CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.9^ 11/05/2017 Sentenza C-44/16 P

TUTELA DEI CONSUMATORI - Indicazione del consumo di energia mediante l’etichettatura ed informazioni uniformi relative ai prodotti – DIRITTO DELL'ENERGIA – Etichettatura indicante il consumo d’energia degli aspirapolvere – Efficienza energetica – Metodo di misurazione – Limiti della competenza delegata – Snaturamento degli elementi di prova – Obbligo di motivazione del Tribunale - Impugnazione – Direttiva 2010/30/UE – Regolamento delegato (UE) n. 665/2013.

Categoria: 

Autorità: 

TRIBUNALE UE Sez.2^ 26/01/2017 Sentenza T-474/15

SICUREZZA SUL LAVORO - TUTELA DEI CONSUMATORI - Tutela della salute e della sicurezza dei consumatori e dei lavoratori – Direttiva 2006/42/CE – Clausola di salvaguardia – Misura nazionale di ritiro dal mercato e di divieto di immissione sul mercato di un tagliaerba – Requisiti relativi ai dispositivi di protezione – Versioni successive di una norma armonizzata – Certezza del diritto – Decisione della Commissione che dichiara giustificato il provvedimento – Errore di diritto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 19/01/2017 Sentenza C-282/15

DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Libera circolazione delle merci – Sicurezza alimentare – Principio di precauzione – Articoli da 34 a 36 TFUE – Situazione puramente interna – Normativa di uno Stato membro che vieta la produzione e l’immissione in commercio di integratori alimentari contenenti amminoacidi – Situazione in cui una deroga temporanea a tale divieto rientra nel potere discrezionale dell’autorità nazionale - Rinvio pregiudiziale - Regolamento (CE) n. 178/2002 – Principio di analisi del rischio – Regolamento (CE) n. 1925/2006 - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - TUTELA DEI CONSUMATORI - Principio di precauzione - Probabilità di un danno reale per la salute - Adozione di misure restrittive - Livello elevato di tutela della salute - Principio di proporzionalità - GIURISPRUDENZA UE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 03/01/2017 Sentenza n.76

DIRITTO DEGLI ALIMENTI - TUTELA DEI CONSUMATORI - FAUNA E FLORA - Acque marine - Tutelare le risorse biologiche - Vendita di mitili della specie Venus Gallinae di dimensione inferiore a 2,5 cm. - Art. 7, lett. b) (oggi lettera a), d. lgs. 12 gennaio 2012, n. 4 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Vizi della motivazione e controllo del Giudice di legittimità - Presupposti e limiti - Profilo logico-argomentativo - Rilettura degli elementi di fatto - Esclusione - Diniego della concessione delle attenuanti generiche - Art. 131-bis cod. pen. - Criteri di valutazione e motivazioni - D. lgs. 16 marzo 2015, n. 28.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 23/11/2016 sentenza C-177/15

DIRITTO DEGLI ALIMENTI - TUTELA DEI CONSUMATORI - Informazione e tutela dei consumatori – Indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari – Misure transitorie – Prodotti recanti un marchio o una denominazione commerciale esistente anteriormente al 1° gennaio 2005 – Preparati a base di “fiori di Bach” – Marchio dell’Unione europea RESCUE – Prodotti commercializzati come medicinali anteriormente al 1° gennaio 2005 e come prodotti alimentari dopo tale data - Rinvio pregiudiziale – Art. 28, par. 2 Reg. (CE) n.1924/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 28 luglio 2016 sentenza C-191/15

TUTELA DEI CONSUMATORI - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO -  Rinvio pregiudiziale – Cooperazione giudiziaria in materia civile – Regolamenti (CE) n. 864/2007 e (CE) n. 593/2008 – Tutela dei consumatori – Direttiva 93/13/CEE – Tutela dei dati – Direttiva 95/46/CE – Contratti di vendita on line stipulati con consumatori residenti in altri Stati membri – Clausole abusive – Condizioni generali contenenti una clausola di scelta del diritto applicabile che designa il diritto dello Stato membro in cui ha sede l’impresa – Determinazione della legge applicabile per valutare il carattere abusivo delle clausole di tali condizioni generali nell’ambito di un’azione inibitoria – Determinazione della legge che disciplina il trattamento dei dati personali dei consumatori.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 18/02/2016 Sentenza C-49/14

TUTELA CONSUMATORI - Clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori – Procedimento d’ingiunzione di pagamento – Procedimento di esecuzione forzata – Competenza del giudice nazionale dell’esecuzione a rilevare d’ufficio la nullità della clausola abusiva – Principio dell’autorità di cosa giudicata – Principio di effettività – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea - Direttiva 93/13/CEE.  Con nota di  Valerio Cellentani

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza C‑395/14

TUTELA CONSUMATORI – Autorizzazione di tariffe di terminazione di chiamate di telefonia vocale mobile – Controllo dei prezzi e obblighi relativi al sistema di contabilizzazione dei costi - Operatore designato quale detentore di un significativo potere di mercato – Obblighi imposti dalle autorità nazionali di regolamentazione - Quadro normativo comune per le reti e i servizi di comunicazione elettronica – Direttiva 2002/21/CE  – Procedura di consolidamento del mercato interno delle comunicazioni elettroniche – Direttiva 2002/19/CE. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 24/06/2015 Sentenza C-207/14

TUTELA DEI CONSUMATORI - ACQUA - Nozione di acque minerali naturali – Art. 8, par. 2 All.I Direttiva 2009/54/CE – Divieto di commercializzazione di “acque minerali naturali provenienti da un’unica sorgente” sotto più di una descrizione commerciale - Pubblicità – Ravvicinamento delle legislazioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 4 luglio 2013

* TUTELA DEI CONSUMATORI  – DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Informazione sul prodotto – Art. 21 d.lgs. n. 206/2005 – Chiarezza e completezza – Composizione di un prodotto alimentare – Dicitura “senza zuccheri” accompagnata da “aggiunti” in carattere più piccolo – Pratica scorretta n. 1924/2006 – Succo d'uva concentrato – Cd. “zucchero nascosto”.

Categoria: 

Autorità: 

GIUDICE DI PACE DI EBOLI – 11 aprile 2013

TUTELA DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI – Rapporto tra Poste e utenti – Codice delle comunicazioni elettroniche – Contrattualizzazione – Superamento della disciplina di cui al cd. codice postale – Danni provocati da disservizi – Applicazione delle norme di diritto comune – Danno esistenziale – Danno non patrimoniale – Risarcibilità – Presupposti – Perdita di chance – Nozione – Onere della prova – Fattispecie: tardivo recapito di un telegramma contenente la convocazione per una supplenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA EU Sez.3^ 31 Gennaio 2013 Sentenza C-12/11

TUTELA DEI CONSUMATORI - Trasporto aereo – Eruzione vulcanica – Nozione di “circostanze eccezionali” – Cancellazione di un volo per “circostanze eccezionali” - Obbligo di prestare assistenza ai passeggeri - Chiusura dello spazio aereo – Fattispecie: eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull - Reg. (CE) n. 261/2004.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.Un. 03/07/2012 Sentenza C‑128/11

INTERNET - TUTELA DEI CONSUMATORI - Tutela giuridica dei software - Limiti - Commercializzazione di licenze usate - Diritto di utilizzo senza limitazioni di durata - Download software via internet - Programmi per elaboratore - Rivendita di una licenza di utilizzazione - Diritto di riproduzione - Diritto di distribuzione - Nozione di legittimo acquirente - Artt. 4, p.2, e 5, p.1, dir. 2009/24.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 22.03.2012

* AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Coltivazione OGM - Autorizzazione - Assenza - Sequestro preventivo di tutti i beni costituenti l’azienda - Principio di precauzione - Filiere agricoltura transgenica, convenzionale e biologica - Adozione dei “piani di coesistenza” - Ininfluenza - Conclusione del procedimento - Obbligo - Autorizzazione - Competenza singole Regioni - Ambiti territoriali confinanti - Principio di coesistenza - Modalità di attuazione - D.Lgs. n. 212/2001 - DL. n. 279/2004 - Dir. 2001/128/CE - Reg. CE n. 1829/2003 - Trattato di Amsterdam - Convenzione sulla diversità biologica delle Nazioni Unite - Protocollo sulla biosicurezza di Cartaghena - DIRITTI DEI CONSUMATORI - OGM - Coltivazioni di semi di mais geneticamente modificato - Autorizzazione - Iscrizione dei sementi GM al Catalogo comune Europeo - Funzioni e criteri - Circolazione e  commercializzazione degli OGM in ambito comunitario - Valutazione del rischio ambientale e sanitario - Speciale disciplina sementiera - Dir. 2001/128/CE - Reg. CE n. 1829/2003 - D.Lgs. n. 212/2001 - D.L. n. 279/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro - Condizioni di legittimità della misura - Accertamento della sussistenza del fumus commissi delicti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.1^ 15/03/2012 Sentenza C-453/10

TUTELA DEI CONSUMATORI – Contratto stipulato tra un professionista e un consumatore - Situazione di inferiorità – Clausole abusive - Tutela – Contratto di credito al consumo – Tasso annuo effettivo globale - Erronea indicazione – Pratiche commerciali sleali e clausole abusive - Incidenza sulla validità del contratto nel suo complesso – Art. 6, par. 1 Dir. 93/13/CEE. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.V 01/3/2012 Sentenza C-166/11

TUTELA DEI CONSUMATORI - Contratti negoziati fuori dai locali commerciali - Direttiva 85/577/CEE - Ambito di applicazione - Contratti di assicurazione unit linked - Esclusione – Fattispecie: assicurazione sulla vita in cambio del versamento mensile di un premio destinato a essere investito - Art. 3, par.2, lett. d), Dir. 85/577/CEE.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez.3^, 24 Novembre 2011 procedimento C-70/10

INTERNET - CONSUMATORI - Società dell’informazione – Diritto d’autore – Diritto dell'nternet – Programmi “peer-to-peer” – Fornitori di accesso a Internet – Predisposizione di un sistema di filtraggio delle comunicazioni elettroniche al fine di impedire gli scambi dei file che ledono i diritti d’autore – Assenza di un obbligo generale di sorvegliare le informazioni trasmesse.

Categoria: 

Autorità: