TAR LIGURIA - 11 gennaio 2018

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Ristrutturazione edilizia - Requisito dell’identità di sagoma - Novella di cui all’art. 30 d.l. n. 69/2013 - Normativa locale - Possibilità di disciplinare diversamente la specifica materia - Esclusione - Artt. 1, 2 e 3 d.P.R. n. 380/2001 - Distanza - Metodo di misurazione - Modo radiale (veduta) e metodo lineare (distacchi tra edifici).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 11/01/2018 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reati edilizi - Natura permanente - Lavori abusivi - Prescrizione - Termini - Inizio e fine della decorrenza e cessazione della permanenza - Sequestro preventivo - Art. 44 d.p.r. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Comparizione in giudizio dell'imputato già dichiarato contumace - Obbligo di notificare il verbale di udienza contenente la modifica dell'imputazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.6^ 8/01/2018 Sentenza n.190

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Sequestro di edificio scolastico e normativa antisismica - Inadeguatezza minima rispetto ai vigenti parametri costruttivi antisismici - Adozione del sequestro preventivo di cui all'art. 321, comma 1, cod. proc. pen., nella non prevedibilità dei terremoti - Revocato del sequestro preventivo disposto dal G.i.p. da parte del Sindaco - Reato di cui all'art. 328 cod. pen., (omissione di atti di ufficio) - Configurabilità - possibili conseguenze sulla incolumità dei terzi - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo - Presupposti per il periculum rilevante - Requisiti della concretezza e della attualità - Requisito della pertinenzialità del bene sequestrato. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 08/01/2018, Sentenza n.164

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Manufatto abusivo in area vincolata - Ordine di demolizione delle opere abusive - Istanza di revoca o sospensione - C.d. "abusi minori" - Parere favorevole da parte della Sovrintendenza - Necessità - Art. 734 cod.pen. - Art. 39 L. n. 724/1994 - Art. 32 L. n. 326/2003. 

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 8 gennaio 2018

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Realizzazione di una tettoia - Intervento di nuova costruzione - Permesso di costruire - Rispetto della disciplina urbanistica ed edilizia vigente - Distanze - Art. 907, c. 1 c.c. - Norme sulle distanze legali tra edifici di origine codicistica - Nozione di costruzione - Individuazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno, Sez. 2^ - 3 gennaio 2018, n. 24

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Posa di pavimentazione su lastrico solare - Assenza di altri manufatti che ne evidenzino la destinazione alla presenza stabile di persone - Natura - Manutenzione straordinaria - Lastrico solare - Terrazzo - Differenza - Cambio di destinazione d’uso - Trasformazione di un solaio di copertura in terrazzo - Permesso di costruire - Necessità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila, Sez. 1^ - 29 dicembre 2017, n. 610

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Determinazione e liquidazione del contributo per oneri di urbanizzazione - - Controversie - Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - Decadenza del titolo edilizio - Diritto alla restituzione - Termine di prescrizione - Decorrenza  - Contributo di costruzione  - Rinuncia o decadenza del titolo edilizio - Effetti - Avvalimento solo parziale delle facoltà edificatorie - Diritto alla rideterminazione del contributo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 21/12/2017, Sentenza n.57118

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reati edilizi - Particolare tenuità del fatto e ordine di demolizione del manufatto abusivo - Natura di sanzione amministrativa accessoria dell'ordine di demolizione - Art. 131 bis c.p. - Artt. 27, 31, 44, 93, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Giurisprudenza - Reati edilizi legati dal vincolo della continuazione - Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto ex art. 131-bis cod. pen. - Effetti - Valutazione condotta ed esiguità del danno o del pericolo - Violazioni edilizie e ordine di demolizione del manufatto abusivo anche a seguito dell'estinzione della sanzione penale - Natura di sanzione amministrativa di carattere ripristinatorio - Istanze e regole distinte - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Costruzione abusiva - Presenza/assenza di pronunzia di condanna o di patteggiamento - Potere e obblighi del P.M. - Fattispecie collocata nel corpus normativo che agli artt. 27 e 31, d.p.r. n. 380 del 2001 -  Applicazione sanzione amministrativa della demolizione - Estinzione del reato per prescrizione o per fatto non punibile per la sua tenuità - Art. 444 cod. proc. pen.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 18/12/2017, Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reati edilizi - Revoca o sospensione dell'ordine di demolizione delle opere abusive impartito con sentenza di condanna o di patteggiamento - Atti amministrativi incompatibili - Presentazione di un'istanza di condono o sanatoria - Verifiche del giudice dell'esecuzione - Violazioni in materia edilizia e antisismica - Fattispecie: Ricorso straordinario e pagamento dell'oblazione - Art. 31 d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna - 18 dicembre 2017

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Oneri di urbanizzazione - Versamento nelle mani di un funzionario comunale infedele, che si appropri successivamente della relativa somma di denaro - Estinzione dell’obbligazione - Principio dell’apparenza giuridica - Art. 1189 c.c.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 15/12/2017, Sentenza n.56085

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Opera edilizia in zona paesaggistica - Art. 734 codice penale - Presupposti per la configurabilità - DANNO AMBIENTALE - Reato di danno - Effettiva compromissione delle bellezze protette - Art. 181 c.1 d.lgs n. 42/2004 - Art. 44 lett. e) d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reato di falso ideologico - Dirigente, committente, esecutore, progettista e direttore dei lavori - Discrezionalità tecnica e valutazione di compatibilità ambientale - Verifica di conformità della situazione fattuale a parametri predeterminati - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Pubblico ufficiale e limiti ai criteri discrezionali di valutazione - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Concessione delle attenuanti generiche - Limiti - Valutazione del giudice - Onere di motivazione per il diniego dell'attenuante - Richiamo all'assenza dagli atti di elementi positivi - Fattispecie - Nozione giuridica di "fatto nuovo" e "mutamento del fatto" - Violazione del principio di correlazione tra accusa e sentenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 15/12/2017, Sentenza n.56040

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Aree a bassa sismicità - Individuazione - Facoltatività della prescrizione dell'obbligo della progettazione antisismica - Artt. 83, 93, 94, 95 e 98 d.P.R. n.380/2001 - Normativa antisismica - Configurabilità delle contravvenzioni - Finalità del controllo preventivo dello Stato - Interesse protetto - Salvaguardia della pubblica incolumità e del territorio - Costruzioni in zona sismica - Potere-dovere del giudice di ordinare la demolizione dell'immobile - Inosservanza delle norme tecniche - Violazioni sostanziali - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/12/2017, Sentenza n.56067

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Normativa antisismica - Inosservanze formali e sussistenza del reato - Effettiva pericolosità della costruzione - Irrilevanza - Opere edili in senso stretto - Costruzione in zona sismica - Opere in cemento armato - Particolari componenti costruttive - Struttura metallica - Reato edilizio di cui all'art. 44 T.U.E - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Controllo preventivo della pubblica amministrazione - Testo Unico Edilizia - Giurisprudenza -  Artt. 44, 64, 71, 65, 72, 93, 94 e 95 d.P.R. n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 7 dicembre 2017

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Distanza tra edifici antistanti - Art. 9 d.m. n. 1444/1968 - Nuovi edifici e interventi di ristrutturazione edilizia - Art. 10, c. 1 d.P.R. n. 380/2001 - Modifiche di volumetria, sagoma e prospetti - Limiti- Distanze ex art. 9 d.m. n. 1444/1968 - Differenza di quote tra edifici con pareti frontistanti - Portata inderogabile della norma.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA - 5 dicembre 2017

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Ristrutturazione edilizia - Art. 3 d.p.r. 380/2001 - Modifica introdotta dall’art. 30, c. 1, lett. a) del d.l. n. 69/2013 - Necessità del rispetto della sagoma per gli interventi riferiti ad immobili sottoposti a vincoli ex d.lgs. n. 42/2004 - Locuzione “immobili sottoposti a vincoli” - Interpretazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 23/11/2017, Sentenza n.53388

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Lottizzazione abusiva materiale - Atto amministrativo illegittimo - Mancanza delle condizioni previste dalla legge - Realizzazione di opere edilizie con finalità commerciale in zona agricola - Falsa dichiarazione della preesistenza dell'immobile al 1/09/1967 - Artt. 30 e 44, d.P.R. n. 380/2001 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Prassi contraria alla legge - Mancato rispetto delle norme che regolano l'esercizio del potere - DIRITTO AGRARIO - Opere edilizie realizzate a fini commerciali in zone qualificate agricole. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 21/11/2017, Sentenza n.52827

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reato di lottizzazione abusiva - Realizzazione di uno stabile insediamento abitativo - Campeggio - Attività autorizzata - Impatto negativo sull'assetto territoriale" - Artt. 3 e 30 d.P.R. n. 380/2001 - Natura di reato progressivo - Atti di frazionamento o opere già eseguite - Configurabilità - Momento consumativo del reato - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Nozione di "violazione di legge" - Motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 15/11/2017, Sentenza n.52053

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Abuso di ufficio - Difetto assoluto di attribuzione e carenza in astratto del potere - Art. 323, cod. pen. - Art. 10, 44, lett. b), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 21-septies L. n. 241/1990 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato di abuso d'ufficio - Condotta in violazione delle norme - Competenze e attribuzioni del pubblico ufficiale o dell'incaricato di pubblico servizio.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 15/11/2017, Sentenza n.52056

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Confisca non menzionato nell'originario provvedimento di sequestro e nel successivo provvedimento di confisca - Articolo 44 d.p.r. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Misure cautelari reali - Confisca obbligatoria (cd. "urbanistica") - Limiti all'esecutività immediata dei provvedimenti restitutori dei beni sottoposti a sequestro preventivo - Confisca di un bene immobile realizzato con somme di denaro di illecita provenienza su terreno di provenienza lecita - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Sequestro preventivo di un edificio confiscabile - Differenza tra effetti civili e penali - Reato di lottizzazione abusiva - Principio di accessione. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 20/10/2017, Sentenza n.48348

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Manufatto in zona agricola - Edificazione, destinazione e posizione soggettiva di chi lo realizza - art. 44, lett. b) d.PR. 380/01 - Reati edilizi - Cessazione dell'attività ed ultimazione dei lavori - Differenza - Nozione di edificio concretamente funzionale - Valutazione complessiva delle opere - Natura di reato permanente - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Mancata annotazione formale nella sentenza di secondo grado del capo di imputazione - Scopo della contestazione - Completezza dell'imputazione - Effetti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 20/10/2017, Sentenza n.48333

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Responsabilità per reati edilizi - Natura di reato comune - Individuazione dei soggetti responsabili - Artt. 64, 65, 71, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Reati urbanistici - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Onere della prova della data di commissione del reato - Grava sull'accusa.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 19/10/2017, Sentenza n.48178

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Permesso di costruzione - Violazione dell'obbligo di esposizione del cartello - Responsabilità del titolare del permesso, del direttore dei lavori e dell'esecutore - Art. 27, 29, 44, lett. a, d.P.R. n. 380 del 2001 - Giurisprudenza - "Google Eerth" - Utilizzazione dei fotogrammi scaricati dal sito internet - Prove documentali pienamente utilizzabili - Presupposti e limiti - Artt. 189 o 234, c.1, cod. proc. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Presupposti e limiti del sindacato di legittimità - Illogicità della motivazione come vizio denunciabile - Percepibilità "ictu oculi" - Diniego della concessione delle attenuanti generiche - Motivazione e considerazione tutti gli elementi favorevoli o sfavorevoli dedotti dalle parti o rilevabili dagli atti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania - 18 ottobre 2017

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Art. 10 , c. 2, lett. c) l. n. 1150/1942 - Amministrazione regionale - Approvazione dello strumento urbanistico - Modifiche indispensabili alla tutela del paesaggio o di beni ambientali - Terreni limitrofi ad un pozzo di acque destinate al consumo umano.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 11/10/2017, Sentenza n.46594

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Tensostrutture - Autorizzazioni - Reato paesaggistico - Configurabilità del reato di pericolo astratto ex art. 181 d.lgs. n.42/2004 - Inidoneità dell'opera a compromettere il paesaggio - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Manufatto tridimensionale e esclusione della precarietà - Artt. 3, 6, 10, 44, d.P.R. n.389/2001, e 136, 142, lett. d), 146, 157 e 181 d.lgs. n.42/2004 - Caratteristiche della pertinenza urbanistica - Permessi e limiti - Opera precaria - Realizzazione sottratta al preventivo rilascio del permesso di costruire - Presupposti e limiti della precarietà di un manufatto - Giurisprudenza. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 11/10/2017, Sentenza n.46598

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Opera abusiva - Parziale demolizione - Inidoneità a determinare l'effettivo estintivo della pena - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Basamento in cemento - Compromissione dell'assetto del territorio e del paesaggio - Permesso di costruire e autorizzazione paesaggistica - Necessità - Artt. 3, 6, 10, 44, lett. b), d.P.R. 380/2001 e 181 d.lgs. 42/2004 - Elementi della pertinenza e caratteristiche del manufatto - Giurisprudenza - Opere abusive - Responsabilità del proprietario o comproprietario non formalmente committente - Rilevanza dei dati indiziari - Difetto di specificità - Fattispecie - Reato urbanistico - Natura di reato permanente - Individuazione della cessazione della permanenza - Concetto di ultimazione dei lavori - Natura oggettiva - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Determinazione della pena - Obbligo della motivazione - Effetti dell'inammissibilità originaria del ricorso - Causa di estinzione del reato intervenuta successivamente alla decisione impugnata - Applicabilità - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 10/10/2017, Sentenza n.46477

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reati edilizi - Realizzazione di un muro di recinzione - Tipologia e struttura idonea a modificare l'assetto urbanistico del territorio - Permesso a costruire - Necessità - Art. 3, lett. e), d.P.R. n. 380/2001 - Qualificazione di un vano come "volume tecnico" - Nozione di volumi tecnici - Giurisprudenza - Art. 44, c.1°, lett. b), d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 - Volumi tecnici - Parametri - Conteggio dell'indice edificatorio - Esclusione - Opere edilizie completamente prive di una propria autonomia funzionale, anche potenziale - Legittimità del permesso in sanatoria - Poteri e verifiche del giudice penale - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Atto amministrativo - Conformità a tutti i parametri di legalità fissati dalla legge, dai regolamenti edilizi, dagli strumenti urbanistici e dalla concessione edificatoria - Illeciti edilizi - Direttore dei lavori - Casi di Esclusione o responsabilità - Rilascio del permesso di costruire in sanatoria - Causa di estinzione del reato per violazioni edilizie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Obblighi e verifiche del giudice penale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 10/10/2017, Sentenza n.46479

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Aree vincolate - Esecuzione opere in assenza di autorizzazione - Reato di pericolo astratto - Effettivo pregiudizio - Ininfluenza - Art. 169, c.1, lett.a), D.Lgs. n.42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Valutazione unitaria di più titoli abilitativi edilizi - Suddivisione dell'attività edificatoria in singole opere - Valutazione dell'opera unitariamente e complessivamente - Reato urbanistico - Sequestro dell'intera opera - Aumento di volumetrie e mutamento di destinazione d'uso - Art. 44, c.1, lett.c), D.Lgs. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 06/10/2017, Sentenza n.45946

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - D.i.a. illegittima e responsabilità - Vincolo paesaggistico-ambientale - Presupposti per la procedura semplificata - Perfezionamento della procedura di condono edilizio - Violazione di sigilli - Vincolo della continuazione - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati edilizi - Nozione di "nuova costruzione" - Super D.I.A. - Ristrutturazione attuata attraverso demolizione e ricostruzione dell'edificio preesistente - Immobili sottoposti a tutela storico-artistica o paesaggistica-ambientale - Rispetto della volumetria e sagoma dell'edificio preesistente - Preventivo rilascio del parere o dell'autorizzazione - Permesso a costruire - Necessità - Art. 444 cod. proc. pen. - Artt. 3, 10, 22, 23, 29, 36, 44, 64-65 e ss. d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 134, 146, 159 e 181 d.lgs. n.42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Avvio dell'intervento edilizio - Necessità della prescritta autorizzazione paesaggistica - Inerzia da parte dell'amministrazione comunale - Circostanza legittimante - Esclusione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Mancato esame di un motivo di appello in astratto insuscettibile di accoglimento - Effetti - Esclusione di annullamento della sentenza - Omessa motivazione e rimedio, ai sensi dell'art. 619 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 06/10/2017, Sentenza n.45968

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Ampliamento di un fabbricato preesistente - Esclusione di pertinenza - Caratteristiche della pertinenza - Opera a servizio del fabbricato principale legittimamente edificato - Insuscettibile di destinazione autonoma - Artt. 3 e 44 lett. b) dpr n. 380/2001 - Qualificazione degli interventi di manutenzione straordinaria - Rinnovazione o sostituzione di parti anche strutturali degli edifici - Integrazione o realizzazione di servizi igienici sanitari o tecnologici - Esclusione di modifiche ai volumi o alle superfici delle singole unità immobiliari - Modifiche della destinazione d'uso - Esclusione - Giurisprudenza - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Artt. 149, 181 dlgs 42/2004. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Violazioni urbanistiche - Eliminazione delle conseguenze dannose del reato - Subordine della sospensione condizionale della pena inflitta alla demolizione dell'opera eseguita - Genericità del ricorso.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 21/09/2017, Sentenza n.43173

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Area sottoposta a vincoli ambientali - Occupazione senza autorizzazioni con veicoli - Destinazione non occasionale di un terreno agricolo a rimessaggio di roulottes - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Modifica della destinazione d'uso tra categorie funzionali diverse - Reato permanente - Momento di cessazione della permanenza - Artt. 146 e 181, c,1-bis, d.lgs. n. 42/2004 - Distruzione o deturpamento di bellezze naturali - Atti plurimi, frazionati e protratti nel tempo - Natura di reato permanente - Art. 734 cod. pen. - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 21/09/2017, Sentenza n.43160

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Abuso di ufficio e dolo intenzionale - Responsabile dell'U.T.C. - Fattispecie - Rilascio di concessione edilizia illegittima e successivo rilascio in sanatoria del permesso di costruire - Crollo del fabbricato - Tutela del pubblico interesse e pericolo oggettivo per la staticità degli immobili adiacenti - Ridimensionamento sostanziale dell'intervento edilizio - Art.323 cod. pen. - Artt. 12, 44, lett. b), d.P.R. n. 380/2001 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Dirigenti e responsabili uffici comunali - Abuso di ufficio - Irrilevanza della compresenza di una finalità pubblicistica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 21/09/2017, Sentenza n.43153

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Permesso di costruire - Conformità delle opere - Soggetti responsabili - Committente, costruttore, progettista e direttore dei lavori - Artt. 29, 32, 44, 64, 65, 71, 72 d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004 - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Interventi edilizi in una zona paesaggisticamente vincolata - Qualificazione giuridica - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Causa di esclusione della punibilità - Reato continuato - Comportamento abituale - Configurabilità - Art. 131-bis cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 19 settembre 2017

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Lottizzazione abusiva - Sospensione dei lavori - Strumento cautelare - Termine di 90 giorni per la revoca del provvedimento di sospensione - Effetto acquisitivo - Mancato esercizio del potere di revoca - Art. 30 d.P.R. n. 380/2001 - Opere che comportino trasformazione urbanistica o edilizia - Nozione - Interpretazione funzionale - Attività lottizzatoria intrapresa dal dante causa - Non esclude l’abuso ad opera del proprietario attuale - Sanatoria - Rilascio di concessione per le singole opere della lottizzazione - Irrilevanza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 12/09/2017, Sentenza n.41537

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Abusi edilizi - Demolizione sospensione o revoca in sede esecutiva - Incompatibilità con atti amministrativi o giurisdizionali - Art. 31 c. 9 D.P.r. n. 380/2001 -  Demolizione - Inottemperanza - Decorrenza dei 90 gg. - Effetti - Automatica acquisizione gratuita dell'immobile al patrimonio disponibile del Comune - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez.2^ 04/09/201, Sentenza n.20707

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Vendita di immobile abusivo - Contratto preliminare - Contratti con effetti traslativi e contratti con efficacia obbligatoria - Differenza e nullità - Risoluzione del preliminare per colpa della promissaria acquirente - Giurisprudenza - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez.2^ 30/08/2017 Ordinanza n.20548

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza e di distanza tra i fabbricati - Inserimento automaticamente negli strumenti urbanistici comunali - Sostituzione di prescrizioni contrastanti - Ricolmare eventuali lacune degli stessi strumenti urbanistici - Il DM 1444/1968 nei rapporti fra i privati - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Giudice di merito - Disapplicazione delle disposizioni illegittime - Applicazione diretta per inserzione automatica in sostituzione della norma illegittima che è stata disapplicata.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 28/08/2017, Sentenza n.39475

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Ristrutturazione ruderi in zona vincolata - Permesso di costruire e autorizzazione paesaggistica - Necessità - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reati edilizi - Nozione di edificio ultimato - Possesso dei requisiti di agibilità o abitabilità - Opere in conglomerato cementizio armato - Omessa denuncia - Natura di reato omissivo proprio - Configurabilità in capo al costruttore - Responsabilità in concorso del committente dell'opera - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Dichiarazione di illegittimità costituzionale di una norma di legge - Effetti retroattivi e futuri - Esclusione dei cosiddetti rapporti esauriti - Pubblicazione della sentenza di illegittimità costituzionale - Presunzione legale di conoscenza - Obbligo del giudice di non applicare la norma dichiarata incostituzionale - Rinnovazione dell'istruttoria nel giudizio di appello - Limiti - Giudice di appello - Sostituzione o aggiunta di pena pecuniaria - Presupposti - Divieto di "reformatio in peius" - Ragguaglio tra pene pecuniarie e detentive - Artt. 44, 65-72, 93-95 d.P.R. n. 380/2001 - Art. 136, 146 e 181 D.Lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 6^ 22/08/2017, Ordinanza n.20273

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Esercizio della "prospectio" ed "inspectio" - Distanze legale - Violazione - Realizzazione di opere abusive - Richiesta di riduzione in pristino - Fattispecie: aperture di porte a meno di 1.5 metri - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Legittimazione dei titolari del fondo finitimo - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez.2^ 21/08/2017 Ordinanza n.20214

APPALTI - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Errori del progettista - Errori di progettazione e direzione dei lavori - Responsabilità l'appaltatore se realizza un progetto altrui - RISARCIMENTO DEL DANNO - Responsabilità dell'impresa appaltatrice per danni a una struttura edilizia realizzata in modo non corretto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 07/08/2017 Sentenza n.38953

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Opere realizzate in violazione della disciplina antisismica e sulle opere in cemento armato - Efficacia estintiva del permesso di costruire in sanatoria - Esclusione - Artt. 44, lett. b), 64, 65, 71,72, 93, 94, 95 d.P.R. n.380/01 - Giurisprudenza - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Intervento abusivo - Violazioni edilizie e paesaggistiche - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Valutazione della particolare tenuità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 04/08/2017, Sentenza n.38853

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA -  Modifica dei prospetti - Permesso a costruire - Necessità - Ristrutturazioni edilizie "minori" - Esclusione - C.d. super D.I.A. - Fattispecie: aperture, chiusura modifica di ingressi esterni, finestre balconi - Giurisprudenza - Artt. 22,23, 24, 27 d.p.r. 380/2001 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Abuso d'ufficio - Dirigente - Rilascio del certificato agibilità - Abusi edilizi e verifica dei requisiti - Opere sottoposte a permesso  di costruire - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE Sez. 1^, 1 agosto 2017 Sentenza n.648

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Installazione di una canna fumaria in zona paesaggistica - Atti antecedenti e successivi - Collocazione di canne fumarie sul muro perimetrale di un edificio o una corte interna - CONDOMINIO - Art. 11 DPR n. 380/2001 - Artt 21, c,4, 143 e 146 d.lgs. n. 42/2004 - ARIA - INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Immissioni sgradevoli o nocive - Canna fumaria - Interpretazione funzionale della norma - CODICE DELL'AMBIENTE - Norma UNI 7129 e UNI 10683 e all’allegato IX alla parte V del d.lgs n. 152/2006 - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 24/07/2017, Sentenza n.36605

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Natura precaria dell'opera edilizia - Carattere stagionale dell'attività - Elementi della precarietà - Stabilimento balneare - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Natura precaria dell'opera edilizia - Oggettiva temporaneità e contingenza - Opera realizzata in zona sottoposta a vincolo paesaggistico - DIRITTO DEMANIALE - Fattispecie: occupazione arbitraria dello spazio demaniale marittimo - Alterazione di bellezze naturali - Art. 734 cod. pen. - Artt. 3, 6, 10 e 44, d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 146-181, d.lgs. n. 42/2004 - Alterazione delle bellezze naturali - Stabilimento balneare - Art. 734 cod. pen. - Natura di reato istantaneo - Effetti della prescrizione e decorrenza del termine - Ultimazione dell'opera - Ancoraggio del manufatto alla spiaggia - Natura di reato permanente - Demolizione del manufatto edificato entro la fascia demaniale o conseguimento dell'autorizzazione - Reato di costruzione abusiva - Cessazione con il totale esaurimento dell'attività illecita - Nozione di "ultimazione" dell'edificio - Requisiti di agibilità o abitabilità - Concetto unitario di costruzione e valutazione di un'opera edilizia abusiva - Opera realizzata in zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 20/07/2017 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Reati edilizi o urbanistici e reati paesaggistici - Sequestro preventivo di manufatto abusivo - Verifiche del giudice di merito - Giurisprudenza - Artt. 44, lett. e), 71, 94 e 95 d.P.R. n.380/01 - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Art. 181 d. Lgs. n.42/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo di manufatto abusivo - Riesame del sequestro preventivo - Sindacato sulle misure cautelari reali - Nozione di violazione di legge - Art. 325 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 19/07/2017 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Interventi finalizzati al cambio di destinazione d'uso - Sopravvenuta prescrizione dei reati edilizi - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Decisione sugli effetti civili nel caso di estinzione del reato per amnistia o per prescrizione - RISARCIMENTO DANNO - Restituzioni o risarcimento dei danni conseguenti a reato - Effetti civili della pronuncia in primo grado - Sopravvivenza - Art. 44, comma 1, lett. b), d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 578 e 622 cod. proc. pen.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 17/07/2017 Sentenza n.34812

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Finalità della destinazione d’uso e strumenti urbanistici - Mutamento di destinazione d'uso giuridicamente rilevante - Categorie funzionalmente autonome - Diversa destinazione di zona - Impatto urbanistico e incremento del carico urbanistico. Artt. 23 ter, 31 e 44 d.P.R. n. 380 del 2001 - Richiesta di cambio della destinazione d'uso di un fabbricato e mutamento di destinazione d'uso realizzato senza l'esecuzione di opere edilizie - Assoggettamento a S.C.l.A. - Aggravio del carico urbanistico - Insanabile contrasto con lo strumento urbanistico - Destinazione a luogo di culto di un edificio - Valutazione delle esigenze urbanistiche con particolare riferimento agli standard fissati dal D.M.1444\68 - Pianificazione e aggravio del carico urbanistico - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/07/2017 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Abuso edilizio - Proprietari dell'immobile danneggiato - RISARCIMENTO - Costituzione di parte civile - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Ottenimento del risarcimento del danno in sede penale - Mancanza di legittimazione ad opporsi alla sospensione dell'ordine di demolizione - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/07/2017 Sentenza n.34550

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Ordine di demolizione dell'opera abusiva - Efficacia anche nei confronti dell'erede o dante causa del condannato - Natura di sanzione amministrativa di carattere reale a contenuto ripristinatorio - Giurisprudenza - Art. 31 D.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/07/2017 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Abuso edilizio - Presentazione di una istanza di condono o sanatoria successivamente al passaggio in giudicato della sentenza di condanna - Revoca o sospensione dell'ordine di demolizione - Accertamenti da parte del giudice dell'esecuzione - Art. 31 d.P.R. n. 380/2001 - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/07/2017 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Interventi di demolizione e ricostruzione dell'organismo edilizio preesistente - Nozione di ristrutturazione edilizia - DIA e  permesso di costruire solo in caso di "nuova costruzione" necessità - Artt.3, 30, 32, 44 lett.c) e 72 DPR 380/2001 - Attività demolitoria-ricostruttiva - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Ruderi - Disciplina applicabile - Immobili sottoposti a vincoli - Preesistente "consistenza" - Riscontri documentali o altri elementi certi e verificabili - Obbligo di rispettare la precedente sagoma - Interventi eseguiti in zona vincolata - Regime semplificato della s.c.i.a. - Presupposti - Accertamento dell'esistenza dei connotati essenziali dell'edificio preesistente (pareti, solai tetti) o la preesistente consistenza dell'immobile in base a riscontri documentali - Rispetto sagoma ed elementi della precedente struttura - Art. 181, D.L.vo n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/07/2017 Sentenza n.

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Immobili sottoposti a vincoli - Ristrutturazione edilizia in zona a "vincolo paesaggistico speciale" - Interventi di demolizione e ricostruzione e gli interventi di ripristino di edifici crollati o demoliti - Rispetto della sagoma della precedente struttura - Permesso di costruire - Necessità - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Differenza legislativa tra disciplina urbanistica e paesaggistica - Art. 181 D.L.vo n.42/2004 - Artt. 2, 3, 44 lett.c) D.P.R. 380/2001 - Legislazione regionale (Sicilia) interpretazione e rispetto dei principi fondamentali della legislazione statale - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato di legittimità della Corte di Cassazione - Valutazione della correttezza dell'iter argomentativo seguito dal giudice di merito - Art.606 lett.e) cod.proc.pen. - Giurisprudenza - Prescrizione in presenza di più atti interruttivi - Termine massimo e ordinario - Calcolo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/07/2017 Sentenza n.

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Immobili sottoposti a vincoli - Ristrutturazione edilizia in zona a "vincolo paesaggistico speciale" - Interventi di demolizione e ricostruzione e gli interventi di ripristino di edifici crollati o demoliti - Rispetto della sagoma della precedente struttura - Permesso di costruire - Necessità - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Differenza legislativa tra disciplina urbanistica e paesaggistica - Art. 181 D.L.vo n.42/2004 - Artt. 2, 3, 44 lett.c) D.P.R. 380/2001 - Legislazione regionale (Sicilia) interpretazione e rispetto dei principi fondamentali della legislazione statale - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato di legittimità della Corte di Cassazione - Valutazione della correttezza dell'iter argomentativo seguito dal giudice di merito - Art.606 lett.e) cod.proc.pen. - Giurisprudenza - Prescrizione in presenza di più atti interruttivi - Termine massimo e ordinario - Calcolo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 05/07/2017 Sentenza n.32363

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Prescrizione del reato di lottizzazione abusiva - Possibilità di confisca nei confronti del terzo estraneo al procedimento penale - Artt. 30, 31, 44, lett. c) d.P.R. 380/01 - Paesaggio, ambiente, la vita e la salute - Valori costituzionali oggettivamente fondamentali - Prevalenza nel bilanciamento con il diritto di proprietà - Giurisprudenza Corte EDU - Artt. 2, 9, 32, 41, 42, 117, c.1^, Cost. - Confisca urbanistica - Non esige una sentenza di condanna da parte del giudice penale - Disposta anche in caso di sentenza di proscioglimento per prescrizione del reato - Confisca nei confronti di terzi - Erede e terzo acquirente - Differenze giuridiche - Giurisprudenza - Competenza generale del giudice dell'esecuzione - Terzo estraneo al reato - Concetto di buona fede - Lottizzazione abusiva - Compatibilità dell'intervento edilizio con gli strumenti urbanistici - Confisca - Accertamento della sussistenza di profili di colpa a carico del terzo acquirente - Cognizione del giudice dell'esecuzione - Presupposti essenziali ed indefettibili - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Confisca - Procedimento di esecuzione - Competenza - Giudice dell'esecuzione - Nozione di "interessato".

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 04/07/2017 Sentenza n.31961

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Manufatto abusivo in zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale - Inammissibilità sanatoria in previsione della ultimazione dei lavori - Artt.36 e 45 dPR n. 380/2001 - Art. 181 dlgs n. 42/2004 - Art. 734 cod. pen.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2017 Sentenza n.31282

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Esecuzione di un'opera - Doveri e responsabilità del committente e dell'esecutore - Artt. 29, 31 e 44 d.P.R. 380/01 - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Bellezze naturali e zone di "elevata naturalità" - Divieto di distruzione o di alterazione mediante costruzioni, demolizioni, o in qualsiasi altro modo - Riferimento alla “speciale protezione dell’autorità” - Piano Territoriale Paesistico Regionale - Natura dell’art. 734 c.p. - Artt.157 e 181 c.1 bis lett. A) e B) D.Lgs n.42/2004 - Concorso nel reato del progettista - Presupposti - Mera redazione del progetto - Nesso di causalità tra la redazione del progetto e l'attività di attuazione dello stesso - Esclusione - TUTELA DELL'AMBIENTE - La materia urbanistica rientra nella tutela dell'ambiente - Ordinato sviluppo del territorio sotto il profilo urbanistico ed edilizio - Responsabilità per il reato urbanistico e per la contravvenzione di cui all'art. 734 cod. pen. - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Interessi delle associazioni di tutela ambientale in relazione a violazione edilizia e abuso di ufficio - Sussiste - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Non conformità dell'atto amministrativo alla normativa o conseguenza di attività criminosa - Rilevabilità - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Valutazione del giudice penale sulla legittimità dell’atto amministrativo - Giudicato amministrativo - Effetti - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 20/06/2017 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Immobile abusivamente costruito - Ordine giudiziale di demolizione - Revoca - Presupposti e limiti - Giurisprudenza - Interessi pubblici prevalenti sugli interessi urbanistici - Art. 31, c.3 e 5, D.P.R. n. 380/2001 - Reati edilizi - Ordine di demolizione delle opere abusive - Richiesta di revoca o di sospensione - Istanza di condono o sanatoria successiva al passaggio in giudicato della sentenza di condanna - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - Elementi esaminabili e conclusione - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Natura amministrativa della demolizione - Esplicazione di un potere autonomo e non alternativo a quello dell'autorità amministrativa - Prescrizione - Limiti - Sanzione "ripristinatoria" - Efficacia anche nei confronti dell'erede o dante causa del condannato o di chiunque vanti su di esso un diritto reale o personale di godimento - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'Uomo e delle libertà fondamentali - Giurisprudenza della Corte EDU.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 20/06/2017 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Ordine giudiziale di demolizione - Mancata notifica agli altri eredi o al comproprietario - Nullità - Esclusione - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Reati concernenti violazioni edilizie e giurisprudenza della Corte EDU - Ordine di demolizione del manufatto abusivo - Natura di sanzione amministrativa a carattere ripristinatorio - Mancanza di un termine di prescrizione dell'ordine di demolizione - Ininfluenza - Manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale - Artt. 3 e 117 Cost., dell'art. 31 del d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Compatibilità dell'ordine di demolizione e del sequestro con la condanna penale - Ordine eseguito dopo la cessione a terzi del manufatto abusivo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 16/06/2017 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Estinzione del reato di costruzione abusiva per prescrizione - Travolge l'ordine di demolizione dell'opera indipendentemente da una espressa statuizione di revoca - Artt. 44 lett. b) 64, 65, 71, 72, 93 e 95 d.P.R. n.380/2001 - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Imputato dichiarato contumace - Avviso di deposito della sentenza - Omessa notifica - Effetti - Art. 178, c.1°, lett. e), cod. proc. pen. - Principio di immediata declaratoria di determinate cause di non punibilità - Operatività della causa estintiva e nullità processuale assoluta e insanabile - Art. 129 c.p.p.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/06/2017 Sentenza n.30168

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Interventi soggetti a S.C.I.A. su manufatti abusivi non sanati o condonati - Ripetizione delle caratteristiche di illegittimità dell'opera principale - Mancata attestazione della c.d. doppia conformità - Art. 36 d.P.R. 380\01 - Giurisprudenza - Provvedimenti amministrativi di sanatoria o condono - Automatica revoca dell'ordine di demolizione  - Esclusione - Sindacato del giudice penale - Obbligo di accertare la legittimità sostanziale e conformità alla legge.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/06/2017 Sentenza n.30121

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Tettoia di copertura su un terrazzo di un immobile - Necessità del preventivo rilascio del permesso di costruire - Presupposti - Art. 44 c.1 lett. b) d.P.R. n. 380/2001 - Pertinenza - Requisito della individualità fisica e strutturale - Nozione tecnico-giuridica di pertinenza in urbanistica - Natura precaria delle opere di chiusura e di copertura di spazi e superfici - Esclusione di concessione e/o autorizzazione - Criterio strutturale e non funzionale -  Facile rimovibilità dell'opera - Presupposti e limiti - Art. 20 L.R.Sicilia n. 4/2003 - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/06/2017 Sentenza n.30157

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Nozione di bellezze paesaggistiche - Luogo soggetto a vincolo paesaggistico - Configurabilità del reato di cui all'articolo 734 cod. pen. - Elementi - Alterate o turbate le visioni di bellezza estetica e panoramica - Artt. 181, co. 1 bis, d. lgs. n. 42/2004  -  DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Nozione urbanistica di "costruzione" - Interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio - Permesso di costruire - Reati urbanistici - Opere abusive - Responsabilità del proprietario non committente - Onere della prova - Elementi indiziari - Compartecipazione morale - Artt. 10, 44, 53, 54, 62, 64, 65, 71, 72 e 75, 93, 94 e 95, d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Inammissibilità del ricorso per cassazione - Motivi non specifici - Manifesta infondatezza dei motivi - Effetti - Cause di non punibilità a norma dell'art. 129 cod. proc. pen. - Preclusione di rilevarle e dichiararle - Ricorso avverso una sentenza di condanna cumulativa - Ammissibilità dell'impugnazione per uno dei reati - Effetti processuale anche per gli altri reati - Esclusione - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/06/2017 Sentenza n.30170

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Manufatto abusivo - Ingiunzione alla demolizione - Rigetto della richiesta di revoca o sospensione - Condanna definitiva - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Valutazione effettuata dall'amministrazione comunale - Criteri - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Immobile abusivo in zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Condono edilizio ex legge 326\03 - Provvedimento di sanatoria - Amministrazione comunale - Presupposti per l'emissione - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 giugno 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire convenzionato (art. 28 d.P.R. n. 380/2001) – Principio di proporzionalità – Cessione gratuita di aree per servizi pubblici – Proporzione tra diritti edificatori attribuiti ai privati e superficie oggetto di cessione – Inefficacia o impossibilità delle compensazioni – Aumento dell’indice edificatorio dei privati – Realizzazione diretta degli edifici e delle strutture di interesse pubblico – Limiti – Privati qualificati – Accordo a monte  della pianificazione urbanistica.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine