TAR TOSCANA - 16 gennaio 2012

* RIFIUTI – Abbandono – Potere esercitato dal Comune ex art. 192 del d.lgs. n. 152/2006 – Potere di ordinanza contingibile e urgente – Sussumibilità – Esclusione – Comunicazione di avvio del procedimento – Necessità – Competenza – Sindaco – Art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Norma speciale sopravvenuta all’art. 107 TUEL.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 16 gennaio 2012

* RIFIUTI – Divieto di smaltimento dei rifiuti di provenienza extraregionale – Art. 182, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Estensione del divieto all’attività di trattamento al fine di recupero – Fondamento – Assoggettamento al divieto del residuo dei rifiuti derivante dall’attività di recupero – Illegittimità – Rifiuti speciali ex art. 184, c. 3, lett. g) – Residui derivanti dall’attività di recupero – Natura di rifiuti urbani – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 16 gennaio 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Pannelli fotovoltaici – Impianti di potenza superiore a 20 kW – Regione Lombardia – Individuazione delle aree ove è proibita l’installazione – Competenza regionale – Impianti di minore potenza – Comune – Poteri – Limiti - DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Lesione di interessi pretensivi – Risarcimento – Danno da ritardo - Valutazione di spettanza del bene della vita – Giudice amministrativo – Preclusione – Art. 34,c. 2 c.p.a.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 13 gennaio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Art. 38 d.P.R. n. 380/2001 – Realizzazione di opera abusiva sulla base di titolo annullato – Affidamento del privato – Annullamento giurisdizionale del titolo abilitativo edilizio – Conseguenze – Vicini controinteressati rispetto al rilascio della concessione edilizia – destinatari della comunicazione di avvio del procedimento per il rilascio del titolo – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 11 gennaio 2012

* APPALTI – Valutazione di congruità del costo della manodopera – Appalto di servizi di pulizia – Strumenti di comparazione – Principi relativi alle modalità di verifica dell’anomalia dell’offerta – Valutazione globale di tutti gli elementi che concorrono a determinare in concreto il costo della prestazione – Anomalia dell’offerta – Discrezionalità tecnica – Motivazione analitica – Necessità solo in caso di giudizio negativo – Principio ex art. 83, c. 4 d.lgs. n. 163/2006 – Appalti da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – Applicazione analogica al sub-procedimento di verifica dell’anomalia – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 10 gennaio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Lotto intercluso – Presupposti per l’intervento costruttivo diretto – Assenza di strumento attuativo – Valutazione di congruità del grado di urbanizzazione – Istruttoria del Comune – Equivalenza fra pianificazione esecutiva e stato di sufficiente urbanizzazione – Silenzio assenso sulla domanda di costruzione – Operatività – Esclusione – Assenza del piano attuativo – Surrogabilità con l'imposizione di opere di urbanizzazione – Esclusione – Equipollenti al piano attuativo – Configurabilità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 4 gennaio 2012

* APPALTI – Seduta di gara – Presenza di un delegato della ditta partecipante – Assenza di poteri rappresentativi – Mera attestazione da parte dell’amministrazione – Termine di impugnazione – Decorrenza dalla data della seduta – Esclusione – Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – Valutazione congiunta dell’ offerta tecnica e dell’offerta economica – Illegittimità dell’intera procedura di gara.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania – 30 dicembre 2011

* RIFIUTI – Abbandono – Proprietario dell’area interessata – Responsabilità per dolo o colpa – Omissione dell’adozione di accorgimenti necessari ad impedire l’introduzione nel fondo e l’abbandono di rifiuti – Doveri di efficace protezione e custodia del bene – Riscontro della mera titolarità dominicale del fondo – Insufficienza – Abbandono fuori dai centri abitati – Mancata individuazione del responsabile – L.r. Sicilia n. 25/93, art. 160 – Raccolta e smaltimento – Provincia – Obbligo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania - 30 dicembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Rinvio alla l. n. 241/1990 in tema di conferenza di servizi – Dissenso – Espressione all’interno della conferenza di servizi – Amministrazioni presposte alla tutela ambientale, paesaggistica e storica-artistica – Superamento del dissenso - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Artt. 139 e 146 d.lgs. n. 42/2004 – Interventi non ancora iniziati – Vincolo sopravvenuto – Opponibilità - VIA, VAS E AIA – Piano paesistico – Omessa sottoposizione a VAS – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 30 dicembre 2011

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Beni storici artistici – Interventi provvisori indispensabili ad evitare danni al bene tutelato – Esecuzione in via d’urgenza – Presupposti – Art. 27 d.lgs. n. 42/2004 – Tutela del bene nella sua materialità – Replica esatta delle strutture, degli arredi e dei decori originali – Produzione di danno al patrimonio culturale – Sussistenza – Ragioni – Procedimento di sanatoria formale analogo a quello edilizio – Inconfigurabilità – Sanzione ripristinatoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 28 dicembre 2011

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Giurisdizione del TSAP – Incidenza diretta del provvedimento amministrativo sul regime delle acque pubbliche – Significato - Art. 143 T.U. n. 1775/33 – Presenza di tecnici esperti nella materia nella composizione di ogni collegio giudicante – Soluzione di questioni tecniche di carattere idraulico e acquedottistico - Controversie che involgono censure di carattere prettamente giuridico – Estraneità – Fattispecie – Servizio idrico integrato – Individuazione della figura gestoria – Competenza dell'autorità d'Ambito – Singoli Comuni – Potere di recesso – Insussistenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, Torino – 21 dicembre 2011

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – DIRITTO DELL’ENERGIA – RIFIUTI – Impianto di produzione di energia elettrica da biomasse – Autorizzazione – Impugnazione – Legittimazione a ricorrere – Vicinitas – Qualità di proprietario – Onere specifico di fornire la prova – Associazione non riconosciuta di protezione ambientale – Legittimazione – Presupposti – Elementi di fatto e di diritto posti a fondamento della legittimazione – Onere della prova.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 21 dicembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA –Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Natura decisoria – Variante allo strumento urbanistico – Lettura della norma secondo canoni di ragionevolezza – Meccanismo di semplificazione – Richiesta di chiarimenti o ulteriore documentazione – Termine di trenta giorni – Art. 14 ter L. n. 241/1990 – Art. 14.11 dell’allegato 1 al DM 10 settembre 2010 – Proponente – Dimostrazione della disponibilità del suolo – Opere connesse – Disponibilità del suolo – Acquisizione mediante procedura espropriativa – Determinazione conclusiva del responsabile del procedimento – Art. 15.1 D.M. 10.9/2010 – Opere connesse e infrastrutture indispensabili – Art. 12, c. 3 – Art. 10.1 del D.M. 10/09/2010 – Istanza per il rilascio dell’autorizzazione – Progetto comprensivo delle infrastrutture indispensabili previste.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, Sez. 2^ - 17 dicembre 2011, n. 1303

DIRITTO DELL’ENERGIA – DIRITTO URBANISTICO – Edifici di nuova costruzione – Obbligo di installare impianti solari termini e pannelli fotovoltaici – Regione Piemonte – Vigenza anche in data anteriore all’entrata in vigore dell’art. 4 c. 1 bis del d.P.R. n. 380/2001 – L.r. n. 13/2007.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 15 dicembre 2011

* VIA, VAS E AIA – AIA – Art. 5 d.lgs. n. 59/2005 – Procedimento – Conferenza di servizi – Pubblicazione dell’annuncio su un quotidiano – Soggetti interessati - Presentazione di osservazioni – Comune limitrofo a quello in cui è localizzato l’impianto – Omesso esercizio della facoltà di presentare osservazioni - Mancata partecipazione al procedimento - RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA - Impianti di coincenerimento – Definizione – Art. 2, c. 1, lett. e) d.lgs. n. 133/2005 – Cementeria autorizzata al recupero di energia R1 – Produzione di clinker – Mutamento di combustibile (CDR-Q) – Utilizzo del CDR-Q – Migliore tecnica disponibile – D.lgs. n. 133/2005 – Utilizzo di rifiuti come co-combustibile presso i cementifici – Analisi specifiche sui rifiuti – D.Lgs. n. 133/2005 – Necessità – Esclusione – Verifica di assoggettabilità a VIA – Discrezionalità tecnica – Sindacato giurisdizionale – Limiti – Principio di precauzione – Art. 3 ter d.lgs. n. 152/2006 – Applicazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 15 dicembre 2011

* APPALTI – Cessione o trasformazione di società – Modificazione soggettiva – Art. 51 d.lgs. n. 163/2006 – Fasi dell’offerta, dell’aggiudicazione o della stipulazione del contratto – Subentro del cessionario dell’azienda nella posizione di partecipazione – Omessa comunicazione – Causa di esclusione – Regime di qualificazione – Attestazione SOA – Impresa individuale conferita in società di capitali – Automatico trasferimento – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari – 15 dicembre 2011

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Beni appartenenti a privati – Attribuzione della qualifica di bene culturale – Artt. 10, 13 e 15 d.lgs. n. 42/2004 – Efficacia del vincolo nei confronti dei successivi proprietari – Trascrizione nei registri immobiliari – Funzione costitutiva – Inconfigurabilità-  Art. 2644 c.c. - Trascrizione dell’acquisto anteriormente alla trascrizione del vincolo – Inopponibilità del vincolo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 14 dicembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Linee guida nazionali per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili – Individuazione di non idoneità delle aree operata dalle Regioni – Configurazione quale divieto preliminare – Esclusione – Bilanciamento in concreto dei diversi interessi contrapposti – Diniego all’installazione in aree qualificate non idonee – Motivazione specifica – Linee guida della Regione Puglia - Divieto di ubicazione nelle aree non idonee – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 14 dicembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Regione Veneto – Varianti ex art. 50, cc. 4-8 e 16 l.r. n. 61/1985, necessarie all’installazione di pannelli solari e fotovoltaici – Confinamento degli impianti in aree con destinazione produttiva – Illegittimità – Art. 4 l.r. n. 10/2010 – Impianti fotovoltaici non integrati e non aderenti con potenza non superiore a 20kW - Esclusione dalla VIA – Presunzione di marginalità – Previsione di piano – Divieto di installazione in aree z.t.o. agricole – Ambiti puntuali e puntuale giustificazione – Art. 12, c. 7 d.lgs. n. 387/2003.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 14 dicembre 2011

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Artt. 242 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Obblighi di bonifica – Soggetti responsabili – Proprietari dei suoli – Siti di interesse nazionale – Art. 252, c. 5 -  Imposizione dell’obbligo di elaborare un progetto di bonifica – Mancato accertamento delle indicate situazioni fattuali/giuridiche – Illegittimità – Autonoma giustificazione nella previsione di cui all’art. 245, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Esclusione – Misure di prevenzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 13 dicembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Autorizzazione unica -  Valutazioni di carattere paesaggistico – Conferenza di servizi – Parere negativo opposto dal Comune interessato – Valutazione discrezionale della Regione – Delibera di G.R. della Lombardia n. 8/010622 del 25.11.1999 – Previsione della garanzia bancaria fideiussoria – Mera direttiva – Illegittimità del provvedimento autorizzatorio che non preveda tale imposizione – Esclusione – Titolo autorizzatorio ex art. 12  – Legittimazione – Qualificata aspettativa di potere esercitare le prerogative del proprietario – Promissario acquirente – Impianti fotovoltaici – Linee guida della regione Lombardia – Parchi locali di interesse sovra comunale – Divieto assoluto di installazione – Inconfigurabilità – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Principio di proporzionalità nell’azione amministrativa – Idoneità, necessarietà e adeguatezza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila – 12 dicembre 2011

* DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Silenzio inadempimento – Sentenza  di accoglimento – Esecuzione – Nomina del commissario ad acta – Previa introduzione del giudizio di ottemperanza –  Necessità - Esclusione – Artt. 117, c. 3 e 112 e ss. cod. proc. amm. – Esecuzione di delibera efficace – Iniziative diirette alla modifica della delibera – Irrilevanza. (Si ringrazia l'avv. Paola Brambilla per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma – 9 dicembre 2011

* CAVE E MINIERE – Sanzioni pecuniarie ex art. 22, c. 2 L. n. 17/1191 -  Giurisdizione - Giudice ordinario - INQUINAMENTO DEL SUOLO – Diverso livello di concentrazione dei fattori inquinanti – Art. 242 d.lgs. n. 152/2006 – Potenziale alterazione dell’ambiente – Bonifica dell’area – Amministrazione comunale – Assunzione dell’onere in sostituzione del privato inadempiente – Risanamento ambientale preventivo - Condizione per l’avvio di una regolare attività industriale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA, Sez. 1^ - 2 dicembre 2011, n. 1673

AREE PROTETTE – DIRITTO VENATORIO – Piano del parco – Mancata previsione di specifiche limitazioni all’esercizio della caccia nelle aree contigue – Illegititmità – Esclusione – Caccia controllata – Limiti normativamente predeterminati – Artt. 14 e 18 L. n. 157/1992 – Artt. 17 e 34 l.r. Liguria n. 29/1994 - CAVE E MINIERE – Art. 11 L. n. 394/1991 – Divieto di apertura ed esercizio di cave – Deroghe – Attività tradizionali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 28 novembre 2011

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Sito ad alto rischio ambientale (Porto Marghera) – Aree incluse nel sito – Proprietari – Obblighi di analisi, accertamenti e redazione di piani e programmi – Insussitenza – Conferenza di servizi - Accertamenti istruttori – Concreto accertamento dell’inquinamento e della responsabilità del proprietario dell’area – Comunicazione di avvio del procedimento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO – 28 novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Nozione di costruzione ai fini dell’applicazione delle norme sulle distanze legali – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Zona paesaggisticamente vincolata – Interventi edilizi eseguiti in difformità dal titolo abilitativo – Art. 32, c. 3, d.P.R. n. 380/2001 – Variazioni essenziali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 25 novembre 2011

* VIA, VAS E AIA – Impatti ambientali interregionali – Art. 30, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Ratio della norma – Previo accertamento dell’impatto – Impatto “rilevante” - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Proposta di notevole interesse pubblico – Art. 139 d.lgs. n. 42/2004 – Effetti di cui all’art. 146 – Decorrenza – Primo giorno di pubblicazione – Interpretazione strettamente aderente al dato letterale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ – 18 novembre 2011, n. 1780

INQUINAMENTO DEL SUOLO –  Artt. 240 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Obbligo di bonifica o messa in sicurezza – Responsabile dell’inquinamento – Proprietario incolpevole – Mancata esecuzione degli interventi di bonifica da parte del soggetto responsabile – Esecuzione da parte della P.A. competente – Rivalsa sul soggetto responsabile – Imposizione della misura della barriera fisica – Presupposti – Attività istruttoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 18 novembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – RIFIUTI – Impianto di produzione di energia elettrica alimentato da CDR e CDRQ – Procedimento autorizzativo – Impugnazione – Competenza – Individuazione - VIA, VAS E AIA – Procedimento di VIA – Osservazioni pervenute -  Omessa valutazione – Art. 24 d.lgs. n. 152/2006 - Illegittimità - Attività tecnico-istruttorie – Art. 25, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Lavoro preparatorio eseguito da un consulente tecnico esterno – Adeguato vaglio da parte dell’amministrazione - Impianto di produzione di energia elettrica da biomasse – Trasformazione in inceneritore -  Variante sostanziale – Acquisizione di nuova VIA – Fattispecie - Finalità del procedimento di VIA – Art. 24, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Invalidità del procedimento di VIA – Effetti caducanti sull’AIA.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 18 novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Zone bianche – Regime di salvaguardia – Zone stralciate in sede di approvazione del PRG – Applicabilità – Vincoli di inedificabilità imposti dal PRG – Connotazione conformativa – Fattispecie: fascia di rispetto stradale – Art. 12 d.P.R. n. 380/2001 – Rilascio del permesso di costruire – Opere di urbanizzazione primaria – Art. 9  – Superficie coperta – Limiti più restrittivi fissati da leggi regionali – Regione Campania – Art. 4 l.r. n. 17/1982 – Limite di un sedicesimo – Art. 9, c. 1, lett. b)  – Interventi edilizi a destinazione produttiva – Zone bianche – Densità fondiaria e superficie coperta – Concorrenza di entrambi i limiti previsti dalla norma – Art. 20, c. 4 – Responsabile del procedimento – Cooperazione con l'interessato per la predisposizione di un progetto alternativo – Facoltà – Modifiche di modesta entità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 16 novembre 2011

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Ente locale – Legittimazione ad agire in materia ambientale – Sussistenza – Fondamento - VIA, VAS E AIA – VAS – Trasformazione in polo logistico di circa 400.000 m2 di area agricola – Riconducibilità all’ipotesi di esclusione di cui all’art. 6, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 (uso di piccole aree a livello locale) - Esclusione – Progetti con impatti significativi e negativi sull’ambiente – Art. 6, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Sottoposizione a VIA – Art. 11, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Mancanza della VAS – Vizio degli atti successivi - Artt. 6 e 11 d.lgs. n. 152/2006 – Individuazione dell’autorità competente alla VAS pochi giorni prima dell’approvazione del piano – Illegittimità - DIRITTO URBANISTICO – Variante per insediamenti produttivi – Preventiva ricognizione del fabbisogno di nuovi impianti – Necessità - PTCP – Portata immediatamente precettiva sul regime giuridico dei suoli - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Illegittimità degli atti amministrativi emanati in posizione di conflitto di interessi – Prova di resistenza o verifica di pregiudizi in concreto – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE, Sez. 1^ – 15 novembre 2011, n. 735

DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO - Ricorso incidentale – Accessorietà - Impugnazione di atti autonomamente lesivi - Ammissibilità – Non Sussiste - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA - Vincoli paesaggistici – Provvedimento amministrativo inoppugnabile -Inibizione dei lavori di realizzazione di impianto eolico – Illegittimità – Rilevanza archeologica di un sito – Inibizione dei lavori – In assenza di un vincolo già imposto o dell’avvio del relativo procedimento di imposizione – Legittimità – Esclusione – Autorizzazione paesaggistica – Ex art. 159 del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 – Potere della Soprintendenza – Controllo di legittimità – Sussiste – Parere di merito – Non sussiste  - Vincolo paesaggistico - Sopravvenienza - Inopponibilità del vincolo sopravvenuto agli interventi già autorizzati e per i quali è iniziata l’esecuzione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO  – Violazione norme che regolano il funzionamento della Conferenza di Servizi – Superamento del dissenso espresso da una amministrazione preposta alla tutela di interessi a garanzia procedimentale rafforzata – Nullità – Non sussiste. (Segnalazione e massime a cura dell'avv. Germana Cassar)

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara - 9 novembre 2011

* INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Art. 93 d.lgs. n. 259/2003 – Impianti di rete ed esercizio di servizi di comunicazione elettronica – Divieto di imposizione di oneri e canoni – Regolamento comunale – Previsione di un canone annuo  – Mancato pagamento – Iscrizione a ruolo e decadenza della concessione - Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro - 8 novembre 2011

* VIA, VAS E AIA – AIA – Nozione – VIA – Distinzione – Terzo correttivo al d.lgs. n. 152/2006 – Introduzione del Titolo II bis – Disciplina dell'autorizzazione integrata ambientale – Disciplina unitaria delle autorizzazioni ambientali – Legge delega n. 308/2004 – Disciplina ex d.lgs. n. 59/2009 - Parere negativo reso dalla conferenza di servizi – Autonoma e immediata impugnativa – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 4 novembre 2011

* APPALTI – Informativa antimafia atipica – Amministrazione destinataria – Effetto immediatamente interdittivo – Inconfigurabilità – Grandi opere – Obblighi assunti con il protocollo di legalità – Conseguenza – Informativa interdittiva e atipica – Differenza – Fatto considerato non rilevante per l'adozione dell'informativa interdittiva – Inserimento nell'informativa atipica – Effetto interdittivo – Possibilità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine