TAR VENETO - 28 novembre 2011

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Sito ad alto rischio ambientale (Porto Marghera) – Aree incluse nel sito – Proprietari – Obblighi di analisi, accertamenti e redazione di piani e programmi – Insussitenza – Conferenza di servizi - Accertamenti istruttori – Concreto accertamento dell’inquinamento e della responsabilità del proprietario dell’area – Comunicazione di avvio del procedimento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO – 28 novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Nozione di costruzione ai fini dell’applicazione delle norme sulle distanze legali – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Zona paesaggisticamente vincolata – Interventi edilizi eseguiti in difformità dal titolo abilitativo – Art. 32, c. 3, d.P.R. n. 380/2001 – Variazioni essenziali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 25 novembre 2011

* VIA, VAS E AIA – Impatti ambientali interregionali – Art. 30, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Ratio della norma – Previo accertamento dell’impatto – Impatto “rilevante” - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Proposta di notevole interesse pubblico – Art. 139 d.lgs. n. 42/2004 – Effetti di cui all’art. 146 – Decorrenza – Primo giorno di pubblicazione – Interpretazione strettamente aderente al dato letterale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ – 18 novembre 2011, n. 1780

INQUINAMENTO DEL SUOLO –  Artt. 240 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Obbligo di bonifica o messa in sicurezza – Responsabile dell’inquinamento – Proprietario incolpevole – Mancata esecuzione degli interventi di bonifica da parte del soggetto responsabile – Esecuzione da parte della P.A. competente – Rivalsa sul soggetto responsabile – Imposizione della misura della barriera fisica – Presupposti – Attività istruttoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 18 novembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – RIFIUTI – Impianto di produzione di energia elettrica alimentato da CDR e CDRQ – Procedimento autorizzativo – Impugnazione – Competenza – Individuazione - VIA, VAS E AIA – Procedimento di VIA – Osservazioni pervenute -  Omessa valutazione – Art. 24 d.lgs. n. 152/2006 - Illegittimità - Attività tecnico-istruttorie – Art. 25, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Lavoro preparatorio eseguito da un consulente tecnico esterno – Adeguato vaglio da parte dell’amministrazione - Impianto di produzione di energia elettrica da biomasse – Trasformazione in inceneritore -  Variante sostanziale – Acquisizione di nuova VIA – Fattispecie - Finalità del procedimento di VIA – Art. 24, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Invalidità del procedimento di VIA – Effetti caducanti sull’AIA.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 18 novembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Zone bianche – Regime di salvaguardia – Zone stralciate in sede di approvazione del PRG – Applicabilità – Vincoli di inedificabilità imposti dal PRG – Connotazione conformativa – Fattispecie: fascia di rispetto stradale – Art. 12 d.P.R. n. 380/2001 – Rilascio del permesso di costruire – Opere di urbanizzazione primaria – Art. 9  – Superficie coperta – Limiti più restrittivi fissati da leggi regionali – Regione Campania – Art. 4 l.r. n. 17/1982 – Limite di un sedicesimo – Art. 9, c. 1, lett. b)  – Interventi edilizi a destinazione produttiva – Zone bianche – Densità fondiaria e superficie coperta – Concorrenza di entrambi i limiti previsti dalla norma – Art. 20, c. 4 – Responsabile del procedimento – Cooperazione con l'interessato per la predisposizione di un progetto alternativo – Facoltà – Modifiche di modesta entità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 16 novembre 2011

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Ente locale – Legittimazione ad agire in materia ambientale – Sussistenza – Fondamento - VIA, VAS E AIA – VAS – Trasformazione in polo logistico di circa 400.000 m2 di area agricola – Riconducibilità all’ipotesi di esclusione di cui all’art. 6, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 (uso di piccole aree a livello locale) - Esclusione – Progetti con impatti significativi e negativi sull’ambiente – Art. 6, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Sottoposizione a VIA – Art. 11, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Mancanza della VAS – Vizio degli atti successivi - Artt. 6 e 11 d.lgs. n. 152/2006 – Individuazione dell’autorità competente alla VAS pochi giorni prima dell’approvazione del piano – Illegittimità - DIRITTO URBANISTICO – Variante per insediamenti produttivi – Preventiva ricognizione del fabbisogno di nuovi impianti – Necessità - PTCP – Portata immediatamente precettiva sul regime giuridico dei suoli - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Illegittimità degli atti amministrativi emanati in posizione di conflitto di interessi – Prova di resistenza o verifica di pregiudizi in concreto – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE, Sez. 1^ – 15 novembre 2011, n. 735

DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO - Ricorso incidentale – Accessorietà - Impugnazione di atti autonomamente lesivi - Ammissibilità – Non Sussiste - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA - Vincoli paesaggistici – Provvedimento amministrativo inoppugnabile -Inibizione dei lavori di realizzazione di impianto eolico – Illegittimità – Rilevanza archeologica di un sito – Inibizione dei lavori – In assenza di un vincolo già imposto o dell’avvio del relativo procedimento di imposizione – Legittimità – Esclusione – Autorizzazione paesaggistica – Ex art. 159 del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 – Potere della Soprintendenza – Controllo di legittimità – Sussiste – Parere di merito – Non sussiste  - Vincolo paesaggistico - Sopravvenienza - Inopponibilità del vincolo sopravvenuto agli interventi già autorizzati e per i quali è iniziata l’esecuzione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO  – Violazione norme che regolano il funzionamento della Conferenza di Servizi – Superamento del dissenso espresso da una amministrazione preposta alla tutela di interessi a garanzia procedimentale rafforzata – Nullità – Non sussiste. (Segnalazione e massime a cura dell'avv. Germana Cassar)

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara - 9 novembre 2011

* INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Art. 93 d.lgs. n. 259/2003 – Impianti di rete ed esercizio di servizi di comunicazione elettronica – Divieto di imposizione di oneri e canoni – Regolamento comunale – Previsione di un canone annuo  – Mancato pagamento – Iscrizione a ruolo e decadenza della concessione - Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro - 8 novembre 2011

* VIA, VAS E AIA – AIA – Nozione – VIA – Distinzione – Terzo correttivo al d.lgs. n. 152/2006 – Introduzione del Titolo II bis – Disciplina dell'autorizzazione integrata ambientale – Disciplina unitaria delle autorizzazioni ambientali – Legge delega n. 308/2004 – Disciplina ex d.lgs. n. 59/2009 - Parere negativo reso dalla conferenza di servizi – Autonoma e immediata impugnativa – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 4 novembre 2011

* APPALTI – Informativa antimafia atipica – Amministrazione destinataria – Effetto immediatamente interdittivo – Inconfigurabilità – Grandi opere – Obblighi assunti con il protocollo di legalità – Conseguenza – Informativa interdittiva e atipica – Differenza – Fatto considerato non rilevante per l'adozione dell'informativa interdittiva – Inserimento nell'informativa atipica – Effetto interdittivo – Possibilità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 28 ottobre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – Impianti produttivi – Procedimenti autorizzativi – Procedimento semplificato ex art. 5 d.P.R. n. 447/1998 - Attività estrattiva – Inclusione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi – Comunità montana – Natura di ente preposto alla tutela dell’ambiente – Esclusione – Espressione di parere negativo - Procedimento ex art. 14 quater, c. 3, l. n. 241/1990 – Inapplicabilità

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 27 ottobre 2011

* RIFIUTI – AIA - Regione Friuli Venezia Giulia – Discariche – Piano di adeguamento – Approvazione – Prerequisito per il rilascio dell’AIA – D-.Lgs. n. 36/2003 – D.Lgs. n. 59/2005, art. 4, c. 4 – L.r. Friuli Venezia Giulia n. 25/05, art. 20 (oggi abrogato) – Disciplina transitoria – Contrasto con norme di principio della legislazione statale – Inconfigurabilità – Mancata  approvazione del piano di adeguamento – Provvedimento di chiusura della discarica – Art. 17, c. 5 d.lgs. n. 36/2003.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 27 ottobre 2011

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Verifiche – Organo tecnico deputato – ARPA – Ordinanza ex art. 9, c. 1 L. n. 447/1995 –  Assogettamento alla disciplina regolante le sanzioni amministrative – Esclusione  - Tutela della salute pubblica – Fattori estranei – Mancanza di agibilità degli appartamenti ove si è riscontrato il superamento dei limiti di emissione – Irrilevanza – Coinvolgimento di un numero limitato di persone – Sufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 24 ottobre 2011

* RIFIUTI – Trattamento – Attività propedeutiche al recupero o allo smaltimento – Art. 2, c. 1, lett. h) d.lgs. n. 36/2003 – Art. 183, c. 1 lett. s) d.lgs. n. 152/2006 – Insufflazione di aria nel rifiuto – Forma di trattamento – Autorizzazione specifica – Necessità – Allegato C alla parte IV del d.lgs. n. 152/2006 – Art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Autorizzazione per relationem – Configurabilità – Esclusione – Diversità rispetto al titolo abilitativo edilizio.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari, Sez. 1^ - 19 ottobre 2011, n. 1553

AREE PROTETTE – Inclusione nel perimetro del parco di aree adibite all’agricoltura – Aree limitrofe connesse – Valutazione di merito – Artt. 1 e 2 L. n. 394 del 1991 – Qualificazione di un territorio quale area naturale protetta – Condizione necessaria e sufficiente – Oggettiva sussistenza di un rilevante valore naturalistico-ambientale.

Categoria: 

Autorità: 

T.A.R. CAMPANIA NAPOLI Sez.7^ 14/10/2011 Sentenza n.4841

DIRITTO URBANISTICO - Presentazione della domanda di condono - Effetti contro l'ordinanza di demolizione dell'abuso - Giurisprudenza - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Aree vincolate - Sanatoria di opere abusive - Limiti - Art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001 - Art. 32 c.27 lett. d), d.l. n.269/2003 convertito dalla L. n. 326/2003.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 13 ottobre 2011

* ESPROPRIAZIONE – RIFIUTI – Rischio di contaminazione delle falde per infiltrazione di percolato – Ricorso all’occupazione d’urgenza ex art. 49, c. 5  DPR 327/2001 –  Presupposto del pericolo grave ed imminente – Necessità – Esclusione –D eterminazione dell’indennità provvisoria – Applicazione analogica dell’art. 22 bis – Possibilità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 13 ottobre 2011

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi – Principi della semplificazione procedimentale e dell’assenza di formalismi – Amministrazioni partecipanti - Trasmissione di note scritte – Validità – Redazione del verbale – Irregolarità –  Raggiungimento dello scopo - RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Biomassa combustibile – Olio crudo di palma – Sottoposizione a processo di filtrazione e deacidifcazione – Mantenimento della natura di biomassa – Allegato X, parte II, sezione IV d.lgs. n. 152/2006 - VIA, VAS E AIA - Impianto di produzione di energia elettrica e termica alimentato da biomasse – Potenzialità inferiore alle soglie di cui all’allegato I del d.lgs. n. 59/2009 – Acquisizione dell’ AIA – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA - ord. 12 ottobre 2011

* VIA, VAS E AIA – Espressione del giudizio di VIA – Atto amministrativo di gestione - Art. 8 L.r. Sardegna n. 31/1998 – Deroga alla competenza dirigenziale - Art. 48, c. 3 L.r. Sardegna n. 9/2006 – Attribuzione della competenza alla Giunta regionale - Questione di legittimità costituzionale – Non manifesta infondatezza - Rimessione alla Corte Costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 11 ottobre 2011

* RIFIUTI – Attività di recupero – Comunicazione di inizio attività – Iscrizione al registro di cui all’art. 216, c. 3, d.lgs. n. 152/2006 – Presupposto dell’indicazione dello stabilimento nel quale i rifiuti sono destinati ad essere trattati – Detenzione o possesso non titolati – Insufficienza – Ragioni – Accertamento postumo dell’originaria carenza del requisito – Cancellazione dal registro.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA – 11 ottobre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Pianificazione urbanistica comunale - Limitazioni specifiche alla localizzazione – Illegittimità – Violazione dell’art. 12 del d.lgs. n. 387/2003 e dei principi costituzionali in materia di allocazione delle funzioni normative e amministrative – L.r. Toscana n. 1/05 – Piano territoriale di coordinamento – Misure di salvaguardia immediatamente efficaci – Limiti - Determinazione negativa della conferenza di servizi – Valutazione di incompatibilità astratta con il PTCP – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO – 7 ottobre 2011

* VIA, VAS E AIA  – Adeguamento della normativa regionale al codice del’ambiente – Termine -  Dodici mesi – Art. 35 d.lgs. n. 152/2006 – Assenza di normative regionali – Immediata applicabilità della disciplina nazionale  – Considerazione unitaria della sommatoria degli impatti delle singole componenti del progetto – Legittimità  – Direttiva 2001/42/CE – Natura self-executing – Esclusione – VIA e VAS – Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano, Sez. 2^ – 6 ottobre 2011

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Fascia di rispetto dell’argine fluviale – Vincolo di inedificabilità – Provvedimenti adottati dal Comune o dalla Provincia a tutela del vincolo – Domanda di annullamento – Giurisdizione – TSAP - Tutela delle acque pubbliche – Art. 96, c. f) R.D. n. 523/1904.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 6 ottobre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO URBANISTICO - Pannelli solari aderenti o integrati nei tetti degli edifici – Installazione in area sottoposta a vincolo paesaggistico – Rilascio dell’autorizzazione paesaggistica – Esonero – Inconfigurabilità – Allegato 1 al DPR n. 139/2010, art. 11, c. 3 d.lgs. n. 115/2008 – Artt. 146 e 149 d.lgs. n. 42/2004 – Art. 11, c. 3 d.lgs. n. 115/2008 – Artt. 22 e 23 DPR n. 380/2001 – Interventi liberi a fini edilizi e interventi esonerati dall’obbligo del previo rilascio dell’autorizzazione paesaggistica – Corrispondenza biunivoca – Esclusione - AREE PROTETTE  - Parchi nazionali – Interventi edilizi di manutenzione ordinaria e straordinaria – Art. 6, c. 3 L. n. 349/91 – Rinvio all’art. 31, c. 1, lett. a) e b) L. n. 457/1978 – Rinvio statico – Fattispecie di manutenzione individuate successivamente dal legislatore – Art. 5, c. 1, L. lgs. n. 115/2008 – Estensione – Inconfigurabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA – 6 ottobre 2011

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi  - D.L. n. 78/2010, art. 49, c. 2, lett. f) – Abrogazione del riferimento al provvedimento finale, di cui all’art. 14-ter, c. 9 L. n. 241/1990 - Determinazione conclusiva della conferenza di servizi – Valore provvedimentale – Immediata lesività - INQUINAMENTO DEL SUOLO – Bonifica – Imposizione della misura della barriera fisica – Presupposti – Analisi comparativa tra le diverse alternative – Prescrizione dell’intervento in via d’urgenza – Irragionevolezza – D.M. n. 471/1999 – Mancata inclusione della sostanza MTBE – Integrazione analogica operata da organi consultivi (ISS) – Possibilità – Esclusione – Analisi chimica dei terreni – Concentrazione degli inquinanti – Riferimento alla totalità del campione – Illegittimità – Allegato 2 alla Parte IV – Titolo V del d.lgs. n. 152/2006 – Codici CER 19.13.07 e 19.13.08 – Rifiuti liquidi acquosi  - Acque contaminate emunte dalla falda – Natura di rifiuto – Art. 243 d.lgs. n. 152/2006 – Regime diversificato – Conseguente parificazione alle acque reflue industriali – Inconfigurabilità – Acque derivanti dalle operazioni di bonifica  destinate ad essere re-immesse nella falda – Natura di rifiuto liquido – Mantenimento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna, Sez. 2^– 4 ottobre 2011

* INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Impianti di telefonia mobile – Equiparazione alla opere di urbanizzazione – Art. 86 d.lgs. n. 259/2003 – Compatibilità con qualsiasi destinazione urbanistica – Diniego di autorizzazione in ragione della mancata pianificazione tramite strumento urbanistico attuativo – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ - 29 settembre 2011

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – M.I.S.E.  e bonifica – Richiesta di adozione di misure di M.I.S.E.  – Pretesa autoritativa – Esercizio del potere di cui agli artt. 242 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Adozione del provvedimento in esito a conferenza di servizi istruttoria – Conseguenze – Soggetti interessati non responsabili – Facoltà di eseguire le opere di bonifica – Amministrazioni – Esecuzione d’ufficio – Onere reale e privilegio speciale sul fondo – Principio “chi inquina paga”.
 

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce, Sez. 1^ - 29 settembre 2011

* INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Silenzio assenso ex art. 87 d.lgs. n. 259/2003 – Applicabilità ai manufatti già realizzati – Esclusione – Ragioni – Formazione – Presupposto – Deposito della documentazione prevista dalla normativa – Impianto di radiocomunicazione – Allocazione in zona sottoposta a vincolo paesaggistico – Preventiva autorizzazione paesaggistica – Necessità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania, Sez. 1^ - 29 settembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti eolici – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Parere di compatibilità paesaggistica espresso dalla sovrintendenza al di fuori della conferenza – Illegittimità per incompetenza assoluta –  Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Intento del legislatore – Semplificazione del procedimento autorizzativo – Valore di principio fondamentale – Espressione di disposizione comunitaria – Prevalenza sulla disciplina regionale - Ponderazione degli interessi contrastanti – Adeguata esternazione - VIA E VAS – VAS – Impatti significativi sull’ambiente – Definizione ex art. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Interazione positiva tra l’attività pianificatoria e le componenti ambientali – Sottoposizione a VAS – Piano paesaggistico – Omessa preventiva sottoposizione a VAS – Illegittimità – Art. 11, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Forme di concertazione e garanzie partecipative previste dall’art. 14 del d.lgs. n. 152/2006 – Vulnus.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano, Sez. 4^ - 28 settembre 2011

* RIFIUTI – Procedure semplificate – Art. 216 d.lgs. n. 152/2006 – Denuncia di inizio attività – Decorso del termine di 90 giorni – Provincia – Verifica della sussistenza dei presupposti e dei requisiti richiesti – Diniego di autorizzazione – Emanazione oltre la scadenza del termine di 90 gg. – Consumazione del potere – Inconfigurabilità – Recupero di rifiuti non pericolosi – Regime amministrativo semplificato – Osservanza dei limiti di cui al DM 05/02/1998.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ - 27 settembre 2011

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto eolico – Positiva valutazione di compatibilità paesaggistica – Discrezionalità amministrativa – Pari rilevanza dell’interesse all’incremento delle fonti di energia rinnovabile – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Allocazione degli impianti in area agricola – Fondamento della norma – Comuni – Previsione di aree specificamente destinate agli impianti eolici – Possibilità – Assenza di previsioni conformative espresse – Localizzazione in zona agricola - VIA – Art. 26 d.lgs. n. 152/2006 (nel testo vigente nel gennaio 2010) – Integrazioni alla documentazione già presentata – Nuova pubblicazione – Discrezionalità dell’amministrazione competente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo, Sez. 1^ - 21 settembre 2011

* RIFIUTI – Rifiuti solidi urbani – Tariffa – Provvedimenti con efficacia retroattiva – Illegittimità – Ratifica commissariale di tariffe già deliberate dalla società d’ambito – Mancata emanazione del regolamento ex art. 238, c. 6 d.lgs. n. 152/2006 – Società d’ambito – Determinazione di TIA o Tarsu – Potere – Carenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ - 21 settembre 2011

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Impianti di produzione di energia elettrica – Soggetti residenti in prossimità – Atto autorizzativo – Impugnazione – Legittimazione – Prova della concreta pericolosità dell’impianto – Necessità – Esclusione - Interessi diversi dalla tutela ambientale – Possibile sussistenza – Incompatibilità della struttura dal punto di vista urbanistico o commerciale – Autorizzazione unica – Proprietario frontista – Interesse personale, attuale e concreto - DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 - Conferenza decisoria – Determinazioni – Natura endoprocedimentale – Impugnazione – Provvedimento finale – Impianti a biomassa e impianti fotovoltaici - Disponibilità del suolo su cui realizzare l’impianto – Nozione di “disponibilità” – Art. 1 d.P.R. n. 327/2001 – Procedimento espropriativo – Conseguenze in ordine alla disponibilità del suolo richiesta dall’art. 12, c. 4 bis d.lgs. n. 387/2003 – VIA, VAS E AIA – Art. 11 l.r. Toscana n. 1/2005 – Variante al regolamento urbanistico comunale – Conferenza di servizi ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Mancata previa effettuazione della valutazione integrata – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania, Sez. 1^ - 15 settembre 2011, n. 2220

DIRITTO URBANISTICO – Legittimazione a svolgere attività edilizia – Art. 11 d.P.R. n. 380/2001 – Titolo per richiedere il permesso di costruire – Diritto di proprietà, diritti reali e personali di godimento –  Comune – verifica del titolo sostanziale – Ricerca di fattori limitativi, preclusivi o estintivi – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce, Sez. 3^ – 14 settembre 2011

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Esercizio del potere di prelazione – Art. 62, c. 2 d.lgs. n. 42/2004 – Termine di venti giorni per la formulazione della proposta al Ministero – Natura perentoria – Esclusione – Termine di 60 gg. di cui all’art. 62, c. 3 – Decorrenza – Ricezione della denuncia.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE, Sez. 1^ - 13 settembre 2011

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Fonti rinnovabili – Autorizzazione – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Provvedimento di sospensione a tempo indeterminato – Atto soprassessorio - Silenzio - Giudizio per l’accertamento dell’obbligo di provvedere – Adozione di provvedimenti interlocutori oltre il termine di cui all’art. 12 del d.lgs. n. 387/2003 – Sopravvenuta improcedibilità/inammissibilità – Esclusione - DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Atti endoprocedimentali che determinano arresto procedimentale – Impugnazione – Mera facoltà.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano, Sez. 2^ – 8 settembre 2011

* DIRITTO URBANISTICO – P.T.C.P. - L.r. Lombardia n.12/2005 – Prescrizioni provinciali – Riferimento al p.t.c.p. nella sua integralità – Contrasto con l’art. 18 (casi di prevalenza) – Esclusione - AREE PROTETTE – Valutazione di incidenza negativa – Amministrazione comunale – Adesione alla valutazione negativa o scostamento – Diverso onere motivazionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno, Sez. 1^ – 7 settembre 2011

* BENI CULTURALI E  AMBIENTALI – Art. 21 d.lgs. n. 42/2004 – Esecuzione di lavori – Infedele rappresentazione progettuale – Sospensione dei lavori ex art. 28 –  Violazione qualitativamente e quantitativamente rilevante - Art. 29 e ss. cod. beni culturali – Obblighi conservativi a carico dei proprietari – Tutela dei beni vincolati – Poteri dell’amministrazione - Profili di discrezionalità amministrativa e tecnica – Imposizione di prescrizioni – Estensione a lavori non interessanti direttamente l’oggetto e l’opera su cui il privato ha richiesto di intervenire – Possibilità – Limiti –  Inosservanza delle prescrizioni – Poteri esercitabili - Artt. 28, 32 e ss. cod. beni culturali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano, Sez. 4^ - 6 settembre 2011

 * INQUINAMENTO DEL SUOLO – Proprietari di aree inquinate – Art. 245, c. 2, d.lgs. n. 152/2006 – Assunzione spontanea delle obbligazioni gravanti sul responsabile dell’inquinamento – Completamento del procedimento – Rivalsa nei confronti del responsabile - RIFIUTI – Abbandono – Art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Norma speciale sopravvenuta rispetto all’art. 107, c. 5 d.lgs. n. 267/2000 – Ordinanza di rimozione – Competenza del Sindaco.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara, Sez. I – 5 settembre 2011

 * LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazioni ambientaliste – Art. 13 L. n. 349/1986 – Artt. 309 e 310 d.lgs. n. 152/2006 – Criterio di legittimazione legale – Censure di carattere procedimentale funzionali al soddisfacimento dell’interesse ambientale – Ammissibilità - DIRITTO URBANISTICO – Urbanistica contrattata – Attuazione dell’assetto urbanistico – Legittimità - VIA, VAS E AIA – VAS – Natura – Subprocedimento autonomo – Esclusione – Passaggio endoprocedimentale – Fondamento - L.r. Abruzzo n. 11/1999 – Attribuzioni relative alla VAS – Competenze - Trasferimento ai Comuni

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia, Sez. 2^ – 3 settembre 2011

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Giurisdizione del T.S.A.P. – Estensione – Art. 143, c. 1, lett. a) R.D.  n. 1775/33 - Fattispecie – Servizio idrico integrato – Soppressione delle Autorità d’Ambito – Art. 2, c. 186 bis L. n. 191/2009 – Regione Lombardia – Esercizio della potestà legislativa regionale – L.r. n. 21/2010 – Successivo rinvio del termine per la definitiva soppressione al 31/12/2011 – D.L.  n. 255/2010 – D.P.C.M. 25/3/2011 – Conseguenze -  L.R. Lombardia n. 21/2010, art. 2 – Province – Possibilità di avvalersi delle Autorità d’Ambito sino al 1° luglio 2011 – Regolamentazione dei rapporti in termini di delega – Delega e avvalimento – Diversità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania, Sez. 1^ - 1 settembre 2011

 VIA E VAS – VAS – Nozione – Impatti significativi sull’ambiente – Definizione ex art. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Interazione positiva tra l’attività pianificatoria e le componenti ambientali – Sottoposizione a VAS – Piano paesaggistico – Omessa preventiva sottoposizione a VAS – Illegittimità del piano – Art. 11, c. 5 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine