CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 27 Gennaio 2014 Sentenza n.

DIRITTO URBANISTICO - RIFIUTI - Piano di insediamento produttivo (P.i.p.) - Lottizzazione abusiva - Aree destinate a finalità pubbliche - Intervento - Competenza del consiglio comunale - Fattispecie: realizzazione di una piazzola ecologica (Centro Raccolta materiali) Art. 44, lett.a) e b), D.P.R. n.380/2001 - Art.183, c.1, lett.a) e lett.qq), 184, c.2, e 184-bis d.lgs. n.152/2006 - Specifica natura dei piani di insediamento produttivo - Presupposto l'adozione dello strumento urbanistico generale (PRG) - Procedure di variante in caso di modificazione del piano di insediamento – Necessità – Mancanza – Effetti – Illegittimità dei permessi di costruire rilasciati e degli atti amministrati successivi e conseguenti - L. n. 865/1971 - D.Lgs. n.112/1998.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/01/2014 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Prescrizione del reato e onere della prova - Utilizzazione di una causa estintiva – Limite - Determinazione della data di inizio del decorso del termine di prescrizione - Art. 44, lett. b), 64, 65, 71, 72, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Reato di costruzione abusiva - Cessazione della permanenza del reato - Reato di omessa denuncia dei lavori e presentazione dei progetti - Natura di reato permanente - Violazioni alla normativa in materia di cemento armato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Ripetizione dei motivi dedotti in appello – Inammissibilità - Preclusione alle le cause di non punibilità - Art. 129 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 Gennaio 2014 Sentenza n.1805

DIRITTO URBANISTICO - Differenza strutturale tra ordine di demolizione e confisca - Violazioni urbanistica - Ordine di demolizione - Inapplicabilità in via analogica della causa di estinzione della pena ex art. 172 c.p.  - Opere edilizie abusive - Ordine di demolizione - Disciplina e finalità - Ordine di demolizione emesso dal giudice penale - Natura, effetti ed esecuzione - Soggetti estranei al reato - Diritto di rivalsa per il terzo proprietario estraneo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/01/2014 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Differenza strutturale tra ordine di demolizione e confisca - Violazioni urbanistica - Ordine di demolizione - Inapplicabilità in via analogica della causa di estinzione della pena ex art. 172 c.p. - Opere edilizie abusive - Ordine di demolizione - Disciplina e finalità - Ordine di demolizione emesso dal giudice penale - Natura, effetti ed esecuzione - Soggetti estranei al reato - Diritto di rivalsa per il terzo proprietario estraneo - Art. 164 del D. L.vo 490/99, nonchè violazione falsa applicazione dell'art. 38 del D.P.R. 380/01.

Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 17 Gennaio 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 44 d.P.R. n. 380/2001 – Reato proprio – Concorso di soggetti diversi da quelli individuati dall'art. 6 d.P.R. n. 380/200 – Mancata esposizione del cartello indicante gli estremi del titolo abilitativo – Reato di cui agli artt. 27, c. 4 e 44, lett. a) d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 Gennaio 2014 Sentenza n.1486

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - AREE PROTETTE - DIRITTO URBANISTICO - Interventi edilizi  eseguiti su immobili - Area vincolata - Totale difformità dal permesso - Delitto paesaggistico - Configurabilità - Area vincolata - Reati urbanistici - Concessione in sanatoria - Effetti - Autorizzazione paesaggistica in sanatoria - Esclusione - Autonomia della valutazione dell'A.G. penale - Artt. 32, 34, c.2-ter e art. 44, lett. C), d.P.R. n. 380/2001 - Artt. 136, 142, lett. F), 167, cc.4 e 5, e 181, c.1-bis, d. Lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/12/2013

DIRITTO URBANISTICO - Piani attuativi - Soluzioni urbanistiche unitarie e non disorganiche - Necessità - Artt.30 e 44 D.P.R. n. 380/2001 - L. n. 241/1990, art. 19, c.6 - Art. 481 cod. pen. - Art. 321 c.p.p. - Redazione di un piano attuativo in zone già edificate - Valutazione delle opere di urbanizzazione esistenti - Necessità - Criteri di sufficienza e proporzionalità - Reato di lottizzazione abusiva - Natura e configurabilità - Giurisprudenza - Pianificazione urbanistica - Singoli permessi di costruire - Lottizzazione abusiva - Configurabilità - Contravvenzione di lottizzazione abusiva per colpa - Configurabilità - Lottizzazione abusiva negoziale - Natura - Condotta dell'acquirente e del notaio quale pubblico ufficiale rogante - Responsabilità - C.d. “ripulitura giuridica” dell'originaria illegalità - Esclusione -  Lottizzazione abusiva e successiva costruzione abusiva - Differenze dei due reati - Diversità dell'oggetto - Diversità degli elementi costitutivi del reato - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Oggetto del sequestro preventivo - Presupposti - Art. 321, c.1, cod. proc. pen. - Ordinanze emesse in materia di sequestro preventivo e probatorio - Ricorso per cassazione - Presupposti e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 11 dicembre 2013, n. 300

VIA, VAS E AIA – Assoggettabilità a VIA – Regioni – Individuazione di progetti esentati – Limiti - Art. 112 della legge reg. Friuli-Venezia Giulia n. 26 del 2012 – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza - Art. 175  – Impianti mobili per il recupero di rifiuti non pericolosi provenienti da operazioni di costruzione e di demolizione - Illegittimità costituzionale - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Disciplina degli interventi edilizi in zona sismica – Materia della protezione civile – Art. 171 della l.r. Friuli-Venezia Giulia n. 26 del 2012 - Categoria degli “interventi di limitata importanza statica” – Introduzione di una categoria estranea alla legislazione statale – Illegittimità costituzionale - RIFIUTI – Terre e rocce da scavo - Art. 199 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 26/2012 – Materiali da scavo provenienti da piccoli cantieri – Disciplina semplificata – Deroga alla normativa nazionale – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA 28 novembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Errori materiali riportati negli strumenti urbanistici – Assenza di specifica disciplina regionale in ordine all’iter di correzione – Impossibilità di correzione – Esclusione – Discordanza tra statuizione normativa e rappresentazione cartografica – Prevalenza della statuizione normativa – Delibera tesa ad emendare gli errori – Valenza meramente ricognitiva – Natura di variante – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA 27 novembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Regolamento urbanistico – Pubblicazione – Termine decadenziale di impugnazione – Decorrenza – VIA, VAS E AIA - Regolamento urbanistico – Sottoposizione a VAS – Art. 6, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Obbligo – Provvedimenti amministrativi di approvazione adottati in assenza della previa VAS – Annullabilità per violazione di legge – Sub-procedimento di verifica di assoggettabilità a VAS - Mancato o parziale recepimento delle prescrizioni imposte – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 22 novembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Distanze tra fabbricati – Art. 9 D.M. n. 1444/1968 – Pareti fronteggianti – Unica parete finestrata – Sufficienza – Sporti – Nozione – Pareti finestrate - Nozione - Disposizioni in tema di limiti inderogabili – Prevalenza sulle contrastanti disposizioni previste dai regolamenti locali – Balconi aggettanti – Terrazze a livello.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO 13 novembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Richiesta di permesso di costruire – Legittimazione – Usufrutto – Idoneità - Titolo di disponibilità – Amministrazione – Verifica – Limiti – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Volumi tecnici – Autorizzazione paesaggistica in sanatoria – Art. 167, c. 4, lett. a) d.lgs.n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/11/2013 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Valutazione unitaria dell'intervento edilizio - Necessità - Valutazione autonoma e separata delle pertinenze - Esclusione – BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Fattispecie: opere di ristrutturazione e trasformazione edilizia con modificazioni della sagoma di immobili sottoposti a vincoli - Artt. 10, 22, 31 e 44, c.1, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/11/2013 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Attività illecita del venditore - Determinante contributo causale dell’acquirente - Punibilità per colpa - Contravvenzione di lottizzazione abusiva - Art. 42, 4 0 c., cod. pen. - Artt. 30 e 44 DPR n. 380/2001 - Lottizzazione abusiva negoziale - Plurisoggettività del reato - Nesso causale - Condotta dell'acquirente - Semplice adesione al disegno criminoso - Violazione (deliberatamente o per trascuratezza) di specifici doveri di informazione e conoscenza - Dimostrazione della buona fede - Necessità - Art. 2 Cost. - Illecito lottizzatorio - Notaio quale pubblico ufficiale rogante - Effetti - Acquirente - Responsabilità - Fattispecie: cambio destinazione d'uso - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Lottizzazione abusiva - Oggetto del sequestro preventivo - Sequestro a persona estranea al reato - Buona fede del terzo - Effetti - Art. 321 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31/10/2013 Sentenza n.44294

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Aree non comprese nei programmi pluriennali di attuazione - Utilizzazione delle aree in assenza del programma o della individuazione - Piani di zona  - Art.38 L. n. 865/1971 - Artt.5, 11, 16, 20 e 94 DPR n.380/01 - Sequestro preventivo su un'opera ultimata - Presupposti - Pregiudizio agli interessi attinenti alla gestione del territorio o sul carico urbanistico - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo - Pericolo conseguente alla libera disponibilità del bene - Presupposti - Concretezza e attualità - Valutazione del giudice - Art. 321 c.p.p. – Fattispecie: aggravamento del c.d. carico urbanistico - Concetto di violazione di legge – “Errores in iudicando” o “in procedendo - Vizi della motivazione - Riesame del "fumus commissi delicti" - Limiti - Differenza tra giudice cautelare e giudice di merito.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA 30 ottobre 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 146, c. 6 d.lgs. n. 42/2004 – Differenziazione tra le attività di tutela paesaggistica ed esercizio di funzioni amministrative in materia urbanistico-edilizia – Norma programmatoria – Automatica condizione di incompatibilità – Esclusione – fattispecie: autorizzazione paesaggistica rilasciata dal medesimo soggetto che aveva sottoscritto il permesso di costruire.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/10/2013 Sentenza n.44189

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire in sanatoria con effetti temporanei o parziali - Illegittimità  - Doppia conformità agli strumenti urbanistici - Artt. 3, 36, 44 e 45, lett. c), d.p.r. n. 380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Condono ambientale - Valutazione ex post - Interventi minori - L. n. 308/2004 - Artt. 142 e 181, c.1 d.lgs. n.42/2004 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Provvedimento di compatibilità ambientale - Emissione da parte della P.A. - Effetti - Reati paesaggistici - Condono ambientale - Rilascio del provvedimento di compatibilità paesaggistica - Effetti - Nozione di “superficie utile” - Compromissione ambientale - Reato di pericolo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez.2^ 11 Ottobre 2013, Sentenza n. 23157

DIRITTO URBANISTICO - Venditore-costruttore di un immobile - Assenza del certificato di agibilità - Inadempimento - Risarcimento del danno - Vendita di immobile destinato ad abitazione - Mancanza del certificato di agibilità - Inadempimento - Sospensione da parte del promittente acquirente del pagamento - Artt. 1460 e 1477 c.c.. - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Cancellazione della società dal registro delle imprese – Effetti – C.d. stabilizzazione processuale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 10 ottobre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Distanze legali tra costruzioni – Sopraelevazione di un edificio preesistente – Criterio della prevenzione – Limiti – Regolamenti comunali – Obbligo di osservare un determinato distacco dal confine - Principio della prevenzione - Inapplicabilità – Divieto di sopraelevazione ex art. 1127, c. 2, c.c. – Leggi antisismiche – Prescrizioni di particolari cautele da adottarsi nella sopraelevazione – Disposizioni integrative dell’art. 1127, c. 2, c.c. – Rilascio della concessione edilizia – Salvezza dei diritti dei terzi – Intervento invasivo della proprietà altrui – Pregiudizio alla statica e al libero godimento.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI PALERMO Sez. GIP Ordinanza dell’8 ottobre 2013

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Complesso monumentale lasciato in stato di abbandono – DIRITTO URBANISTICO - Degrado di  monumenti per mancanza di manutenzione ordinaria - Responsabilità degli enti pubblici - Configurabilità - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Omissione d'atti d'ufficio - Responsabilità del sindaco e dei dirigente - Totale omissione di vigilanza - Inerzia degli Enti preposti in concorso - Caratteri dell'acquiescenza - RIFIUTI - Fattispecie: violazioni in area sottoposta a specifici vincoli e Ordinanza di rigetto di istanza di archiviazione - Artt. 169 e 181 c.1 e 1 bis D.lg. n.42/2004 - Artt. 838 c.c., Artt. 328, 677 e 733 c.p. - Art. 6 DL n.172/2008 - Art. 9 Cost. - Art. 44 dpr n. 380/01

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 Settembre 2013

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO - Intervento edilizio su area paesaggisticamente vincolata - Interventi di minima entità e concetto di lieve entità – Criterio applicabile - esecutore dei lavori – Direttore dei lavori - Elaborazione giurisprudenziale – Tutela dei beni paesistici - Portata scriminante dell'accertamento (postumo) – Limiti - Nozione di variazione essenziale - Reato contemplato nell'art. 181 del D. L.vo 42/04 – Natura di reato formale di pericolo astratto – Elementi per la configurabilità - Uso diverso da quello di destinazione - Unica deroga alla sanzionabilità penale - Interventi inidonei a porre in pericolo il bene tutelato - Cd. "varianti leggere o minori", "varianti in senso proprio" e "varianti essenziali" – Differenza, effetti e disciplina - Significato di "superficie utile" - Cd. "sanatoria ambientale" - Artt. 3, 32 e 44 D.P.R. n. 380/01 - Artt. 167 e 181 D. L.vo n.42/04.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20 Settembre 2013 Ordinanza n. 38947

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Opere abusive - Estinzione dei reati per prescrizione - Ordine giudiziale di demolizione dell'opera - Effetti - Integrale attuazione - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18/09/2013 Sentenza n.38338

DIRITTO URBANISTICO - Modifica dei prospetti - Permesso di costruire – Necessità - Trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio -  Muro di recinzione - Permesso a costruire – Necessità – Presupposto - Modificazione dell'assetto urbanistico del territorio - Cisterna interrata in cemento armato - Permesso di costruire – Necessità - Volume tecnico di rilevante ingombro - Modificazione dell'assetto urbanistico del territorio - Opere di conglomerato cementizio armato, normale, precompresso ed a struttura metallica - Escluse dall'applicazione della normativa – Presupposti - Elementi costruttivi di limitata importanza nel contesto statico del manufatto - Artt. 10, 44 lett. b), 53, 64, 71, 65, 72, 93. 94 e 95 d.p.r. 380/01

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 17/09/2013 Sentenza n.38004

DIRITTO URBANISTICO - Nozione di veranda in senso tecnico-giuridico - Esigenze temporanee e contingenti con successiva rimozione – Orientamento conforme giurisprudenziale penale e amministrativo - Artt. 3, 36 e 44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 184 d.Lgs. n. 42/2004 - Nozione di "pertinenza urbanistica" - Peculiarità - Rapporto di subordinazione e di servizio con una costruzione preesistente - C.d. strumentalità funzionale - Fattispecie: ampliamento di un edificio - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Rilascio del permesso di costruire in sanatoria - Attività vincolata della P.A. - Reati contravvenzionali previsti dalle norme urbanistiche - Declaratoria di estinzione - Giudice penale potere-dovere di verifica della legittimità - Effetti - Inesistenza dei presupposti di fatto e di diritto dell'estinzione del reato - art. 36 e 45 T.U.E. n. 380/2001 - Art. 5 L. 20.3.1865, n. 2248, all. E) - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Autorizzazione paesaggistica - Successiva alla realizzazione dei lavori - Interventi minori  - Valutazione postuma - Artt. 146, 167 e 181 d.Lgs. n. 42/2004 - Art. unico c. 36 L. n. 308/2004.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI AGRIGENTO, 1^ SEZIONE PENALE – 16 settembre 2013, n. 432

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIAArtt. 3 e 10 d.P.R. n. 380/2001 – Modificazioni permanenti del suolo – Regime autorizzatorio – Realizzazione di opere di spianamento – Intervento di trasformazione del territorio – Realizzazione da parte di un ente pubblico – Obbligo di conformazione alle disposizioni urbanistiche – Delibera del consiglio o della giunta comunale - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Vincolo paesaggistico – Opere che debbano essere realizzate da un ente pubblico – Autorizzazione paesaggistica – Conferenza di servizi - AREE PROTETTE – SIC e ZPS – Valutazione di incidenza – Disciplina – Regione Siciliana – L.r. n. 13/2007 -  Competenze – Fattispecie - BENI CULTURALI E AMBIENTALIArt. 181 d.lgs. n. 42/2004 – Reato di pericolo astratto – Mancanza di danno attuale e concreto – Realizzazione di spazi destinati alla sosta di autovetture - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Abuso d’ufficio – Illegittimo esercizio del potere di emettere ordinanze con tingibili e urgenti - ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE – Esercizio dell’azione civile risarcitoria – Costituzione di parte civile – Danno risarcibile – Individuazione (Si ringraziano gli avv.ti Nicola Giudice e Daniela Ciancimino per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 13 settembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lotto edificabile – Nozione  - Profili dominicali – Rilascio della concessione edilizia – Definizione della potenzialità edificatoria – Area asservita – Successivo frazionamento o alienazione separata – Effetto – Asservimento – Presupposto logico – Ubicazione degli edifici all'interno del comparto – Indifferenza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 9 settembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – Previsioni del P.R.G. – Vincolatività – Disapplicazione per effetto della concreta situazione di fatto – Possibilità – Esclusione – Destinazione a verde agricolo – Finalità – Previsioni di piano regolatore che destinano un’area a verde – Decadenza quinquennale – Inconfigurabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli 6 settembre 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Manufatto con destinazione industriale – Richiesta di pagamento del costo di costruzione – Ilegittimità – Art. 19, c. 1 d.P.R. n. 380/2001 –  Art. 16, c. 2 d.P.R. n. 380/2001 – Determinazione degli oneri di urbanizzazione – Disciplina normativa applicabile – Aggiornamento tariffario degli oneri di urbanizzazione – Competenza – Giunta municipale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO 21 agosto 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire – Decadenza – Art. 15, c. 2 d.P.R. n. 380/2001 – Provvedimento esplicito – Necessità - VIA, VAS E AIA – VIA – L.r. Veneto n. 15/2004, art. 20 – Regime di decadenza – Mutamento significativo dei valori ambientali - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Comunicazione di avvio del procedimento – Effetti riflessi -  Legittimazione ed interesse a ricorrere in sede giurisdizionale – Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 6 agosto 2013, n. 4151

DIRITTO URBANISTICO – Variante per insediamento di impianti produttivi – Art. 5 D.P.R.  n. 447/1998 – Conferenza di servizi - Potestà pianificatoria del Comune – Affidamento dell’istante - VIA, VAS E AIA – VAS – Nozione - RIFIUTI – Fresato d’asfalto – Nozione di sottoprodotto ex art. 184 bis d.lgs. n. 152/2006 – Classificazione CER (Si ringrazia l'avv. Umberto Grella per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31/07/2013 Sentenza n.33162

CAVE E TORBIERE - Attività estrattiva - Violazione della disciplina urbanistica - Limiti - DIRITTO URBANISTICO - Attività estrattiva - Apertura e coltivazione di cava - Poteri e limiti dell’autorità comunale - Rispetto della pianificazione territoriale comunale - Art. 44, lett. b), d.p.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Ruolo di garanzia.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 30/07/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO URBANISTICO - Impianti di produzione di energia - Realizzazione, ultimazione e esercizio - Controlli amministrativi - Assenza titolo abilitativo - Effetti e responsabilità - Autorizzazione unica regionale - Realizzazione impianto ed attività postuma di messa in esercizio - Effetti - Titoli abilitativi - Violazione - Fattispecie - Art. 44 D.P.R. n.380/01 - Art. 12 c.3 D. L.vo n.387/03.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/07/2013 Sentenza n.32807

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA - Nozione onnicomprensiva di area boscata - Nozione di bosco o territorio boschivo - Giurisprudenza - Art. 181, c.1, d.lgs. n. 42/2004 - Art. 734 c.p. - DIRITTO URBANISTICO – INCENDI BOSCHIVI – Strumenti urbanistici vigenti prima dell'incendio - Concetto di prevedibilità Art. 4, c.173, L. n.350/2003 – L. n. 353/2000 Legge quadro in materia di incendi boschivi - Art. 44, c.1, lett.c), d.p.r. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11/07/2013

DIRITTO URBANISTICO - Obbligo di esporre il cartello di cantiere - Destinatari: titolare permesso di costruire, committente, costruttore e direttore dei lavori - Omissione dell'affissione - Obbligo di comunicazione immediata all'autorità giudiziaria - Ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria - Artt. 20, 27 c.4, 29, 44, lett. a) e 51 d.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo, Sez. 2^ – 9 luglio 2013, n. 1772

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 15 d.P.R. n. 380/2001 – Termini di inizio e ultimazione dei lavori – Natura – Termini di validità ed efficacia – Inutile scadenza – Espressa dichiarazione amministrativa di decadenza – Necessità – Esclusione – Fattispecie: ecomostro di Scala dei Turchi (Si ringrazia l'avv. Nicola Giudice per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 Luglio 2013 Sentenza n.28955

DIRITTO URBANISTICO - Manufatto abusivo - Esecuzione dell'ordine di demolizione - Condono edilizio - Presentazione di domanda - Presupposti - Ordine di demolizione o di riduzione in pristino - Rilascio del permesso in sanatoria - Effetti - Giudice dell'esecuzione - Poteri - Pendenza di un procedimento davanti al TAR - Verifiche per la sospensione - Giudice amministrativo. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19 giugno 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA - Autorizzazione unica - Impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili - Conformità edilizia e paesaggistica – Necessità - Artt. 146, 159 e 181 d. Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di un’opera, di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica - Disciplina applicabile – Nozione di opere in conglomerato cementizio armato normale - L. n. 1086/1971 - Artt.36, 44, 53, 64, c.1,71 e 75 d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro - Impugnazioni aventi ad oggetto le misure cautelari reale - Ricorribilità per sola violazione di legge - Limiti cognitivi del tribunale del riesame - Artt. 111 Cost.,  606, lett. b), c), e 325 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3° 13/06/2013 Sentenza n.25930

DIRITTO URBANISTICO - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Obbligo di demolizione subordinata alla sospensione condizionale della pena - Termine per adempiere alla demolizione -  Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformita' o con variazioni essenziali - Demolizione delle opere - Ordine del Giudice - Natura ed effetti - Sanzione amministrativa ripristinatoria accessoria rispetto alla sanzione penale - Funzionario e attività repressiva - Demolizione/ripristino dello stato dei luoghi - Obblighi e poteri del Dirigente - Termini  - Acquisizione gratuita al patrimonio del Comune - Continuità normativa - Artt. 22, 27, 31, 41 e 44 d.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 13 giugno 2013, n. 139

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO VENATORIO – Appostamenti per la caccia al colombaccio – Art. 1, c. 3 l.r. Veneto n. 25/2012 – Sottrazione al regime dell’autorizzazione paesaggistica – Illegittimità costituzionale - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – DIRITTO VENATORIO – Appostamenti fissi – Art. 2, c. 1 l.r. Veneto n. 25/2012 – Esenzione dal titolo abilitativo edilizio – Illegittimità costituzionale -  Art. 6 d.P.R. n. 380/2001 – Attività edilizia libera – Regioni a statuto ordinario – Estensione della disciplina a interventi edilizi ulteriori – Limiti – Appostamenti fissi per la caccia – Assimilabilità alle serre mobili stagionali – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI BRINDISI Sezione Penale 6/6/2013 Ordinanza

DIRITTO URBANISTICO - Approvazione di progetti di opere pubbliche - Non conformi alle specifiche destinazioni di piano - Principio di fungibilità delle opere pubbliche - Art 1 Legge n.1/78 - Art. 5 D.M. n. 1444/68 - Art. 44 comma 1 lett. a) e b) D.P.R. 380/01- RIFIUTI - Zonizzazione - Realizzazione  piazzola ecologica - Uso flessibile del territorio.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5 Giugno 2013

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Reati paesaggistici - Opera abusiva ultimata o meno -  Sequestro preventivo - Art. 181, c.1-bis, d.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Reati urbanistici - Sequestro preventivo di cosa pertinente al reato – Presupposti e limiti – Disciplina generale - Artt. 44, lett. c), 93 e 95 del T.U. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Latina 24 maggio 2013

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Art. 21-nonies L. n. 241/1990 – Potere di annullamento d'ufficio – Concetto di “termine ragionevole” - Valutazione caso per caso - Annullamento d'ufficio – Mera esigenza di ristabilimento della legalità violata – Insufficienza - DIRITTO URBANISTICO – Convenzione di lottizzazione – Modifiche unilaterali – Illegittimità -  Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22/05/2013 Ordinanza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Manufatto abusivo - Ordine di demolizione - Sentenza irrevocabile - Domanda di condono edilizio - Giudice amministrativo - Limiti - Ingiustificata inottemperanza - Automatica acquisizione gratuita dell'immobile al patrimonio comunale - Art. 31 DPR n. 380/2001

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 20 maggio 2013

* DIRITTO DELL'ENERGIA – Regione Friuli Venezia Giulia – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Inapplicabilità – Impianti di produzione di energia da FER – Compatiblità con la zona E – Riferimento alle norme urbanistiche vigenti – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Tettoie destinate a supporto di un impianto fotovoltaico – Caratteristiche tipologiche/costruttive – Strutture accessorie - Natura di pertinenza – Direttiva n. 2001/77/CE – Art. 36 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 16/2008 – Energie rinnovabili – Favor legislativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce 20 maggio 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire – Confinante – Intervento nel procedimento – Legittimazione a ricorrere – Obbligo di comunicazione di avvio del procedimento – Esclusione – Condono edilizio ex L. n. 724/1994 – Legittimati all'istanza – Individuazione – Certificato di abitabilità – Disciplina del condono edilizio – Interpretazioni estensive – Possibilità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16 Maggio 2013 Sentenza n.21158

DIRITTO DEMANIALE - Occupazione del demanio - Reato  ex art. 1161 Cod. Nav. - Configurabilità - Proroga, scadenza e assenza di concessione demaniale - Tipologie di concessione demaniali - Proroga e termini - Verifica della permanenza dei requisiti - Artt. 15 e 44 lett. c) d.P.R. n.380/01 - Art. 734 cod. pen. Artt. 146 e  181 d.lgs. n.42/2004 - Art. 54 e 1161 Cod. Nav. - DIRITTO URBANISTICO - Esecuzione di opere stagionali - Permesso di costruire - Natura e destinazione delle opere - Opera stagionale e opera precaria - Differenza - Mancata rimozione allo spirare del termine stagionale - Reato di cui all'art. 44 d.P.R. n.380/01 - Giudizio cautelare - Correttezza dei procedimenti amministrativi - Verifica di atti della pubblica amministrazione - Giudice di merito - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Illecita occupazione di suolo pubblico - Sequestro dell’area.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce 15 maggio 2013

* DIRITTO URBANISTICO – Costruzioni in zona sismica – Competenza dei geometri – Carattere modesto dell'edificio – Sindacato sulla valutazione dell'entità quantitativa e qualitativa della costruzione – Progettazione di opere private –  Normativa – Finalità – Incolumità delle persone – Progetto redatto da un geometra – Ratifica da parte di un ingegnere – Elaborati tecnico strutturali firmati da un ingegnere.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/05/2013

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Impianti fotovoltaici - Incidenza sull'ambiente ed il paesaggio - Procedura autorizzatoria - Assenza dell'autorizzazione - Effetti - DIRITTO URBANISTICO - Impianti fotovoltaici - Autorizzazione unica - Procedure e presupposti - Effetti - Coinvolgimento di plurime amministrazioni - Art.12 d.lgs. n.387/2003 - Art.44, lett.b) d.P.R. n.380/2001 - Art. 181 d.lgs. n.42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 Maggio 2013

DIRITTO URBANISTICO - Incremento di volumetria residenziale di vani sottotetto - Abuso edilizio - Conseguenze dannose per il proprietario dell’immobile confinante - Condanna generica al risarcimento dei danni - Artt. 31, c.9, 44, lett. b), 93, 94, 95 e 101 d.P.R. n. 380/2001 - Limiti all’accertamento - Risarcimento dei danni - Parte civile - Artt. 539 e 651 c.p.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/05/2013 Sentenza n.

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Lavori abusivi - Responsabilità del muratore o operaio - Presupposti - Concorso di persona ex art. 110 cod. pen. - Fattispecie - Vincolo paesaggistico - Assenza autorizzazione e difformità al permesso di costruire -  Elemento soggettivo - Artt. 3, 1° c., lett. d) e 44, lett. c), d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.Lgs. n. 42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - Volumetria e sagoma - Interventi di ristrutturazione - Demolizione e ricostruzione - Nozione di "ristrutturazione edilizia" - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Principio di correlazione fra imputazione contestata e sentenza - Diritto alla difesa - Attenuanti generiche - Concessione o  diniego - Motivazione - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13 Maggio 2013

* DIRITTO URBANISTICO - Opere precarie - Criteri per la qualificazione - Esenzione dal permesso di costruire - Uso realmente precario e temporaneo - Necessità - Fattispecie: realizzazione di una casa prefabbricata e di una tettoia - Art. 44, lett. b), d.P.R. n. 380/2001  - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Prescrizione del reato urbanistico - Inizio del decorso del termine - Onere probatorio dell'imputato. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/05/2013

 * DIRITTO DEMANIALE - Area demaniale - Scadenza della concessione - Occupazione in assenza di un valido titolo concessorio - Reato di cui all'art. 1161 Cod. Nav. - Configurabilità - Natura permanente  del reato - DIRITTO URBANISTICO - Abusi edilizi formali - Speciale causa estintiva - Presupposti - Art. 36 d.P.R. n.380/01 -  Art. 181 d.lgs. 42\2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 3 Maggio 2013

DIRITTO URBANISTICO - Comunicazioni di inizio e fine lavori - Natura e scopi - Valenza probatoria privilegiata - Esclusione - Accertamento della P.A. -  Concetto di ultimazione dei lavori - Permesso di costruire - Efficacia temporale e decadenza - Richiesta del permesso di costruire - Soggetti legittimati - Dichiarazione del progettista abilitato - Conformità del progetto agli strumenti urbanistici - Funzione certificativa - Responsabilità penale e disciplinare del professionista - Nozione di carico urbanistico - Valutazione dell'aggravio del carico urbanistico - Parametri - Fattispecie: realizzazione di un complesso commerciale in zona a destinazione agricola  Artt. 11, 15, 20, 27 e 44, d.P.R. 380\01-  PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Rilascio di titoli abilitativi edilizi - Procedimenti amministrativi - Accertamento della correttezza - Natura sommaria del giudizio cautelare - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Difetto di motivazione - Effetti – Giurisprudenza - Artt. 110, 323, 479 e 481 cod. pen.. 

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 24 aprile 2013

* DIRITTO URBANISTICO – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Piano regolatore generale – Art. 1 L. n. 1187/1968 – Indicazione di vincoli a carattere storico, ambientale e paesistico – Distinzione tra forme di tutela previste dalla legislazione di settore e le scelte pianificatorie – Previsioni vincolistiche incidenti su singoli edifici.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 12 aprile 2013, n. 64

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Zone sismiche -  Art. 1, cc. 1 e 2 L.r. Veneto n. 27/2003 – Deroga all'obbligo di preventiva autorizzazione scritta di cui all'art. 66, cc. 6 e  6-bis l.r. Veneto n. 27/2003  - Illegittimità costituzionale – Art. 94 d.P.R. n. 380/2001 – Principio fondamentale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli 11 aprile 2013

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Attività edilizia svolta da privati – Autorità competente al rilascio del titolo abilitativo – Verifica dell’insussistenza di limiti civilistici alla realizzazione dell’intervento – Esclusione – Possesso del requisito di un idoneo titolo di godimento sul bene - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Intervento in autotutela – Interesse pubblico attuale, concreto e prevalente – Motivazione – Interesse pubblica all’eliminazione dell’atto sussistente in re ipsa – Ipotesi.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9 Aprile 2013

* DIRITTO URBANISTICO - Lavori in zona sismica - Responsabilità per colpa del committente - Elemento soggettivo del reato - Presupposti - Artt. 93, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 - Art. 81 cpv. cod. pen. - Disciplina edilizia antisismica e delle costruzioni in conglomerato cementizio armato - Regioni a Statuto speciale - Deroghe - limiti - Lavori di costruzioni, riparazioni e sopraelevazioni - Obbligo di comunicazione - Allegazione del progetto firmato da un tecnico autorizzato e dal direttore dei lavori - Reati urbanistici - Responsabilità - Individuazione - Criteri - Onere della prova - Scriminante della buona fede - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Reati c.d. satelliti - Applicazione della pena nel reato continuato  - Criteri - Teoria del cumulo giuridico.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine