* DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Sottotetto trasformazione a locali ad uso residenziale - Mutamento di destinazione d'uso rilevante - Nuovo art. 23 ter D.P.R. n. 380/2001 - Esecuzione di lavori - Opere in totale difformità dal permesso di costruire - Realizzazione di sole opere interne - Artt. 3, 23 ter, 31, 44, 45  dpr n. 380/2001 - Reati edilizi - Difformità tra titolo abilitativo, normativa urbanistica ed edilizia e intervento realizzato - Verifiche e poteri del giudice penale - Giurisprudenza - Costruzione in totale difformità del permesso di costruire - Criteri per la valutazione del reato di esecuzione dei lavori in totale difformità - Verifiche in corso d'opera - Accertamento di fatto -  Intervento abusivo edilizio - Parametri e criteri per la rilevabilità - Consistenza, destinazione dell'immobile, incidenza sul carico urbanistico, impossibilità di sanatoria, contrasto con gli strumenti urbanistici, costruzioni in zone sismiche, ecc. - Giurisprudenza urbanistica -  Abusi edilizi e particolare tenuità dell'offesa - Reato permanente e contravvenzioni relative agli abusi edilizi - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Regola dell'oltre ogni ragionevole dubbio e ricorso in cassazione - Art. 533 c.p.p. - Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto - Criteri e presupposti per la configurabilità - Motivazione da parte del Giudice di merito - Necessità.

Il contenuto completo è disponibile solo per gli abbonati http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti.

Categoria: 

Autorità: