TAR VENETO - 27 giugno 2016

* RIFIUTI – Prescrizioni del piano di gestione dei rifiuti dirette a vietare o limitare ampliamenti di strutture di smaltimento – Assimilabilità alle prescrizioni conformative della proprietà – Legittimazione all’impugnativa – Proprietari delle aree assoggettate alle prescrizioni – Piano di gestione dei rifiuti – Adozione in regime di prorogatio – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 23 giugno 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – Linee guida nazionali (DM 10/9/2010) – Determinazione di aree e siti non idonei all’installazione di specifiche tipologie di impianti – Preclusione in via generale per intere aree operata in sede di procedimento autorizzativo – Illegittimità – Aerogeneratori – Localizzazione, in parte, in area dichiarata di notevole interesse pubblico – Valutazione di compatibilità del competente organo del MIBAC – Estensione al progetto nel suo complesso – Condizioni – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Procedimento autorizzativo – Conferenza di servizi – Organo titolare della competenza primaria – Contemperamento dei differenti interessi espressi in conferenza di servizi – Attribuzione di potere vincolante al parere del MIBAC – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Latina - 22 giugno 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Cauzione – Fideiussione bancaria e polizza assicurativa – Equivalenza – Sospensione dell’autorizzazione sulla base del rifiuto del Comune di accettare la polizza assicurativa – Illegittimità – Apposizione di una condizione sospensiva meramente potestativa all'autorizzazione - Illegittimità

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 22 giugno 2016

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Mutamento di destinazione d’uso – Art. 23-ter d.P.R. n. 380/2001 – Mutamento della destinazione da produttiva e direzionale a commerciale anche non accompagnato da opere edilizie – Mutamento rilevante – Cambio di destinazione d’uso tra categorie d’uso funzionalmente autonome e non omogenee – Assoggettamento al regime del permesso di costruire – S.I.A.D. (strumento di intervento per l’apparato distributivo) – Compatibilità con i piani di programmazione urbanistici – Necessità – Certificato di destinazione urbanistica – Carattere meramente dichiarativo – Attestazione incompleta o non veritiera – Annullamento in autotutela di un titolo edilizio basato su un presupposto erroneo – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 21 giugno 2016

* APPALTI – Previsione di un sopralluogo obbligatorio con presenza di tutti i concorrenti – Violazione dell’art. 13, c. 2-bis del d.lgs. n. 163/2006 (differimento del diritto di accesso ai nominativi di chi ha fatto richiesta di invito alla gara) – Inconfigurabilità – Ragioni – Procedura di verifica dell’anomalia – Scomposizione del prezzo dell’offerta economica – Sufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 10 giugno 2016

* APPALTI – Commissione di gara – Nomina – Impugnazione – Dimostrazione dello specifico pregiudizio – Non è necessario – Composizione – Art. 84 d.lgs. n. 163/2006 – Principio generale del codice – Applicabilità ai contratti di cui all’allegato II B, se previsto dalla lex specialis – Diversa previsione nella determinazione a contrarre – Irrilevanza – Motivazione – Interpretazione sostanzialistica - Selezione di un commissario esterno in via diretta – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 10 giugno 2016

* APPALTI – Interdittiva antimafia – Provvedimento di revoca dell’aggiudicazione – Rapporti – Annullamento del decreto prefettizio – Caducazione automatica del provvedimento di revoca – Inconfigurabilità – Esercizio del potere di autotutela – Preventiva comunicazione di avvio del procedimento – Urgenza di provvedere – Provvedimenti relativi alle informative prefettizie – Carattere intrinseco di riservatezza e urgenza – Revoca dell’aggiudicazione – Esito di ulteriori misure (straordinaria e temporanea gestione dell’impresa) – Ininfluenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA – 8 giugno 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Rialzamento dei solai finalizzato alla realizzazione di interventi di risparmio energetico – Accertamento di compatibilità paesaggistica – Possibilità – Ragioni – Art. 167 d.lgs. n. 42/2004 – Nozione di volume – Trasformazioni che avvengono nel sottosuolo – Suscettibilità di sanatoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 6 giugno 2016

* ACQUA  E INQUINAMENTO IDRICO – Rapporti derivanti da concessioni di emungimento di acque minerali – Giurisdizione del giudice amministrativo – Acque superficiali e sotterranee – Art. 97 d.lgs. n. 152/2006 – Uso collettivo dell’acqua pubblica – Priorità rispetto all’utilizzo economico-imprenditoriale – Misure di tutela dei corpi idrici – Sfruttamento indiscriminato della risorsa – Divieto – Artt. 2, 3-ter, 3-quater e 56 d.lgs. n. 152/2006

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 3 giugno 2016

* APPALTI – Art. 9-ter,c. 4 L. n. 125/2015 – Enti del servizio sanitario nazionale - Adesione al contratto Consip – Mancato accordo con i fornitori – Esercizio del diritto di recesso – Termine di trenta giorni – Natura – termine previsto in favore dell’appaltatore.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 3 giugno 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Tutela storica artistica – Testimonianza oggettiva di civiltà – Interventi successivi e sedimentati – Alterazioni rispetto all’originaria configurazione del manufatto – Irrilevanza– Nozione di cose immobili e mobili che presentano interesse artistico, storico ed etnoantropologico – Struttura organica del compendio considerato nel suo complesso.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 27 maggio 2016

* ASSOCIAZIONI E COMITATI – Legittimazione ad impugnare atti amministrativi – Comitato spontaneo – Presupposti - DIRITTO DELL’ENERGIA – Promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili – Art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – SCIA – VIA – Art. 43, c. 2, lett. a) l.r. Toscana n. 10/2010 (nel testo antecedente le modifiche di cui all’ art. 14 l.r. n. 17/2016) – Contrasto con la direttiva 2011/92/UE – Disapplicazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 23 maggio 2016

* CACCIA E PESCA – Piano faunistico regionale – Art. 8 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 6/2008 – Riserve di caccia – Impugnazione del piano – Interesse concreto e attuale – Singoli cacciatori – Penalizzazione del concreto svolgimento dell’attività venatoria – Obiettivi e funzioni del PFR – Approvazione – Riferimento a dati istruttori risalenti nel tempo – Illegittimità – Ragioni – Procedura di approvazione – Modifiche al testo originariamente adottato – Riadozione e riapertura della fase di pubblicazione – Partecipazione procedimentale – Omissione – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 23 maggio 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Impianto fotovoltaico da realizzare in area sottoposta a vincolo paesaggistico – Parere di compatibilità paesaggistica – Interesse alla preservazione del paesaggio – Interesse all’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili - Valutazione comparatistica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 16 maggio 2016

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzione di lottizzazione – Realizzazione delle opere e conseguente cessione delle aree – Prestazione patrimoniale imposta inderogabile – Natura ambulatoria – Azione ex art. 2932 c.c. – Acquisizione delle opere e delle relative aree – Obbligo indisponibile per il Comune – Ragioni – Proprietari dei terreni interessati – Consorzio urbanistico volontario assoggettato alla disciplina della comunione – Ripartizione delle spese di lottizzazione e dei pesi alla medesima inerenti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, 13 maggio 2106

INQUINAMENTO DEL SUOLO – Accertato superamento delle CSC – Ordinanza volta ad assicurare la tutela ambientale – Art. 244, c. 2 d.lgs. n. 152/2016 – Competenza – Provincia –  Fusione di una società – Rapporti giuridici attivi e passivi – Successione universale – Obblighi di messa in sicurezza e bonifica – Trasmissione alla società originata dalla fusione – Art. 2504 bis c.c. – Principio “chi inquina paga” – Inquinamento – Illecito amministrativo permanente – Diritto processuale amministrativo – Accertamento del nesso causale in materia di evento illecito – Principio del “più probabile che non”.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Reggio Calabria – 13 maggio 2016

* APPALTI – Imprese responsabili di gravi inadempimenti nell’esecuzione di precedenti contratti – Art. 38, c. 1, lett. f) d.lgs. n. 163/2006 – Principi – Gravità della violazione – Pregiudizio arrecato all’affidamento della stazione appaltante – Spazio discrezionale della P.A.- Qualificazione dell’inadempienza da parte della stazione appaltante – Inadempienza risalente nel tempo – Effetti – Giudizio formulato dalla stazione appaltante – Sindacato giurisdizionale – Verifica della non pretestuosità – Distinzione tra il giudizio afferente alla fase negoziale del pregresso rapporto e giudizio relativo all’esercizio dei poteri amministrativi – Giurisdizione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano – 11 maggio 2016

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Proprietario dell’area inquinata non responsabile della contaminazione – Adozione delle misure di prevenzione – Obbligo - Art. 245 d.lgs. n. 152/2006 – Risalenza dell’inquinamento – Irrilevanza – Accertato superamento di specifiche concentrazioni soglie di rischio – Non è richiesto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 6 maggio 2016

* APPALTI -  Obblighi di diligenza dell’appaltatore – Controllo della validità tecnica del progetto fornito dal committente – Esenzione da responsabilità – Ipotesi -  Obbligo di specificare le parti del servizio che saranno eseguite dalle singole imprese – Approccio ermeneutico di natura sostanzialista - Art. 37, c. 4 d.lgs. n. 163/2006 – Raggruppamento di professionisti – Indicazione della qualifica e della specifica mansione tecnica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 2 maggio 2016

* APPALTI – Art. 48, cc. 1 e 2 d.lgs. n. 163/2006 – Operatori sorteggiati, aggiudicatario e secondo classificato – Documentazione a comprova del possesso dei requisiti – Termine di dieci giorni – Natura perentoria – Sentenza Ad.Plen. n. 10/2014 – Secondo classificato – Mancato rispetto del termine di dieci giorni – Sanzione applicabile – Ratio.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 28 aprile 2016

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Ordinanza ex art. 9 L. n. 447/1995 – Potere di ordinanza – Autorità competente – Presupposti per l’emanazione – Eccezionali ed urgenti necessità di tutela della salute pubblica – Carattere di temporaneità delle misure adottate – Fattispecie: inquinamento acustico da traffico veicolare – Opere di mitigazione – Inserimento nel Programma triennale delle Opere Pubbliche – Autovincolo per l’amministrazione – Silenzio-inadempimento – Configurabilità – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 28 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA – VAS – Nozione – Direttiva 2001/42/CE – Piani e programmi che incidono su piccole aree a livello locale – Esclusione dall’assoggettamento a VAS -  Procedura di verifica di assoggettabilità – Artt. 6 e 12 d.lgs. n. 152/2006 -  Requisito introdotto dall’art. 2, c. 3 del d.lgs. n. 128/2010 – Diverso livello di sensibilità dell’area oggetto di intervento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE, Sez. 1^ - 21 aprile 2016, n. 186

CIRCOLAZIONE STRADALE – Provvedimenti limitativi – Istituzione di ZTL – Scelte discrezionali – Sindacato giurisdizionale – Limiti – Mancata adozione del Piano Urbano del Traffico - Presupposto essenziale - Esclusione – Ragioni – Istituzione di aree pedonali e ZTL – Competenza – Art. 7, cc. 1 e 9 d.lgs. n. 285/1992.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma - 20 aprile 2016

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzioni di lottizzazione – Termine di efficacia – Scadenza – Amministrazione – Nuovo assetto urbanistico alle parti non realizzate – Autonomia negoziale retta dal codice civile – Richiesta di proroga – Manifestazione di volontà di tutti i soggetti che hanno concorso alla formazione dell’atto negoziale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila - 20 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impugnazione del giudizio di VIA o dell’autorizzazione unica per la realizzazione di impianti di produzione di energia da FER – Vicinitas – Possibile compromissione dell’attività agricola – Organizzazioni professionali agricole – Impugnazione - Legittimazione – Sussistenza -  Valutazione di compatibilità ambientale – Discrezionalità tecnica della Pubblica Amministrazione – Accordi e intese preliminari tra autorità pubbliche e soggetto proponente il progetto – Eventuale violazione – Comitato di VIA – Competenza – Esclusione - Regione Abruzzo – Piano energetico regionale – Natura programmatoria – Divieti generali di localizzazione di centrali elettriche – Illegittimità - AREE PROTETTE – Regione Abruzzo – PAN - Istituzione di fasce di rispetto o aree contigue ad una riserva naturale – Delibere adottate ma non approvate – Applicazione – Insuscettibilità - VIA, VAS E AIA – Modifiche progettuali – Art. 5 comma 1, lett. l bis), d.lgs. n. 152/2006 – Modifiche comportanti effetti migliorativi sull’ambiente – Natura di variante sostanziale – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila - 20 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti destinati alla produzione di energia da fonti rinnovabili – Procedimento autorizzatorio – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Amministrazioni titolari per legge di una competenza primaria – Area interessa non soggetta a vincolo paesaggistico – Soprintendenza – Partecipazione – Non è richiesta - Pubblicità – Disciplina speciale di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2003 - Modulo procedimentale della conferenza di servizi – Rinvio alle disposizioni della L. n. 241/1990 – Dissenso motivato – Espressione in sede di conferenza di servizi – Regione Abruzzo – Piano regionale di tutela della qualità dell’aria – Misura MD3 - Divieto di insediamento di nuove attività industriali con emissioni in atmosfera in zona a destinazione agricola – Interpretazione conforme alla disposizione di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2003.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 13 aprile 2016

APPALTI – Avvalimento – Carenza della documentazione inerente le dichiarazioni sostitutive – Poteri di soccorso istruttorio – Precedenti penali incisivi della moralità professionale – Motivazione di non gravità risultante per facta concludentia – Limiti – Reati in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro – Violazioni in materia di contributi previdenziali e assistenziali – Reati idonei ad incidere negativamente sul rapporto fiduciario con la stazione appaltante.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania – 7 aprile 2016

* APPALTI – Collegamento formale e collegamento sostanziale - Sentenza della Corte di Giustizia CE, sez. IV, 19 maggio 2009-C-538/2007 – Esclusione automatica dalla procedura selettiva – Illegittimità – Necessaria ricorrenza di indizi gravi, precisi e concordanti – Contraddittorio con le imprese interessate – Accertamento della sussistenza di un unico centro decisionale – Dimostrazione dell’incidenza concreta sull’esito della procedura – Probatio diabolica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 5 aprile 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ingiustificata inottemperanza all’ordine di demolizione – Acquisizione gratuita al patrimonio comunale – Effetto ablatorio ope legis - Notifica all’interessato dell’accertamento formale dell’inottemperanza – Necessità ai soli fini dell’immissione in possesso e della trascrizione nei registri immobiliari.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA  - VAS – Funzione – Complessiva aderenza di piani e programmi alle esigenze di protezione ambientale - Valutazione di singoli progetti riguardanti specifiche opere  – Oggetto della VIA – Art. 5, par. 1, dir. 42/2001/CE - Valutazione di soluzioni alternative – Limite della ragionevolezza - RIFIUTI – Centri di raccolta dei rifiuti urbani – Realizzazione o adeguamento – Permesso di costruire – Sufficienza – Verifica di assoggettabilità a VIA – Centri di raccolta di rifiuti – Non è richiesta – Artt. 6, c. 7, 19, c. 1, lett. a) e 20 d.lgs. n. 152/2006 – Impianti di trattamento, recupero e smaltimento di rifiuti – Centri di raccolta – Differenza – Art. 183 d.lgs. n. 152/2006 - INQUINAMENTO ACUSTICO - Artt. 6, c. 1, lett. d)e 8, c. 4, L. n. 447/1995 – Rilascio di un titolo edilizio – Verifica del rispetto della normativa per la tutela dall’inquinamento acustico – Controllo preventivo – Specifiche categorie di opere.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 4 aprile 2016

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Riconoscimento del diritto (art. 2944 c.c.) e rinuncia alla prescrizione (art. 2937 c.c.) – Impegno ad adempiere manifestato nell’ambito di un contratto sui sia rimasta estranea la P.A. creditrice – Effetti - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Parcheggi destinati al completamento degli standard (art. 41 quinquies L. n. 1150/1942) – Parcheggi privati (art. 41 sexies L. n. 1150/1942) – Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 25 marzo 2016

* PROCESSO AMMINISTRATIVO -  Ricorso per motivi aggiunto – Principi di effettività della tutela giurisdizionale, di conservazione degli atti processuali e del raggiungimento dello scopo – Riqualificazione come ricorso autonomo – Procura apposta in margine a ricorso irricevibile o inammissibile – Autonomia formale e sostanziale – Idoneità a spiegare effetti di legittimazione rispetto ai successivi motivi aggiunti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 25 marzo 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – MIBACT – Impianti di produzione di energia contermini alle aree sottoposte a tutela – Intervento nell’iter autorizzatorio anteriormente all’entrata in vigore delle linee guida nazionali – Preclusione – Art. 152 d.lgs. n. 42/2004 – Organi preposti alla tutela paesaggistica -  Attività di vigilanza – Artt. 136, 142, 150 e 155 d.lgs. n. 42/2004 – Potere di sospensione dei lavori autorizzati in forza di provvedimenti non impugnati nei termini di legge – Non è contemplato - Artt. 2 e 21 quater, L. n. 241/1990  e ss.mm. e ii..

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 24 marzo 2016

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Adeguamento degli strumenti urbanistici al nuovo PTP ex artt. 143 e 159 d.lgs. n. 42/2004 – Parere della Soprintendenza – Natura vincolante – Presupposti – Scadenza del 60° giorno dalla ricezione degli atti – Parere espresso tardivamente – Regione – Rilascio dell’autorizzazione paesaggistica in caso di dissenso della Soprintendenza – Difetto assoluto di attribuzione –  Diritto alla salute e all’ambiente salubre – Bilanciamento con gli altri diritti fondamentali tutelati dalla Costituzione – Tutela del lavoro.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 18 marzo 2016

* APPALTI – Lex specialis – Imposizione di uno specifico contratto collettivo – Illegittimità – Costo del lavoro – Valori inferiori a quelli risultanti dalle tabelle ministeriali – Indici del giudizio di adeguatezza – Salvaguardia della retribuzione dei lavoratori.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 17 marzo 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzioni urbanistiche – Natura – Rilievo dell’autonomia negoziale – Carattere vincolante per entrambe le parti dell’accordo – Comune – Modifica unilaterale – Preclusione – Impossibilità di adempiere la prestazione nei modi convenuti – Conseguenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 16 marzo 2016

* RIFIUTI – Messa in riserva R13 – Autorizzazione semplificata – Sufficienza - Modifiche apportate al d.lgs. n. 152/2006 dal d.lgs. n. 205/2010 – Ininfluenza - APPALTI – Valutazione di congruità dell’offerta – Natura globale e sintetica – Esito positivo del giudizio di anomalia dell’offerta – Motivazione per relationem alle giustificazioni del concorrente – Idoneità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 15 marzo 2016

APPALTI – Raggruppamento temporaneo di professionisti – Art. 90, c. 7 d.lgs. n. 163/2006 – Presenza di un “giovane progettista” – Finalità – Dimostrazione del possesso dei requisiti professionali – Non è richiesta – Polizza fideiussoria - Autenticazione della sottoscrizione da parte di un notaio  - Integrazione – Possibilità – Sentenza di condanna – Art. 38, lett. c) d.lgs. n. 163/2006 – Effetto espulsivo – Duplice presupposto – Soggetti cessati dalla carica – Dissociazione - Valutazione caso per caso.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 11 marzo 2016

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Annullamento d’ufficio di un titolo abilitativo edilizio dovuto a fatto dell’interessato – Erronea rappresentazione dei fatti - Motivazione espressa e specifica – Non è necessaria - AREE PROTETTE – Inclusione di un’area nei SIC e ZPS – Inedificabilità assoluta – Esclusione – Nozione di costruzione edilizia – Opere in metallo, laminato plastico, legno o altro materiale – Rientrano.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 11 marzo 2016

VIA, VAS E AIA – AIA – Rapporti tra AIA e disciplina urbanistica – Valutazione di compatibilità urbanistica - Conferenza di servizi – Comune – Partecipazione in veste di autorità preposta alla cura degli interessi edilizio-urbanistici - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Ente rappresentativo di interessi diffusi – Esperimento di azioni giudiziarie – Presupposti - AMBIENTE IN GENERE – Tutela ambientale – Partecipazione al procedimento amministrativo e legittimazione processuale – Maggiore ampiezza - VIA, VAS E AIA – Attività insalubre – Principio di precauzione – Fattispecie: impianto di allevamento di polli – Capacità di produzione dell’impianto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 11 marzo 2016

* RIFIUTI – Piano di gestione dei rifiuti – Prescrizioni – Non realizzabilità di impianti di gestione di rifiuti in una specifica area – Prescrizione analoga a quelle conformative della proprietà presenti nei piani urbanistici – Legittimazione all’impugnativa – Consiglio regionale in regime di prorogatio – Adozione del Piano di gestione dei rifiuti – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 3 marzo 2016

* APPALTI – Art. 5 L. n. 381/1991 – Riserva di partecipazione in favore delle cooperative sociali che svolgono attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate – Fornitura di beni e servizi strumentali della P.A. – Inapplicabilità ai servizi pubblici locali – Affidamenti privi di rilevanza economica – Servizi inclusi nell’allegato II B del dlgs. n. 163/2006 – Art. 20 d.lgs. n. 163/2006 - Rispetto dei principi di imparzialità, parità di trattamento e trasparenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 1 marzo 2016

* APPALTI -  Autovincolo a seguire le regole di pubblica evidenza da parte di un soggetto non tenuto – Giurisdizione del TAR – Esclusione-  Soggetti tenuti ad applicare le norme della pubblica evidenza – Individuazione – Artt. 3, 32 e 207 d.lgs. n. 163/2006 – Ente aggiudicatore di cui all’art.207 d.lgs. n. 163/2006 – Contratti di affidamento relativi ad attività generiche – Comuni regole civilistiche e giurisdizione ordinaria – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 29 febbraio 2106

* ASSOCIAZIONI E COMITATI – Impugnazione di provvedimenti lesivi di interessi comuni – Presupposti - RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di cogenerazione – Soggetti residenti nelle vicinanze -  Legittimazione a ricorrere – Impianti di cogenerazione – Unità di piccola cogenerazione – Nozione – Assoggettamento alla disciplina della DIA – Art. 27, L.n. 99/2009 – Art. 2, c. 1, lett. d) d.lgs. n. 20/2007.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine