Modifiche alla Legge Regionale 7 novembre 2003, n. 27”Disposizioni generali in materia di lavori pubblici di interesse regionale e per le costruzioni in zone classificate sismiche” e successive modificazioni. (B.U.R.V. n. 17 del 28.02.2012)

argomento: 

Categoria: 

Regione: 

Provvedimento: 
Legge regionale
Numero: 
9

Tipo: 

Data: 
24/02/2012
Pubblicato su: 
Bollettino Ufficiale della Regione Veneto
Numero pubblicazione: 
17
Data pubblicazione: 
28/02/2012

 

Regione Veneto.

Legge Regionale n. 9 del 24-02-2012

Modifiche alla Legge Regionale 7 novembre 2003, n. 27 ”Disposizioni generali in materia di lavori pubblici di interesse regionale e per le costruzioni in zone classificate sismiche” e successive modificazioni.

(B.U.R.V. n. 17 del 28.02.2012)


Il Consiglio regionale ha approvato

Il Presidente della Giunta regionale
promulga

la seguente legge regionale:

           
ARTICOLO 1
Modifica dell’articolo 66 della legge regionale 7 novembre 2003, n. 27 “Disposizioni generali in materia di lavori pubblici di interesse regionale e per le costruzioni in zone classificate sismiche” e successive modificazioni e disposizioni transitorie.


 1 Dopo il comma 6 dell’articolo 66 della legge regionale 7 novembre 2003, n. 27, sono inseriti i seguenti commi:
 “6 bis. Agli interventi nei territori regionali interessati da opere di consolidamento degli abitati ai sensi della legge regionale12 aprile 1999, n. 17, si applicano le disposizioni di cui all’articolo 61 del decreto del Presidente dalla Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”, fermo restando le funzioni esercitate dai comuni ai sensi dell’articolo 87 della legge regionale 13 aprile 2001, n. 11 e successive modificazioni.
 6 ter. Le autorizzazioni previste dalle disposizioni di cui ai commi 6 e 6 bis non si applicano ai progetti e alle opere di modesta complessità strutturale, privi di rilevanza per la pubblica incolumità, individuati dalla Giunta regionale, previo parere della Commissione sismica regionale di cui all’articolo 67.”.
 2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano anche ai procedimenti in corso alla data di pubblicazione del provvedimento della Giunta regionale ivi previsto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto da adottarsi entro sessanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge.

Formula Finale:
La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione veneta. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione veneta.


Venezia, 24 febbraio 2012