TAR TOSCANA 19 settembre 2012

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Siti di interesse nazionale – Bonifica – Conferenza di servizi decisoria – Determinazioni - Decreto di recepimento – Competenza dirigenziale – Obbligo di bonifica – Responsabilità oggettiva del proprietario – Inconfigurabilità – Sistema sanzionatorio – Proprietario del sito inquinato – Responsabile dell’inquinamento – Obblighi e facoltà – Artt. 242 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Proprietario – Adozione spontanea di misure di MISE - Imposizione di misure ulteriori – Presupposti – Mero richiamo al superamento dei limiti tabellari – Insufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli, Sez. 7^ – 17 settembre 2012, n. 3879

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 31, cc. 1 e 2 d.P.R. n. 380/2001 – Provvedimento di demolizione – Proprietario – Legittimazione passiva – Estraneità all’abuso – Tutela dagli affetti dell’inottemperanza – Provvedimento repressivo – Inidoneità a costituire titolo per l’acquisizione gratuita – Ragioni. (Si ringrazia l'avv. Alessandro Biamonte per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 17 settembre 2012

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Destinazione d’uso di un immobile – Destinazione impressa dal titolo abilitativo – Utilizzazione in concreto difforme – Irrilevanza – Regione Emilia Romagna – Art. 26, c. 3 l.r. n. 31/2002 – Tutela dei terzi acquirenti – Accessibilità agli atti urbanistici/edilizi del comune.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania 11 settembre 2012

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Siti di interesse nazionale - Inquinamento diffuso - Accertamento presuntivo della responsabilità per inquinamento – Sentenza Corte di Giustizia 9 marzo 2010 causa C-378/08 – Presenza degli impianti nel sito – Esercizio di attività inquinante – Principio chi inquina paga – Misure di bonifica – Barrieramento fisico – Accertamenti tecnici – Approfondimenti istruttori – Misure di riparazione ambientale precedentemente imposte - Modifica – Presupposti -  Inquinamento di particolari dimensioni e gravità – Restituzione dei suoli agli usi legittimi – Preventiva adozione delle misure di bonifica – Legittimità - Presupposti – Atti del procedimento di bonifica – Competenza tecnico-gestionale degli organi esecutivi – Pareri o intese di cui agli artt. 252 TUA e 15, c. 4 D.M. 471/1999 – Acquisizione all’interno della conferenza di servizi – Legittimità – Acque di falda emunte nel corso delle operazioni di messa in sicurezza – Natura – Disciplina – Art. 243 d.lgs. n. 152/2006 – Art. 242, c. 4 d.lgs. n. 152/2006 – Decisione sul documento di analisi di rischio – Termine di sessanta giorni – Perentorietà – Esclusione – Tabelle allegate al TUA – Elencazione tassativa – Esclusione – Interpretazione analogica – Mancato inserimento di specifiche sostanze – Riferimento alla sostanza più affine tossico logicamente – MTBE – Mancata inclusione nella tabella allegata al d.lgs. n. 152/2006 – Valori limite prospettati dall’ISS – Applicabilità – Fondamento – Principio di precauzione – Messa in sicurezza di emergenza – Soglia di contaminazione  - Livelli superiori – Art. 244 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce 7 settembre 2012

* APPALTI – Requisiti soggettivi di partecipazione alla gara – Interpretazione estensiva o analogica – Preclusione –  Esclusione di un concorrente per inadempimento delle prescrizioni formali – Esplicita indicazione della sanzione dell’automatica esclusione – Necessità – Cauzione provvisoria – Art. 94 d.lgs. n. 163/2006 – Intestazione alle imprese ausiliarie – Mancanza di una specifica previsione nel bando – Esclusione – Illegittimità – Appalti di servizi – Possesso della capacità tecnica di cui all’art. 42 d.lgs. n. 163/2006 – P.A. – Individuazione di altri parametri di riferimento – Possibilità – Limiti della logicità e della proporzionalità – Art. 90, c. 8 d.lgs. n. 163/2006 – Divieto di partecipazione ai soggetti in posizione di vantaggio – Natura di principio generale – Applicabilità agli appalti di servizi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA 3 settembre 2012

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Giurisdizione del TSAP – Art. 143, c. 1, lett. a) r.d.  n. 1775/1933 – Incidenza diretta sulla materia delle acque pubbliche – Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Giurisdizione del giudice amministrativo – Impugnazione di un atto applicativo esulante dalla giurisdizione del G.A. – Atto presupposto avente carattere di generalità e astrattezza – Impugnazione innanzi al G.A. – Possibilità – Esclusione – Singole controversie aventi ad oggetto l’applicazione di canoni idrici – Giurisdizione dell’A.G.O.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE 30 agosto 2012

* RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di gestione di rifiuti – Produzione di compost ed energia elettrica – Comuni limitrofi –  Partecipazione alla conferenza di servizi ex art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Impugnazione degli atti autorizzatori – Piano regionale per la gestione dei rifiuti – Art. 199 D. lgs. n. 152/2006 - Fabbisogno degli impianti di gestione dei rifiuti – Determinazione - Assegnazione alle Regioni – Ratio – Limitazione alla libera circolazione dei rifiuti speciali provenienti da altre regioni – Programmazione regionale – Individuazione degli impianti destinati al recupero di rifiuti urbani non pericolosi – Principio di libera circolazione - Piano regionale per la gestione dei rifiuti – Rifiuti urbani non pericolosi – Principio di libera circolazione – Art. 181, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Allocazione degli impianti – Previsioni regionali – Attività di compostaggio dei rifiuti – Trattamento anaerobico finalizzato alla creazione di biogas – Produzione di energia o calore – Attività di recupero dei rifiuti – Art. 183 d.lgs. n. 152/2006 – FORSU – Qualifica di biomassa ai fini della applicabilità delle norme in materia di energia – Natura di rifiuto – Permanenza – Applicabilità della normativa sulla gestione dei rifiuti –  Istanza per il rilascio della autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Disponibilità dell’area – Art. 13.1, lett. c) Linee Giuda di cui al D.M. n. 47987/2010 – Condizione di procedibilità – Mancata allegazione – Illegittimità del permesso di costruire e della autorizzazione unica –  BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Art. 13.3, lett. c) Linee Giuda di cui al D.M. n. 47987/2010  - Aree non sottoposte a tutela ex d.lgs. n. 42/2004 – Comunicazione alla competente Soprintendenza – Finalità – Differenza rispetto alle aree già sottoposte a tutela – Omessa comunicazione – Illegittimità del provvedimento finale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA 28 agosto 2012

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – RIFIUTI – Discariche o impianti di trattamento di rifiuti – Atti illegittimi - Associazioni di protezione ambientale – Art. 18, c. 5, L. n. 349/1986 – Articolazioni territoriali – Legittimazione a ricorrere – Insussistenza – Previsioni statutarie – Attribuzione di una legittimazione non prevista dalla legge – Possibilità – Esclusione – Discariche o impianti di trattamento di rifiuti – Mera vicinitas – Proprietario frontista – Legittimazione a ricorrere avverso il provvedimento autorizzatorio – Prova del danno – Necessità – Interesse al ricorso – Vicinitas – Insufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 28 agosto 2012

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Artt. 240 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Interventi di bonifica –  Proprietario incolpevole – Svolgimento di attività di recupero e risanamento – Imposizione – Illegittimità – Principio di chi inquina paga – Misure di messa in sicurezza di emergenza - Principio “chi inquina paga” – Applicabilità – Art. 240 d.lgs. n. 152/2006 – Artt. 244, 250 e 253 d.lgs. n. 152/2006 – Responsabile dell'inquinamento - Mancata esecuzione degli interventi ambientali – Esecuzione da parte della P.A. – Rivalsa sul soggetto responsabile – Garanzie gravanti sul terreno.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 28 agosto 2012

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Piano di zonizzazione acustica – Errata classificazione acustica – Immediata lesività – D.M. 163/1998 – L. n. 447/1995 – Limite di immissione – Rumore residuo – D.P.C.M. 14.11.1997 – Sorgente e ricettore siti in zone acustiche diverse - Limiti di emissione – Misurazione – Riferimento alla classe acustica del ricettore.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia 24 agosto 2012

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Contributo di costruzione - Esenzione – Art. 17, c. 3 d.P.R. n. 380/2001 – Presupposto soggettivo – Opere di urbanizzazione – Presupposto dell’interesse pubblico –  Contributo per oneri di urbanizzazione – Nozione –  Oneri di urbanizzazione – Costi di costruzione - Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia, Sez. 2^ – 24 agosto 2012, n. 1460

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accesso all’informazione ambientale – Presunzione di conoscenza – Adempimenti formali (pubblicazioni delle delibere) – Insufficienza – Ragioni – Errore scusabile ex art. 37 c.p.a. – Fondamento - VIA – CAVE E MINIERE – Potenzialità dell’intero territorio – Rilevanza – Esclusione – Riferimento ai singoli progetti di sfruttamento – Soluzione formale potenzialmente inidonea ad essere applicata ad ogni caso concreto – Punto di equilibrio – Verifica di assoggettabilità - AREE PROTETTE – Valutazione di incidenza – Progetti che possono influire sull’area protetta dall’esternodel perimetro – Rilevanza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO 6 agosto 2012

* DIRITTO DELL'ENERGIA – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Realizzazione di un impianto di produzione di energia da FER – Autorizzazione unica – Comitato – Perseguimento del solo scopo di opposizione all'impianto  - Requisito della non occasionalità – Carenza – Legittimazione ad agire – Insussistenza  – Art. 12, c. 7 d.lgs. n. 387/2003 – Area agricola – Realizzazione di un impianto di produzione di energia da biogas – Compatibilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 2 agosto 2012

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Ordinanza del Ministero Protezione Civile – Riconoscimento di una specifica indennità ai piloti che avessero effettuato un numero minimo di missioni in operazioni di spegnimento di incendi boschivi con elicotteri dotati di benna –  Abrogazione tacita – Rapporto di assoluta incompatibilità con la disposizione successiva – In assenza – Insussistenza dell’abrogazione – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 30 luglio 2012

* PUBBLICO IMPIEGO – L. n. 249 del 1997 – Autorità per le garanzie nelle comunicazioni – Trattamento economico e giuridico del proprio personale – Determinato sulla base della l. 14 novembre 1995, n. 481 – Modalità di svolgimento dei concorsi e le procedure per l'immissione nel ruolo del personale assunto con contratto a tempo determinato.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 27 luglio 2012

* DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Art. 23, co. 11, del Codice della Strada – Provvedimento di rimozione di insegne pubblicitarie abusivamente installate su suolo demaniale – Accessorio della sanzione amministrativa pecuniaria – Applicabile anche per l’installazione di impianti pubblicitari su strade demaniali – Controversie – Giurisdizione del G.O.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano 27 luglio 2012

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Elisuperficie – Procedimenti per la realizzazione della piattaforma e per l'autorizzazione all'utilizzo – Connessione – Progetto di realizzazione dell'immobile – Parere acustico – Autorizzazione ad un traffico aereo superiore a quello valutato in sede di parere acustico – Possibilità – Esclusione – Autorizzazione al volo – Mancato rispetto dei limiti sonori  previsti in sede progettuale – Autonoma e concreta lesività - Valutazione dell'impatto acustico – Normativa applicabile – Limiti previsti dalla classificazione acustica del territorio comunale – Classificazione acustica adottata ma non approvata – Applicabilità dei limiti ex art. 6, c. 1, D.P.C.M. 1/3/1991 – Elisuperficie – Sorgente sonora fissa - VIA – Progetti per la realizzazione di elisuperfici – Sottoponibilità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli, 25 luglio 2012

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Commercio – Voltura dell'autorizzazione commerciale – Atto dovuto – Trasferimento in gestione o in proprietà di un esercizio comunale – Diritto di ottenere la relativa autorizzazione amministrativa per il soggetto che subentra – Condizioni – Istituto della cauzione – Gare pubbliche – Finalità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 25 luglio 2012

* PUBBLICO IMPIEGO – Concorsi per il reclutamento nelle Forze armate – Requisiti di idoneità fisica – Debbono essere posseduti dai candidati al momento della visita medica di idoneità – Modificare dello stato psicofisico tramite trattamenti o interventi terapeutici – Alterazione della parità di condizioni fra i candidati – Illegittimità – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 25 luglio 2012

* PUBBLICO IMPIEGO – Appartenenti alle Forze di Polizia – Retribuibilità del lavoro straordinario – Condizioni – Ore di lavoro straordinario non autorizzate In assenza di autorizzazione – Impossibilità di retribuzione – Diritto al riposo compensativo – Particolarità del servizio svolto – Impossibilità a fruire del riposo compensativo – Obbligo per la P.A. di effettuare il versamento –Anche in assenza di idonea copertura di spesa nell'apposito capitolo di bilancio – Eccezione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 24 luglio 2012

* PUBBLICO IMPIEGO – Richiesta accertamento di un rapporto di pubblico impiego – Impugnazione nel termine decadenziale degli atti di conferimento dell’incarico – A pena di irricevibilità – Conseguenze - Collaborazione con la Croce Rossa Italiana – Organizzazione del servizio in turni e la subordinazione paragerarchica nell’ambito delle prestazioni di tipo sanitario – Relazione intercorrente fra il soggetto che rende la prestazione e l’ente – Esula dal pubblico impiego.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli, 23 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Osservazioni proposte dai cittadini nei confronti degli atti di pianificazione urbanistica – Apporti collaborativi – Motivazione analitica – Per il rigetto o l’accoglimento – Non è necessaria – Confronto con gli interessi generali dello strumento pianificatorio – Sufficienza – Oggetto di sindacato giurisdizionale – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 19 luglio 2012

* DIRITTO VENATORIO – Regione Friuli Venezia Giulia – Riserva di caccia o distretto venatorio – Art. 12 l.r. n. 6/2008  – Gestione venatoria – Nozione – Gestione sostitutiva – Artt. 22 e 23 DPReg n. 39/2009 – Sostituzione del dirigente venatorio – Necessità – Strumento di disciplina Regolamento di fruizione venatoria – Responsabilità del contenuto – Dirigenti venatori.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli 19 luglio 2012

DIRITTO SANITARIO – Servizi socio-sanitari – Regione Campania – Pianificazione sociale di zona – Art. 21 L.r. n. 11/2007 – Nozione di concertazione – Sedute concertative – Delegazione di parte pubblica - Composizione-  Necessità dell’approvazione regionale – Inconfigurabilità – Conseguenza – Adozione del piano – Immediata efficacia. (Si ringrazia l'avv. Alessandro Biamonte per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA Brescia 17 luglio 2012

* DIRITTO VENATORIO – Pratica in deroga ex art. 9 Dir. 2009/147/CE – Parametri – Praticabilità di altre soluzioni soddisfacenti – Cattura di richiami vivi – Soluzione alternativa - Utilizzo di richiami provenienti da allevamenti – Allevamento finalizzato alla produzione di richiami – Garanzia di integrità e benessere – Art. 8 e all. IV Dir. 2009/147/CE - Censimento dei richiami vivi posseduti dai cacciatori – Scopo – Esaustività – Coinvolgimento di tutti i cacciatori – Art. 8 Dir. 2009/147/CE – Caccia condotta con metodi di cattura o di uccisione non selettivi – Reti – Metodo non selettivo – Utilizzo delle reti per la cattura di richiami vivi – Possibilità – Ragioni – Deliberazione della Provincia di Brescia n. 384/2011 – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 17 luglio 2012

* RIFIUTI – Abbandono - Art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Corresponsabilità solidale del proprietario o del titolare di diritti personali o reali di godimento – Rapporto di mero fatto con il bene – Esercizio di una funzione di protezione e custodia – Colpa – Omissione delle cautele e degli accorgimenti suggeriti dall'ordinaria diligenza – Abbandono su aree di pertinenza delle strade  - Art. 14 cod. strada – Obbligo del gestore di provvedere alla pulizia.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VALLE D’AOSTA 17 luglio 2012

* DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Ordini professionali – Interesse collettivo leso – Nozione - APPALTI – Contratto di sponsorizzazione – Art. 26, c. 1 d.lgs. n. 163/2006 – Pubblicizzazione – Pubblicazione sul solo sito dell’amministrazione – Insufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 16 luglio 2012

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Codice del processo amministrativo - Giurisdizione del TSAP  - Espressa salvaguardia – Art. 143,c. 1, lett. a) R.D. n. 1775/1933 – Provvedimenti aventi incidenza diretta sulla materia delle acque pubbliche – Individuazione – Giurisdizione del G.A. - Casi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 16 luglio 2012

* APPALTI – Gara – Segnalazione all’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici – In mancanza di inserimento nel Casellario informatico delle imprese ex art. 8, d.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 – Non ha natura provvedimentale – Atto non immediatamente lesivo per l’impresa – Impugnazione – Inammissibilità per carenza di interesse.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce 12 luglio 2012

* SICUREZZA IN GENERE – Utilizzo di sostanze pericolose nei processi industriali - Pericolo di incidente rilevante – Art. 27, c. 4 d.lgs. n. 334/1999 – Rapporto di sicurezza – Altri documenti richiesti al fine di dimostrare l’approntamento delle misure di sicurezza e di quelle integrative indicate dall’autorità competenze – Omessa presentazione – Adozione delle misure prescrittive, coercitive e sanzionatorie – Corretta individuazione dei rischi – Organo competente alla verifica – ARPA.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce 12 luglio 2012

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque reflue industriali – Art. 74, c. 1, lett. h) d.lgs. n. 152/2006 – Acque meteoriche – Rientrano - Acque meteoriche di dilavamento – All. 5 al DM 5 febbraio 1998 – Art. 113 d.lgs. n. 152/2006 – Sistema di raccolta - Distinzione tra acque di prima e di seconda pioggia - Inconfigurabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce 12 luglio 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili - Linee guida – Provincia – Potestà di provvedere in ordine alle misure istruttorie per la valutazione delle domande – Sussistenza – Elaborazione di criteri di individuazione delle aree inidonee ovvero di corretto inserimento nel paesaggio – Attività preclusa - VIA – Verifica di assoggettabilità – Allegato V alla parte II del d.lgs. .n 152/2006 – L.r. Puglia n. 17/2011 – Elementi di probabile impatto – Necessario riferimento ai concreti fattori di rischio ambientale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli, 11 luglio 2012

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Autotutela – Valutazione della corrispondenza della rimozione dell’atto ad un interesse pubblico – Tutela del legittimo affidamento del privato – Ritiro di un titolo abilitativo a fronte di falsa, infedele, rappresentazione, dolosa o colposa, della realtà – Eliminazione dell’atto illegittimo – In re ipsa – Eccezione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Salerno 9 luglio 2012

* APPALTI – Aggiudicazione definitiva – Esercizio del potere di autotutela – Comunicazione di avvio del procedimento – Necessità– Annullamento di una gara pubblica – Affidamento ingenerato in capo all’aggiudicatario – Precisa individuazione delle ragioni di interesse pubblico – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Art. 21 nonies L. n. 241/1990 – Annullamento d’ufficio del provvedimento illegittimo – Termine ragionevole – Motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA Catanzaro 6 luglio 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Energia prodotta da impianti eolici e fotovoltaici – Fonti energetiche rinnovabili – Art. 2 dir. n. 2001/77/CE – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Pubblico interesse e pubblica utilità – Opere relative – Dichiarazione di indifferibilità e urgenza – Attività di impresa liberalizzate – Autorizzazione unica – Localizzazione urbanistica – Conferenza di servizi – Moratoria eolica – Contrasto con i principi comunitari di cui alla direttiva 2011/77/CE – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Principio fondamentale vincolante per le regioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA Catanzaro 5 luglio 2012

* RIFIUTI – Potere di ordinanza ex art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Potere di ordinanza ex art. 54 T.U.E.L. – Differenza – Ordinanza ex art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Comunicazione di avvio del procedimento – Necessità – Ordinanza di rimozione indiscriminatamente rivolta al proprietario del fondo in ragione della sua sola qualità – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO Pescara 3 luglio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Osservazioni al PRG – Esame congiunto di più osservazioni omogenee – Possibilità – Unanimità dei votanti – Lesione del diritto del singolo consigliere ad esprimere il proprio voto in ordine ad ogni singola osservazione - Esclusione –  Principio del “funzionario di fatto” – Annullamento in sede giurisdizionale della nomina del titolare di un organo – Atti rimessi alla sua competenza – Salvezza – Piano regolatore – Atto complesso – Atto di adozione e atto di approvazione – Modificazioni dello stato di fatto intervenute successivamente alla delibera di adozione – Conclusione del procedimento e rinvio delle modifiche ad un momento successivo – Legittimità - VIA, VAS E AIA – Vas – Finalità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 29 giugno 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Ristrutturazione edilizia – Artt. 3, c. 1 e 10, c. 1 d.P.R. n. 380/2001 – Ristrutturazione con demolizione e ricostruzione – Rispetto della sagoma iniziale – Elemento identificativo essenziale – Finalità conservativa – Manufatti interrati o strutture pertinenziali – Rilevanza – Modifica dei prospetti esterni – Possibilità.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine