TAR FRIULI VENEZIA GIULIA, Sez. 1^ - 16 gennaio 2017, n. 20

DIRITTO SANITARIO – Vaccinazioni – Delibera consiliare del Comune di Trieste – Obbligo di vaccinazione per l'iscrizione dei bambini ai servizi educativi comunali (asili) – Art. 1 d.P.R. n. 355/1999 – Estensione oltre la scuola dell’obbligo – Ricorso all’analogia o all’interpretazione estensiva – Non è consentita - Norma di prevenzione e precauzione in materia della salute – Comune – Tutela della salute – Interesse individuale (libertà dei genitori di non vaccinari i propri figli) – Regressione di fronte all’interesse pubblico.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 09/11/2016 Sentenza n.46897

CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Codici a specchio - Classificazione dei rifiuti - Compete al detentore del rifiuto - Rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo - DIRITTO SANITARIO - Gestione dei rifiuti sanitari provenienti da vari ospedali - Legislazione comunitaria - Art. 260 d.lgs. n.152/2006 - Classificazione corretta dei rifiuti - Codici "a specchio" - Criteri di individuazione - Catalogo Europeo dei Rifiuti - Rifiuti pericolosi o non pericolosi - Assegnazione di un CER corretto ad un rifiuto - In assenza va classificato come pericoloso - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Riesame delle misure cautelari reali - Ricorso per cassazione in materia di sequestro preventivo o probatorio - Limiti - Nozione di "violazione di legge"  - Artt. 325 e 606 cod. proc. pen. - GIURISPRUDENZA.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI PALERMO CIVILE Sezione 3^, 23/09/2016 Sentenza n. 4580

DIRITTO SANITARIO - FAUNA E FLORA - Danni procurati dal cane randagio - Risarcimento dei danni spetta all’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) - Responsabilità civile extracontrattuale ex art. 2043 c.c. - Pericolo occulto - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO SANITARIO - Responsabilità randagismo - Servizi Veterinari - Legge quadro n. 281/1991 - Anagrafe Canina - Competenze tra Comuni e Servizi Veterinari - Omissioni dell’uno o dell’altro Ente o di entrambi - Individuazione caso per caso - Responsabilità oggettiva ex art. 2052 c.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 01/09/2016 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - Utilizzo di unità immobiliari prima del rilascio del certificato di collaudo - DIRITTO SANITARIO - Leggi sanitarie - Mancata richiesta dell'abitabilità e mancanza del certificato di collaudo - Effetti giuridici - Natura di reato permanente a condotta mista - Art. 221 R.D. 27 luglio 1934, n. 1265 - Artt. 65, 73, c.2 e 75, d.P.R. n. 380/2001 - PROCEDURA PENALE - Conversione dell'impugnazione - Presupposti e limiti - Art.568, c.5, cod. proc. pen. - Vizi della motivazione - Controllo del Giudice di legittimità - Presupposti e limiti - Profilo logico-argomentativo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 31/08/2016 Sentenza n.35850

CODICE DELL'AMBIENTE - ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Scarico di acque reflue industriali derivanti da postazioni di dialisi - Reato di cui all'art. 137, c.1, del D.Lgs. n.152/2006 - Configurabilità - Rilevanza penale dell'illecito in materia di scarichi - Nozione di acque reflue industriali - Qualificazione di attività produttive - Artt. 74, 101, 137 comma 1 del d.lgs 152/2006 - Giurisprudenza - Criterio distintivo tra insediamenti civili e insediamenti produttivi - Definizione di acque reflue domestiche - Nozione di acque reflue industriali - Fattispecie: acque reflue prodotte da un centro dì emodialisi - RIFIUTI - DIRITTO SANITARIO - Rifiuti sanitari pericolosi - Acque di emodialisi - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Principio di conservazione degli atti - Automatico trasferimento del procedimento dinanzi al giudice competente - Artt. 129, 616 e 568 c.5, cod. proc. pen. - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI FIRENZE, Sez. 2^ civile – 25 febbraio 2015, n. 630

DIRITTO SANITARIO – Prelievo di organi – Artt. 4 e 23 L. n. 91/1999 – Opposizione parziale al prelievo – Possibilità – DANNI – PERSONA, DIRITTO DELLA PERSONALITA’ - Art. 23 L. n. 91/1999 – Prossimo congiunto del defunto -  Espianto d’organi nonostante la formulazione di un’opposizione parziale da parte del congiunto – Lesione di un diritto proprio del congiunto – Interesse leso – Tutela – Artt. 2 e 29 Cost.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, 27 febbraio 2014

* DIRITTO DEGLI ALIMENTI – SALUTE –  Rischi connessi con alimenti e mangimi - RASFF – Sistema di allerta rapido – Funzionamento – Notifiche di mercato e respingimento alla frontiera – Notifiche di allarme e notifiche di informazione – Notifica RASFF di allarme  – Obiettivo –  Materiali e oggetti destinati a venire in contatto con prodotti alimentari – Raccolta di campioni – Presenza del produttore del bene – Necessità – Esclusione – Comunicazione di alert a seguito delle analisi – Provvedimento cautelare d’urgenza – Art. 7, c. 2 L. n. 241/1990 – Regolamento CE n. 1935/2004 – Mantenimento di disposizioni nazionali – Metalli e leghe – Assenza di misure comunitarie specifiche – D.M. 21.03.1977 e D.M. 21.12.2010.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli 2 dicembre 2013

* SANITA’ – AMBIENTE – Principio di precauzione – Nozione – Prevalenza sugli interessi economici -  Nesso di causalità tra il fatto dannoso e gli eventi pregiudizievoli – Accertamento – Esclusione – Obbligo giuridico di assicurare un elevato livello di tutela della salute umana – Applicazione in concreto – Produzione normativa in materia ambientale – Adozione di atti generali - Adozione di misure cautelari.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 19/09/2013 Sentenza C‑492/12

DIRITTO SANITARIO - Professioni dentista e odontoiatrico - Riconoscimento delle qualifiche professionali - Specificità e distinzione rispetto alla professione di medico - Formazione comune - Libera circolazione delle persone - Libertà di stabilimento - Libera prestazione di servizi - Direttiva 2005/36/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Luglio 2013

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO - Smaltimento di acque reflue - Adempimenti amministrativi gravanti sulle piccole e medie imprese - Semplificazione degli adempimenti in materia ambientale - Art. 1 DPR n. 227 /2011 - DIRITTO SANITARIO - Acque reflue non aventi caratteristiche qualitative equivalenti a quelle domestiche - Immissione in pubblica fognatura - Configurabilità del reato - Fattispecie: acque reflue dei laboratori odontotecnici e studi odontoiatrici privati Artt. 74, 112, 133, 137, 101, 140  dLgs. n.152/2006

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli 19 luglio 2012

DIRITTO SANITARIO – Servizi socio-sanitari – Regione Campania – Pianificazione sociale di zona – Art. 21 L.r. n. 11/2007 – Nozione di concertazione – Sedute concertative – Delegazione di parte pubblica - Composizione-  Necessità dell’approvazione regionale – Inconfigurabilità – Conseguenza – Adozione del piano – Immediata efficacia. (Si ringrazia l'avv. Alessandro Biamonte per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.Un. 21/12/2011 Sentenza C-495/10

DIRITTO SANITARIO - Strutture sanitarie pubbliche - Malfunzionamento di un apparecchio o di un prodotto utilizzato nell’ambito delle cure fornite - Mancanza di colpa imputabile a tali strutture - Obbligo di risarcire i danni subiti dal paziente – Sussiste - Ambiente ospedaliero - Apparecchi o prodotti difettosi - Responsabilità per danno da prodotti difettosi – Ambito di applicazione – Dir. 85/374/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE SEZ. V, 21 Settembre 2011 Sentenza n. 34402

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Rifiuto di atti di ufficio - Omissioni di ricovero - Requisito dell’indifferibilità - Nozione - Art. 328 c.1 c.p. - DIRITTO SANITARIO - Medico di guardia sull’autoambulanza del servizio 118 - Omissioni di ricovero in assenza di specifica segnalazione ricevuta dalla centrale operativa - Rifiuto di atti di ufficio - Configurabilità - Art. 328 c.1 c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. IV, 6 Settembre 2011, Sentenza n.33152

DIRITTO SANITARIO - Responsabilità medica - Approfondimenti anamnestico del caso clinico - Omissione - Omicidio colposo - Configurabilità - Fattispecie: c.d. cefalee sentinella - aneurisma cerebrale - Art. 589 c. p.. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Effetto devolutivo dell'appello - Punti della decisione - Nozione - Art. 597 c.p.p., c.1 - Fattispecie: procedimento per reato colposo. 

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI TOLMEZZO – 2 settembre 2011, n. 177

DIRITTO SANITARIO – Consenso informato – Funzione – Corretta esecuzione della prestazione professionale – Obbligo autonomo – Intervento di sterilizzazione – Inefficacia – Gravidanza della donna – Risarcimento del danno – Donna: danno da inabilità temporanea e danno biologico – Entrambi i genitori: danno patrimoniale –  Danno non patrimoniale – Lesione del diritto all’autodeterminazione. (Si ringrazia l'avv. Paolo Persello per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, 1 agosto 2011

* INQUINAMENTO IDRICO - DIRITTO SANITARIO - Scarico abusivo delle acque reflue industriali - Direttore Generale Azienda Ospedaliera - Condotta negligente - Colpa penalmente rilevante - Configurabilità del reato - Elemento soggettivo - Scriminante - Situazione di emergenza, necessità di garantire la continuità dell'attività della struttura sanitaria - Non sussiste - Art. 137, D. L.vo n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 28 maggio 2012

DIRITTO SANITARIO – Art. 8 del d.P.R. n.761/1979 – Ufficio di direzione delle unità sanitarie locali – Indennità di direzione e di coordinamento – Sono connesse alle funzioni svolte – Soppressione delle figure professionali del coordinatore e del capo servizio a seguito della riorganizzazione del personale sanitario – Cessazione della corresponsione delle indennità – Lesione del divieto della reformatio in pejus del trattamento economico dei dipendenti – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: