CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24/01/2017 Sentenza n.3393

FAUNA E FLORA - Nozione di "esemplare" - Oggetto della tutela - Animale o pianta, vivo o morto o qualsiasi parte o prodotto, facilmente identificabile, ottenuto a partire da animali o piante di specie protette - DIRITTO VENATORIO - Caccia - Regolamento (CEE) n. 3626/82 - Protezione di specie della flora e della fauna selvatiche - Esportazione o riesportazione - Subordine all'attuazione delle verifiche presso l'ufficio doganale - Reg. (CE) N. 338/97. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 12/01/2017 Ordinanza C-280/16 P

FAUNA E FLORA - AGRICOLTURA – Misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione della Xylella fastidiosa (Wells e Raju) - Protezione sanitaria dei vegetali – Protezione contro l’introduzione e la diffusione nell’Unione europea di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali – Decisione di esecuzione (UE) 2015/789 – Confini esatti della «zona delimitata», la quale comprende la «zona infetta» e la «zona cuscinetto» - Trattamenti fitosanitari e/o rimozione di piante - Perdita della certificazione biologica - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Ricevibilità di un ricorso proposto da una persona fisica o giuridica contro un atto di cui non è destinataria - Legittimazione ad agire - Ricorso di annullamento – Articolo 263, quarto comma, TFUE – Atto regolamentare – Misure di esecuzione – Persona sulla quale l’atto incide individualmente - Impugnazione – Articolo 181 del regolamento di procedura della Corte – Direttiva 2000/29/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 03/01/2017 Sentenza n.76

DIRITTO DEGLI ALIMENTI - TUTELA DEI CONSUMATORI - FAUNA E FLORA - Acque marine - Tutelare le risorse biologiche - Vendita di mitili della specie Venus Gallinae di dimensione inferiore a 2,5 cm. - Art. 7, lett. b) (oggi lettera a), d. lgs. 12 gennaio 2012, n. 4 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Vizi della motivazione e controllo del Giudice di legittimità - Presupposti e limiti - Profilo logico-argomentativo - Rilettura degli elementi di fatto - Esclusione - Diniego della concessione delle attenuanti generiche - Art. 131-bis cod. pen. - Criteri di valutazione e motivazioni - D. lgs. 16 marzo 2015, n. 28.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/12/2016 Sentenza n.

* DIRITTO VENATORIO - FAUNA E FLORA - Detenzione di parti di animali morti di fauna selvatica - CACCIA - Esercizio con con mezzi vietati - Sequestro probatorio (avente ad oggetto una pelle di tasso, una testa di cinghiale, due pelli di scoiattolo) - Reati di cui agli artt. 18, 21 e 30 Legge n.157/1992.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 24/11/2016 sentenza C-461/14

FAUNA E FLORA - Conservazione degli uccelli selvatici – Zone di protezione speciale – VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati – Conservazione degli habitat naturali - Inadempimento di uno Stato – Direttiva 2009/147/CE – Direttiva 85/337/CEE – Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 10/11/2016 sentenza C-504/14

FAUNA E FLORA – Conservazione degli habitat naturali – Tartaruga marina Caretta caretta - Tutela della natura – Fauna e flora selvatiche – Tutela delle tartarughe di mare nella baia di Kyparissia – Sito di importanza comunitaria “Dune di Kyparissia” –  Direttiva 92/43/CEE – Articolo 6, paragrafi 2 e 3, e articolo 12, paragrafo 1, lettere b) e d) - Tutela delle specie e rilascio di concessioni per case - Inadempimento di uno Stato - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Misure concrete necessarie. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.Un. 08/11/2016 sentenza C-243/15

FAUNA E FLORA - Ambiente – Conservazione degli habitat naturali – CONVENZIONE DI AARHUSPUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Partecipazione del pubblico ai processi decisionali e accesso alla giustizia in materia ambientale – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Diritto ad una tutela giurisdizionale effettiva – Progetto di costruzione di una recinzione – Sito protetto di Strážovské vrchy – Procedimento amministrativo di autorizzazione – Organizzazione per la tutela dell’ambiente – Domanda diretta a ottenere la qualità di parte nel procedimento – Rigetto – Ricorso giurisdizionale - Rinvio pregiudiziale – Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 31/10/2016 Sentenza n.

PESCA - FAUNA E FLORA - Tutela delle risorse biologiche - DIRITTO DEGLI ALIMENTI - Prodotto commercializzato e conformità alla disciplina del settore - Qualifica professionale - Specifica diligenza - Mancanza della verifica delle esatte dimensioni dei tonni - Taglia inferiore alla taglia minima - Configurabilità del reato di cui all'art.7, d. lgs. n. 4/2012 - Regolamento (UE) 2015/98 - PROCEDURA PENALE - Motivazione e coerenza strutturale della decisione - Limiti del controllo del Giudice di legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 11 ottobre 2016

* FAUNA E FLORA – Strutture destinate all’ospitalità di cani – Tipologie – L.r. Lombardia n. 33/2009 – R.r. 2/2008 – Attività di pensione canina svolta da un’associazione di volontariato – Strutture zoofile – Autorizzazione comunale – Prescrizioni veterinarie – Prescrizioni urbanistiche – Limiti – Libertà di iniziativa economica – Compatibilità con la zonizzazione agricola.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI PALERMO CIVILE Sezione 3^, 23/09/2016 Sentenza n. 4580

DIRITTO SANITARIO - FAUNA E FLORA - Danni procurati dal cane randagio - Risarcimento dei danni spetta all’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) - Responsabilità civile extracontrattuale ex art. 2043 c.c. - Pericolo occulto - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIRITTO SANITARIO - Responsabilità randagismo - Servizi Veterinari - Legge quadro n. 281/1991 - Anagrafe Canina - Competenze tra Comuni e Servizi Veterinari - Omissioni dell’uno o dell’altro Ente o di entrambi - Individuazione caso per caso - Responsabilità oggettiva ex art. 2052 c.c..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.25805

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Detenzione animali in condizioni incompatibili - Temporaneo disagio dell'animale - Linee guide CITES per il mantenimento degli animali nei circhi e nelle mostre itineranti - Fattispecie: Animali detenuti con corte catene - Art. 727, secondo comma, cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 08/06/2016 Sentenza n.23723

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Nozione di maltrattamento - FAUNA E FLORA - Condotte costituenti maltrattamento - Detenzione degli animali da arrecare gravi sofferenze - Fattispecie - Art. 727 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Provvedimenti cautelari reali - Ricorso per cassazione - Sindacato di legittimità - Presupposti e limiti - Nozione di "violazione di legge" - Art. 325 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE DI PRIMO GRADO DELLE C.E. Sez.3^ 27/04/2016 Sentenza T-316/13

FAUNA E FLORA - PESCA – Conservazione delle risorse della pesca – Ricostituzione degli stock di tonno rosso – Responsabilità extracontrattuale – Misure di emergenza che vietano la pesca da parte delle tonniere con reti a circuizione – Violazione sufficientemente qualificata di una norma giuridica che conferisce diritti ai soggetti dell’ordinamento.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza C-141/14

AREE PROTETTE - FAUNA E FLORA - DIRITTO DELL’ENERGIA - Conservazione degli habitat naturali e delle specie selvatiche – Zone di protezione speciale Kaliakra e Belite skali – Direttiva 92/43/CEE – Direttiva 2009/147/CE –– Sito d’importanza comunitaria Kompleks Kaliakra – Direttiva 2011/92/UE – Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti – Applicabilità ratione temporis del regime di protezione – Degrado degli habitat naturali e degli habitat di specie e perturbazione delle specie – Energia eolica – Turismo - Inadempimento di uno Stato (Bulgaria).

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 3/04/2014 Sentenza C‑301/12

TUTELA DELL’AMBIENTE - FAUNA E FLORA - Siti di importanza comunitaria - Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche - Fenomeni di inquinamento o di degrado ambientale - Declassamento di un sito iscritto nell’elenco dei siti di importanza comunitaria - Istanza motivata - Normativa nazionale che non prevede la possibilità, per i soggetti interessati, di chiedere la revisione dello status - Avvio d’ufficio la procedura di revisione - Enti locali territoriali - Adattamento dell’elenco dei siti di importanza comunitaria - Normativa nazionale - Attribuzione, competenza e limiti -Attribuzione alle autorità nazionali competenti di un potere discrezionale di avviare d’ufficio una procedura di revisione di detto status - Direttiva 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/02/2014 Sentenza n.8676

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Tutela degli animali - Reato di abbandono di animali - Requisiti per la configurabilità e concetto di gravità della sofferenza - Art. 727 cod. pen. - L. n. 189/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato di legittimità e concetto di illogicità manifesta - Nozione di contraddittorietà della motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA 31 ottobre 2013

* FAUNA E FLORA – CACCIA – AREE PROTETTE – Art. 10, c. 3 L. n. 157/1992 – Percentuale del territorio agro-silvo-pastorale destinata alla protezione della fauna - Aree inibite alla caccia in forza di altre norme – Sono comprese - BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA -  L.r. Liguria n. 35/2008 – Aree boschive percorse dal fuoco – Riduzione a tre anni del periodo di interdizione alla caccia – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 17 luglio 2013, n. 193

DIRITTO VENATORIO – Delimitazione del periodo entro cui è consentito l'esercizio venatorio – Materia della tutela dell'ambiente – Legislatore regionale – Vincolatività – Calendario venatorio e regolamento sull'attività venatorio – Parere obbligatorio dell'ISPRA – Regioni – Divieto di utilizzare la legge-provvedimento – Addestramento dei cani – Attività strumentale all'esercizio venatorio – Materia della caccia – Art. 1, c. 1 lett. b) l.r. Lombardia n. 15/2012 – Art. 2, cc. 2 e 3 l.r. Veneto n. 31/2012 – Illegittimità costituzionale – FAUNA E FLORA – Art. 2, c. 2 l.r. Veneto n. 31/2012 – Identificazione dei cani tramite tatuaggio – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 11/04/2013 Sentenza C-258/11

AREE PROTETTE - FAUNA E FLORA - Conservazione degli habitat naturali - Zone speciali di conservazione - Valutazione dell’incidenza di un piano o di un progetto su un sito protetto - Criteri da applicare per la valutazione della probabilità che un tale piano o progetto pregiudichi l’integrità del sito interessato - Sito di Lough Corrib - Progetto di circonvallazione N6 della città di Galway - Art.6 Dir. 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari 14 gennaio 2013

* FAUNA E FLORA – Rifugi per cani – Amministrazioni comunali – Adozione dei provvedimenti relativi alla realizzazione dei canili – Inerzia - Enti e associazioni per la protezione degli animali – Legittimazione processuale – Sussistenzaa – L.n. 281/1991 e l.r. Puglia n. 12/1995 – Realizzazione dei canili sanitari – Servizio pubblico obbligatorio.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA Sez.8^ 21 giugno 2012 Sentenza C-177/11

FAUNA E FLORA – Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche - Valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente – Margine di discrezionalità degli Stati membri - Art.3, par.2, lett.b) Direttiva 2001/42/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.4^ 16 febbraio 2012

* V.I.A. - Valutazione dell'impatto ambientale di progetti - Autorizzazione di un progetto in assenza di un'adeguata valutazione del suo impatto ambientale - Nozione di "atto legislativo" - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Accesso alle informazioni e alla giustizia in materia ambientale - Partecipazione del pubblico ai processi decisionali - Portata del diritto di ricorso - Guida all'applicazione della Convenzione di Aarhus - Funzione e portata forza vincolante - Esclusione - Dir. 2003/35/CE - Dir 85/337/CEE - FAUNA E FLORA – VIA - Direttiva "habitat" - Convenzione di Aarhus - Autorizzazione di un progetto in assenza di un'adeguata valutazione del suo impatto ambientale - Accesso alla giustizia in materia ambientale - Portata del diritto di ricorso - Piano o progetto che pregiudica l'integrità del sito - Motivo imperativo di rilevante interesse pubblico – Esclusione – Artt. 6 par.3 e 6 par.4 Dir. 92/43/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 21/12/2011 Sentenza n.47391

FAUNA E FLORA – Maltrattamento di animale – Concetto di detoriamento - Artt. 638 e 544 ter c.p. - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso in cassazione – rilettura degli elementi di fatto – Esclusione - Riserva esclusiva del giudice del merito.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.4^ 24/11/2011 Sentenza C-404/09

V.I.A. - Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati – Impianti minerari a cielo aperto - Inadempimento di uno Stato – Dir. 85/337/CEE – Dir. 97/11/CE - FAUNA E FLORA - Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche – Zona di protezione speciale - Impianti minerari di carbone a cielo aperto – Sito “Alto Sil” – Sito d’importanza comunitaria – Orso bruno (Ursus arctos) – Gallo cedrone (Tetrao urogallus) – Misure necessarie per evitare il degrado degli habitat - Dir. 92/43/CEE – Dir. 97/49/CE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.III 14/11/2011 Sentenza n.41408

FAUNA E FLORA - Detenzione della fauna selvatica protetta a livello comunitario - Qualificazione giuridica del fatto - Convenzione di Washington – Fattispecie: testuggini della specie: Hermanni hennanni  - Art. 1 L. n. 150/1992 - DIRITTO VENATORIO - CACCIA - Animali appartenenti a specie protetta - Detenzione fauna selvatica in via di estinzione (testuggini della specie di Hermann) - Nozione di esercizio venatorio - Art. 21, lett. ee) L. n.157/1992.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. III, 20/07/2011, n. 15895

FAUNA E FLORA - Danni cagionati da un animale - Responsabilità di cui all'art. 2052 cod. civ. – Caso fortuito - Elementi per la configurabilità - Rapporto eziologico tra il comportamento dell'animale e l'evento lesivo - Caratteri della imprevedibilità, della inevitabilità e della assoluta eccezionalità - Comune diligenza nella custodia dell'animale – Insufficienza – Fattispecie: bambina assalita da un cane in un giardino privato.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/06/2011 Sentenza n. 23972

DIRITTO VENATORIO - CACCIA - Detenzione specie protette per la vendita - Configurabilità del reato - Art. 2 L. n.59/1993 - Differenza tra vecchia e nuova disciplina - Reg. n.3826/82/CEE e s.m. - FAUNA E FLORA - Nozione di esemplare protetto - Detenzione - Prodotti derivati - Uso personale o domestico - Tutela legislativa - Artt.2 c.1 lett.f) e 8 sexies, c.1 lett.b) L. n.150/92.

Categoria: 

Autorità: