CONSIGLIO DI STATO - 11 luglio 2016

* VIA, VAS E AIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Procedimento di valutazione di impatto ambientale  - Espressione del giudizio su profili di carattere paesaggistici – Paesaggio e ambiente – Profili di stretta connessione - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA -  Pozzo per la ricerca nel sottosuolo di giacimenti di idrocarburi - Riconducibilità alla nozione di volume tecnico o di opera precaria – Esclusione – Strumenti pianificatori - Prescrizioni a tutela dell’interesse paesaggistico – Variante previsto dalla L. 239/2004 – Applicabilità ai soli vincoli di carattere urbanistico.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 07/07/2016 Sentenza n.

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO -  Manufatti abusivi in zone paesaggistiche - Sequestro preventivo delle opere abusive già ultimate - Verifiche delle conseguenze lesive della condotta sul bene protetto - Necessità - Requisiti della concretezza ed attualità del pericolo - Automatismo tra uso del bene ed alterazione dell'ecosistema - Esclusione - Necessità che il giudice dia specifica motivazione - CACCIA - Appostamenti fissi di caccia e capanni - Sequestro - Artt.3, 6, 44 del d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 181 d. lgs n. 42/2004 - Legge n. 157/1992 - DIRITTO COSTITUZIONALE - Rilascio dell'autorizzazione paesaggistica e titoli richiesti per eseguire un intervento edilizio - Disciplina regionale delle ipotesi di esenzione - Esclusione - Conflitto tra Stato e Regioni - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Norma sopravvenuta costituzionalmente illegittima - Limiti al principio di retroattività della norma più favorevole - Lex mitior e principio di eguaglianza - Giurisprudenza costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/07/2016 Sentenza n.27868

DIRITTO URBANISTICO - Abusi edilizi - Individuazione dei soggetti responsabili - Chiunque compia attività di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio - Sequestro preventivo - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Zona soggetta a vincolo paesaggistico - Realizzazione di un parcheggio - Assenza di autorizzazione - Artt. 29 e 44 lett. e) d.P.R. n.380/2001 - Art. 181 c.1 bis lett. A) d.lgs. n.42/2004 - Art. 734 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ordinanza di sequestro preventivo e ricorso per cassazione - Requisti e limiti - Differenza tra misure cautelari personali e reali - Artt. 273, 321 e 325 cod. proc. pen. - Ricorso per cassazione per violazione di legge - Mancanza fisica della motivazione o presenza di motivazione apparente - Tardività della memoria difensiva - Effetti - Artt. 325, c.1, 616 e 611 cod. proc. pen. - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Sanatoria edilizia delle opere - Accertamento di conformità - Effetti e limiti - Art. 36 del d.P.R. n. 380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Reati paesaggistici - Disciplina differenziata - Art. 181, comma 1, del d.lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Proscioglimento nel merito e causa di estinzione del reato - Presupposti - Art. 129, c.2, cod. proc. pen. - Cause di non punibilità - Obbligo di immediata declaratoria.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Violazioni edilizie - Ordine di demolizione del manufatto abusivo - Natura di sanzione amministrativa di carattere ripristinatorio - Demolizione dell'immobile - Differenza tra demolizione e confisca - Natura sanzionatoria dell'ordine di demolizione - Art. 31, comma 9, del T.U.E. n. 380/2001 - Alienazione a terzi della proprietà dell'immobile abusivamente edificato - Effetti sull'acquirente (reale o simulato) - Reati edilizi - Ordine di demolizione - Richiesta di revoca o sospensione - Presentazione di una istanza di condono o sanatoria successiva al passaggio in giudicato della sentenza di condanna - Verifiche del giudice dell'esecuzione - D.P.R. n. 380/2001 - Giurisprudenza - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Opera abusiva non condonabile - Procedimento di sanatoria - Ininfluenza - Area sottoposta a vincolo paesaggistico.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 16/06/2016 Sentenza n.25041

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Configurabilità del reato paesaggistico - Elementi - Principio di offensività - Natura di reato di pericolo - Compatibilità paesaggistica dell'intervento eseguito - DIRITTO URBANISTICO - Disciplina urbanistica ed edilizia - Differenze ed effetti -  RIFIUTIArtt. 181, 184, 185 c.2° lett.d) e 256 D.Lgs. n. 152/2006 - Artt. 142 lett. f), 146 e 181 c.1 D.Lvo n.42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Mancanza assoluta di motivazione della sentenza - Effetti - Giudice di appello - Poteri di piena cognizione e valutazione del fatto - Redazione, anche integralmente, della motivazione mancante - Artt. 604 e 606 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/06/2016 Sentenza n.25041

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Abusi paesaggistici - Natura di reato di pericolo - Principio di offensività - Attitudine della condotta posta in essere ad arrecare pregiudizio al bene protetto - DANNO AMBIENTALE - Danno al paesaggio ed all'ambiente - Individuazione ex ante della potenzialità lesiva degli interventi - DIRITTO URBANISTICO - Diversità di tutela con la disciplina urbanistica ed edilizia - Art. 181 c.1°, 142 lett. f) e 146 D.Lvo n.42/2004 - Artt. 185 c.2° lett. d), 184 e 256 c.1° D.Lgs. n. 152/2006 - Configurabilità del reato paesaggistico - Integrazione della fattispecie - Presupposti - Interventi in zone vincolate - Assenza del controllo e della autorizzazione amministrativa indipendentemente dal risultato sulle bellezze naturali - Reati incidenti su beni paesaggistici vincolati - Introduzione di vincoli paesaggistici generalizzati - Fondamento - Valutazione che l'integrità ambientale è un bene unitario - Bene paesaggistico e tutela ambientale - Unicità del valore estetico-culturale - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Effetti della mancanza assoluta di motivazione della sentenza di primo grado - Poteri del giudice di appello - Art. 604 cod. proc. pen. - Circostanze idonee ad escludere l'esistenza del fatto - Pronuncia di sentenza di assoluzione a norma dell'art. 129 c.2°, cod. proc. pen. - Principio della "constatazione".

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 10/06/2016 Sentenza n.24334

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Reati urbanistici e paesaggistici - Realizzazione di opere in variazione essenziale rispetto all'opera assentita - Violazioni paesaggistiche ed urbanistiche - Penale responsabilità del proprietario e committente delle opere, del direttore dei lavori e del titolare della ditta esecutrice dei lavori - Correlazione tra accusa e sentenza - Artt. 44, lett. e), d.P.R. 380/2001 e 181 comma 1 bis d.lgs. 42/2004 - Violazione dei titoli abilitativi ab origine validi ed esistenti - Principio di correlazione tra accusa e sentenza - Reato di esecuzione di lavori in assenza del permesso di costruire e in assenza della concorrente autorizzazione paesaggistica - Configurabilità - Inosservanza di un titolo abilitativo valido ed efficace e dell'autorizzazione paesistica - Minus rispetto ad una costruzione totalmente abusiva - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso in Cassazione - Poteri e limiti del giudice di legittimità - Determinazione in concreto della pena - Valutazione complessiva ed obbligo della motivazione - Inammissibilità originaria - Inammissibilità di tutti i motivi posti a sostegno del ricorso - Causa di estinzione del reato - Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA – 8 giugno 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Rialzamento dei solai finalizzato alla realizzazione di interventi di risparmio energetico – Accertamento di compatibilità paesaggistica – Possibilità – Ragioni – Art. 167 d.lgs. n. 42/2004 – Nozione di volume – Trasformazioni che avvengono nel sottosuolo – Suscettibilità di sanatoria.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 08/06/2016 Sentenza n.23694

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Abusi paesaggistici - Principio di offensività - Natura di reato di pericolo - Causazione di un danno - Esclusione - Semplice incidenza della condotta - Art. 181 bis D.L.vo n.42/04 - Art. 23 bis e 44 DPR n. 380/2001 - DANNO AMBIENTALE - Configurabilità del reato paesaggistico - Danno al paesaggio ed all'ambiente - Criteri per l'individuazione della potenzialità lesiva - Intervento astrattamente idoneo a ledere il bene giuridico tutelato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO - Declaratoria di illegittimità costituzionale dell'art. 181, c.1-bis d.L.vo n. 42/2004 - Effetti. 

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 3 giugno 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Tutela storica artistica – Testimonianza oggettiva di civiltà – Interventi successivi e sedimentati – Alterazioni rispetto all’originaria configurazione del manufatto – Irrilevanza– Nozione di cose immobili e mobili che presentano interesse artistico, storico ed etnoantropologico – Struttura organica del compendio considerato nel suo complesso.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 27/05/2016 Sentenza n.22264

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Interventi abusivi che ricadono nelle zone sottoposte a vincolo paesaggistico - Reati ambientali - Vincolo gravante sull'area - Riqualificazione giuridica del reato-fatto contestato - DIRITTO URBANISTICO - Artt. 44, lett. e), 64, 71, 93 e 95 d.P.R. 380\01 - Art. 181, comma 1-bis d.lgs. 42\2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Calcolo della pena - Aumenti di pena a titolo di continuazione - Obbligo di specifica motivazione  - Esclusione - Fattispecie: violazione di sigilli - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO -  Principio di retroattività della lex mitior contenute nell'art. 7 della Convenzione EDU - L'istituto della legge più mite nell'ordinamento italiano - Applicazione e limiti - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 27/05/2016 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Nozione e caratteristiche dei volumi tecnici - Privi di propria autonomia funzionale - Strumentali di una costruzione principale - Esigenze tecnico-funzionali - Esclusione dal conteggio dell'indice edificatorio - Art. 44, lett. c) d.P.R. n.380/01 - Art. 181, c. 1-bis d.lgs. n.42/2004 - Requisiti dei volumi tecnici - Rapporto di strumentalità necessaria con l'utilizzo della costruzione - Esclusione dei cd. vani di sgombero dai volumi tecnici - Preesistente immobile abusivo non condonato o sanato - Interventi finalizzate ad una migliore coibentazione dell'edificio, restauro e/o risanamento conservativo - Esclusione - DANNO AMBIENTALE - Reati paesaggistici e pericolo il bene protetto - Poteri del giudice - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Configurabilità del reato paesaggistico - Ininfluenza del danno arrecato al paesaggio - Natura di reato formale e di pericolo - Ingiunzione a demolire - Ingiustificata inottemperanza all'ordine di demolizione dell'opera abusiva - Rimessione in pristino dello stato dei luoghi - Automatica acquisizione gratuita al patrimonio comunale dell'opera e dell'area pertinente - Procedura - CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO - Incostituzionalità dell'art. 181, c.1-bis, D. L.vo n. 42/2004 - Effetti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 25/05/2016 Sentenza n.

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Compatibilità paesaggistica ed incidenza sull'ordine di demolizione - Requisiti di sanabilità dell'abuso - Accertamento del giudice penale - Condono ambientale - Presupposti di fatto e giuridici legittimanti l'applicazione - Compatibilità ambientale e reato urbanistico - Artt. 31 d.P.R. n.380/2001 e 167 d.lgs. n.42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Ordine di demolizione delle opere abusive - Violazione paesaggistica - Obbligo di rimessione in pristino dello stato dei luoghi - Rilascio compatibilità ambientale - Effetti - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Demolizione di opere abusive - Competenza in materia di esecuzione del Pubblico Ministero - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Competenza amministrativa concorrente - Art. 655 cod. proc. pen.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 23 maggio 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Impianto fotovoltaico da realizzare in area sottoposta a vincolo paesaggistico – Parere di compatibilità paesaggistica – Interesse alla preservazione del paesaggio – Interesse all’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili - Valutazione comparatistica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 05/05/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Intervento edilizio minimo e permesso di costruire - Rilevanza paesaggistica - Presupposto - Delitto paesaggistico ex art. 181, comma 1-bis, d. lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Contrasto tra dispositivo e motivazione non contestuali - Carattere unitario della sentenza - Effetti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/04/2016 Sentenza n.

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Dichiarazione di incostituzionalità dell'art. 181 c.1-bis, Decreto Legislativo n.42/2004 - Effetti - Nuova disciplina - Art.44, lett.e), decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/04/2016 Sentenza n.15729

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Reati urbanistici e paesaggistici - Responsabilità del comproprietario non committente dell'abuso edilizio - Criteri per l'individuazione - Elementi oggettivi di natura indiziaria - Artt. 44 lett. e), 64, 65, 71, 72, 93, 94, 95 D.P.R. n. 380/2001 e 181 D.L.vo n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/04/2016 Sentenza n.15466

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Rapporti tra autorizzazione paesaggistica e permesso di costruire - Provvedimento paesaggistico distinto ed autonomo rispetto ai provvedimenti autorizzatori in materia urbanistica - Configurabilità del reato paesaggistico - Fattispecie: assenza di concessione edilizia in zona sottoposta a vincolo e rimessione in pristino dello stato dei luoghi - Art. 181, c.1-bis, decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 - Art. 44, c.1, lett. e), d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 07/04/2016 Sentenza n.13964

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Violazioni edilizie e paesaggistiche - Procedimenti amministrativi di sanatoria - Compatibilità con gli strumenti urbanistici - Illiceità dell'intero manufatto in quanto costruito interamente su particelle gravate da uso civico - Mancanza del requisito della disponibilità dell'area - AREE PROTETTA - Vincolo paesaggistico - Parco Naturale Regionale "Sirente-Velino" - Area a"protezione speciale" (Z.P.S.) - Fattispecie - Artt. 181 e 142 lett. d) ed f) d.L.vo n.42/04 - Artt. 36, 44 lett. e) e 45 dpr n.380/2001DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Congruità della motivazione - Censure con criteri omogenei e passaggi logico-giuridici - Pronuncia di 1° e di appello - Unicità e inscindibililità - Artt. 521, 522, 616 e 606 c.1 lett. e) cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 25 marzo 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – MIBACT – Impianti di produzione di energia contermini alle aree sottoposte a tutela – Intervento nell’iter autorizzatorio anteriormente all’entrata in vigore delle linee guida nazionali – Preclusione – Art. 152 d.lgs. n. 42/2004 – Organi preposti alla tutela paesaggistica -  Attività di vigilanza – Artt. 136, 142, 150 e 155 d.lgs. n. 42/2004 – Potere di sospensione dei lavori autorizzati in forza di provvedimenti non impugnati nei termini di legge – Non è contemplato - Artt. 2 e 21 quater, L. n. 241/1990  e ss.mm. e ii..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/03/2016 Sentenza n.12463

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Aree o immobili soggetti a vincolo paesaggistico - Rimessione in pristino spontaneo - PROCEDURA PENALE - Speciale causa estintiva - Condanna non irrevocabile - Preclusione dell'operatività della causa di estinzione del reato - Artt.44 c.1° lett.c) DPR n. 380/2001, 110 c.p., 606 c.p.p. e 181 D.Lgs. n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 24 marzo 2016

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Adeguamento degli strumenti urbanistici al nuovo PTP ex artt. 143 e 159 d.lgs. n. 42/2004 – Parere della Soprintendenza – Natura vincolante – Presupposti – Scadenza del 60° giorno dalla ricezione degli atti – Parere espresso tardivamente – Regione – Rilascio dell’autorizzazione paesaggistica in caso di dissenso della Soprintendenza – Difetto assoluto di attribuzione –  Diritto alla salute e all’ambiente salubre – Bilanciamento con gli altri diritti fondamentali tutelati dalla Costituzione – Tutela del lavoro.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11/03/2016 Sentenza n.

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Accertamento di compatibilità paesaggistica - Rimessione in pristino - Opera ritenuta concretamente idonea a compromettere i valori protetti - Art. 181 c.1 d.lgs. n. 42/2004 - Artt. 64, 65, 71, 72, 93, 94, 95 e 98 d.P.R. n.380/2001 - DIRITTO URBANISTICO - Reati previsti dalla normativa antisismica - Rilascio in sanatoria dell'autorizzazione dell'Ufficio del Genio civile - Effetti - Non costituisce causa estintiva dei reati - Il permesso di costruire in sanatoria non estingue i reati urbanistici -  DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro del manufatto abusivo e rimessione in pristino dello stato dei luoghi - Interventi ripristinatori sul bene sequestrato - Artt. 606, lett. b) ed e) e 616, cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/03/2016 Sentenza n.9950

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - MOBILE USER OBJECTIVE SYSTEM (cd. MUOS) - Intervento edilizio abusivo in area sottoposta a vincolo paesaggistico - Sequestro preventivo per reati paesaggistici - Requisito dell'attualità del pericolo indipendentemente dall'essere l'edificazione ultimata o meno - Rischio di offesa al territorio ed all'equilibrio ambientale - DIRITTO URBANISTICO - Carico urbanistico - Giurisprudenza - Art. 181, c.1, d.lgs. n.42/2004, (in relazione al combinato disposto di cui agli artt. 142, comma 1, lett. f, e 146, d.lgs. n.42/2004 e 44, c.1, lett.c, d.P.R. n. 380/2001) - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - MUOS - Sequestro preventivo - Pericolosità sociale della cosa e non dalla colpevolezza di colui che ne abbia la disponibilità - Mobile User Objective System (cd. MUOS) - Sussistenza anche solo indiziaria del reato - Art. 321, c.1, cod. proc. pen. - Giurisprudenza -  Presunzione di legittimità degli atti amministrativi - Potere-dovere del G.O. di conoscerli e di disapplicarli ove in contrasto con la legge - M.U.O.S. - Ricorso per cassazione - Motivi non specifici generici ed indeterminati - Inammissibilità - MUOS - Sentenza non definitiva del C.G.A. per la Regione Siciliana - Irrilevanza - TUTELA DELLA SALUTE - Norme in materia paesaggistica e ambientale e pericoli per la salute dell'uomo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/03/2016 Sentenza n.9927

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato - Reato di impossessamento - Condotta penalmente rilevante - Violazioni in materia di ricerche archeologiche - Assenza di permesso per la ricerca archeologica - Integrazione dell'elemento soggettivo - Dolo generico - Condotte previste dagli artt. 175 e 176 d.lgs. n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8/03/2016 (Ud. 22/10/2015) Sentenza n.9453

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Pratica di motocross all'interno di un parco nazionale - Concreta possibilità di compromissione degli ambienti naturali con particolare riguardo alla flora e alla fauna e ai rispettivi habitat - Presupposti per l'esclusione colpevolezza - Verificazione di un elemento estraneo all'agente - Errore scusabile - Fattispecie: pratica di motocross su un viale parafuoco perimetrale all'interno di un parco nazionale - PROCEDURA PENALE - La buona fede nei reati contravvenzionali - Presupposti - Onere della prova - Artt. 568, 591, 593, 606, 616 e 624 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8/03/2016 Sentenza n.9461

CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Attivita' di gestione di rifiuti non autorizzata - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Distruzione o deturpamento di bellezze naturali - PROCEDURA PENALE -Sequestro preventivo - Periculum in mora - Requisiti della concretezza e attualità - Artt. 256, c.4, 256, c.1, lett. a), D.L.vo 3 aprile 2006, n. 152 e 635, in relazione all'articolo 625 n. 7, 674 e 734 codice penale - Art. 321 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 04/03/2016 Sentenza n.9134

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Realizzazione di opere edilizie in zona sottoposta a vincolo - Condotta che si protrae nel tempo - Natura permanente del reato paesaggistico - Integrazione dell'elemento soggettivo del reato - Sufficiente il dolo generico - Artt. 167 e 181, c.1-bis, dlgs n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di opere edilizie in zona vincolata - Assenza delle prescritte autorizzazioni - Responsabilità del direttore dei lavori - Rinuncia all'incarico - Segnalazione contestuale della irregolarità - Fattore esimente della penale responsabilità - Intervenuta decadenza del permesso a costruire ai sensi dell'art. 15 del dPR n. 380/2001 - Doveri di diligenza - Limiti - Art. 29, c.2 e 44 del dPR n. 380/2001 - Manufatto realizzato in assenza dei prescritti nullaosta paesaggistici ceduto a terzi - Impedimento alla efficacia dell'ordine di ripristino - Esclusione - Rimessione in pristino dello stato dei luoghi a spese del condannato - Finalità - Scopo risarcitorio del danno patito dal bene ambientale - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Fattori impedienti la celebrazione del processo - Differimento di udienza ex officio - Omessa notificazione al difensore - Nullità del giudizio - Esclusione se il difensore ne sia comunque venuto a conoscenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 29/02/2016 Sentenza n.

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Opere illecite - Ordine di demolizione disposto dall’Autorità giudiziaria - Esecuzione degli interventi conservativi imposti - Pregiudizio al patrimonio culturale ed artistico - Procedura e controlli - Artt. 32, 33, 34, 169 e 181, d. lgs. 22 gennaio 2004, n. 42.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 29/02/2016 Sentenza n.8167

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Nuove costruzioni di durata temporanea - Interventi precari o facilmente amovibili in difetto di autorizzazione paesaggistica - Reato paesaggistico - Configurabilità - DIRITTO URBANISTICO - Procedura semplificata - Artt. 44, lett.e), 93, 95, dPR n.380/2001 - Artt. 146, 149 e 181 c.1 bis, d.lgs. n. 42/2004 - Art. 734, cod. pen. - PROCEDURA PENALE - Determinazione della pena sotto della media edittale - Motivazione con elementi impliciti - Richiamo al criterio di adeguatezza della pena.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22/02/2016 Sentenza n.6780

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Cantiere sequestrato e sottoposto a sigilli - Prosecuzione dell'attività edilizia - Reato commesso nella qualità di custode giudiziario - Violazione di sigilli - Fattispecie: aree soggette a vincolo ambientale abusivamente adibite a parcheggio all'aperto - Artt. 334 e 349 c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Qualificazione  giuridica del fatto  contestato - Art. 111 c.2° Cost. - Art. 6 della Convenzione EDU - Artt. 521 e 606 lett. e) c.p.p.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19/02/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Reato di lottizzazione abusiva e di distruzione o alterazione di bellezze naturali - Pericolo di una urbanizzazione non prevista o diversa da quella programmata - Artt. 44 lett b) dPR n. 380/2001 nonché 349 e 734 c.p. e 181, c.1° bis D. Lgs. n.42/04 - PROCEDURA PENALE - Lottizzazione abusiva - Sentenza di proscioglimento per prescrizione del reato - Confisca del bene lottizzato - Adeguata motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19/02/2016 Sentenza n.

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Codice dei beni culturali e del paesaggio - Occupazione temporanea di suolo privato, pubblico, o di uso pubblico, con strutture mobili, chioschi e simili - Periodi superiore a 120 giorni - Procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica - Mancato rilascio dell'autorizzazione paesistica - Nuove costruzioni di durata temporanea - Interventi precari o facilmente amovibili in difetto di autorizzazione paesaggistica - Reato paesaggistico - Configurabilità - DIRITTO URBANISTICO - Procedura semplificata - Artt. 6, 44 c.1° lett.b), 93, 95, dPR n.380/2001 - Artt. 146, 149 e 181 c.1 bis, d.lgs. n. 42/2004 - Art. 734, cod. pen. - Art. 1 del D.P.R. n. 139 del 9 luglio 2010. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/02/2016 Sentenza n.6123

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Opere edilizie in zona sottoposta a vincolo - Reato permanente e di pericolo - Artt. 44, c.1, lett.e) 64, 65, 71 e 82, 83, 95, d.P.R. n.380/2001 - Artt. 167 e 181, c.1-bis, d. lgs. n.42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Consistenza ed incidenza sull'assetto urbanistico del territorio - Interventi minori - Valutazione postuma della compatibilità paesaggistica - Mini sanatoria - Presupposti - Art 167 d. lgs. n. 42/2004 - L. n. 308/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Rinnovazione dell'istruzione dibattimentale in appello - Istituto eccezionale - Poteri e limiti del Giudice - Rigetto della richiesta di rinnovazione con motivazione implicita - Mancata rinnovazione dell'istruttoria in appello - Assunzione di prove sopravvenute o scoperte dopo la sentenza di primo grado - Error in procedendo - Valutazione circa la decisività della prova - Artt. 603, 606 c.p.p., c.1, lett. d), cod. proc. pen. - Vizi della motivazione e coerenza strutturale della decisione - Illogicità della motivazione - Requisiti - Controllo del Giudice di legittimità - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/02/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Reati edilizi - Responsabilità del proprietario o comproprietario non committente - Elementi integrativi della colpa - Opere in assenza di permesso a costruire ed nulla osta paesaggistico - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Responsabilità desunta da elementi oggettivi di natura indiziaria congruamente motivata - Sindacato di legittimità - Esclusione - Art. 40, secondo comma, cod. pen. - Artt. 157, 181, d. lgs. n. 42/2004 - Artt. 29 e 44, c.1, lett.e), d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 12 febbraio 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Atti di  governo del territorio – Art. 39 d.lgs. n. 33/2013 – Pubblicazione degli schemi di provvedimento – Atti prodromici alla formazione dello schema di piano – Pubblicazione – Non è richiesta - Eventuali norme di salvaguardia – Efficacia.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 05/02/2016 Sentenza n.4646

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Sequestro preventivo per reati paesaggistici - Struttura abusiva e requisito dell'attualità del pericolo - Reati urbanistici e paesaggistici - Sequestro preventivo - Profilo del periculum in mora - Artt. 44 lett. e) 64, 65, 71, 72, 93 e 95 D.P.R. 380/2001 - Artt. 136, 146 e 181, c.1 bis D.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ordinanze emesse in materia di sequestro preventivo - Ricorso per cassazione per violazione di legge - Elementi della Violazione di legge - Artt. 125, 321, 325, 606 e 616 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 01/02/2016 Sentenza n.3857

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Tutela del paesaggio - Lavori abusivi su beni dichiarati di notevole interesse pubblico - Art. 181, c.1°bis, lett.a), D.Lgs. n.42/2004 - Art. 44 lett.c) DPR n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto - Declaratoria di estinzione del reato per prescrizione - Conseguenze e limiti - Art. 131-bis cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28/01/2016 (Ud.01/12/2015) Sentenza n.3534

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Violazioni paesaggistiche e urbanistiche - Consistenza dell'intervento abusivo - Particolare tenuità del fatto - Valutazione dell'istanza - Criteri - Procedura di c.d. condono ambientale ex lege n. 308/2004 - d.P.R. n. 380 del 2001 - Art. 181 d. Lgs. n. 42/2004 - Art. 131-bis cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Violazioni paesaggistiche - Demolizione di immobili abusivi o la rimessione in pristino - Omissione in sentenza della sanzione - Effetti - Nullità - Esclusione - Procedimento di correzione dell'errore materiale ex art. 130 cod. proc. pen. - Ricorso di legittimità - Rilettura degli elementi di fatto - Esclusione - Giurisprudenza - Art. 606 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27/01/2016 Sentenza n.3531

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Distruzione o alterazione delle bellezza paesaggistica - Articolo 734 cod. pen. natura di reato di danno - Rilascio autorizzazione amministrativa - Verifica del giudice - Violazione del nulla osta paesaggistico - Esclusine della buona fede - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Distruzione o deturpamento di bellezze naturali - Configurabilità del reato - Accertamento della sussistenza del reato - Mezzi probatori - Parte civile - Principio del libero convincimento del giudice - Elemento psicologico - Art. 44 dPR n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004 - Art. 734 cod. pen. - Artt. 161,191, 192  e 544 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/01/2016 Sentenza n.1398

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Reato paesaggistico - Sequestro preventivo a prescindere dalla ultimazione o meno dell'opera - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorsi afferenti provvedimenti cautelari reali - Errores in judicando o in procedendo - Vizi della motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza n.1152

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Interventi di ristrutturazione edilizia - Ripristino o ricostruzione di edifici o parti di essi demoliti o crollati - Permesso a costruire - Necessità - Zona paesaggisticamente vincolata - Obbligo di rispettare anche la precedente sagoma - Permesso a costruire - Inizio e termine delle opere - Proroga con provvedimento motivato, solo in presenza di fatti sopravvenuti indipendenti dalla volontà del titolare - Effetti - Decadenza del permesso a costruire - Inutile decorrenza del termine fissato per l'inizio o ultimazione dei lavori - Artt. 3, 15, 30, e 44 dPR n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza n.1151

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione in presenza di plurimi vincoli gravanti sul terreno - Assenza dei validi titoli abilitativi - Preservazione della bellezza naturale - Sequestro preventivo - Effettiva sussistenza del periculum in mora - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione avverso le misura cautelari reali - Presupposti e limiti - Artt. 30, 44, c.1, lett.e), dPR n. 380/2001, 181 d.lgs. n. 42/2004 e 734 cod. pen. - Artt. 125, 321 e 616 cod. proc. pen., 25 Cost. e 7 della Cedu.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/11/2015 Sentenza n.45632

REATI AMBIENTALI: RIFIUTI - Nozione di “gestione abusiva” - Violazione delle prescrizioni e dei limiti dei titoli esistenti - Bolle false, codice attestante natura diversa del rifiuto - Declassificazione illegittima del rifiuto - Reato ex art. 260 D.Lgs. n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Pene Accessorie - Effetti penali - Proscioglimento o estinzione del reato - Patteggiamento - Ripristino dello stato dell'ambiente - Sospensione condizionale della pena - Presupposti per la concessione- Art. 444 c.p.p. - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Ordine di rimessione in pristino dello stato dei luoghi - Tutela del paesaggio - Dichiarazione di estinzione del reato per prescrizione - Effetti - Revoca - Natura di sanzione amministrativa di tipo ablatorio - Autonomo potere-dovere dell'autorità amministrativa - Art. 181 D.Lgs. n. 42/2004. Sentenza annotata a cura dell'avv. Alfredo Foti

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22/10/2015 Sentenza n.42458

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Abusivo trasferimento all’estero di cose di interesse artistico - Confisca obbligatoria - Natura - Art. 174 d.lgs. n.42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Confisca dei  reperti  archeologici - Tutela  del patrimonio  culturale - Rientro dei beni culturali  rubati o illecitamente esportati - Convenzione  Unesco - Convenzione Unidroit.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 23 luglio 2015

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Ricorso collettivo – Parte necessaria nel giudizio di appello – Esclusione – Ricorso proposto da alcuni soltanto dei ricorrenti originari – Ammissibilità - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Giudizio di compatibilità paesaggistica – Bilanciamento con interessi di altra natura – Illegittimità – Fattispecie: realizzazione di un elettrodotto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 08/07/2015 Sentenza n.29080

 BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Reato Paesaggistico - Interventi precari o facilmente amovibili - Autorizzazione paesaggistica - Necessità - Rilascio in forma semplificata - Condizioni - Artt. 146 e 181 D. L.vo n.42/2004 - Art. 44, c.1 lett.c) D.P.R. n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19/05/2015 Sentenza n.20544

DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione tettoia di copertura - Preventivo rilascio del permesso di costruire - Necessità - Concetto di pertinenza urbanistica - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Violazioni urbanistiche e paesaggistiche - Sospensione condizionale della pena - Subordinata alla demolizione - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Associazioni ambientaliste - Costituzione di parte civile - Legittimazione - Artt. 44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001616 cod. proc. pen. e 181, d. Lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo, Sez. 1^ - 13 febbraio 2015, n. 461

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – MUOS -  Opere destinate alla difesa militare – Autorizzazione paesaggistica – Esonero – Inconfigurabilità -  Autorizzazione paesaggistica – Durata quinquennale – Caducazione ex lege – Fatti impeditivi di carattere assoluto (factum principis o forza maggiore) – Irrilevanza – AREE PROTETTE – Valutazione  di Incidenza Ambientale  -  Carattere preventivo – MUOS – “Revoca delle revoche” – Erroneità ed icompleteza dei presupposti.
 

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 12 febbraio 2015

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Autorizzazione paesaggistica – Speciale legittimazione delle associazini ambientaliste ex art. 146, c. 12 d.lgs. n. 42/2004 – Appello in caso di mancata partecipazione al giudizio di primo grado – Ratio – Verifica dell’interesse culturale – Vincolo cautelare ex art. 12 d.lgs. n. 42/2004 – Richiesta di autorizzazione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – PROCESSO AMMINISTRATIVO  - Atti dell’autorità politica – Forma – Tweet di un ministro – Atto non impugnabile.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/01/2015 Sentenza n.952

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Impianti tecnologici  (climatizzatori o condizionatori) - Segnalazione certificata di inizio di attività (S.C.I.A.) - Necessità - Artt. 3, 6, 22, 37 e 44 d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004 - Fattispecie: installazione condizionatori d'aria in zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Attività edilizia cd. Libera - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione e questioni rilevabili d'ufficio - Art. 609, c.2, cod. proc. Pen..

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE 7 novembre 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termine di 180 gg. per la conclusione del procedimento – Natura acceleratoria –  Titolo abilitativo funzionale alla costruzione e all’esercizio degli impianti – Conferenza di servizi – Verifica di compatibilità paesaggistica – Deroga all’ordinario procedimento di cui agli artt. 159 e 146 d.lgs. n. 42/2004 - Mancata partecipazione di un rappresentante abilitato ad esprimere la posizione della Soprintendenza – Parere reso al di fuori della conferenza – Invalidità - Parere predisposto prima della conferenza – Proposta di parere suscettibile di incondizionata confutazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 16 luglio 2014, n. 199

APPALTI – Regione Sardegna – Art. 6, c. 1, l.r. n. 25/2012 – Affidamento diretto dei servizi pubblici ad organismi a partecipazione mista pubblico/privata – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza - DIRITTO DELL’ENERGIA – Disposizioni di legge in tema di energie rinnovabili – Materia della tutela dell’ambiente – Competenza esclusiva dello Stato – Produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia – Potestà legislativa concorrente – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Tutela del paesaggio – Punto di equilibrio – Art. 12 d. lgs. n. 387/2003 Impianti eolici – Art. 8, c. 2 l.r. Sardegna n. 25/2012 – Limiti alla localizzazione – Illegittimità costituzionale - VIA, VAS E AIA – VIA – Discipline relative alla VIA – Materia della tutela dell’ambiente – Competenza legislativa esclusiva statale – CAVE E MINIERE – Art. 18 l.r. Sardegna n. 25/2012 – Proroga automatica dei titoli minerari – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/07/2014 Sentenza n.30303

BOSCO - Attività di rimboschimento - Terreni boschivi vincolati - Bosco artificiale e bosco naturale - Individuazione e nozione - Artt. 142 lett. g), 146, 147, 149, 159 e 181 del D. Lgs. 42/04Art. 2 D. Lgs. n.227/01 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Terreni boschivi protetti da vincolo - Individuazione - Tutela del paesaggio e nozione di bosco in senso normativo e non naturalistico - Nozione di "territorio coperto da bosco” ai fini del vincolo paesaggistico - Bosco naturale e artificiale - Giurisprudenza - AGRICOLTURA - Tutela del paesaggio e vincolo di rimboschimento – Disciplina applicabile - Art. 2, 6c., D. Lgs. 18/05/2001 n. 227.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 12 Giugno 2014 Sentenza n.24876

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Manufatto abusivo - Sequestro preventivo e probatorio - Fattispecie - Artt. 3, 44, lett. c), d.p.R. n. 380/2001 - Art. 181 d. lgs. n. 42/2004 - Artt. 349 e 734 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo - Deposito del dispositivo - Termini - Riesame - Effetto caducatorio della misura cautelare - Artt. 124, 128, 309 e 321 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA 7 giugno 2014

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi – Dissenso manifestato a tutela degli interessi “sensibili” – Effetti – Art. 14 quater L. n. 241/1990 - DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Costruzione ed esercizio di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Pareri e autorizzazioni altrimenti necessari – Assorbimento - Conferenza di servizi – Partecipazione degli organi del Ministero per i beni e le attività culturali – Linee guida, paragrafo 14.9 – Area di ubicazione dell’impianto contermine ad aree sottoposte a tutela – Richiamo all’art. 152 d.lgs. n. 42/2004 – Fattispecie: beni assoggettati al diverso vincolo culturale di cui alla parte seconda  del codice.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 6 giugno 2014

* VIA, VAS, AIA – AIA – Art. 4, c. 4 lett. c) d.lgs. n. 152/2006 – Nozione e finalità – Modifiche sostanziali – Nozione – Fattispecie - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – AREE PROTETTE – DIRITTO DELL’ENERGIA – Prevalenza riconosciuta alla promozione delle fonti energetiche rinnovabili – Realizzazione di un impianto nell’area di protezione esterna di una riserva naturale – Valutazione già effettuata circa la preminenza dell’interesse alla salvaguardia dell’ambiente.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/04/2014 Sentenza n.16687

DIRITTO URBANISTICO - Ristrutturazione edilizia in area sottoposta a vincolo paesaggistico - Cd. super DIA - Preventivo rilascio dell'autorizzazione paesaggistica - Artt. 6, 10, 22 e 44, lett. C), d.P.R. n. 380/2001 - Art.  181 del D. Lgs. n. 42/2004 e 734 c.p. - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Opere nel sottosuolo in zone sottoposte a vincolo - Realizzazione in difetto di autorizzazione - Reato di cui all'art.181 D.Lgs n.42/2004 - Configurabilità - Opera abusiva - Sequestro preventivo e reati paesaggistici - Il periculum in relazione al reato paesaggistico - Interventi edilizi costituiti in una tettoia di copertura - Preventivo rilascio del permesso di costruire - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione proposto avverso provvedimenti cautelari reali - Nozione di "violazione di legge" - Artt. 325 e 606 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE Sez.3^ 25/03/2014 Sentenza n.13989

BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Nozione di bosco - Imboschimento e beni paesaggistici - Fattispecie: piantagione artificiale finalizzata esclusivamente alla produzione della cellulosa - Art. 181 d. Lgs. n. 42/2006 - Art. 2 d.lgs. n. 227/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ordinanze di sequestro preventivo o probatorio - Ricorso per cassazione. 

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 10 marzo 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIABENI CULTURALI E AMBIENTALI - Produzione di energia da fonti rinnovabili – Disciplina legislativa speciale – Principi di semplificazione e concentrazione – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Modulo procedimentale ordinario – Conferenza di servizi – Rinvio alla L. n. 241/1990 – Dissenso espresso da amministrazioni preposte alla tutela ambientale, paesaggistico territoriale, del patrimonio storico artistico – Superamento del dissenso – Deliberazione del Consiglio dei Ministri – Sostanziale pretermissione delle prerogative delle amministrazioni preposte alla tutela paesaggistica e ambientale – Nullità dell’autorizzazione – Effetto devolutivo di cui all’art. 14 quater L. n. 241/1990 – Dissenso irrituale – Principio di leale collaborazione – Convocazione di un’altra riunione della conferenza di servizi – Impianto eolico – Opere infrastrutturali di grande impatto visivo – Paesaggio – Lata accezione – Linee guida nazionali di cui al D.M. 10/09/2010 – Aree contermini a quelle espressamente vincolate.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27/02/2014 Sentenza n.9607

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Vincolo paesaggistico - Beni tutelati - Elenchi compilati ai sensi della L. n.1497\39 – Effetti - Tutela dei beni paesistici - Riduzione in pristino - Rapporto diretto del soggetto condannato - Legale rappresentante della società proprietaria del bene - Artt. 136, 142, 146 e 181, d.lgs. n. 42 del 2004 – D. M. 15/04/1958 - DIRITTO URBANISTICO - Piano di recupero - Efficacia giuridica - Difformità degli interventi realizzati - Effetti - Artt. 31, 32 e 44, c.1, lett.b) e c), d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Falsità ideologica in certificati - Fattispecie: richiesta del permesso di costruire.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27/01/2014 Sentenza n.3655

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Interventi in parziale difformità dall'autorizzazione paesaggistica - Configurabilità del reato ex artt. 150, 151 e 181 d.lgs. n.42/2004 - Natura formale di reato di pericolo - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Motivi di appello ed effetto devolutivo - Compiti e obblighi del giudice dell'appello - Misure cautelari reali - Ricorso per cassazione - Art. 325, comma 1 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA PER LA REGIONE SICILIANA – 15 gennaio 2014, n. 4

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Conservazione di una specifica coltura tipica del territorio – Valenza paesaggistica – Piano urbanistico – Violazione della normativa regionale a tutela delle colture specializzate – Censura proposta da un’associazione ambientalista – Ammissibilità – Concetto di coltura specializzata – Sicilia – Coltivazione di agrumi – Specifiche caratteristiche quali-qauntitative - AREE PROTETTE – Variante ad un piano urbanistico non direttamente connessa alla gestione del sito – Effettuazione di una preventiva valutazione di incidenza – Piani urbanistici e varianti a contenuto generale posti all’esterno di un sito della Rete Natura 2000 – Probabilità di un’incidenza significativa – Distanza dell’area oggetto dell’intervento dai siti della Reta Natura 2000 – Esclusione della probabilità di qualunque incidenza significativa – Inconfigurabilità – Effettuazione caso per caso – Variante ad un piano urbanistico -  Valutazione di incidenza – Mancanza – Successiva effettuazione sui piani attuativi della variante – Effetto sanante – Esclusione – Art. 5 del D.P.R. n. 357/1997 – Orientamento eurounitario – Distinzione tra piano e intervento - Inconfigurabilità (Si ringrazia l'avv. Nicola Giudice per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 Gennaio 2014 Sentenza n.1484

BENI  CULTURALI E AMBIENTALI - Realizzazione di interventi edilizi - Sequestro preventivo per reati paesaggistici - Requisito dell'attualità del pericolo - Condotte inidonee a compromettere i valori del paesaggio - Attualità del pericolo anche in astratto – Effetti  - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro ipotesi criminosa già perfezionatasi - Requisiti della concretezza e dell'attualità - Art. 181 c.1 bis, D. Lgs. n. 42/2004 - Art. 44, d.P.R. n. 380/2001 - Art. 321 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 Gennaio 2014 Sentenza n.1486

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - AREE PROTETTE - DIRITTO URBANISTICO - Interventi edilizi  eseguiti su immobili - Area vincolata - Totale difformità dal permesso - Delitto paesaggistico - Configurabilità - Area vincolata - Reati urbanistici - Concessione in sanatoria - Effetti - Autorizzazione paesaggistica in sanatoria - Esclusione - Autonomia della valutazione dell'A.G. penale - Artt. 32, 34, c.2-ter e art. 44, lett. C), d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 136, 142, lett. F), 167, cc.4 e 5, e 181, c.1-bis, d. Lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE 9 gennaio 2014

* VIA, VAS E AIA – VIA – Nozione – Comparazione tra il sacrificio ambientale e l’utilità socio-economica – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi – Assunzione della decisione – Criterio delle posizioni prevalenti – Disciplina del superamento del dissenso manifestato da un’amministrazione preposta alla tutela di interessi sensibili – Rimessione alla deliberazione del Consiglio dei Ministri – Presupposto – Espressione di posizioni prevalenti favorevoli alla realizzazione dell’intervento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 18 novembre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Pannelli fotovoltaici - Conferenza di servizi - Soprintendenza – Parere illegittimo – Ricorso alla disciplina di cui all’art. 14 quater L. n. 241/1990 -  Impianti fotovoltaici – Dimostrazione della disponibilità delle aree – Necessità – Esclusione – Art. 65 d.l. n. 1/2012.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO 13 novembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Richiesta di permesso di costruire – Legittimazione – Usufrutto – Idoneità - Titolo di disponibilità – Amministrazione – Verifica – Limiti – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Volumi tecnici – Autorizzazione paesaggistica in sanatoria – Art. 167, c. 4, lett. a) d.lgs.n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/11/2013 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Valutazione unitaria dell'intervento edilizio - Necessità - Valutazione autonoma e separata delle pertinenze - Esclusione – BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Fattispecie: opere di ristrutturazione e trasformazione edilizia con modificazioni della sagoma di immobili sottoposti a vincoli - Artt. 10, 22, 31 e 44, c.1, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 11 novembre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Fondo ad uso civico – Realizzazione di impianti di energia elettrica da FER - Mutamento di destinazione uso – Assentibilità – Esclusione – Impianto eolico – Giudizio di incidenza paesaggistica – Mutazione della percezione visiva del paesaggio.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA 30 ottobre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 146, c. 6 d.lgs. n. 42/2004 – Differenziazione tra le attività di tutela paesaggistica ed esercizio di funzioni amministrative in materia urbanistico-edilizia – Norma programmatoria – Automatica condizione di incompatibilità – Esclusione – fattispecie: autorizzazione paesaggistica rilasciata dal medesimo soggetto che aveva sottoscritto il permesso di costruire.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/10/2013 Sentenza n.44189

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire in sanatoria con effetti temporanei o parziali - Illegittimità  - Doppia conformità agli strumenti urbanistici - Artt. 3, 36, 44 e 45, lett. c), d.p.r. n. 380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Condono ambientale - Valutazione ex post - Interventi minori - L. n. 308/2004 - Artt. 142 e 181, c.1 d.lgs. n.42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Provvedimento di compatibilità ambientale - Emissione da parte della P.A. - Effetti - Reati paesaggistici - Condono ambientale - Rilascio del provvedimento di compatibilità paesaggistica - Effetti - Nozione di “superficie utile” - Compromissione ambientale - Reato di pericolo.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine