TAR PUGLIA, Lecce - 25 maggio 2017

* APPALTI – Commissione – Art. 77, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Presidente – Estensione delle incompatibilità previste per gli altri commissari – Modifica del disposto del previgente codice – Distinzione tra atti dovuti e altri tipi di atti – Inconfigurabilità – Rapporti di dipendenza gerarchica tra i commissari – Lesione della libertà e dell’autonomia delle valutazioni.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 15 maggio 2017

* RIFIUTI – Approvazione del piano regionale di gestione dei rifiuti da parte del Consiglio regionale in regime di prorogatio – Adempimento di impegni derivanti dall’appartenenza all’UE – Legittimità – Smaltimento di rifiuti contenenti amianto – Regime speciale derogatorio delle norme ordinarie in materia di gestione dei rifiuti – Competenza in materia di individuazione dei siti utilizzati per lo smaltimento – Regioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA - 9 maggio 2017

* APPALTI – Procedura negoziata senza pubblicazione del bando – Art. 63 d.lgs. n. 50/2016 – Presupposti – Norme di stretta interpretazione – Complementarità della fornitura – Motivazione – Aggiudicazione avvenuta con procedura negoziata senza bando fuori dai casi consentiti – Annullamento – Dichiarazione di inefficacia del contratto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 8 maggio 2017

* APPALTI – Determinazione di ammissione o esclusione dei concorrenti – Termine di impugnazione – Pubblicazione sul sito del committente – Nozione di committente – Termine di pubblicazione – Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Carattere sollecitatorio – Pubblicazione tardiva – Decorrenza del termine di impugnazione – Immediata impugnazione – Specifico interesse a ricorrere – Interesse alla legittimità degli atti – Art. 83, c. 9 d.lgs. n. 50/2016 – Carenze sostanziali  - Atti relativi all’avvalimento - Soccorso istruttorio – Non è invocabile.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Latina - 28 aprile 2017

* APPALTI – Categorie superspecialistiche (SIOS) – Normativa introdotta dal d.lgs. n. 50/2016 – Entrata in vigore – 19 gennaio 2017 – Bandi pubblicati in data anteriore – Anticipazione della disciplina – Introduzione di condizioni di partecipazione ulteriori rispetto a quelle previste dal codice degli appalti e dalla legge – Nullità delle relative clausole.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE, Sez. 1^ - 28 aprile 2017, n. 150

APPALTI – Pubblicazione sul profilo del committente della stazione appaltante – Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Omissione – Impugnazione dell’ammissione unitamente all’aggiudicazione – Termine di impugnazione – Decorrenza – Giovane professionista – Mancanza del requisito della professionalità richiesto dalla lettera di invito – Irrilevanza – Società tra professionisti o consorzi – Presenza di professionisti tra i dipendenti – Contratto d’opera professionale con carattere di esclusiva – Equivalenza – Inconfigurabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 27 aprile 2017

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accesso – Organizzazioni sindacali – Istanza di accesso al prospetto analitico dei compensi erogati al personale docente, con riferimento all’attribuzione del bonus di merito – Rigetto – Legittimità – Art. 6 CCNL del personale comparto scuola, art. 24 l. n. 241/1990, d.lgs. n. 196/2003, d.lgs. n. 33/2013.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 26 aprile 2017

* APPALTI – Art. 76, c. 3 d.lgs. n. 50/2016 – Utilizzo della PEC – Provvedimenti che determinano le esclusione dalla procedura di affidamento – Lettura della norma in termini ampi – Assegnazione del termine di dieci giorni per l’integrazione delle dichiarazioni necessarie alla partecipazione, di cui all’art. 83, c. 9 – Potenzialità lesiva – Avviso tramite PEC.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 26 aprile 2017

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Pianificazione – Imposizione dell’obbligo di corrispondere somme aggiuntive rispetto al contributo di costruzione – Divieto – Ragioni – DIRITTO DELL’ENERGIA - Nuove costruzioni – Definizione delle prestazioni energetiche – Art. 4 d.lgs. n. 192/2005 - Comuni – Prescrizione di requisiti più restrittivi rispetto a quelli previsti dalla normativa statale in sede di pianificazione urbanistica – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 24 aprile 2017

* APPALTI – RIFIUTI – Fornitura di mezzi per il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti  - Verifica del bene fornito ad un momento antecedente la conclusione del contratto – Legittimità – Errato assoggettamento della procedura concorsuale al d.lgs. n. 163/2006 in luogo del d.lgs. n. 50/2016 – Materia non disponibile.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 18 aprile 2017

* APPALTI -  Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Omessa pubblicazione – Conoscenza degli atti da parte del ricorrente – Decorrenza del termine per l’impugnazione – Individuazione -  Art. 53, c. 3, d.lgs. n. 50/2016 – Offerte delle procedure di affidamento e di esecuzione dei contratti pubblici – Comunicazione a terzi – Limiti -  Offerte tecniche - Valutazioni operate dalle commissioni giudicanti – Discreizonalità tecnica – Sottrazione al sindacato di legittimità del G.A.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro - 12 aprile 2017

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accordi integrativi o sostitutivi di provvedimento – Controversie – Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - PROCESSO AMMINISTRATIVO – Riassunzione a seguito di pronuncia sulla giurisdizione – Conferimento di nuova procura alle liti – Necessità – Esclusione - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzione di lottizzazione – Consegna delle opere – Collaudo e accettazione – Garanzia per vizi ex art. 1667 c.c. – Inoperatività.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 12 aprile 2017

* APPALTI – Bando di gara – Previsione dell’obbligo di sopralluogo a pena di esclusione – Abrogazione dell’art. 106 d.P.R. n. 207/2010 ad  opera dell’art. 217, c. 1, lett. u), d.lgs. n. 50/2016 – Tipicità delle cause di esclusione – Corretto inquadramento dell’obbligo di sopralluogo – Previsione attinente non ai requisiti di partecipazione ma agli elementi costitutivi dell’offerta.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 11 aprile 2017

* VIA, VAS AIA – Valutazione di impatto ambientale su progetto di competenza dello Stato – Determinazioni delle amministrazioni interessate – Inerzia o dissenso – Art. 25, c. 3 bis d.lgs. n. 152/2006 – Studio di impatto ambientale – Art. 22 d.lgs. n. 152/2006 – Strumento tendenzialmente completo e autosufficiente – Mancata allegazione dei piani – Effetti - DIRITTO DELL’ENERGIA – Promozione della produzione di energia da fonti rinnovabili – Principi di derivazione europea – Necessario contemperamento con principi di uguale rango – Tutela dell’ambiente, delle bellezze paesistiche e del patrimonio storico.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 10 aprile 2017

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Bonifica e messa in sicurezza d’emergenza – Principio “chi inquina, paga” – Soggetto responsabile dell’inquinamento – Proprietario incolpevole – Obbligo di bonifica desunto dall’art. 2051 c.c. – Contraddizione con i criteri di imputazione dettati dagli artt. 240 e ss. del d.lgs. n. 152/2006 – Procedimenti in materia di bonifica ambientale – Contraddittorio con gli interessati – Fase istruttoria – Accertamenti analitici – Applicabilità dell’art. 223 disp. att. c.p.p.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 6 aprile 2017

* APPALTI – Contratti pubblici concernenti i beni culturali tutelati ai sensi del d.lgs. n. 42/2004 – Interesse pubblico alla conservazione e protezione – Esecutori dei lavori di manutenzione – Qualificazione dei requisiti e delle capacità – Attestazione SOA – Categoria OG2 e OS2 – Categoria prevalente – Individuazione – Determinazione e indicazione di tutte le lavorazioni previste – Necessità – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 6 aprile 2017

* VIA, VAS E AIA – Giudizio di valutazione ambientale – Profili di discrezionalità dell’amministrazione – Obbligo di realizzare i progetti entro cinque anni dalla pubblicazione del provvedimento di VIA – Progetti per i quali la Via era in corso alla data di entrata in vigore del d.lgs. n. 4/2008 – Inapplicabilità – Opere strategiche – Differenza tra VAS, VIA e VIAS – Vincolo per la realizzazione di infrastrutture strategiche – Durata – Nuovo codice degli appalti – Abrogazione della disciplina speciale della durata settennale – Procedimenti in corso alla data di entrata in vigore del d.lgs. n. 50/2016 – Ultrattività delle procedure e competenze di cui al d.lgs. n. 163/2006

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 6 aprile 2017

* APPALTI – Costituzione di un RTI – Scelte discrezionali delle imprese coinvolte – Preclusione alla possibile partecipazione individuale di un’impresa - Astratta possibilità di costituire un RTI – Non esclude il vulnus al favor partecipationis – Suddivisione dell’appalto in lotti – Art. 51, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Appalto destinato ad acquisire due diversi servizi (portierato e vigilanza armata) – Omessa suddivisione in lotti, in assenza di motivazione – Illegittimità – Richiesta del requisito comprovante la capacità tecnica per l’espletamento di uno soltanto dei due – Illegittima restrizione della concorrenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 aprile 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Regione Lombardia - PTCP – Disposizioni relative alla Rete verde di ricomposizione paesaggistica – Prescrizioni dotate di efficacia prescrittiva e prevalente sullo strumento urbanistico comunale – Artt. 18, 76 e 77 l.r. Lombardia n. 12/2005.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 aprile 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Strumenti di pianificazione territoriale – Mutamenti tra la fase di adozione e quella di approvazione - Ripubblicazione – Rielaborazione complessiva – Strumenti urbanistici provinciali (PTCP) – Modifiche che investono settori circoscritti del territorio provinciale – Approvazioni di controdeduzioni alle osservazioni o recepimento di prescrizioni regionali – Necessità di ripubblicazione – Esclusione – Art. 13, c. 9 l.r. Lombardia n. 12/2005 – Piano Territoriale Regionale ed i Piani Territoriali di Coordinamento Provinciale – Potere pianificatorio dei Comuni – Coordinamento – Art. 2, c. 4 l.r. Lombardia n. 12/2005.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 4 aprile 2017

* APPALTI -  Verifica del possesso dei requisiti prescritti – Condizione di efficacia dell’aggiudicazione – Art. 32, c. 7, d.lgs. n. 50/2016 – Composizione della commissione giudicatrice – Qualifica di esperto – Deduzione in via presuntiva dagli incarichi svolti dal commissario.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, Sez. 1^ quater – 4 aprile 2017, n. 4190

APPALTI – Atti endoprocedimentali – Impugnazione – Limiti – Onere di impugnazione del provvedimento finale – Fattispecie – Atti di affidamento di pubblici contratti – Impugnazione – Dimezzamento dei termini – Decorrenza – Art. 120 c.p.a. – Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Disciplina di gara – Previsione di requisiti di partecipazione e/o qualificazione più restrittivi di quelli minimi stabiliti per legge – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 3 aprile 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Sedi delle associazioni di promozione sociale – Compatibilità urbanistica con tutte le destinazioni d’uso omogenee previste dal D.M. n. 1444/1968 – Art. 32, c. 4 l. n. 383/2000 – Opere di trasformazione necessarie – Conforme titolo edilizio – Esonero – inconfigurabilità – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 3 aprile 2017

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accordi tra pubbliche amministrazioni – Art. 15 l. n. 241/1990 – Differenza rispetto al contratto privatistico ex art. 1321 c.c. – Presupposto dell’esistenza di un’attività di interesse comune da disciplinare in collaborazione – Difetto – Inquadrabilità del rapporto tra gli accordi ex art. 15 l. n. 241/1990 - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 30 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Rilascio dell’autorizzazione – Variante allo strumento urbanistico – Parametri edilizi – Destinazione agricola di zona – Compatibilità – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Pubblica utilità – Materia ambientale - Istituto della convalida – Applicabilità –  Garanzia per il ripristino dello stato dei luoghi dopo la dismissione dell’impianto – Imposizione di un obbligo parziale di rimessione in pristino – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 30 marzo 2017

* APPALTI – Ricorso proposto contro l’esclusione della concorrente e l’aggiudicazione alla controinteressata – Domande soggette a diversi termini processuali entrambi speciali – Art. 120 c.p.a., cc. 2 bis e 6 bis – Situazione legittimante pregiudiziale – Impugnazione di atti che non siano stati trasmessi unitamente alla comunicazione di aggiudicazione – Termine per l’impugnazione – Rifiuto illegittimo di consentire l’accesso – Effetti – Fattispecie – Difformità essenziali nell’offerta tecnica – Inadeguatezza del progetto proposto – Esclusione dell’impresa dalla gara – Art. 53 d.lgs. n. 50/2016 – Diritto di accesso – Segreti tecnici o commerciali – Accesso cd. difensivo – Concorrenti esclusi dalla gara – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 23 marzo 2017

* APPALTI – Provvedimento che determina ammissioni ed esclusioni ex art. 29, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Omessa adozione – Impugnazione simultanea contro ammissione e aggiudicazione – Rito applicabile – Violazione del principio di rotazione – Legittimazione e interesse a sollevare la violazione – Concorrente partecipante alla gara – Sussistenza – Concessioni – Applicabilità del principio di rotazione – Fondamento – Art. 164 d.lgs. n. 50/2016 – Mancato rispetto del principio di rotazione – Rinnovo della procedura.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 22 marzo 2017

* RIFIUTI – Materiali residuali rispetto a procedimenti di lavorazione – Rifiuti e non rifiuti – Sottoprodotti, materie prime secondarie e End of waste – Sottoprodotti – Destinazione al riutilizzo – Altre condizioni previste dall’art. 184 bis d.lgs. n. 152/2006 – Dimostrazione da parte di chi intende qualificare il materiale come sottoprodotto – Fanghi e limi di lavaggio degli inerti di cava – Disciplina applicabile - Art. 185 d.lgs. n. 152/2006 – Riconducibilità alla nozione di sottoprodotto – Limiti e fanghi trattati con flocculanti contenenti poliacrilamide – Qualifica come sottoprodotti – Condizioni – Residuo di acrilamide inferiore allo 0,1% - Regolamento UE n. 366/2011.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 22 marzo 2017

* APPALTI – Procedure negoziate – Art. 53, c. 2 , lett. b) d.lgs. n. 50/2016 – Differimento dell’accesso all’elenco dei soggetti che hanno fatto richiesta di invito fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte – Finalità – Sorteggio degli offerenti da invitare – Seduta pubblica – Modalità – Punti 4.1.5 e 4.2.3 delle Linee Guida ANAC n. 4 del 26.10.2016

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 22 marzo 2017

* VIA, VAS E AIA – RIFIUTI – Verifica di assoggettabilità a VIA - Art. 20, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Pubblicazione del progetto preliminare sul sito web dell’autorità competente – Regione Basilicata – Applicazione diretta del d.lgs. n. 152/2006, in mancanza di adeguamento dell’ordinamento regionale – Impianti di smaltimento e recupero con capacità inferiore a 100 tonnellate giornaliere – Verifica di assoggettabilità a VIA – Criteri indicati nell’allegato V alla Parte II del d.lgs. n. 152/2006 – Autorizzazione ex art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Fase istruttoria del procedimento - Violazione del termine di 150 giorni – Effetti – Nuovi impianti di trattamento e/o recupero di rifiuti - Allegazione di un progetto definitivo conforme a quello contenuto nell’art. 23, c. 7, del codice degli appalti

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 20 marzo 2017

* APPALTI – Procedura di scelta del contraente - Volontaria applicazione del d.lgs. n. 50/2016 da parte di una società non tenuta – Giurisdizione amministrativa  – Esclusione – Art. 25 Cost – Procedure ad evidenza pubblica – Soggetti obbligati – Art. 3, c. 1, lett. d) d.lgs. n. 50/2016 – Organismo di diritto pubblico – Nozione – Requisiti – Carattere cumulativo – Requisito di cui all’art. 3, c. 1, lett. d), n. 3 del d.lgs. n. 50/2016 – Generico esercizio dell’attività di vigilanza e controllo esercitato dalle pubbliche autorità nei mercati regolati  - Insufficienza – Società concessionaria autostradale  - Natura di organismo di diritto pubblico – Requisito dell’influenza dominante dei pubblici poteri – Art. 177 d.lgs. n. 50/2016 – Obbligo di indire procedure di evidenza pubblica per i contratti di servizi e forniture dal 2018.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 17 marzo 2017

* VIA, VAS E AIA – RIFIUTI – Impianto soggetto ad AIA – Art. 29 nonies, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 -  Modifica degli impianti – Modifiche progettate  - Atti (pianificatori) e provvedimenti recepiti nel provvedimento di AIA – Non rientrano – Rifiuti prodotti dal trattamento di r.s.u. – Assimilabilità ai rifiuti solidi urbani – Regione Marche – Art. 3, c. 1, lett. d) l.r. Marche n. 24/2009 e art. 182-bis lett. a), d.lgs. n. 152/2006 – Conferimento extra ambito – Accordi interprovinciali – Disposizioni del PRGR 2015.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 15 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Minieolico – Autorizzazione - Procedimento semplificato di cui all’art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – Inapplicabilità della previsioni di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2016 e della Linee Guida – Estensione dei poteri del MIBACT agli impianti ricadenti in zone contermini rispetto ad un bene paesaggistico sottoposto a vincolo ex lege – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine