TAR CAMPANIA Napoli 18 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Abuso edilizio – Interesse pubblico al ripristino dello stato dei luoghi – In re ipsa – Abusi in zona soggetta a vincolo paesaggistico – Doglianza circa la pretesa non proporzionalità della sanzione ablativa – Irrilevanza - Soppalchi di dimensioni non modeste – Incremento di superfici dell’immobile – Titolo edilizio – Necessità - Pluralità di opere – Valutazione globale – Necessità – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 18 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Mancata osservanza del termine di inizio dei lavori – Decadenza di diritto del titolo – Necessità di un provvedimento espresso da parte della P.A. – Esclusione - Decorrenza ex tunc – Istanza di proroga – Verifica dell’impossibilità del rispetto del termine originario - Effettivo inizio dei lavori – Manifesto intendimento del titolare di procedere alla costruzione – Art. 15, c. 2 d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VALLE D’AOSTA 15 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Regione Valle d’Aosta – Competenza primaria in materia urbanistica – L.r. n. 11/1998 – Applicazione in via esclusiva – Regime giuridico dei lavori non ultimati nei termini stabiliti -  Integrazione o sostituzione con le norme del d.P.R. n. 380/2001 – Esclusione. (Si ringrazia la dott.ssa Raffaella Porrato per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 15 maggio 2012

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – DIRITTO URBANISTICO – Regione Lombardia – Opere di bonifica o di messa in sicurezza permanente – Opere di urbanizzazione secondaria – Scomputo degli oneri di urbanizzazione – Art. 21, cc. 5 e 7 l.r. n. 26/2003 – Agevolazione al 50% e al 100% - Interpretazione – Riferimento ai soli siti di interesse nazionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Napoli 15 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Abuso edilizio – Alienazione dell’immobile da parte di chi abbia commesso l’abuso – Misura ripristinatoria – Ingiunta all’autore dell’abuso e all’acquirente – Legittimità – Natura abusiva delle opere – Permanenza – Fattispecie –  Realizzazione tettoia di legno destinata a ricovero per auto e di una piscina – Realizzazione di un muro di contenimento di mt. 2,60 di altezza e 42 mt. di lunghezza, con carattere di stabilità – Rilascio del permesso di costruire – Necessità – In difetto – Ordine di demolizione – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Rilascio in sanatoria - Reati urbanistici - Effetti - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Reati paesaggistici o violazioni disciplina in zona sismica - Inapplicabilità della causa estintiva - Art. 44 lett. c) D.P.R. n. 380/2001 - Artt. 142 lettg) e 181 D.L.vo n.42/2004 -  Artt. 110 cp e 734 c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO Sez.2^ 10/05/2012 Sentenza n.75909/01

DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Confisca di terreni - Violazione dei principi di legalità o proporzionalità - Equa soddisfazione alla parte lesa - Poteri e limiti della CEDU - Fattispecie: Punta Perotti - Convenzioni cessione di terreni legate a lottizzazioni - Violazione di leggi - Effetti - Restituzione della proprietà - Risarcimento del danno - Commisurazione - Atto illecito - Riparazione di una violazione - Restituzione in natura - Risarcimento - Legge n.102/2009 - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Riparazione di una violazione - Equa soddisfazione - Art. 46 Convenzione dei diritti dell'uomo.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 10 maggio 2012, n. 114

DIRITTO DEMANIALE – Rinnovo delle concessioni – Principi di temporaneità e di apertura alla concorrenza – VIA – Art. 2, c. 10 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Rinnovo automatico trentennale di tutte le concessioni – Espletamento delle procedure di VIA – Impedimento – Illegittimità costituzionale – DIRITTO DELL’ENERGIA – Concessioni di derivazione a scopo idroelettrico – Art. 3, cc. 1 e 3 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Contrasto con l’art. 12, c. 1 d.lgs. n. 79/99 – Necessità della gara ad evidenza pubblica - ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Infrastrutture idriche – Proprietà – Regime – Art. 143 d.lgs. n. 152/2006 – Materia ascrivibile all’ordinamento civile – Art. 5, c. 1 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Illegittimità costituzionale - DIRITTO URBANISTICO – Norme in materia di distanze tra edifici – Principi inderogabili – Art. 9, c. 4, alinea  6 e 7 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Possibilità di derogare alle distanze ai fini dell’isolamento termico degli edifici o dell’utilizzo dell’energia solare – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA 9 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Destinazione a zona agricola di un’area – Scopo - Insediamenti incompatibili con zone abitate – Industrie insalubri – Art. 216 R.D. n. 1265/1934 – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Art. 78, c. 3 d.lgs. n. 267/2000 – Componenti la giunta comunale competenti in materia urbanistica – Astensione dallo svolgimento dell’attività professionale in materia edilizia nel territorio da essi amministrato – Inosservanza – Illegittimità del procedimento amministrativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo 9 maggio 2012

* INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – INCENDI BOSCHIVI – DIRITTO URBANISTICO – Infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione – Aree percorse da incendi – Divieto ex art. 10 l. n. 353/2000 – Applicabilità – Esclusione – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Artt. 86 e 87 d.lgs. n. 259/2003 – Procedimento autorizzatorio per impianti di telefonia mobile – Area sottoposta a vincolo paesaggistico – Dissenso dell’autorità preposta alla tutela del vincolo – Conferenza di servizi.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 9/05/2012

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Abuso di ufficio - Funzionario ufficio tecnico (U.T.C.) -  Violazione della disciplina urbanistica - Fattispecie: rilascio del permesso di costruire - DIRITTO URBANISTICO - Reato di lottizzazione abusiva materiale - Configurabilità -  Difetto di pianificazione attuativa - Area priva di opere di urbanizzazione primaria - Adozione di un piano particolareggiato di esecuzione (PPE) - Necessità - Rilascio di permessi di costruzione illegittimi - Effetti - Fattispecie: “specifico progetto” - Artt. 11, 30 e 44  D.P.R. n.380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Reato di abuso d'ufficio - Configurabilità - Presupposti - Concorso nel reato del privato con il pubblico ufficiale -  Illegittimità del provvedimento, partecipazione e beneficio - Misure cautelari.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 8 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Ultimazione dell'opera - Individuazione della data - Onere della prova - Prescrizione - Fattispecie - Art. 44 lett. b) d.P.R. n.380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE  - Parte civile - Precisazione delle conclusioni oralmente - Forma irrituale -  Effetti - Prova scritta nel verbale - Art. 523 c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Napoli 7 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Condono edilizio – Art. 39 comma 4, l. n. 724 del 1994 – Rispetto degli adempimenti richiesti ex lege – Devono essere provati in giudizio dal ricorrente –  Fattispecie – Mancata prova dell’ultimazione dell’edificio entro la data prescritta dalla legge – Anche in presenza di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà presentata dall’interessato – Rigetto della domanda da parte della P.A. – Legittimità – Specialità del procedimento rispetto a quello ordinario – Parere della Commissione edilizia – Non è obbligatorio ma meramente facoltativo – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA Lecce 7 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Indici di densità – Densità territoriale – Densità fondiaria- Differenza – Cessione di cubatura – Asservimento – Inedificabilità - Qualità obiettiva del fondo – Evincibilità - Certificato di destinazione urbanistica – Presupposti della cessione - Omogeneità dell’area territoriale – Contiguità dei fondi – Nozione di contiguità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Napoli 2 maggio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Impugnazione di previsioni urbanistiche – Azione popolare – Inammissibilità – Legittimazione – Posizione giuridica differenziata e qualificata – Necessità - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Atto emanato da un organo collegiale – Mancato esercizio di prerogative inerenti lo status di un componente – Censure – Inammissibilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Napoli 27/03/2012

* DIRITTO URBANISTICO - Concetto di pertinenza - Diritto civile - Diritto Urbanistico e dell’Edilizia - Differenze - Abuso edilizio - Tettoia - Attività edilizia libera - Non può qualificarsi - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Domanda di accertamento di conformità - Silenzio della P.A. - Valore di diniego tacito - Mancata impugnazione entro il termine decadenziale - Inoppugnabilità del provvedimento - Riespansione dell’efficacia dell’originario ordine demolitorio - Configurabilità - Art. 107 comma 3, lett. g) TUEL - Potere sanzionatorio in materia edilizia - Dirigente - Titolarità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASAZIONE PENALE Sez.3^ 24/04/2012 Sentenza n.15756

DIRITTO URBANISTICO - Violazione di sigilli - Misure cautelari personali – Finalità - Sequestro preventivo del manufatto – Art.349 cod. pen. - Limiti di applicazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Tempi di trasmissione degli atti - Termine di fissazione dell'udienza camerale – Mancato rispetto dei termini - Effetti caducatori della misura - Principio di tassatività - Artt. 177 e 309 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 19 aprile 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere in conglomerato cementizio armato - Omessa denuncia - Obbligo di denuncia in capo al costruttore - Natura di reato omissivo proprio - Direttore dei lavori e committente - Responsabilità solo in concorso materiale o morale con il costruttore - Artt. 65 e 72, d.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18/04/2012

* DIRITTO URBANISTICO – Lottizzazione – Stipula della convenzione –  Condizione di efficacia del provvedimento di autorizzazione alla lottizzazione – Soggetto attuatore del piano – Individuazione - Art.44 lett. a) D.P.R. n.380/2001 – Fissazione della volumetria massima edificabile su ciascun lotto – Realizzazione di volumetria inferiore –  Concentrazione delle quantità edificabili su lotti contigui – Nel rispetto delle distanze, della destinazione d'uso – Possibilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE –  Mancata analisi della convenzione di lottizzazione – Assenza di  un esame chiaro degli specifici contratti di vendita dei lotti interessati – Da parte del giudice del merito – Motivazione insufficiente – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 aprile 2012

DIRITTO URBANISTICO - Condono edilizio ex l. n. 326/03 - Nuova costruzione - Assenza di permesso di costruire - Area soggetta a vincolo paesaggistico - Sanatoria - Inammissibilità - Artt.44 lett.c), 64, 65, 71, 72, 83, 95, D.p.r. 380/01 - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI -  Tutela del paesaggio - Continuità normativa - Contravvenzione ex art. 734 c.p. - Art. 181 d.lgs n. 42/2004 - Ratio - Concorrenza - Legittimità -  Reato ex art. 181 d.lgs n. 42/2004 -  Incidenza sull'originario assetto del territorio sottoposto a vincolo paesaggistico - Assenza o difformità di autorizzazione -  Individuazione della potenzialità lesiva - Valutazione ex ante - Necessità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE -  Richiesta di rinnovazione del dibattimento - Obbligo di motivazione da parte del giudice - Fattispecie -  Sindacato sulla correttezza della motivazione da parte del giudice di legittimità - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 16 aprile 2012

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Lavori della conferenza di servizi – Art. 14 ter, c. 7 L. n. 241/1990 – Novella apportata dal D.L. n. 78/2010 – Modifica introdotta dalla legge di conversione n. 122/2010 – Diversità sotto il profilo sostanziale – Esclusione – DIRITTO URBANISTICO - d.P.R. n. 447/1998 – Ampliamento, ristrutturazione o riconversione di un impianto industriale -  Procedimento semplificato – Presupposti - Poteri del Comune – Individuazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE 11 aprile 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Nozione di costruzione – Trasformazione urbanistico-edilizia del territorio – Modifica perdurante dello stato dei luoghi - Realizzazione di opere murarie – Necessità – Esclusione – Condono edilizio – Commissione edilizia – Parere - Obbligatorietà – Esclusione – Art. 4 d.P.R.  n. 380/2001 – Istituzione facoltativa – Principio fondamentale in materia di governo del territorio – Leggi regionali che prevedano l’obbligatorietà del parere della CEC – Implicita abrogazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Napoli 2 aprile 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Vigilanza sull’attività edilizia - Irrogazione delle sanzioni - Competenza dei dirigenti comunali - Sussiste - Abuso edilizio - Potere repressivo - Costituisce atto dovuto della P.A - Possibilità di non procedere alla rimozione delle parti abusive - Eventualità - Impossibilità al ripristino dello stato dei luoghi - Istanza ex art. 36 d.P.R. n. 380/2001 - Presentata successivamente all’ordinanza di demolizione - Efficacia dell’atto sanzionatorio - Sospensione temporanea - Fattispecie - Artt. 27, 31, 33, 34 e 36 d.P.R. n. 380/2001 - Incidenza sull’ordine di demolizione - Esclusione - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Abuso edilizio - Ordinanza di demolizione - Area vincolata - Parere della Commissione Edilizia Integrata - Necessità - Esclusione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - Provvedimento amministrativo - Motivazione per relationem - Richiamo ad atti istruttori o pareri - Mera indicazione degli estremi di tali atti - Sufficienza - DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO - Principio cd. dispositivo con metodo acquisitivo - Documenti formati o custoditi dalla P.A. - Impossibilità di accesso immediato da parte del privato - Art. 2967 c.c. - Allegazione di un principio di prova da parte del ricorrente - Sufficienza - Onere di fornire la prova contraria - Spetta alla P.A. - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 4^ 28 giugno 2012

DIRITTO URBANISTICO - Lottizzazione abusiva - Acquirenti degli immobili - Difetto di buona fede – Elementi valutabili - Piano lottizzatorio e prezzo - Terzo acquirente – Confisca immobile in caso di condotta colposa Artt. 30 e 44 D.P.R. n.308/2001 - Appartenenza ad un terzo estraneo alla commissione del reato ed in buona fede – Irrilevanza –Art. 321 c.p.p. – Eccezione - Applicazione della misura cautelare non costituisce violazione dell'art. 1 del Protocollo addizionale alla CEDU – Fattispecie - Giudizio di rinvio conseguente all'annullamento di un provvedimento del tribunale del riesame – In materia di sequestro – Termine perentorio di dieci giorni imposto dall'art. 309 co. 10 c.p.p. – Inapplicabilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Art. 628, 2° co. c.p.p. – Impugnazione della sentenza del giudice del rinvio – Regole - Ordinanze in materia cautelare – In caso di esaurimento delle impugnazioni previste dalla legge – Efficacia preclusiva "endoprocessuale" riguardo alle questioni dedotte – Impossibilità di riproporre la stessa questione una volta decisa - Ricorso per cassazione – E’ ammesso unicamente per violazione di legge – Censura della motivazione contraddittoria ed illogica – Inammissibilità - Riesame dei provvedimenti di sequestro – Poteri demandati al giudice - Oggetto – Individuazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA Napoli 27/03/2012

* DIRITTO URBANISTICO - Volume tecnico - Non computabile nel calcolo della volumetria massima consentita - Opere edilizie prive di propria autonomia funzionale - Applicabilità - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Esecuzione di opere in assenza di permesso di costruire in sanatoria - Accertamento da parte della P.A. - Demolizione - Deve essere disposta - Valutazione della sanabilità delle opere - Irrilevanza - Abuso edilizio - Ordinanza di demolizione - Atto dovuto e vincolato - Motivazione ulteriore del provvedimento demolitorio - Necessità - Esclusione - Ordinanza di demolizione - Intervenuta a distanza di tempo dall’abuso - Inerzia della P.A. - Affidamento del privato - Motivazione ulteriore - Necessità - Atto dovuto e vincolato - Motivazione ulteriore del provvedimento demolitorio - Necessità - Esclusione - Artt.3 10, 22, 27, 31, 36 e 37 d.lg. n. 380/2001 - Art. 149 d.lg. n. 42/2004 - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - Abuso edilizio - Provvedimenti repressivi - Comunicazione di avvio del procedimento amministrativo - Necessità - Esclusione - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 21/03/2012 Sentenza n.10972

DIRITTO URBANISTICO – Reato di lottizzazione abusiva – Natura – Abuso edilizio – Condono edilizio – Reato di lottizzazione abusiva – Inapplicabilità - Art. 44 lett.c) DPR 380/01 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Adozione del sequestro preventivo – Requisiti – Fumus boni iuris – Sufficienza – Misure cautelari reali – Reiterazione – Sulla base degli stessi elementi – Principio del ne bis in idem – Misure cautelari reali – Legittimità e adeguatezza – Riconoscimento al termine della fase del riesame – Modifica del quadro processuale per fatti sopravvenuti – Revoca – Possibilità – Giudicato cautelare – Effetti – Impugnazione – Preclusione processuale – Effetti – Fattispecie – Preclusione processuale – Carenza originaria e preesistente di indizi o di esigenze cautelari – Mancata tempestiva impugnazione dell’ordinanza cautelare – Esclusione – Ordinanza di rigetto – Mancata impugnazione da parte del P.M. – Giudicato cautelare – Reiterazione – Preclusione – Ratio

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 21 Marzo 2012 Sentenza n.10949

DIRITTO URBANISTICO - Chiosco abusivo - Inosservanza di norme edilizie e invasione arbitraria - Sequestro preventivo - Richiesta di concessione in sanatoria - Automatica caducazione del sequestro - Esclusione - Fattispecie - Artt. 633 e 639 bis c.p. - DPR n.380/2001 (TUE)

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 15 marzo 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Canna fumaria – Sostituzione, con un tratto in rame, di una preesistente struttura in muratura – Alterazione del prospetto - Intervento di ristrutturazione edilizia – Immobili compresi in zone omogenee A (D.M. 1444/1968) – Art. 33, c. 4 d.P.R. n. 380/2001 – Applicazione della sanzione pecuniaria – Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE SEZ.2^ 15/03/2012 Sentenza n.4147

DIRITTO URBANISTICO - Servitù di passaggio coattiva carrabile sul fondo altrui - Esistenza dell'interclusione – Verifica dei presupposti - Diversa destinazione economica - Limiti - DIRITTO AGRARIO - Servitù di passaggio coattivo – Presupposti – Richiedente - Onere della dimostrazione della necessità - Esigenze della coltivazione – Esigenze carrabili – Fattispecie: interclusione relativa - Artt. 1051 e 1052c.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9 marzo 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Opere abusive - Committente, costruttore e direttore dei lavori - Responsabilità - Dovere di vigilanza nella esecuzione - Natura di reato "proprio" - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Demolizione e ricostruzione - DIA - Insufficienza - Necessità del permesso di costruire - Assenza di autorizzazione paesaggistica - Violazione delle prescrizioni di Piano territoriale paesistico - Art. 181 c.1 bis lett.b) D.L.vo 42/2004 - Artt. 10 c. 1 lett.c), 29, 44 e 72 DPR 380/01 - Interventi di ristrutturazione edilizia di portata minore - Denuncia di inizio attività (D.I.A.) - Nozione di “ristrutturazione edilizia” - Nozione di "nuova costruzione" - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Rilettura degli elementi di fatto - Poteri e limiti del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/03/2012 Sentenza n.9369

DIRITTO URBANISTICO - Pianificazione del territorio comunale - Zona agricola - Interventi realizzabili - Limiti - Fattispecie - Artt. 30 e 44, lett. e) D.p.r. n. 380/01 e 181 D.Lv. n.42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Competenza - Misura cautelare - Verifica delle condizioni di legittimità - Controllo di compatibilità tra la fattispecie concreta e quella legale - Valutazione degli indizi di colpevolezza - Esclusione - Misura cautelare reale - Valutazione del “fumus commissi delicti” - Sindacato del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO – 8 marzo 2012

* RIFIUTI – Autorizzazione di attività potenzialmente inquinante – Impugnativa -  Ricorrente – Prospettazione di temute ripercussioni sul territorio – Sufficienza - VIA – Finalità – Identificazione e valutazione delle possibili alternative al progetto – Mancata considerazione dell’opzione zero – Illegittimità – Art. 21, c. 2, lett. b) d.lgs. n. 152/2006 - DIRITTO URBANISTICO – Tracciati delle linee ferroviarie – Fascia di rispetto – Modifiche di manufatti preesistenti – Applicabilità - ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Innalzamento dell’altezza di una discarica – Fascia di rispetto di dieci metri dal piede degli argini – Iscrizione del corso d’acqua nell’elenco delle acque pubbliche – Necessità – Esclusione – Discariche - Distanze dalle abitazioni – Art. 32 l.r. Veneto n. 3/2000 – Discariche di inerti – Applicabilità – Fondamento.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5 marzo 2012 Sentenza n.8550

DIRITTO URBANISTICO - Violazione di sigilli - Nomina e doveri del custode - Artt. 44. lett. b), 64,65,71,72 D.p.r. n.380/01 - Art. 81 disp. att. C.P.P. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Reato di violazione di sigilli e agevolazione colposa - Differenza - Condotta del custode - Diversa configurabilità - Elemento psicologico - Art. 350 C.P..

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 2 marzo 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Contributi dovuti per il rilascio del titolo abilitativo – Controversia – Azionabilità – Normali tempi di prescrizione – Modifica e ridistribuzione dei volumi – Ristrutturazione edilizia – Singoli interventi – Valutazione complessiva – Contributo di urbanizzazione  e contributo di costruzione – Natura – Diversità - Presupposto per il pagamento – Intervento di ristrutturazione - Mutamento di destinazione d’uso accompagnato dalla realizzazione di opere.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 1 marzo 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Congiunzione fisica tra due organismi edilizi - Nozione di ristrutturazione - Nuova costruzione - Qualificazione intervento - Artt. 44 e 3, lett. d) e lett. e.1) D.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Provvedimento di sequestro - Conferma per ragioni diverse da quelle originarie - Integrazione della motivazione - Ammissibilità - Potere del giudice del riesame. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29/02/2012

* AREE PROTETTE - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - DIRITTO URBANISTICO – Realizzazione di interventi ed opere in aree protette - Preventivo rilascio di tre autonomi provvedimenti - Permesso di costruire - Autorizzazione paesaggistica - Nulla osta del parco - D.P.R. n.380/2001 - Art. 146, D.L.vo n.42/2004 - L. n. 394/1991 - Zona sismica - Preventiva denuncia al competente ufficio – Necessità - Violazioni – Effetti - Soggetti attivi del reato - Art.93 TUE n.380/2001 - Compatibilità paesaggistica - Causa di non punibilità - Effetto estensivo  - Natura Oggettiva - Art. 181 c.1 D.L.vo n.42/2004 - Accertamento conformità - Rilascio permesso - Effetto estintivo - Limiti - Norme relative all'azione penale - Artt. 36, 45 e 44 c.1 lett.c TUE n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 29 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Reato di costruzione abusiva - Individuazione dei soggetti responsabili - Obbligo di curarne la corrispondenza al progetto - Direttore dei lavori - Conoscenza del carattere illecito dei lavori - Mero esecutore dei lavori - Profilo della colpa rilevante - Responsabilità ed esonero - Artt.29c.1 44 c.1 sub b) DPR n. 380/2001

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 28 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO – Piano di lottizzazione convenzionata – Efficacia decennale – Nuovi edifici - Obbligo di osservare allineamenti e prescrizioni di zona –Dotazione minima degli standards urbanistici – Mancato raggiungimento – Aree destinate alle opere di urbanizzazione – Sopravvenuta inefficacia dei vincoli espropriativi - Rilascio di autorizzazioni per la realizzazione di nuove costruzioni – Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Attività di demolizione di preesistenti fabbricati – Titolo abilitativo - Obbligo comunicazione data inizio lavori e nominativo impresa costruttrice - Fine della comunicazione - Tempestiva verifica sull'attività edilizia - Dirigente e Responsabile dell’UTC - Obblighi di vigilanza - Artt. 27 e ss. e 44 c.1°, lett. a) D.P.R. n.380/01.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/02/2012 Sentenza n.7065

DIRITTO URBANISTICO - Reati edilizi - Commissione del reato - Incertezza sulla data - Termine di prescrizione - Poteri del giudice - Collocazione temporale dell'intervento abusivo – Motivazione – Artt. 44 lett. c), 64,65,71,72,83,95 D.P.R. n. 380/01 - Art. 181, c.1 bis D.Lv. n. 42/2004 – Natura di reato permanente - Fine dell'attività edificatoria abusiva – Cessazione della permanenza del reato - Concetto di "ultimazione" - Natura oggettiva.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22 Febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Ordine di demolizione - Atto dovuto - Natura di sanzione amministrativa atipica di tipo ablatorio - Decorso del tempo - Ininfluenza - Ordine impartito con sentenza di patteggiamento - Effetti - Art. 444 c.p.p. - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Area sottoposta a vincolo - Ordine di demolizione - Effetti nei confronti dell'autore del reato ed eredi - Abbattimento del manufatto - Pubblica Amministrazione - Provvedimenti incompatibili successivi alla sentenza di condanna - Effetti - Fattispecie - Art. 31 c.9 D.P.R. n.380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez.2^ 20/02/2012 Sentenza n.2412

DIRITTO URBANISTICO - Condominio - Atrio e sottoscala delle rampe di accesso al seminterrato - Assenza nel rogito di riferimenti - Servitù - Esclusione - Inoperatività dell'art. 1117 n. 1 cc. - Ordine della cessazione della turbativa e dello spoglio parziale - Fattispecie:  deposito di biciclette.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Richiesta di sanatoria ex L. n.241/2000 - Comunicazione dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza - Silenzio rigetto decorsi i 60gg. - Successione di leggi - Art. 13, c. 2 L. n. 47/85  oggi art. 36, c.3 D.P.R. n. 380/2001PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Procedimento amministrativo - Inapplicabilità alla DIA - Mancanza del preavviso - Effetti - Annullabilità dell'atto - Art. 10 bis L. n. 241/1990 - Art. 22, D.P.R. 380/2001 - Illeciti urbanistici - Sanatoria - Mancata erronea sospensione del procedimento - Nullità - Esclusione. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/02/2012 Sentenza n.6588

DIRITTO URBANISTICO - Opere in cemento armato in zona sismica - Assenza di autorizzazione - Proprietario/committente e direttore dei lavori - Responsabilità - Artt. 64, 65, 71, 72, 93 e 95 D.P.R. n. 380/2001 - Circolare n. 11951 del 14.2.1974 del Ministero dei lavori pubblici - L. n. 1086/1971 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Urbanistica ed edilizia - Danno patrimoniale di particolare tenuità - Art. 62, n. 4, cod. pen. - Applicazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/02/2012

* DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di una piscina - Disciplina antisismica - Carattere precario della costruzione, natura dei materiali usati e delle strutture realizzate - Irrilevanza - Artt. 44, c.1, lett. c), 83 e 95, D.P.R. n. 380/2001 - Manufatti che si elevano al di sopra del suolo o in tutto o in parte interrate - Realizzazione di una piscina - Permessi - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Permesso di costruire in sanatoria - Rilascio del nullaosta paesaggistico - Effetti - Estinzione del reato ambientale - Esclusione - Fattispecie - Art. 181 D.Lgs. n. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Domanda di sanatoria - Direttore dei lavori - Responsabilità penale - Concorso nella complessiva e progressiva realizzazione di opere aventi natura abusiva - Opere abusive - Ordine di demolizione - Coimputato non proprietario - Subordinazione della sospensione condizionale della pena - Impossibilità di adempiere - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Area soggetta a vincolo paesaggistico - Abusi e ultimazione dei lavori - Disciplina in tema di condono e in tema di abusiva edificazione - Prosecuzione dei lavori e dalla messa in opera delle rifiniture - Completamento dei lavori - Responsabilità penale - Reati ex artt. 29 e 44 lett. c) D.P.R. n.380/2001 TUE e art. 181 D.Lgs. 42/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Area sottoposta a vincolo paesaggistico e a tutela antisismica - Demolizione di un rustico destinato ad uso agricolo - Edificazione di un immobile ad uso abitativo - Richiesta dei titoli abilitativi - Violazioni desunte - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Carenza di motivazione in sentenza - Prescrizione - Fattispecie - D.P.R. n. 380/2001, art. 44, lett. c) (capo A), artt. 93 e 95 (capo C), artt. 64 e 72 (capo D) - D. L.vo n. 42/2004 art. 181 (capo B).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/02/2012

* DIRITTO URBANISTICO - Permesso in sanatoria - Procedura amministrativa di condono - Accertamento di conformita' - Termini - Silenzio - Effetti - Rigetto dell'istanza - Computo dei termini massimi di prescrizione - Art. 36 D.P.R. n. 380/2001 - Art. 10 bis Legge n. 241/1990 introdotto dalla L.n. 15/2005 - Fattispecie: artt. 36, 44, 93 e 95 D.P.R. n. 380/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Vincolo paesaggistico - Opere abusive - Demolizione e ripristino dei luoghi - Normativa in materia di strutture in cemento e in materia antisismica – Violazione - Reati ex artt. 44 lett. c), 64 e ss. 93, 94 D.P.R. n.380/2001, e 181 D.Lgs. n. 42/2004 e  Art. 734 c.p. - Configurabilità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso per cassazione - Inammissibilità per genericità dei motivi - Artt. 581 c.1, lett.c) e 591 c.p.p., c.1, lett.e).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE 14 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Titolo abilitativo edilizio – Elusione - Suddivisione attività edificatoria  - Reato di cui all'art. 44, lett. b), D.P.R. n. 380/2001 - Configurabilità - Artt. 64, 65, 71, 72, 93, 94 e 95 D.P.R. n. 380/2001 - Nozione di “volumi tecnici” – Esigenze tecniche di funzionalità degli impianti - Allocazione e limiti - Nozione di "pertinenza urbanistica" - Presupposti - Differenza con la “pertinenza civilistica” - Relazione "di servizio" con la costruzione preesistente - Fattispecie - Realizzazione di un muro di contenimento - Funzione autonoma da punto di vista edilizio ed economico - Permesso di costruire – Necessità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Attenuanti generiche - Concessione o diniego - Potere discrezionale del giudice di merito e di appello - Motivazione ridotta.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO -  Rilascio del permesso di costruire -  Titolo idoneo al godimento del bene -  Verifica del requisito della legittimazione soggettiva del richiedente - Rilascio del titolo abilitante - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Poteri istruttori spettanti all'amministrazione - Compimento di complesse ricognizioni giuridico-documentali - Esclusione - Divieto di aggravamento, del procedimento amministrativo - Acquisizione e vaglio di tutti gli elementi sufficienti - Obbligo - Artt. 9 c.1°, 31 e 44, lett. b), D.P.R. n. 380/2001 - Imposizione di fasce di rispetto stradali - Vincolo indennizzabile - Esclusione - Computo ai fini della volumetria edificabile - Strumenti di pianificazione - Vincoli di inedificabilità assoluta - Decadenza quinquennale - Art. 9 del T.U. n. 327/2001.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012 Sentenza n.5644

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Costruzione abusiva in zona vincolata - Dissequestro al fine di demolizione e rimessione in pristino dello stato dei luoghi - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sentenza di condanna - Principi generali in tema di interpretazione - Criterio di conservazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Abusi - Zona assoggettata a vincolo paesaggistico - Edificazione abusiva di un fabbricato - Mancanza di autorizzazione paesaggistica e permesso di costruire - DIRITTO URBANISTICO - Demolizione dell'opera e ordine di rimessione in pristino - Subordinazione della sospensione condizionale della pena - Sanzione direttamente ripristinatoria - Salvaguardia del valore ambientale – Art. 165 cod. pen. – Art. 181 c.2 D. L.vo n. 42/2004 - D.P.R.  n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Prescrizione - Adesione ad astensioni dalle udienze del difensore –Sospensione del corso - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Costruzioni in cemento armato - Violazioni sostanziali del progetto – Normativa regionale - Esegesi - Disciplina Statale - Applicazione - Beni e posizioni giuridiche indisponibili – Fattispecie: valutazione preventiva del Genio civile sulla compatibilità e sostenibilità - Art.44, lett.c) D.P.R. n.380/2001DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Formazione del c.d. silenzio assenso - Effetti e limiti - Violazione penale - Efficacia retroattiva – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^, 8 febbraio 2012

* DIRITTO URBANISTICO - Destinazione di uso - Modifica dell'uso dell'immobile - Attribuzione da parte del privato di funzioni e utilità contrarie a quelle indicate dagli strumenti normativi urbanistici - Trasformazione del territorio - Configurabilità - Reato previsto dall'art.44, 1° c. lett.a), DPR n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Tribunale del riesame - Riqualificazione giuridica del fatto - Artt. 324, c. 7 e 309, c. 9, c.p.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 2/02/2012 Sentenza n.4436

DIRITTO URBANISTICO - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Silenzio della pubblica amministrazione - Effetti - Natura precaria di un intervento edilizio - Nozione - Opere abusive - Art.44, lett.c) d.P.R. n.380/2001 - Subordinazione della sospensione condizionale alla rimozione delle opere e rimessione in pristino dei luoghi - Poteri del giudice.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine