TAR ABRUZZO, L’Aquila - 15 maggio 2018

* APPALTI – Dimostrazione dei requisiti tecnici – Art. 86, cc. 1 e 5 d.lgs. n. 50/2016 – Libertà dei mezzi di prova - Mancata produzione dei contratti relativi ai servizi, autocertificati, svolti dall’impresa concorrente – Soccorso istruttorio – Termine per l’integrazione della documentazione – Acquisiti effettuati tramite il mercato elettronico per importi inferiori alla soglia di rilievo europeo – Termine dilatorio di cui all’art. 32, c. 9 del d.lgs. n. 50/2016 – Inapplicabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 14 maggio 2018

* RIFIUTI – Discarica – Provvedimenti relativi all’attivazione o all’ampliamento – Impugnazione – Cittadini uti singuli – Dimostrazione del danno e delle dirette conseguenze da essi patiti – Stabile collegamento territoriale – Vicinitas – VIA, VAS E AIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Conferenza di servizi finalizzata al rinnovo dell’AIA – Dissenso tra MIBAC e altre amministrazioni – Superamento – Deliberazione del Consiglio dei Ministri – Atto di alta amministrazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 14 maggio 2018

* PROCEDIMENTO AMMMINISTRATIVO – Accesso ai documenti – Art. 22, c. 1, lett. b) l. n. 241/1990 - Difesa di un interesse giuridicamente rilevante – Nozione di strumentalità – Situazione giuridica rilevante – Interesse all’impugnazione – Differenza – Concretezza e attualità dell’interesse – Art. 24 l. n. 241/1990 - Procedimenti tributari – Esclusione del diritto di accesso – Fase di mera pendenza del procedimento – Adozione del provvedimento definitivo di accertamento dell’imposta dovuta – Accessibilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce, Sez. 1^ - 10 maggio 2018, n. 812

CAVE E MINIERE – Artt. 28 e 35 l.r. Puglia n. 37/1985 – Esercizio dell’attività estrattiva oltre i quantitativi autorizzati – Responsabilità del proprietario dell’area – Istruttoria – Esercizio dell’attività in difetto della necessaria autorizzazione – Proprietario che non risulti assolutamente estraneo all’attività – Ripristino – E’ tenuto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 9 maggio 2018

APPALTI – Lex specialis – Ambiguità -  Interpretazione – Significato più favorevole all’ammissione del candidato – Principi di imparzialità, buon andamento e buona fede - Bando, disciplinare e capitolato speciale – Gerarchia differenziata – Prevalenza del bando di gara – Modulo di domanda di partecipazione – Modulo della dichiarazione di assenza delle cause di esclusione – Parte integrante della lex specialis – Inconfigurabilità – Contrasti tra lo schema e le disposizioni della lex specialis – Soccorso istruttorio – PassOE – Nozione – Mancata produzione – Soccorso istruttorio – Errore materiale di formulazione dell’offerta – Ricerca dell’effettiva volontà del concorrente – Correzione dell’errore – Criteri di valutazione – Art. 95, c. 8 d.lgs. n. 50/2016 – Previsione di sub criteri o sub punteggi – Discrezionalità – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 maggio 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Pianificazione urbanistica – Aree appartenenti a contesti edificati e consolidati – Obiettivi – Miglioramento della qualità urbanistica – Regione Lombardia – Art. 8, c. 2-e-quinquies l.r. Lombardia n. 12/2005 – Piano particolareggiato – Programmazione di processi di rigenerazione urbana e territoriale – Reintegrazione funzionale di determinati ambiti entro il sistema urbano - Equilibrio tra l’elemento paesistico e l’elemento economico - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA – 8 maggio 2018

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Procedure amministrative volte all’affidamento di concessioni o appalti di opere relative alle acque pubbliche – Atti solo strumentalmente inseriti in procedimenti finalizzati ad incidere sul regime delle acque pubbliche – Controversie – Giurisdizione – TAR – DIRITTO DEMANIALE – Concessione in uso di suolo del Demanio/ ramo idrico – Esperimento di procedura ad evidenza pubblica – Necessità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ - 7 maggio 2018, ordinanza n. 621

RIFIUTI – Artt. 2, c. 1, lett. d, n. 1 l.r. Toscana n. 22/2015 e 5, c. 1, lett. e) e p) l.r. Toscana n. 25/1998 – Attribuzione alla Regione delle competenze in materia di controllo e verifica degli interventi di bonifica, delle attività di gestione, intermediazione e commercio rifiuti e dei requisiti per l’applicazione delle procedure semplificate di cui agli artt. 197, 214 e 215 d.lgs. n. 152/2006 – Questione di legittimità costituzionale – Rilevanza e non manifesta infondatezza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE – 7 maggio 2018

* APPALTI – Indicazione dei costi della manodopera – Artt. 95 e 97 d.lgs. n. 50/2016 – Finalità – Indicazione del costo medio orario piuttosto che dell’intero costo della manodopera necessaria per eseguire l’appalto - Parametro chiaro ed efficace – Rettifica dell’errore materiale e soccorso istruttorio – Differenza concettuale e qualitativa.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 4 maggio 2018

* FAUNA E FLORA – CACCIA - Fauna selvatica – Danni arrecati alle produzioni agricole dalla fauna selvatica e dall’esercizio dell’attività venatoria – Artt. 19, c. 7 e 34, c. 1 l.r. Marche n. 7/1995 (come modificata dalla l.r. n. 37/2016) – ATC – Risarcimento dei danni – Introduzione di nuova forma di responsabilità oggettiva – Esclusione - Disposizioni essenzialmente contabili.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 4 maggio 2018

* FAUNA E FLORA – CACCIA - Fauna selvatica – Danni arrecati alle produzioni agricole dalla fauna selvatica e dall’esercizio dell’attività venatoria – L. n. 157/1992 e l.r. Marche n. 7/1995 (anteriormente alle modifiche di cui alla l.r. n. 37/2016) – Termine “risarcimento” – Utilizzo in senso atecnico – Mero indennizzo da qualificarsi come aiuto di Stato.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 3 maggio 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire – Termine per l’impugnazione – Decorrenza  - Effettiva conoscenza – Percezione delle caratteristiche e dell’entità delle violazioni urbanistiche – Orientamento applicabile al vicino, ma non alle associazioni ambientaliste – Ragioni – ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE – Legittimazione ex lege – Impugnazione di atti incidenti sugli interessi ambientali intesi in senso lato – Atti di pianificazione urbanistica – localizzazione di opere pubbliche – Atti autorizzatori di interventi edilizi – Rientrano – Area agricola – Normative comunali – Limitata possibilità di realizzare interventi edilizi in zona agricola – Realizzazione di strutture che pregiudichino definitivamente la destinazione naturale del territorio – Preclusione – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 3 maggio 2018

APPALTI – Offerta economicamente più vantaggiosa – Principio di unicità dell’offerta – Varianti – Ammissibilità in via generale ex art. 95, c. 14 d.lgs. n. 50/2016 – Mancanza di previa autorizzazione – Possibilità di proporre variazioni migliorative – Limiti – Soluzioni migliorative e varianti – Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 3 maggio 2018

APPALTI – Commissione di gara – Separazione fra la fase di preparazione della documentazione di gara e quella di valutazione delle offerte – Art. 77, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Sottoscrizione della deliberazione a contrarre o degli atti di gara – Incompatibilità – Inconfigurabilità – Dato sostanziale della concreta partecipazione alla redazione degli atti di gara.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania – 2 maggio 2018

* APPALTI – Ammissione dei concorrenti – Impugnazione – Art. 120, c. 2 bis c.p.a. – Pubblicazione sul profilo internet della stazione appaltante, ma in pagina diversa dalla Sezione “Amministrazione trasparente” – Nozione di sezione “Amministrazione trasparente” ai sensi del d.lgs. n. 33/2013 – Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Rito superaccelerato – Norma di stretta interpretazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 30 aprile 2018

* APPALTI – Art. 120, c. 2-bis c.p.a. – Art. 29, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 - Rito superaccelerato – Impugnazione della propria esclusione o dell’ammissione di altri partecipanti alla gara – Differenza – Accesso ai documenti reso possibile in forma aggregata – Facoltà di interlocuzione – Tempo ragionevolmente necessario – Riferimento alla specifica gara.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 30 aprile 2018

* INFORMAZIONI AMBIENTALI – D.lgs. n. 195/2005 – Finalità – Diffusione delle informazioni – Regime di pubblicità tendenzialmente integrale – Ampliamento del novero dei soggetti legittimati – Profilo oggettivo - Novero delle notizie accessibili – Attività elaborativa – Utilizzo dell’accesso ex d.lgs. n. 195/2005 per finalità estranee all’integrità della matrice ambientale – Preclusione – Forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali nella materia ambientale – Nozione di informazione ambientale accessibile - Attività poste in essere dalla Regione per contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio - Rientrano.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania - 24 aprile 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Approvazione di nuovo strumento urbanistico – Conferma della destinazione urbanistica precedente – Attribuzione di ulteriore potenziale edificatorio – Inconfigurabilità – Certificato di destinazione urbanistica – Oggetto – Affidamento sulla possibile realizzazione di ulteriore edificazione su terreno già edificato – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA – 24 aprile 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 36 d.P.R. n. 380/2001 – Domanda di sanatoria – Ipotesi di irricevibilità - Termine di 90 giorni ex art. 31, c. 3 d.P.R. n. 380/2001 – Abusi – Aumento dell’altezza interna di vasconi in terra battuta – Non costituisce variazione essenziale ex art. 32, c. 1 d.P.R. n. 380/2001 – Ragioni – Interventi di ristrutturazione edilizia – Assenza di permesso di costruire – Sanatoria - Scadenza dei termini “congrui” indicati nel provvedimento di demolizione – Possibilità – Opere edilizie non vietate dallo strumento urbanistico – Violazione degli artt. 93 e 94 d.P.R. n. 380/2001 – Sanatoria – Possibilità – Deposito del progetto esecutivo munito dei calcoli statici e dell’attestazione di conformità alla normativa antisismica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro – 24 aprile 2018

* APPALTI – Clausole del bando – Onere di immediata impugnazione – Clausole impeditive della partecipazione o impositive di oneri manifestamente sproporzionati – Composizione della commissione di gara – Impugnazione unitamente al provvedimento di aggiudicazione – Composizione della commissione – Regime delle incompatibilità introdotto dall’art. 77, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Novella ex art. 46, c. 1, lett. D) d.lgs. n. 56/2017 – RUP - Concreta dimostrazione dell’incompatibilità sotto il profilo dell’interferenza nella specifica gara.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, Sez. 1^ - 24 aprile 2018, ordinanza n. 4574

RIFIUTI – D.L. n. 133/2014 e D.P.C.M. 10.08.2016 – Impianti di incenerimento – Qualifica come infrastrutture e insediamenti strategici di preminente interesse nazionale – Qualificazione non parimenti riconosciuta agli impianti di trattamento a fini di riciclo e riuso – Compatibilità con i principi di gerarchia dei rifiuti espressi dagli artt. 4 e 13 della direttiva 2008/98/CE – Rimessione alla Corte di Giustizia UE – VIA, VAS E AIA – D.L. n. 133/2014 e D.P.C.M. 10.08.2016 - Rideterminazione di numero, capacità e localizzazione regionale degli impianti di incenerimento – Fase di predisposizione del piano – Applicazione della disciplina VAS – Mancata previsione - Compatibilità con la Direttiva 2001/42/CE  - Rimessione alla Corte di Giustizia UE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro – 23 aprile 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Procedimento per l’annullamento di un titolo edilizio – Artt. 7 e 8 l. n. 241/1990 - Avviso di avvio del procedimento – Indicazione di motivazioni sostituite da diverse sostanziali motivazioni nel provvedimento finale – Illegittimità – Fondamento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna - 19 aprile 2018

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Interventi materiali o strutturali su beni culturali - Sovrapposizione di discipline - D.P.R. 380/2001 - D.lgs. n. 42/2004. - Art. 3 , c. 1 d.P.R. n. 380/2001 - Manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo - Nozione e differenze - Conservazione del bene culturale - Finalità di fruizione - Artt. 3, c. 1 e 55 d.lgs. n. 42/2004 - ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE - Impugnazione di atti amministrativi - Deduzione di censure funzionali al soddisfacimento di interessi ambientali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VALLE D’AOSTA – 18 aprile 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 15 d.P.R. n. 380/2001 – Inizio e ultimazione dei lavori – Decorso del termine – Decadenza di diritto per la parte non eseguita, salvo proroga – Mancato inizio dei lavori assentiti – Onere della prova – Comune – Inizio dei lavori – Valutazione – Concreti lavori edilizi desumibili dagli indizi rilevati sul posto – Concentramento di mezzi e uomini – Mera esecuzione dei lavori di sbancamento – Insufficienza – Proroga dei termini e rinnovo della concessione edilizia – Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

TRGA TRENTINO ALTO ADIGE, Trento - 13 aprile 2018

* VIA, VAS E AIA - AIA - Modifiche dell’impianto - Disciplina - Distinzione tra mere modifiche e modifiche sostanziali - Artt. 5, c. 1, lett. l) ed l-bis) e 29 nonies, cc. 1 e 2 d.lgs. n. 152/2006 - Utilizzo di nuove materie prime - Potenziali variazioni quali-quantitative delle emissioni in aria e in acqua - Obbligo di comunicazione - Artt. 5, c. 1, lett. l), 29-ter, c. 1 e 29-nonies, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 - Previsione dell’obbligo di comunicazione relativo all’utilizzo di materie prime che comportino potenziali variazioni quali-quantitative delle emissioni - Eccessiva gravosità dell’adempimento - Esclusione - Introduzione di nuove materie prime che contengano sostanze il cui utilizzo sia oggetto di specifiche disposizioni nelle BAT di settore - Obbligo di comunicazione - Art. 29-sexies, c. 4 bis d.lgs. n. 152/2006 - Settore della produzione della carta - Inquinanti AOX - Schede di sicurezza di cui all’art. 31 del regolamento REACH - Inquinanti indicati nell’allegato X - Obbligo di comunicazione - Previa valutazione dell’autorità competente - Settore della produzione della carta - COD - Modifiche che comportano l’emissione di nuove tipologie di sostanze pericolose  - Obbligo di comunicazione - Circolare ministeriale 2/AMB/2007 - Modifiche sostanziali - Aggravamento del procedimento - Previsione dell’obbligo di comunicazione della modifica delle materie prime utilizzate nel ciclo produttivo al Comune territorialmente competente - Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara - 12 aprile 2018

* AREE PROTETTE - Valutazione di incidenza - Aree contigue - Oggetto di valutazione - Effetti dell’attività che possono interferire con le esigenze di conservazione - Progetti non direttamente connessi e necessari alla gestione del sito - Effetto cumulativo - Art. 6 par. 3, dir. 92/43/CEE - Articolazione in fasi della VINCA - Individuazione dell’incidenza significativa - Fase di screening - Argomentazioni svolte al di fuori della sede procedimentale - Inammissibilità -  Deroga di cui all’art. 272 d.lgs. 152/2006 per gli impianti sperimentali di ricerca - Estensione alla valutazione di incidenza - Esclusione - Ragioni - VIA VAS E AIA - Procedimento di AUA - Applicabilità ai progetti per cui non opera l’AIA.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 11 aprile 2018

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO - BOSCHI - Autorizzazione idrogeologica - Mancanza di accertamenti in ordine all’alterazione dell’equilibrio geomorfologico conseguenti a disboscamento - Illegittimità - Difetto di istruttoria - Terreni boscati sottoposti a vincolo idrogeologico - Interventi di trasformazione - Art. 9 l.r. Piemonte n. 45/1989 - Presentazione di un progetto di rimboschimento - Approvazione - Competenza della Regione - Presupposto essenziale al rilascio del permesso di costruire.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 10 aprile 2018

* VIA, VAS E AIA - Deposito costiero di GPL  - Istanza di nuova autorizzazione per lavori di ampliamento -  Permanenza della validità della verifica di assoggettabilità a VIA - Esclusione -  Attualità della decisione - Direttiva 2014/52/UE - Provvedimento di esclusione dalla  VIA - Termine di validità - Scadenza del termine di efficacia del decreto autorizzatorio.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 9 aprile 2018

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - Conferenza di servizi - Atto conclusivo della conferenza - Posizioni prevalenti - Superamento del dissenso - Amministrazioni dissenzienti - Impugnazione dell’atto conclusivo o riconvocazione della conferenza ai fini dell’esercizio del potere di ritiro - Riforma Madia - DIRITTO DELL’ENERGIA - Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili - Favor legislativo - Introduzione di limitazioni all’installazione degli impianti sul territorio regionale - Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania - 30 marzo 2018

* VIA, VAS E AIA - Procedimento di VIA - Comunicazione di avvio del procedimento - Non è dovuta - Forme di pubblicità prescritte dall’art. 24 d.lgs. n. 152/2006 - Verifica di assoggettabilità a VIA - Carattere autonomo e distinto rispetto alla VIA - Conferenza di servizi di adozione dell’AIA - Partecipazione dell’istante e del controinteressato - Non è prevista - Giudizio di compatibilità ambientale - Profili di discrezionalità amministrativa - Sindacato del giudice amministrativo - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara - 28 marzo 2018

* APPALTI - Valutazione delle offerte - Confronto a coppie - Linee guida atipiche di cui all’art. 213, c. 2 d.lgs. n. 50/2016 - Votazione indipendente da parte di ciascun commissario - Natura non vincolante delle linee guida in esame - Violazione in mancanza di giustificazione sulle ragioni che hanno indotto la stazione appaltante a discostarsene - Eccesso di potere.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 26 marzo 2018

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Procedimento per il rilascio del titolo edilizio - Vicini - Comunicazione ex art. 7 l. n. 241/1990 - Non è dovuta - Eccezioni - Costituzione di un condominio - Edifici autonomi - Sussistenza di opere comuni - Condominio - Proprietario dell’ultimo piano - Facoltà di sopraelevare - Art. 1127 c.c. - Riconoscimento da parte degli altri condomini - Necessità - Esclusione - Asservimento - Nozione - Accordo - Efficacia obbligatoria - Trasferimento di cubatura - Provvedimento concessorio -  Trascrizione dell’atto di asservimento - Opponibilità ai terzi - Norme sulle distanze - Compatibilità con la disciplina del condominio - Limiti - Contrasto - Prevalenza della normativa speciale in materia di condominio - Sopraelevazione di un edificio preesistente - Nuova costruzione - Normativa sulle distanze vigente al momento della sua realizzazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 22 marzo 2018

* APPALTI - Affidamento diretto - Rispetto dei principi di pubblicità e trasparenza - Aperura delle buste in seduta pubblica - Affidamento di contratti di valore inferiore ai 40.000 euro - Art. 36, c. 2 d.lgs. n. 50/2016 - Deroga ai principi di cui all’art. 95 del codice degli appalti - E’ consentita.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro - 21 marzo 2018

* RIFIUTI - Impianto di trattamento - Comuni limitrofi al luogo di ubicazione - Legittimazione e interesse ad agire - Sussistenza - AREE PROTETTE - SIC e ZPS - Piano o progetto con potenziali incidenze significative sul sito - Valutazione di incidenza - Rischio di pregiudizio del sito interessato - Principio di precauzione- Valutazione di incidenza - Strumento preventivo - Impianto già in funzione da diversi anni - Obbligo di VINCA - Esclusione - VIA, VAS E AIA - AIA - Attività che comportino utilizzo, produzione o scarico di sostanze pericolose - Relazione di riferimento - Acquisizione - Linee guida della commissione europea - INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Emissioni odorigene - Limiti di emissione - Non sono previsti - Rilascio di autorizzazione alle emissioni in atmosfera - Profili attinenti alle molestie olfattive - BAT.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA - 16 marzo 2018

* APPALTI - PROCESSO AMMINISTRATIVO - Controversie inerenti la revisione dei prezzi - Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - Art. 133, c. 1, lett. e), c. 2, c.p.a. - Natura giuridica della situazione azionata - Rilevanza - Interesse legittimo (richiesta di effettuare la revisione) e diritto soggettivo (determinazione quantitativa del compenso revisionale).

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 15 marzo 2018

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Art. 30 d.P.R. n. 380/2001 - Lottizzazione abusiva - Opere che comportino trasformazione urbanistica od edilizia - Interpretazione funzionale - Art. 30 d.P.R. n. 380/2001, ultimo comma - Applicabilità alle sole lottizzazioni cartolari - Inconfigurabilità - Attività lottizzatoria già intrapresa al precedente proprietario del fondo - Abuso ad opera del proprietario attuale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 13 marzo 2018

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Permesso di costruire - Rinuncia o decadenza - P.A. - Obbligo di restituzione delle somme corrisposte a titolo di contributo per oneri di urbanizzazione - Titolo edilizio chiesto e ottenuto in esecuzione di previsioni contenute in una convenzione urbanistica - Correlazione delle prestazioni del privato rispetto all’attuazione delle trasformazioni previste dal piano - Mancata esecuzione e giustificazione causale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 9 marzo 2018

* APPALTI - Procedimento di verifica dell’anomalia - Principio del pieno contraddittorio - Struttura monofasica (giustificazione-chiarimenti) - Confronto dialettico dopo la presentazione delle giustificazioni- Norme poste a tutela dei diritti sociali, ambientali e del lavoro - Inderogabilità - Offerta proposta in spregio degli obblighi retributivi minimi - Art. 97 d.lgs. n. 50/2016 - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine