TAR PUGLIA, Bari 20 febbraio 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Regione Puglia – Regolamento regionale n. 24/2010 -  Regolamento attuativo delle linee guida di cui al DM 10 settembre 2010 – D.G.R. n. 3029/2010 – Rapporto – Atto amministrativo secondario e atto amministrativo generale recante mere linee di indirizzo – D.G.R. n. 35/2007 – Prescrizioni - Produzione del progetto delle opere elettriche di connessione – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano 20 febbraio 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Autorizzazione unica – Conferenza di servizi – VIA – Confluenza – Rinvio generale alla L. n. 241/1990 - Conferenza di servizi – Espressione del dissenso da parte di un’amministrazione preposta alla tutela paesaggistico-ambientale – Decisione finale – Rimessione al Presidente della Regione interessata – Localizzazione di un impianto fotovoltaico – Destinazione agricola – Incompatibilità – Esclusione – Impianto di produzione di energia da fonti rinnovabili – Amministrazione dissenziente – Opposizione “costruttiva”.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano 19 febbraio 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Denuncia di inizio attività richiesta ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 per gli impianti aventi capacità di generazione inferiore a determinate soglie  - Verifica della compatibilità urbanistica – Annullamento in autotutela – Titolo edilizio – Asseverazione del progettista sulla conformità dell’intervento allo strumento urbanistico – Carenza di un presupposto essenziale – Art. 23 d.P.R. n. 380/2001 –Mancato perfezionamento del titolo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 20 gennaio 2014

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Principio di precauzione – Applicazione – Limiti - VIA, VAS E AIA – Fase di esercizio dell’impianto – Artt. 26 e 28 d.lgs. n. 152/2006 – Prescrizioni – DIRITTO DELL’ENERGIA - Deliberazione di Giunta regionale della Toscana n. 344 del 22 marzo 2010 – Valori – Natura – Valori obiettivo – Verifica dell’ottemperanza alle prescrizioni VIA – Vigilanza e controllo – Funzione tecnica – Rilascio dell’autorizzazione – Verifica positiva delle prescrizioni – Rinvio al momento dell’avvio dei lavori o dell’esercizio effettivo dell’impianto – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 11 dicembre 2013, n. 298

VIA, VAS E AIA – VAS – Art. 5, cc. 8 e 9 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 19/2002 – APR predisposto nelle more dell’approvazione del PER – Esclusione dalla VAS – Illegittimità costituzionale – Contrasto con l’art. 6, c. 2 del d.lgs. n. 152/2006 – Art. 12, c. 8 – Applicazione della procedura abilitativa semplificata ex art. 6 d.lgs. n. 28/2011 alle varianti sostanziali in corso d’opera – Illegittimità costituzionale - DIRITTO DELL'ENERGIA - Art. 13, c. 6  – Autorizzazione per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili – Limitazione del novero dei soggetti produttori di energia rinnovabile – Dimostrazione della titolarità delle aree – Contrasto con l’art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Illegittimità costituzionale – Elettrodotti - Art.14 – Autorizzazione alla realizzazione di una nuova infrastruttura - Apposizione di misure di salvaguardia – Mancata previsione – Illegittimità costituzionale – – Parere favorevole dell’ARPA al di fuori della conferenza di servizi – Art. 14, c. 7  – Illegittimità costituzionale – Contrasto con l’art. 1 sexies, c. 5 d.l. n. 239/2003 – Unicità del procedimento – Infrastrutture energetiche lineari - Artt. 14, cc. 9 e 18 , c. 2  - Autorizzazione unica – Effetto di variante urbanistica – Mancata previsione – Illegittimità costituzionale – Impianti di produzione di energia elettrica o termica da fonti rinnovabili su edifici o aree di pertinenza degli stessi- Art. 16, c. 2   - Assoggettamento al regime della comunicazione di inizio lavori –Illegittimità costituzionale – Linee elettriche esistenti  - Misure compensative o opere di razionalizzazione - Art. 17, 2   - Subordinazione dell’intesa Stato Regioni all’accordo tra proponenti e Giunta regionale – Contrasto con l’art. 1, c. 5 l.n. 239/2004 – Aggravamento del procedimento – Illegittimità costituzionale – Autorizzazione unica per le reti degli scambi transfrontalieri  - Art. 18, c. 4   - Riserva di una quota di energia al fabbisogno energetico regionale -  Contrasto con l’art. 1, comma 4, lettere a), b) e c), della legge n. 239 del 2004 – Illegittimità costituzionale – Ingresso di nuovi operatori  - Art. 35  - Previsione di divieti e restrizioni – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 18 novembre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Pannelli fotovoltaici - Conferenza di servizi - Soprintendenza – Parere illegittimo – Ricorso alla disciplina di cui all’art. 14 quater L. n. 241/1990 -  Impianti fotovoltaici – Dimostrazione della disponibilità delle aree – Necessità – Esclusione – Art. 65 d.l. n. 1/2012.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 11 novembre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Fondo ad uso civico – Realizzazione di impianti di energia elettrica da FER - Mutamento di destinazione uso – Assentibilità – Esclusione – Impianto eolico – Giudizio di incidenza paesaggistica – Mutazione della percezione visiva del paesaggio.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 6 novembre 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Ubicazione in zone classificate agricole – Fattispecie: impianto a biogas alimentato per l’80% da prodotti coltivati nei terreni circostanti – Principio di precauzione – Mancata osservanza - Doglianze generiche – Fattispecie: fermentazione di biomasse e rischio di produzione del clostridium botulinum.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 14 ottobre 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n.387/2003 – Decisione collegiale della conferenza di servizi – Atto istruttorio endoprocedimentale – Atto conclusivo del procedimento - Art. 12, c. 4 - Termine per la conclusione del procedimento - Natura perentoria - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accordi integrativi del contenuto discrezionale di provvedimenti – Natura – Giurisdizione - VIA, VAS E AIA – Istanza di compatibilità ambientale – Amministrazione – Obbligo di pronunciarsi entro termini perentori – Principio fondamentale della materia.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE 10 ottobre 2013

* VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Procedimento di autorizzazione unica – Art. 12 d.lgs. .n 387/2003 –  Provvedimento che esclude la necessità di sottoposizione a VIA – Omessa tempestiva impugnazione –Preclusione all’ammissibilità del ricorso proposto contro la delibera di autorizzazione del progetto – Inconfigurabilità – Regione Marche – Entrata in vigore della l.r. n. 20/2011 – Applicazione ad un procedimento nel quale era in corso la fase di screening – Erroneità – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^, 26/09/2013, Sentenza C‑195/12

DIRITTO DELL'ENERGIA - Produzione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili - Certificati verdi - Cogenerazione e cogenerazione ad alto rendimento - Art. 7 Direttiva 2004/8/CE - Ambito di applicazione - Regime regionale di sostegno - Concessione di una maggiore quantità di certificati verdi agli impianti di cogenerazione che valorizzano principalmente forme di biomassa diverse dal legno o dai rifiuti di legno - Principio d’uguaglianza e di non discriminazione - Artt. 20 e 21 Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 18 settembre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – VIA, VAS E AIA – Procedura di VIA – Parere della Soprintendenza – Natura vincolante – Immediata impugnabilità – DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12, c. 4 d.lgs. n. 387/2003 – Modifiche apportate dal d.lgs. n. 28/2001 – Distinzione tra autorizzazione unica e VIA.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 16 settembre 2013

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi – Nozione – Determinazione conclusiva – Deliberazione di organo collegiale – Esclusione – Conferenza di servizi decisoria – Provvedimento finale – Valenza esoprocedimentale - DIRITTO DELL'ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi decisoria – Verbale conclusivo – Autonoma impugnazione – Inammissibilià - VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL'ENERGIA – Provvedimento di VIA – Sub-procedimento autonomo nell'ambito del procedimento di autorizzazione unica – Carattere lesivo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE 13 settembre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Conferenza di servizi indetta per l’esame dell’istanza di autorizzazione unica – Mancata partecipazione della Soprintendenza – Esercizio del potere di verifica di compatibilità al di fuori della conferenza – Preclusione – Eventuale parere predisposto prima della conferenza – Proposta di parere.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI PRIMO GRADO DELLE C.E. Sez. 4^ 6/092013 Sentenza T‑465/11

DIRITTO DELL'ENERGIA - Mercato interno del gas naturale – Direttiva 2003/55/CE – Obbligo delle imprese di gas naturale di organizzare un sistema di accesso negoziato dei terzi agli impianti di stoccaggio di gas – Decisione delle autorità ceche con cui è concessa alla ricorrente una deroga temporanea per i suoi futuri impianti di stoccaggio sotterraneo di gas di Dambořice – Decisione della Commissione con cui si ordina alla Repubblica ceca di revocare la decisione di deroga – Applicazione nel tempo della direttiva 2003/55.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 14 agosto 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – RIFIUTI – Impianto di coincenerimento – Gassificatore – Diversità – Istanza relativa ad un impianto di recupero energetico rifiuti, mediante gassificazione – Provvedimento provinciale di autorizzazione – Definizione quale impianto di coincenerimento – Illegittimità – Mutamento dell'oggetto del procedimento – Violazione dei principi che governano il procedimento ad istanza di parte.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA 3 agosto 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – VIA, VAS E AIA – Impianti eolici con potenza superiore ad 1 MW – Opere e infrastrutture indispensabili  - Verifica di assoggettabilità a VIA – Art. 20, c. 1, lett. c)  ed allegato IV alla parte II  d.lgs. n. 152/2006 – Art. 4, c. 2 l.r. Basilicata n. 47/1998 – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Punto 3.1. Linee Guida ex D.M. 10.9.2010.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 30/07/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO URBANISTICO - Impianti di produzione di energia - Realizzazione, ultimazione e esercizio - Controlli amministrativi - Assenza titolo abilitativo - Effetti e responsabilità - Autorizzazione unica regionale - Realizzazione impianto ed attività postuma di messa in esercizio - Effetti - Titoli abilitativi - Violazione - Fattispecie - Art. 44 D.P.R. n.380/01 - Art. 12 c.3 D. L.vo n.387/03.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 9 luglio 2013, n. 182

DIRITTO DELL’ENERGIA – Localizzazione e realizzazione di gasdotti – Art. 3, c. 1 l.r. Abruzzo n. 28/2012 – Illegittimità costituzionaleA – Localizzazione e realizzazione delle infrastrutture lineari energetiche  - Art. 52 quinquies, c. 5 d.P.R. n. 327/2001 – Intesa forte – Art. 3, cc. 2 e 3,  l.r. Abruzzo n. 28/2012 – Imposizione del ricorso generalizzato e sistematico alla procedura aggravata – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari, Sez. 1^ – 4 luglio 2013, n. 1094

DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di digestione anaerobica per la produzione di biogas destinato alla generazione di energia elettrica e termica – Regione Puglia – Regolamento regionale  n. 12/2008 – Calore residuo – Uso produttivo – Documentazione richiesta dall’art. 4, punto 5 del regolamento – Carenza – Diffida a non realizzare l’impianto – Legittimità (Si ringrazia il dott. Claudio Marinazzo per la segnalazione).

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE 28 giugno 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – AREE PROTETTE – Aerogeneratori non finalizzati all’autoconsumo – Divieti generalizzati di localizzazione in aree ZPS – Conformità al diritto comunitario – Previsioni del D.M. 17.10.2007 – Regioni – introduzione di previsioni derogatorie – Linee guida della Regione Molise adottate con deliberazione n. 1074/2009 – Modifica della disciplina intertemporale – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19 giugno 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA - Autorizzazione unica - Impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili - Conformità edilizia e paesaggistica – Necessità - Artt. 146, 159 e 181 d. Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di un’opera, di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica - Disciplina applicabile – Nozione di opere in conglomerato cementizio armato normale - L. n. 1086/1971 - Artt.36, 44, 53, 64, c.1,71 e 75 d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro - Impugnazioni aventi ad oggetto le misure cautelari reale - Ricorribilità per sola violazione di legge - Limiti cognitivi del tribunale del riesame - Artt. 111 Cost.,  606, lett. b), c), e 325 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 20 maggio 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – Regione Friuli Venezia Giulia – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Inapplicabilità – Impianti di produzione di energia da FER – Compatiblità con la zona E – Riferimento alle norme urbanistiche vigenti – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Tettoie destinate a supporto di un impianto fotovoltaico – Caratteristiche tipologiche/costruttive – Strutture accessorie - Natura di pertinenza – Direttiva n. 2001/77/CE – Art. 36 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 16/2008 – Energie rinnovabili – Favor legislativo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/05/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Impianti fotovoltaici - Incidenza sull'ambiente ed il paesaggio - Procedura autorizzatoria - Assenza dell'autorizzazione - Effetti - DIRITTO URBANISTICO - Impianti fotovoltaici - Autorizzazione unica - Procedure e presupposti - Effetti - Coinvolgimento di plurime amministrazioni - Art.12 d.lgs. n.387/2003 - Art.44, lett.b) d.P.R. n.380/2001 - Art. 181 d.lgs. n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari 3 maggio 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di produzione di energia da FER -  Regione – Individuazione delle aree non idonee all’insediamento – Discrezionalità amministrativa e tecnica – Linee guida di cui al D.M. 10/09/2010 – Criteri – Rapporto con l’attività regionale di classificazione  – Regione Puglia – Regolamento regionale n. 24/2010 – Estensione delle aree non idonee prossima al 60% della superficie territoriale complessiva – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 29 aprile 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – Impianti fotovoltaici –  Condizioni per l'accesso agli incentivi – Normativa nazionale di riferimento – Disposizioni regionali e determinazioni assunte dall'amministrazione comunale – Rilevanza – Esclusione – Impianti fotovoltaici con integrazione architettonica – Serre – Definizione ex d.m. 06/08/10 – Impianto privo di tamponature laterali – Qualifica di serra – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 29 aprile 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA - Artt. 4 e 6 d.m. 19/02/2007 – Secondo conto energia - Impianto fotovoltaico con integrazione architettonica – Nozione – Tipologie ammissibili - Tassatività delle ipotesi richiamate all'art. 2, c. 1, lett. B3) - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Esercizio del potere di autotutela – Illegittimo esborso di pubblico denaro – Interesse pubblico – Decorso del tempo – Irrilevanza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 29 aprile 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Misure di compensazione a favore di regioni e province – Divieto – Nozione di misure di compensazione – Art. 1, c. 4, lett. f) L. n. 239/2004 – Previsione di misure di compensazione e di riequilibrio ambientale e territoriale – Natura eventuale – Presupposto – Misure di compensazione consistenti nella realizzazione di servizi e attività  spettanti al competente ente locale – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE 18 aprile 2013

* VIA, VAS E AIA – Progetti da sottoporre a VIA – Direttiva 92/2011/CE – Informazione del pubblico – Mancata indicazione di specifiche modalità – DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Principio di unicità del procedimento – Norma a favore del soggetto proponente – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Dissenso espresso al di fuori della conferenza di servizi – Nullità – Estensione alla decisione della conferenza – Esclusione – Art. 14, c. 1 L. n. 241/1990.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE 18 aprile 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di produzione di energia da FER – Disponibilità dell’area – Punto 13.1, lett. c) delle linee guida approvate con D.M. 10/9/2010 – Dimostrazione della disponibilità dell’area al momento della presentazione dell’istanza – Conflitto con la norma, di rango superiore, di cui all’art. 12, c. 4-bis del d.lgs. n. 387/2003 – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Impianti a biogas da biomasse – Attività ad inquinamento scarsamente significativo – Art. 272 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 Aprile 2013

DIRITTO DELL'ENERGIA - DIRITTO URBANISTICO - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Impianti fotovoltaici - Impianti di potenza < e > a 20 Kw - Procedimenti autorizzatori - Autorizzazione unica regionale - DIA - Lottizzazione (materiale) abusiva - Sequestro dell'impianto - Salvaguardia dell'utilizzazione agricola - Fattispecie - Artt. 22, 23, 30 e 44 DPR n. 380/2001 - Art. 12 D. Lgs. n. 387/2003, attuativo  direttiva 2001/77/CE - Art. 2, c.161, L. n. 244/2007.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce, Sez. 1^ - 5 aprile 2013, n. 764

DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Costruzione ed esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica da FER - Parere paesaggistico – Necessità – Art. 12, c. 3 d.lgs. n. 387/2003 - Corretto inserimento degli impianti nell’ambiente – Concreti fattori di rischio ambientale - PUTT della Regione Puglia – Rapporto con gli strumenti di pianificazione propri degli enti territoriali – Norme degli strumenti di pianificazione più restrittive rispetto alle previsioni del PUTT – Prevalenza – Procedura di variante al PUTT – Necessità – Esclusione – VIA, VAS E AIA – VAS – Art. 11 d.lgs. n. 152/2006 – Rilevanza – fase di approvazione del piano (Si ringrazia il dott. Claudio Marinazzo per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 21 marzo 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Montagne – Tutela ex art. 142 d.lgs. n. 42/2004 – Quota altimetrica superiore a 1200 mt s.l.m. – Estensione della tutela – Visuale –Fattispecie: aerogeneratori con base a livello inferiore ai 1200 mt, ma con sviluppo in altezza a quota superiore.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 21/03/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Mercato interno del gas naturale - Artt. 1, par. 2, e 3-5 Direttiva 93/13/CEE - Contratti conclusi tra i professionisti e i consumatori - Condizioni generali - Clausole abusive - Clausola contrattuale standardizzata - Modifica unilaterale del prezzo del servizio da parte del professionista - Rinvio ad una normativa imperativa concepita per un’altra categoria di consumatori - Applicabilità della dir. 93/13/CEE - Obbligo di redazione chiara e comprensibile e di trasparenza - Requisiti di buona fede, equilibrio e trasparenza - Competenza del giudice del rinvio - Direttiva 2003/55/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/03/2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Immobili sottoposti a tutela storico-artistica o paesaggistica-ambientale - Preventivo rilascio del parere o dell’autorizzazione - Tolleranza misure progettuali e reato paesaggistico - Art. 181 D. Lgs n. 42/2004 - Artt. 22 e 34 DPR n. 380/2001 - DIRITTO DELL'ENERGIA - Installazione di impianti fotovoltaici in zone sottoposte a vincolo - Autorizzazione preventiva - Necessità - Art.12, c.5 D. Lgs n. 387/2003, come modif. dall'art. 2, c.158 L. n. 244/2007.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 18 febbraio 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Produzione di energia da fonte fotovoltaica – Sistema incentivante - Disciplina introdotta con il d.lgs. n. 28/2011 – Quarto conto energia – Efficacia retroattiva – Esclusione – Consolidamento dell’aspettativa del privato – Sistema incentivante – Discrimen – Data di entrata in esercizio dell’impianto – “Regolazione fine” orientata alla proporzionalità e gradualità – Valore del legittimo affidamento – Legislatore – Modifica in senso sfavorevole per i beneficiari della disciplina dei rapporti di durata – Disciplina del quarto conto energia – Ragionevole differenziazione – Periodo transitorio – Registri e graduatorie – Graduale rimodulazione dell’entità delle iniziative incentivabili – Decalage del sostegno pubblico in proporzione alla riduzione del costo dei componenti – Scelte di investimento degli operatori del settore – D.lgs. n. 28/2011 – Coerente attuazione della direttiva 2009/28/CE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara 4 febbraio 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto fotovoltaico – Autorizzazione unica – Pubblicazione sul bollettino ufficiale regionale – Effetti nei confronti dei soggetti non direttamente coinvolti – Decorrenza del termine ex art. 41, c. 2 c.p.a. – Esclusione – Ragioni – VIA VAS E AIA – Pluralità di impianti fotovoltaici – Effetto cumulo – Del. G.R. Abruzzo nn. 244 e 426/2010 – D.M. 10.9.2010 – Presupposto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 18 gennaio 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Secondo conto energia - Domande di ammissione agli incentivi – Inoltro in via telematica – Portale istituzionale del GSE – Malfunzionamento del sistema informatico – Mancanza di indicazioni da parte del GSE di modalità di inoltre alternative – Domande comunque inoltrate in data certa anteriore alla scadenza – Ammissibilità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 15 gennaio 2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA – AREE PROTETTE - Fonti energetiche rinnovabili – Interesse alla promozione - Prevalenza riconosciuta in sede comunitaria – Realizzazione di un impianto fotovoltaico in un’area di protezione esterna di una riserva naturale – Valutazione di preminenza dell’interesse alla salvaguardia dell’ambiente.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/01/2013

DIRITTO DELL’ENERGIA - Costruzione ed esercizio impianto fotovoltaico - Autorizzazione unica regionale - Necessità - Controllo amministrativo da parte dell’ente regionale - DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Impianto senza il titolo abilitativo - Art. 44, lett. c), d.p.R. n. 380/2001 - Art. 12, c.3 d.lgs. 387/03 oggi art. 5, c.1 d.lgs. 28/2011.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE CHIETI Ordinanza del 18 dicembre 2012

DIRITTO DELL'ENERGIA - DIRITTO URBANISTICO - Impianti fotovoltaici - Procedura autorizzatoria semplificata - Limiti - C.d. effetto cumulo - Art. 134 c. 1 lett. a) d.l.vo n.42/04Artt. 20 e ss. del d.lgs. n. 152/06 - Art. 2 c. 2 e 6 D. L.vo n.227/01 - BOSCHI E FORESTE – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - VIA - Area boschiva e vincolo dell'area – Nozione di Bosco - Art. 6 c.6 D.L.vo 227/2001.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 17 dicembre 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Favor normativo – Interessi coinvolti – Conferenza di servizi ex art. 12 dlgs. n. 387/2003 – Disciplina normativa statale – D.lgs. n. 387/2003 – Espressione di riforma economico-sociale – Prevalenza sulle competenze dalle regioni a statuto speciale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE 5 dicembre 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 14.11 D.M. 10.9.2010 – Richiesta di documentazione integrativa – Termini di conclusione del procedimento – Natura – Termini acceleratori – Conferenza di servizi prevista dall’art. 12 del d.lgs. n. 387/2003 – Natura decisoria – Mancata indizione o mancata partecipazione delle amministrazioni titolari di competenze primarie – Illegittimità dell’autorizzazione unica – Parere espresso dalla Soprintendenza al di fuori della conferenza di servizi – Illegittimità per incompetenza assoluta – Autorizzazione – Procedimento unico – Esame del progetto definitivo, comprensivo delle infrastrutture indispensabili.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE 23 novembre 2012

* RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto per la produzione di energia mediante combustione di rifiuti – Impugnazione degli atti autorizzatori – Legittimazione dei soggetti residenti in aree vicine – Specifica prova del danno – Necessità - Esclusione - VIA, VAS E AIA – VIA – Finalità – AIA – Finalità – Rinnovo – Termine – VIA e AIA – Autonomia funzionale – Immediata impugnabilità – Rinnovo dell’AIA – Impianti di produzione di energia mediante combustione di rifiuti – Competenza – Provincia – ATO – Esclusione – Art. 29 quater, c. 5  d.lgs. n. 152/2006 – Amministrazioni competenti in materia ambientale – Individuazione – Rinnovo dell’AIA – Aspetti gestionali dell’impianto – Valutazioni relative alla localizzazione, alla praticabilità di eventuali alternative e alla compatibilità ambientale – Attinenza alla diversa fase della VIA – Art. 29 ter, c, 1. lett. i) d.lgs. n. 152/2006 – Indicazione delle “principali alternative” – Significato – Sottoposizione a nuova VIA, in mancanza di modificazioni sostanziali – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO 23 novembre 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti fotovoltaici – Installazione in aree agricole – Autorizzazione - Associazione di agricoltori – Ricorso - Lamentata sottrazione di suolo all’agricoltura – Inammissibilità – Art. 12, c. 7 d.lgs. n. 387/2003 – D.M. 10/09/2010 - Compatibilità dell'installazione con la destinazione agricola dei suoli.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano 16 novembre 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Natura decisoria – Artt. 14-bis e ss. L. n. 241/1990 - Dissenso di una o più amministrazioni convocate – Contenuto propositivo – Conclusione del procedimento – Termine di 180 gg. – Provvedimento adottato in ritardo – Cessazione della materia del contendere nel giudizio introdotto dall’istante – Esclusione – Domanda risarcitoria.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez.Un. 09/11/2012 Sentenza n.19389

 ACQUE - DIRITTO DELL'ENERGIA - AREE PROTETTE - Derivazione delle acque superficiali e sotterranee per scopi idroelettrici e irrigui - Art. 11, comma 3 lett. c, e 12, comma 2 lett. b, 1. L. 394/1991 (legge quadro sulle aree protette) - Art. 159 d.lgs. 22 gennaio 2004 n. 42.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA 31 ottobre 2012

* DIRITTO DELL'ENERGIA – Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Termine per l'inizio dei lavori – Disciplina applicabile – Art. 2, c. 159, L. n. 244/2007 – Specialità - Dimostrazione dell'avvio dei lavori – Proroga del termine – Istituto avviabile ad istanza di parte – Impedimento oggettivo – Verifica d'ufficio dell'esistenza dei presupposti per la concessione della proroga – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE 26 ottobre 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Mancata partecipazione degli organi periferici del MIBAC – Successivo esercizio del potere di verifica di compatibilità dell’opera con il vincolo paesaggistico – Preclusione - Ricorso al potere cautelare ex art. 150 d.lgs. n. 42/2004 – Presupposti - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Parere reso al di fuori della conferenza di servizi – Conseguenze – Obbligo di rimessione al Consiglio dei Ministri ex art. 14 quater L. n. 241/1990 – Inconfigurabilità – Difetto di attribuzione – Amministarzione sostanziale – Coinvolgimento di organizzazioni differenziate – “Sistema unitario” – Incompetenza relativa.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 11 ottobre 2012, n. 224

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Norma fondamentale di principio nella materia energia – Espressione di equilibrio tre le competenze statali e regionali – Regioni – Indicazione delle aree non destinabili all’installazione di impianti eolici – Criterio ispiratore – Principio della massima diffusione delle fonti di energia rinnovabili – Art. 18 della l.r. Sardegna n. 2/2007, come sostituito dall’art. 6, c. 8 l.r. n. 3/2009 – Rovesciamento del principio di cui all’art. 12, c. 10 del d.lgs. n. 387/2003 – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 10 settembre 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Linee Guida approvate con D.M. 10/09/2010 – Procedimenti completi di tutti i prescritti pareri ambientali alla data del 1° gennaio  2011 – Inapplicabilità – Impianti di produzione di energia elettrica da FER – Dichiarazione di indifferibilità e urgenza – Art. 12, c. 3 d.lgs. n. 387/2003 - Approvazione dei progetti – Rispetto della normativa in materia di tutela del paesaggio – Paragrafo 11.6 delle Linee Guida approvate con D.M. 10/09/2010 – Punto 5.1. della delibera della Giunta regionale della puglia n. 3029/2010 – Calcolo della potenza elettrica nominale – Somma delle potenze nominali dei singoli impianti facenti capo ad un unico soggetto  o riconducibili ad un unico centro di interesse.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31 agosto 2012

* DIRITTO DELL’ENERGIA - RIFIUTI - Biodigestione anaerobica di materie prime vegetali - Ricorrenza della nozione di rifiuto – Verifiche - Massa liquida e solida residua dal processo di biodigestione - Artt. 183 lett. ff), 184 bis, 185, 192 e 256 c.1 lett.a) d. L.gs n. 152/06 TUA  - All.2 voce 4 dLvo.75/2010.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE 30 agosto 2012

* RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di gestione di rifiuti – Produzione di compost ed energia elettrica – Comuni limitrofi –  Partecipazione alla conferenza di servizi ex art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Impugnazione degli atti autorizzatori – Piano regionale per la gestione dei rifiuti – Art. 199 D. lgs. n. 152/2006 - Fabbisogno degli impianti di gestione dei rifiuti – Determinazione - Assegnazione alle Regioni – Ratio – Limitazione alla libera circolazione dei rifiuti speciali provenienti da altre regioni – Programmazione regionale – Individuazione degli impianti destinati al recupero di rifiuti urbani non pericolosi – Principio di libera circolazione - Piano regionale per la gestione dei rifiuti – Rifiuti urbani non pericolosi – Principio di libera circolazione – Art. 181, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Allocazione degli impianti – Previsioni regionali – Attività di compostaggio dei rifiuti – Trattamento anaerobico finalizzato alla creazione di biogas – Produzione di energia o calore – Attività di recupero dei rifiuti – Art. 183 d.lgs. n. 152/2006 – FORSU – Qualifica di biomassa ai fini della applicabilità delle norme in materia di energia – Natura di rifiuto – Permanenza – Applicabilità della normativa sulla gestione dei rifiuti –  Istanza per il rilascio della autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Disponibilità dell’area – Art. 13.1, lett. c) Linee Giuda di cui al D.M. n. 47987/2010 – Condizione di procedibilità – Mancata allegazione – Illegittimità del permesso di costruire e della autorizzazione unica –  BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Art. 13.3, lett. c) Linee Giuda di cui al D.M. n. 47987/2010  - Aree non sottoposte a tutela ex d.lgs. n. 42/2004 – Comunicazione alla competente Soprintendenza – Finalità – Differenza rispetto alle aree già sottoposte a tutela – Omessa comunicazione – Illegittimità del provvedimento finale.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine