesso ad una decisione di assenso urbanistico-edilizio – Partecipazione del pubblico al processo decisionale – Domanda di autorizzazione – Segreto commerciale – Omessa comunicazione di un documento al pubblico – Effetti sulla validità della decisione di autorizzazione della discarica – VIA - Regolarizzazione – Valutazione dell’impatto ambientale del progetto - Convenzione di Aarhus – Direttiva 85/337/CEE – Direttiva 96/61/CE - – Parere definitivo antecedente all’adesione dello Stato membro all’Unione – Applicazione nel tempo della direttiva 85/337 – Ricorso giurisdizionale – Provvedimenti provvisori – Sospensione dell’esecuzione – Annullamento della decisione impugnata - Lesione del diritto di proprietà - Esclusione - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Annullamento di una decisione giurisdizionale – Rinvio al giudice interessato – Obbligo di conformarsi alla decisione di annullamento – Rinvio pregiudiziale – Possibilità – Fattispecie: accesso alla giustizia in materia ambientale - Art. 267 TFUE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.Un. 19/12/2012

* APPALTI - Appalti pubblici - Contratto tra enti pubblici di cooperazione - Stipula senza gara - Effetti e limiti - Verifica degli obiettivi d’interesse pubblico - Necessità - Art. 1, par. 2, lett. a) e d) Dir. 2004/18/CE - Fattispecie: incarico per lo studio e valutazione della vulnerabilità sismica di strutture ospedaliere - Appalto pubblico - Soglia stabilita all’art. 7, lett. b), Dir. 2004/18 - Servizi - Contratto a titolo oneroso concluso tra due enti pubblici - Ente pubblico qualificabile come operatore economico - Fattispecie - Contratti in cooperazione tra enti pubblici - Corrispettivo non superiore ai costi sostenuti - Perseguimento di obiettivi d’interesse pubblico. (vedi nota di Ruggero Tumbiolo)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 4^ - 06/09/2012 Sentenza C-36/11

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - OGM - Messa in coltura - Autorizzazione ai sensi dell'art. 20 del reg. (CE) n. 1829/2003 - Procedura nazionale di autorizzazione - Assoggettamento - Possibilità - Esclusione - Stati membri - Opposizione in via generale alla messa in coltura di OGM - Possibilità - Esclusione - Art. 26 bis dir. 2001/18/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.Un. 03/07/2012 Sentenza C‑128/11

INTERNET - TUTELA DEI CONSUMATORI - Tutela giuridica dei software - Limiti - Commercializzazione di licenze usate - Diritto di utilizzo senza limitazioni di durata - Download software via internet - Programmi per elaboratore - Rivendita di una licenza di utilizzazione - Diritto di riproduzione - Diritto di distribuzione - Nozione di legittimo acquirente - Artt. 4, p.2, e 5, p.1, dir. 2009/24.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA Sez.8^ 21 giugno 2012 Sentenza C-177/11

FAUNA E FLORA – Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche - Valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente – Margine di discrezionalità degli Stati membri - Art.3, par.2, lett.b) Direttiva 2001/42/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA Sez.Quinta 24 maggio 2012 Sentenza C-366/11

 ACQUA - Piani di gestione dei bacini idrografici - Pubblicazione e notifica alla Commissione - Assenza - Informazione e consultazione dell'opinione pubblica concernente i progetti di piani di gestione - Assenza - Inadempimento di uno Stato (Belgio) - Direttiva 2000/60/CE 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA Sez.7^ 24/05/2012 Sentenza C-188/11

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Fondo europeo agricolo di orientamento e di garanzia - Sostegno ai metodi di produzione agroambientali - Controlli - Beneficiario di un aiuto all'agricoltura - Impedimento del controllo in loco - Normativa nazionale che impone la restituzione di tutti gli aiuti erogati per diversi anni - Compatibilità - Reg. (CE) n. 1257/1999 e n. 817/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE 15 marzo 2012

* INTERNET - Direttiva sul commercio elettronico – Aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione - Art. 3, par. 1 e 2, dir. 2000/31/CE - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – Danni derivanti dalla gestione di un sito Internet - Esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale – Notifica pubblica degli atti giudiziari – Competenza giurisdizionale - Mancanza di un domicilio o di un luogo di soggiorno noto del convenuto nel territorio di uno Stato membro – Art. 4, par. 1, Reg. n. 44/2001/CE - Competenza “in materia di illeciti civili dolosi o colposi” – Pronuncia di una sentenza contumaciale – Pubblicazione di fotografie su Internet – Violazione dei diritti della personalità - Luogo in cui l’evento dannoso si è verificato o può verificarsi – Reg. n. 805/2004/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.1^ 15/03/2012 Sentenza C-453/10

TUTELA DEI CONSUMATORI – Contratto stipulato tra un professionista e un consumatore - Situazione di inferiorità – Clausole abusive - Tutela – Contratto di credito al consumo – Tasso annuo effettivo globale - Erronea indicazione – Pratiche commerciali sleali e clausole abusive - Incidenza sulla validità del contratto nel suo complesso – Art. 6, par. 1 Dir. 93/13/CEE. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.V 01/3/2012 Sentenza C-166/11

TUTELA DEI CONSUMATORI - Contratti negoziati fuori dai locali commerciali - Direttiva 85/577/CEE - Ambito di applicazione - Contratti di assicurazione unit linked - Esclusione – Fattispecie: assicurazione sulla vita in cambio del versamento mensile di un premio destinato a essere investito - Art. 3, par.2, lett. d), Dir. 85/577/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez. Grande 28/02/2012 Sentenza C-41/11

INQUINAMENTO IDRICO - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Nitrati provenienti da fonti agricole - Protezione delle acque dall’inquinamento - Piani e programmi sull’ambiente - Valutazione degli effetti - Omessa valutazione ambientale preventiva - Annullamento di un piano o programma - Mantenimento effetti del piano o programma - Presupposti - Art. 2 e 3 Dir. 2001/42/CE.  

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sezione Grande 28/02/2012 Sentenza C-41/11

INQUINAMENTO IDRICO - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Nitrati provenienti da fonti agricole - Protezione delle acque dall’inquinamento - Piano o programma - Valutazione ambientale preventiva - Necessità - Omissione - Effetti - Annullamento di un piano o programma -  Valutazione degli effetti del piano o programma - Eccezionale mantenimento - Presupposti - Art. 2 e 3 Dir. 2001/42/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.4^ 16 febbraio 2012

* V.I.A. - Valutazione dell'impatto ambientale di progetti - Autorizzazione di un progetto in assenza di un'adeguata valutazione del suo impatto ambientale - Nozione di "atto legislativo" - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Accesso alle informazioni e alla giustizia in materia ambientale - Partecipazione del pubblico ai processi decisionali - Portata del diritto di ricorso - Guida all'applicazione della Convenzione di Aarhus - Funzione e portata forza vincolante - Esclusione - Dir. 2003/35/CE - Dir 85/337/CEE - FAUNA E FLORA – VIA - Direttiva "habitat" - Convenzione di Aarhus - Autorizzazione di un progetto in assenza di un'adeguata valutazione del suo impatto ambientale - Accesso alla giustizia in materia ambientale - Portata del diritto di ricorso - Piano o progetto che pregiudica l'integrità del sito - Motivo imperativo di rilevante interesse pubblico – Esclusione – Artt. 6 par.3 e 6 par.4 Dir. 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.2^ 26 gennaio 2012 Sentenza C-586/10

DIRITTO DEL LAVORO – Clausola 5, punto 1, lettera a), dell’accordo quadro sul lavoro a tempo determinato Direttiva 1999/70/CE – Contratti di lavoro successivi a tempo determinato – Ragioni obiettive che possono giustificare il rinnovo di contratti siffatti – Normativa nazionale che giustifica il ricorso a contratti a tempo determinato in caso di sostituzione temporanea - Necessità permanente o ricorrente di personale sostitutivo - Considerazione di tutte le circostanze sottese al rinnovo di contratti successivi a tempo determinato. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE 21/12/2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Biocarburante e biomassa - Nozione di bioetanolo – Prodotto ricavato dalla biomassa, avente un tenore in alcole etilico superiore al 98,5% e non denaturato - Art. 2, n. 2, lett. a) Dir. 2003/30/CE - Promozione dell’uso dei biocarburanti - Nozione di bioetanolo – Prodotto ricavato dalla biomassa, avente un tenore in alcole etilico superiore al 98,5% e non denaturato – Classificazione doganale del bioetanolo ai fini della riscossione di accise – Prodotti energetici – Nozione di alcole etilico – Esenzione dall’accisa armonizzata – Denaturazione– Reg. (CEE) n. 2658/87 – Direttiva 2003/96/CE – Artt. 20, 1° trattino, e 27, n. 1, lett. a) e b) Dir. 92/83/CEE. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.Un. 21/12/2011 Sentenza C-495/10

DIRITTO SANITARIO - Strutture sanitarie pubbliche - Malfunzionamento di un apparecchio o di un prodotto utilizzato nell’ambito delle cure fornite - Mancanza di colpa imputabile a tali strutture - Obbligo di risarcire i danni subiti dal paziente – Sussiste - Ambiente ospedaliero - Apparecchi o prodotti difettosi - Responsabilità per danno da prodotti difettosi – Ambito di applicazione – Dir. 85/374/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.8^ 21/12/2011 Sentenza n. C-503/10

DIRITTO DELL’ENERGIA - Nozione di bioetanolo - Prodotto ricavato dalla biomassa, avente un tenore in alcole etilico superiore al 98,5% e non denaturato - Rilevanza dell’utilizzo effettivo come biocarburante - Reg. (CEE) n. 2658/87 - Art. 2, n. 2, lett. a) Dir.2003/30/CE - Prodotti energetici - Nozione di alcole etilico - Esenzione dall’accisa armonizzata - Denaturazione - Nomenclatura combinata - Classificazione doganale del bioetanolo ai fini della riscossione di accise - Dir.2003/96/CE - Artt. 20, primo trattino, e 27, n. 1, lett. a) e b)  Dir. 92/83/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.3^ 21/12/2011 Sentenza C-316/10

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Trasporto stradale di animali domestici della specie suina – Protezione degli animali durante il trasporto – Altezza minima dei compartimenti – Ispezione durante il viaggio – Densità di carico – Diritto degli Stati membri di adottare norme dettagliate - Art. 288, 2°c., TFUE Reg. (CE) n. 1/2005.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.3^ 21/12/2011 C-72/11

DIRITTO DELL’ENERGIA - Misure restrittive adottate nei confronti della Repubblica islamica dell’Iran al fine di impedire la proliferazione nucleare - Fornitura e installazione di un forno di sinterizzazione in Iran – Nozione di “messa a disposizione indiretta” di “una risorsa economica” a favore di una persona, di un’entità o di un organismo di cui agli allegati IV e V Reg. n. 423/2007/CE – Nozione di “elusione” del divieto di messa a disposizione – Politica estera e di sicurezza comune – Art. 7, nn. 3 e 4 Reg. (CE) n. 423/2007.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE 21/12/2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Mercato interno dell’energia elettrica – Impianti di produzione di elettricità essenziali per il funzionamento della rete elettrica – Obbligo di formulare offerte sul mercato della borsa elettrica nazionale nel rispetto dei vincoli e criteri definiti dal gestore della rete di trasporto e di dispacciamento dell’energia elettrica – Servizi di dispacciamento e di bilanciamento – Oneri di servizio pubblico - Direttiva 2003/54/CE.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine