TAR SICILIA, Catania – 7 aprile 2016

* APPALTI – Collegamento formale e collegamento sostanziale - Sentenza della Corte di Giustizia CE, sez. IV, 19 maggio 2009-C-538/2007 – Esclusione automatica dalla procedura selettiva – Illegittimità – Necessaria ricorrenza di indizi gravi, precisi e concordanti – Contraddittorio con le imprese interessate – Accertamento della sussistenza di un unico centro decisionale – Dimostrazione dell’incidenza concreta sull’esito della procedura – Probatio diabolica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 5 aprile 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ingiustificata inottemperanza all’ordine di demolizione – Acquisizione gratuita al patrimonio comunale – Effetto ablatorio ope legis - Notifica all’interessato dell’accertamento formale dell’inottemperanza – Necessità ai soli fini dell’immissione in possesso e della trascrizione nei registri immobiliari.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA  - VAS – Funzione – Complessiva aderenza di piani e programmi alle esigenze di protezione ambientale - Valutazione di singoli progetti riguardanti specifiche opere  – Oggetto della VIA – Art. 5, par. 1, dir. 42/2001/CE - Valutazione di soluzioni alternative – Limite della ragionevolezza - RIFIUTI – Centri di raccolta dei rifiuti urbani – Realizzazione o adeguamento – Permesso di costruire – Sufficienza – Verifica di assoggettabilità a VIA – Centri di raccolta di rifiuti – Non è richiesta – Artt. 6, c. 7, 19, c. 1, lett. a) e 20 d.lgs. n. 152/2006 – Impianti di trattamento, recupero e smaltimento di rifiuti – Centri di raccolta – Differenza – Art. 183 d.lgs. n. 152/2006 - INQUINAMENTO ACUSTICO - Artt. 6, c. 1, lett. d)e 8, c. 4, L. n. 447/1995 – Rilascio di un titolo edilizio – Verifica del rispetto della normativa per la tutela dall’inquinamento acustico – Controllo preventivo – Specifiche categorie di opere.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 4 aprile 2016

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Riconoscimento del diritto (art. 2944 c.c.) e rinuncia alla prescrizione (art. 2937 c.c.) – Impegno ad adempiere manifestato nell’ambito di un contratto sui sia rimasta estranea la P.A. creditrice – Effetti - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Parcheggi destinati al completamento degli standard (art. 41 quinquies L. n. 1150/1942) – Parcheggi privati (art. 41 sexies L. n. 1150/1942) – Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 25 marzo 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – MIBACT – Impianti di produzione di energia contermini alle aree sottoposte a tutela – Intervento nell’iter autorizzatorio anteriormente all’entrata in vigore delle linee guida nazionali – Preclusione – Art. 152 d.lgs. n. 42/2004 – Organi preposti alla tutela paesaggistica -  Attività di vigilanza – Artt. 136, 142, 150 e 155 d.lgs. n. 42/2004 – Potere di sospensione dei lavori autorizzati in forza di provvedimenti non impugnati nei termini di legge – Non è contemplato - Artt. 2 e 21 quater, L. n. 241/1990  e ss.mm. e ii..

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 25 marzo 2016

* PROCESSO AMMINISTRATIVO -  Ricorso per motivi aggiunto – Principi di effettività della tutela giurisdizionale, di conservazione degli atti processuali e del raggiungimento dello scopo – Riqualificazione come ricorso autonomo – Procura apposta in margine a ricorso irricevibile o inammissibile – Autonomia formale e sostanziale – Idoneità a spiegare effetti di legittimazione rispetto ai successivi motivi aggiunti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 24 marzo 2016

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Adeguamento degli strumenti urbanistici al nuovo PTP ex artt. 143 e 159 d.lgs. n. 42/2004 – Parere della Soprintendenza – Natura vincolante – Presupposti – Scadenza del 60° giorno dalla ricezione degli atti – Parere espresso tardivamente – Regione – Rilascio dell’autorizzazione paesaggistica in caso di dissenso della Soprintendenza – Difetto assoluto di attribuzione –  Diritto alla salute e all’ambiente salubre – Bilanciamento con gli altri diritti fondamentali tutelati dalla Costituzione – Tutela del lavoro.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 18 marzo 2016

* APPALTI – Lex specialis – Imposizione di uno specifico contratto collettivo – Illegittimità – Costo del lavoro – Valori inferiori a quelli risultanti dalle tabelle ministeriali – Indici del giudizio di adeguatezza – Salvaguardia della retribuzione dei lavoratori.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 17 marzo 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzioni urbanistiche – Natura – Rilievo dell’autonomia negoziale – Carattere vincolante per entrambe le parti dell’accordo – Comune – Modifica unilaterale – Preclusione – Impossibilità di adempiere la prestazione nei modi convenuti – Conseguenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 16 marzo 2016

* RIFIUTI – Messa in riserva R13 – Autorizzazione semplificata – Sufficienza - Modifiche apportate al d.lgs. n. 152/2006 dal d.lgs. n. 205/2010 – Ininfluenza - APPALTI – Valutazione di congruità dell’offerta – Natura globale e sintetica – Esito positivo del giudizio di anomalia dell’offerta – Motivazione per relationem alle giustificazioni del concorrente – Idoneità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 15 marzo 2016

APPALTI – Raggruppamento temporaneo di professionisti – Art. 90, c. 7 d.lgs. n. 163/2006 – Presenza di un “giovane progettista” – Finalità – Dimostrazione del possesso dei requisiti professionali – Non è richiesta – Polizza fideiussoria - Autenticazione della sottoscrizione da parte di un notaio  - Integrazione – Possibilità – Sentenza di condanna – Art. 38, lett. c) d.lgs. n. 163/2006 – Effetto espulsivo – Duplice presupposto – Soggetti cessati dalla carica – Dissociazione - Valutazione caso per caso.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 11 marzo 2016

VIA, VAS E AIA – AIA – Rapporti tra AIA e disciplina urbanistica – Valutazione di compatibilità urbanistica - Conferenza di servizi – Comune – Partecipazione in veste di autorità preposta alla cura degli interessi edilizio-urbanistici - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Ente rappresentativo di interessi diffusi – Esperimento di azioni giudiziarie – Presupposti - AMBIENTE IN GENERE – Tutela ambientale – Partecipazione al procedimento amministrativo e legittimazione processuale – Maggiore ampiezza - VIA, VAS E AIA – Attività insalubre – Principio di precauzione – Fattispecie: impianto di allevamento di polli – Capacità di produzione dell’impianto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 11 marzo 2016

* RIFIUTI – Piano di gestione dei rifiuti – Prescrizioni – Non realizzabilità di impianti di gestione di rifiuti in una specifica area – Prescrizione analoga a quelle conformative della proprietà presenti nei piani urbanistici – Legittimazione all’impugnativa – Consiglio regionale in regime di prorogatio – Adozione del Piano di gestione dei rifiuti – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 11 marzo 2016

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Annullamento d’ufficio di un titolo abilitativo edilizio dovuto a fatto dell’interessato – Erronea rappresentazione dei fatti - Motivazione espressa e specifica – Non è necessaria - AREE PROTETTE – Inclusione di un’area nei SIC e ZPS – Inedificabilità assoluta – Esclusione – Nozione di costruzione edilizia – Opere in metallo, laminato plastico, legno o altro materiale – Rientrano.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 3 marzo 2016

* APPALTI – Art. 5 L. n. 381/1991 – Riserva di partecipazione in favore delle cooperative sociali che svolgono attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate – Fornitura di beni e servizi strumentali della P.A. – Inapplicabilità ai servizi pubblici locali – Affidamenti privi di rilevanza economica – Servizi inclusi nell’allegato II B del dlgs. n. 163/2006 – Art. 20 d.lgs. n. 163/2006 - Rispetto dei principi di imparzialità, parità di trattamento e trasparenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 1 marzo 2016

* APPALTI -  Autovincolo a seguire le regole di pubblica evidenza da parte di un soggetto non tenuto – Giurisdizione del TAR – Esclusione-  Soggetti tenuti ad applicare le norme della pubblica evidenza – Individuazione – Artt. 3, 32 e 207 d.lgs. n. 163/2006 – Ente aggiudicatore di cui all’art.207 d.lgs. n. 163/2006 – Contratti di affidamento relativi ad attività generiche – Comuni regole civilistiche e giurisdizione ordinaria – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 29 febbraio 2106

* ASSOCIAZIONI E COMITATI – Impugnazione di provvedimenti lesivi di interessi comuni – Presupposti - RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di cogenerazione – Soggetti residenti nelle vicinanze -  Legittimazione a ricorrere – Impianti di cogenerazione – Unità di piccola cogenerazione – Nozione – Assoggettamento alla disciplina della DIA – Art. 27, L.n. 99/2009 – Art. 2, c. 1, lett. d) d.lgs. n. 20/2007.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 26 febbraio 2016

* APPALTI – Sentenze di condanna – Art. 38, c. 2 d.lgs. n. 163/2006 – Gravità ostativa – Valutazione della Stazione appaltante – Concorrente – Obbligo di menzionare tutte le sentenze penali di condanna – Patteggiamento – Artt. 444 e 445 c.p.p. – Dichiarazione di estinzione del reato – Omessa dichiarazione della condanna anteriormente al decorso del termine previsto dall’art. 445 – Esclusione del concorrente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 12 febbraio 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Atti di  governo del territorio – Art. 39 d.lgs. n. 33/2013 – Pubblicazione degli schemi di provvedimento – Atti prodromici alla formazione dello schema di piano – Pubblicazione – Non è richiesta - Eventuali norme di salvaguardia – Efficacia.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 12 febbraio 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 del d.lgs. n. 387/2003 – Domande pendenti – Regione Siciliana – D.a. n. 161/2013 – Presentazione della dichiarazione di persistenza dell’interesse al rilascio dell’autorizzazione unica – Illegittimità – D.d.g. n. 294/2013 – Aggiornamento del calendario delle conferenze di servizi – Illegittimità derivata.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, 1 febbraio 2016

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Interventi di bonifica e ripristino – Responsabile della contaminazione – Principio “chi inquina paga” – Istruttoria - Contaminazione storica – Articolo 242, c. 11, d.lgs. n. 152/2006 – Riferimento al “soggetto interessato” – Coordinamento con il principio “chi inquina paga – Eventi di inquinamento verificatisi anteriormente all’entrata in vigore della parte IV del d.lgs. n. 152/2006 – Carattere permanente dell’inquinamento – Mancata rimozione degli effetti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO, 20 gennaio 2016

* VIA, VAS E AIA – Verifica di assoggettabilità a VIA – Dettaglio progettuale preliminare – Criterio prognostico – Art. 20 d.lgs. n. 152/2006 – Verifica di assoggettabilità e VIA – Discrezionalità della P.A. – VIA e VAS – Procedimenti distinti – Differenza – Procedura di screening VIA – Sospensione in attesa della definizione della procedura di VAS – Non è prevista.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 15 gennaio 2016

* RIFIUTI – Regione Lombardia – Discariche - Deliberazione della Giunta Regionale della Lombardia n. X/1990 del 20 giugno 2014 – Istituzione e regolamentazione del “fattore di pressione delle discariche” – Nozione – Illegittimità – Invasione delle competenza esclusiva statale in materia di tutela dell’ambiente – Artt. 195, c. 1, lett. p) e 196, c. 1, lett. n) e o).

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 15 gennaio 2016

* APPALTI - Richiesta di subentro proposta nel corso dell’esecuzione del rapporto - Art. 116 d.lgs. n. 163/2006 - Controversie - Giurisdizione - Giudice amministrativo -  Requisiti di qualificazione - Principio di immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle gare pubbliche - Superamento nelle ipotesi di successione nell’azienda nelle fasi di esecuzione del contratto -  Raggruppamenti temporanei  - Divieto di modifica soggettiva - Art. 37, c. 9 d.lgs. n. 163/2006 - Temperamento per effetto della previsione di cui all’art. 116.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo -15 gennaio 2016

* APPALTI – Verifica dei requisiti di partecipazione alle gare pubbliche – AVCpass – Art. 6 bis, c. 1 d.lgs. n. 163/2006 – Registrazione ai servizi informatici dell’ANAC – Generazione del PassOE – Legittima ammissione alla gara – Registrazione effettuata in data anteriore al termine di presentazione dell’offerta – Produzione del PassOE in esito a soccorso istruttorio – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 14 gennaio 2016

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accesso civico e accesso “classico” ex L. n. 241/1990 – Cumulatività – Limiti – INFORMAZIONE AMBIENTALE – Oggetto – Artt. 2 e 3 d.lgs. n. 195/2005 – Istanza – Dimostrazione dell’interesse ambientale – Diritto di accesso – Enti esponenziali di interessi diffusi – Presupposti – Effettiva rappresentatività, pertinenza dei fini statutari, effettivo, attuale e concreto interesse alla conoscenza degli atti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 12 gennaio 2016

INQUINAMENTO DEL SUOLO – Procedimento di bonifica – Garanzie finanziarie – Artt. 242 e 248 d.lgs. n. 152/2006 – Entità delle garanzie – Determinazione – Percentuale del 50% del costo stimato per l’intervento – Percentuale ordinaria – Svincolo della garanzia anteriormente alla certificazione di conformità dei lavori al progetto approvato – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE, 18 dicembre 2015

VIA, VAS E AIA – Progetti sottoposti a VIA – Pubblicazione – Art. 24 d.lgs. n. 152/206 – L. r. Molise n. 20/2000 – Pubblicazione informatica – Limiti – Modifiche incidenti su profili di dettaglio – Onere di rinnovare la pubblicazione – Esclusione – Art. 23, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Pubblicazione sul sito internet della Regione – Link al sito dell’ARPA – Sufficienza – L.r. Molise n. 21/2000 – Istruttoria per la VIA – Regione - Avvalimento dell’Organismo tecnico – Facoltà – Verifica antisismica  - Fase procedimentale distinta e successiva rispetto alla VIA – Principio di precauzione – Nozione – Progetti relativi alla realizzazione o l’ampliamento di stabilimenti chimici – Registro dei tumori – Condizione per l’assentibilità del progetto – Inconfigurabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano, 14 dicembre 2015

* INQUINAMENTO DEL SUOLO - ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO - Materiale di riporto - Definizione - Assimilazione al suolo - Inclusione tra le matrici ambientali - Art. 3 D.L. n. 2/2012 e ss.mm. - Test di cessione - Esclusione dei rischi di contaminazione delle acque sotterranee - Tabella 2 Allegato 5, titolo V della parte quarta del d.lgs. n. 152/2006 - Sottrazione alla disciplina della parte quarta del d.lgs. n. 152/2006 - Caratteristiche non conformi ai limiti dei test di cessione - Fonti di contaminazione - Regime applicabile - Caratteristiche qualitative - Destinazione urbanistica dell’area.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 12 ottobre 2015

* AMIANTO – RIFIUTI - Principi applicabili alla materia “amianto” – Parziale diversità rispetto alla disciplina in materia di rifiuti e inquinamento – Responsabilità del detentore attuale del manufatto in amianto o contenente amianto – Curatela fallimentare – Applicabilità del principio “chi inquina paga” – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 7 ottobre 2015

* VIA, VAS E AIA -   AIA – Prescrizioni – Inosservanza – Art. 29 decies, n. 9, lett. b) d.lgs. n. 152/2006 – Diffida e sospensione dell’attività – Presupposti -  Gradualità delle sanzioni -  Principio di precauzione – Portata  e limiti – Art. 301 d.lgs. n. 152/2006 -  Sospensione dell’attività – Mancata previsione di un termine finale – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 23 settembre 2015

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Soppressione ex lege di un ente pubblico e costituzione di un nuovo ente – Effetto interruttivo sul processo – Esclusione - DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti energetici da fonti rinnovabili – Destinazione agricola – Compatibilità – Individuazione di siti non idonei – Province e Comuni -  Incompetenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, 22 settembre 2015

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Scarico delle acque reflue – Ente competente al rilascio delle autorizzazioni – Verifica della portata e della destinazione d’uso della risorsa idrica  - Artt. 101 e 124 d.lgs. n. 152/2006 – Corso d’acqua non significativo con portata inferiore a 120 gg/anno – Prescrizioni – Scarichi urbani che possono peggiorare lo stato di qualità delle acque destinate al consumo umano – Trattamento di disinfezione tramite raggi UV - Principio di precauzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli 15 settembre 2015

INQUINAMENTO ACUSTICO – Elevato livello di rumorosità ambientale – Pregiudizio per la salute pubblica – Esercizio del potere di ordinanza sindacale – Rilevazione delle emissioni sonore prodotte da un’attività imprenditoriale – Potenziale rumorosità delle macchine utilizzate – Circostanza del mancato utilizzo di alcuni macchinari in determinate fasi del ciclo produttivo – Irrilevanza – Superamento del limite differenziale – Istruttoria dell’ARPA – Mancata allegazione di diagrammi e tracciati temporali del rumore – Irrilevanza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna, 11 settembre 2015

* APPALTI – Codice identificativo gara – Omessa richiesta – Nullità della procedura concorsuale – Inconfigurabilità – Mancata indicazione del CIG – Obbligo dei partecipanti di provvedere al versamento del contributo – Inosservanza – Invalidità della partecipazione alla procedura – Inconfigurabilità – Concessione di servizi – Affidamento delle gestioni aeroportuali – Applicabilità della disciplina dei contratti ad evidenza pubblica – Requisiti di capacità tecnica – Previsione – Potere discrezionale – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 31 agosto 2015

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire – Contributo di costruzione - Inadempimento del titolare del permesso di costruire - Escussione del fideiussore – Giurisdizione – TAR – Autorimesse – Art. 96, c. 1 L.r. Lombardia n. 12/2005 – Massima estensione del principio di gratuità – Rateizzazione – Adeguamento agli aumenti intervenuti – Compatibilità con l'art. 16, c. 3 d.P.R. n. 380/2001 – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 29 luglio 2015

* VIA, VAS E AIA – Procedimento di VIA – Integrazioni al SIA – Affidamento agli uffici che supportano l’autorità competente alla decisione finale, piuttosto che alla conferenza di servizi – Legittimità – Art. 26, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Procedimento di VIA e di AIA – Distinzione – Riflessi di ciascun procedimento sull’altro – Compatibilità ambientale – Nozione- Verifiche successive alla messa in esercizio dell’impianto – Valutazioni svolte in sede di VIA – Integrazione, a posteriori, attraverso l’AIA – Compatibilità con la normativa comunitaria - RIFIUTI – Localizzazione di una discarica – Classificazione urbanistica come zona agricola di salvaguardia ambientale – Rilascio dell’AIA – Effetto di variante urbanistica – INQUINAMENTO DEL SUOLO – Progetto di discarica – Presenza di inquinanti nel suolo – Formulazione di un giudizio di VIA favorevole – Possibilità – Condizioni – AIA e bonifica – Procedure e competenze distinte – Proprietario incolpevole – Bonifica su base volontaria – Forma di partenariato pubblico-privato – Richiesta di modifiche e/o ampliamenti – Equilibrio economico – Interesse pubblico ambientale e interesse economico privato.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 27 luglio 2015

* SICUREZZA – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA - Rischio di incidenti rilevanti – Individuazione e disciplina delle aree interessate dalla presenza di stabilimenti a rischio – Strumenti urbanistici – Accorgimenti ambientali o edilizi – Riduzione della vulnerabilità delle costruzioni – Fattispecie: impiego di infissi a tenuta stagna – Distanze tra gli stabilimenti e le zone residenziali – Rapporto di sicurezza.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine