TAR LAZIO Latina - 5 febbraio 2019

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Sanatoria – Richiesta all’interessato di dimostrare il requisito della doppia conformità – Assenza di specifiche criticità segnalate – Violazione del divieto di aggravamento del procedimento – Titolo che legittima lo sfruttamento delle potenzialità edificatorie dell'immobile – Indagine della P.A.  - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 4 febbraio 2019

* APPALTI – ATI di tipo misto – Art. 92 c. 2 DPR 270/2010 – Esecuzione di una categoria scorporabile da parte di una o più imprese mandanti – Esecuzione della categoria prevalente in misura maggiore dalla mandataria – ATI di tipo misto – Unica mandataria – Responsabilità per i lavori eseguiti dalle mandanti  - Categoria scorporata – Indicazione, da parte di due mandanti, di quote uguali di esecuzione – Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – Opere aggiuntive – Punteggio – Elementi qualitativi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA, Sez. 2^ - 4 febbraio 2019, n. 90

DIRITTO DELL’ENERGIA – Produzione di energia elettrica da fonti fotovoltaiche – Artt. 1, c. 423 l. n. 266/2005 e 2135 c.c. - Natura  di attività connessa all’attività agricola – Cessione in comodato del fondo sottostante a delle serre fotovoltaiche – Revoca dell’autorizzazione unica per il venir meno della qualifica di imprenditore agricolo – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 4 febbraio 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere di urbanizzazione - Realizzazione diretta a scomputo – Iniziativa subordinata alla valutazione discrezionale del Comune – Individuazione dettagliata delle opere – Computo estimativo – Insufficienza – Pagamento degli oneri di urbanizzazione – Diritto alla realizzazione delle opere interessanti la costruzione oggetto del titolo – Inconfigurabilità – Ragioni – Realizzazione di opere di urbanizzazione in misura superiore al dovuto – Azione di arricchimento senza causa – Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo – Dubbio sulla qualificazione di un intervento come opera di urbanizzazione primaria – Criterio interpretativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 2 febbraio 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Muro di contenimento – Natura di costruzione – Esclusione per la parte compresa tra le fondamenta e il livello del fondo superiore – Assoggettamento alla disciplina giuridica propria delle costruzioni per la parte che si eleva oltre il piano del fondo soprastante – Tutela paesaggistica – Irrilevanza della distinzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 1 febbraio 2019

* APPALTI – Certificati della P.A. prodotti dai concorrenti – Stazione appaltante – Valutazione sul merito della veridicità dell’attestazione – Non è richiesta – ATI – Corrispondenza tra la qualificazione di ciascun operatore e la quota della prestazione – Lex specialis – Possesso dei requisiti per tutta la durata della procedura, sino all’esecuzione dell’appalto – Requisiti relativi al dato esperenziale – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 29 gennaio 2019

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Art. 8, c. 1 d.P.C.M. 14 novembre 1997 – Valori limite assoluti e differenziali – Rapporto con la zonizzazione acustica comunale – Accertata presenza di un fenomeno di inquinamento acustico – Eccezionale e urgente necessità di intervenire a tutela della salute pubblica – Art. 9, c. 1 l. n. 447/1995.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 25 gennaio 2019

* APPALTI – Servizi analoghi – Ricerca degli elementi di similitudine tra i servizi oggetto di appalto e le prestazioni indicate dai concorrenti – Confronto in concreto – RIFIUTI – Iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali – Art. 90 d.lgs. n. 50/2016 – DGUE – Operatori economici in possesso di certificazione rilasciata da organismi accreditati – Compilazione della Parte IV Sezioni B e C del DGUE – Non è necessaria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA - 23 gennaio 2019

* APPALTI – Principio di segretezza delle offerte – Art. 155, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Astratta idoneità del segno o dell’indicazione apposta dal concorrente a identificare il soggetto che ha predisposto l’offerta – Fattispecie – Violazione delle norme sul procedimento o sulla forma degli atti – Art. 21 - octies l. n. 241/1990 – Inapplicabilità ai procedimenti di gara pubblica – Ragioni – Presidenza della commissione di gara – Funzioni assegnate dall’art. 31 del d.lgs. n. 50/2016 al RUP – Attribuzione al dirigente del servizio comunale – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma, Sez. 1^ - 22 gennaio 2019, sentenza non definitiva n. 12

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCESSO AMMINISTRATIVO – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Art. 19, c. 6-ter l. n. 241/1990 – SCIA illegittima – Tutela della posizione giuridica del terzo – Possibilità di esperire la sola azione di cui all’art. 31, cc. 1, 2 e 3 c.p.a. - Questione di legittimità costituzionale – Rilevanza e non manifesta infondatezza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 19 gennaio 2019

* DIRITTO DELL’ENERGIA – DRG Marche 27/10/2008 – DM 17/10/2007 – ZPS - Elettrodotti – Impianti eolici – Diversità di disciplina – Elettrodotti di collegamento alla rete elettrica pubblica – Esclusione dal novero delle opere connesse – DM 10 settembre 2010, n. 47987 - AREE PROTETTE – ZPS – Studio di screening – Nozione di Area vasta  - Paragrafo 9, punto 5, DRG Marche n. 220/2010 – Studio di screening – DRG Marche n. 220/2010 - Articolazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 17 gennaio 2019

CACCIA – Autorizzazione regionale alla preapertura della caccia – Presupposto – Esistenza e validità di un piano faunistico venatorio – Art. 18, c. 2 l. n. 157/1992 – Piani di abbattimento selettivi – Selezione degli ungulati – Regolamentazione anche al di fuori dei periodi e degli orari di cui alla legge n. 157/1992 – VINCA e VAS – Non sono richieste – Artt. 4, 5 e 6 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, Torino, Sez. 1^ - 15 gennaio 2019, ordinanza n. 20

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Divieto di circolazione delle auto diesel euro 3 – Principio di precauzione – Presupposti per l’adozione di misure precauzionali – Prova della sicura efficienza delle limitazioni adottate – Non è necessaria – Diritto di circolare liberamente – Legittima compressione a fronte della necessità di protezione della salute pubblica e dell’ambiente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, Sez. 3^ quater – 15 gennaio 2019, n. 500

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO - ASSOCIAZIONI – LEGITTIMAZIONE – Previsioni di cui agli  artt. 13 e 18 l. n. 349/1986 – Criterio di legittimazione aggiuntivo e non sostitutivo rispetto ai criteri per l’azionabilità in giudizio dei c.d. interessi diffusi - Riconoscimento caso per caso della legittimazione – Principi – Campagne informative e di educazione ambientale di cui all’art. 10 della l.n. 36/2001 – Natura – Campagne sulle corrette modalità d’uso degli apparecchi di telefonia mobile – Informazione dei rischi per la salute e l’ambiente connessi ad un uso improprio – Obbligo a carico dei ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 14 gennaio 2019

DIRITTO DELL’ENERGIA – Sfruttamento degli idrocarburi – Legge n. 9/1991 – Finalità – Tutela della concorrenza e razionale sfruttamento delle risorse – Limite di 750 mq per i permessi di ricerca – Interpretazione – VIA, VAS E AIA – Principio di precauzione – Nozione e limiti – Valutazione di impatto ambientale – Complessiva analisi comparativa di tutti gli elementi incidenti sull’ambiente – Sacrificio imposto all’ambiente comparato rispetto all’utilità socio-economica perseguita – Giudizio di valutazione di impatto ambientale – Profili di discrezionalità amministrativa – Limiti del sindacato giurisdizionale.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 5^ - 14 gennaio 2019, ordinanza n. 293

APPALTI – Affidamenti in house - Art. 192, c. 2 d.lgs. n. 50/2016 -   Posizione subordinata, con carattere di eccezionalità, rispetto agli affidamenti tramite gara – Compatibilità con il diritto dell’Unione – Rimessione alla CGUE –  Acquisizione di un quota di partecipazione in un organismo pluripartecipato - Divieto - Art. 4, c. 1 d.lgs. n. 175/2016 – Rimessione alla CGUE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 11 gennaio 2019

* APPALTI – Certificazione UNI EN ISO 9001/2008 – Nozione – Requisito di idoneità professionale – Inconfigurabilità – Requisito attinente alla capacità tecnica e professionale – Avvalimento di garanzia – Indicazione del personale e dei mezzi che l’ausiliaria mette a disposizione – Non è necessaria – Avvalimento – Specificazione dei requisiti forniti – Utilizzo di espressioni generiche o tautologiche – Insufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 10 gennaio 2019

* RIFIUTI – TARI – Natura tributaria – Imposta dovuta per la disponibilità dell’area produttrice di rifiuti – Deroghe e riduzioni – Operatività in via automatica – Esclusione – Determinazione della superficie assoggettabile a TARI – Rifiuti speciali assimilati agli urbani – Art. 1, c. 649 l. n. 147/2013 – Smaltimento autonomo – Possibile riduzione dell’ammontare della TARI – Smaltimento alternativo a quello comunale – Necessità del consenso dell’amministrazione comunale – Art. 190 d.lgs. n. 50/2016 – Cd. baratto amministrativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 9 gennaio 2019

* APPALTI – Gravi illeciti professionali – Elenca di cui all’art. 80 ,c. 5 d.lgs. n. 50/2016 – Neìatura meramente esemplificativa – Rinvio a giudizio o custodia cautelare per fatti di grave rilevanza penale – Astratta rilevanza in ordine alla moralità professionale – Legittimità del provvedimento di esclusione – Adeguata motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 9 gennaio 2019

* APPALTI – Commissione giudicatrice – Art. 216, c. 12 d.lgs. n. 50/2016 – Individuazione die regole di competenza e trasparenza, in attesa dell’adozione della disciplina in materia di iscrizione all’albo – Soggetti competenti – Centrali di committenza – Esclusione – Atti di indirizzo – Diretta applicabilità alle singole procedure di gara – Esclusione, in assenza di espresso richiamo da parte della lex specialis.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 gennaio 2019

* APPALTI – Appalti secretati – Appalti relativi alle intercettazioni nell’ambito delle indagini penali – Verifica dell’affidabilità dell’impresa – Livello di accertamento previsto dall’art. 80 del d.lgs. n. 50/2016 – Soglia minima di affidabilità – Presenza di indagini o procedimenti penali per fatti che riguardano l’esecuzione di attività analoghe a quelle oggetto di affidamento – Rinvio dei nuovi incarichi fino al chiarimento della posizione – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 7 gennaio 2019

* APPALTI – Violazione delle regole di formazione della commissione – Censura – Presupposto – Concreta incisione degli interessi della parte che assuma esserne stata pregiudicata – Valutazione dei contenuti dell’offerta – Discrezionalità tecnica – Sindacato giurisdizionale – Limiti – Commissione giudicatrice – Giudizio espresso per singola voce di punteggio – Apprezzamento globale – Verbalizzazione del giudizio individuale dei singoli commissari, in assenza di espressa  previsione nel disciplinare di gara – Obbligo – Insussistenza -  Assorbimento nella decisione collegiale finale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 4 gennaio 2019

* APPALTI – Mancata indicazione dei costi della manodopera – Art. 95, c. 10 d.lgs. n. 50/2016 – Sanzione dell’esclusione – Non è prevista – Mancata applicazione del CCNL previsto dalla lex specialis – Causa ex se di esclusione dalla gara – Inconfigurabilità – Subappalti necessari – Indicazione del subappaltatore e delle opere, servizi e forniture che si intende subappaltare – Necessità – Mancata iscrizione alla white list per le attività riconducibili a quelle indicate dall’art. 1, c. 53 della l. n. 190/2012 – Necessaria esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 2 gennaio 2019

* APPALTI – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Art. 30 c.p.a. - Superamento della cd. Pregiudiziale amministrativa – Proposizione della domanda risarcitoria in via autonoma rispetto alla domanda impugnatoria – Irricevibilità della domanda di annullamento dell’aggiudicazione – Risarcimento del danno per equivalente monetario – Inapplicabilità alla domanda di reintegrazione in forma specifica – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 2 gennaio 2019

* APPALTI – Art. 80, c. 5 d.lgs. n. 50/2016 – Gravi illeciti professionali – Concetto – Elencazione di cui all’art. 80 – Carattere esempificativo – Esclusione in ragione di illeciti non richiamati dal codice – Adeguata motivazione – Autocertificazione – Notizie già in possesso della P.A. o comunque da quest’ultima acquisibili – Art. 18 l. n. 241/1990 – Operatività del principio nella sola fase della presentazione delle domande di partecipazione – Fase della verifica del possesso dei requisiti – Diversità – Consorzi stabili – Vicende soggettive – Carenza di un requisito di ordine modale – Rilevanza – Assenza dei requisiti in capo all’impresa consorziata – Ricorso a modelli riparatori in riduzione o di tipo sostitutivo – Preclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 2 gennaio 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Attività commerciale – Eliminazione e spostamenti di tramezzature – Modifica della distribuzione interna – Opere di manutenzione straordinaira – Fattispecie assoggettate al regime della comunicazione di inizio lavori – Ordine di demolizione – Illegittimità – Mutamento della destinazione d’uso – Decreto “Sblocca Italia”  - Categorie previste – Mutamento urbanisticamente rilevante – Individuazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 31 dicembre 2018

* APPALTI – Beni strumentali – Lex specialis – Richiesta di dar prova della disponibilità del bene nell’abito dei requisiti di capacitò tecnica e professionale – Acquisizione del bene successiva alla domanda di partecipazione – Non è consentita – Modalità di assolvimento del requisito della “disponibilità” - Finalità del requisito di ammissione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara - 27 dicembre 2018

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzione urbanistica  - Accordo sostitutivo di provvedimento – Vincolo bilaterale – Disciplina di cui all’art. 11 l. n. 241/1990 – Controversia riguardante l’esatta esecuzione degli obblighi derivanti dalla convenzione – Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - Accordi ex art. 11 l. n. 241/1990 – Applicabilità dei principi del codice civile in materia di obbligazioni e contratti, in quanto compatibili – Potestà pubblicistica del comune – Esercizio di poteri autoritativi per ragioni di pubblico interesse – Recesso unilaterale – Diritto di recesso o risoluzione stragiudiziale – Presupposti dell’inadempimento gravemente colpevole – Imputabilità e non scarsa importanza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 21 dicembre 2018

* APPALTI – Gravi illeciti professionali – Elencazione contenuta nell’art. 80, c. 5 lett. c) – Natura meramente esemplificativa – Rinvio a giudizio per fatti di grave rilevanza penale o adozione di un’ordinanza di custodia cautelare a carico dell’amministratore – Rilevanza in ordine alla moralità professionale dell’impresa concorrente – Provvedimento di esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 20 dicembre 2018

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti cd. minieolici – Procedura abilitativa semplificata – Dichiarazione di inizio attività – Deposito della documentazione prescritta -  Principio di autoresponsabilità – Decorso del termine di 30 giorni – Art. 19 l. n. 241/1990 – Provvedimento repressivo-ripristinatorio – Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 19 dicembre 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lottizzazione abusiva – Fattispecie e forma libera e progressiva nell’evento – Concorso di più soggetti – Interventi eseguiti da diversi proprietari – Inconfigurabilità quali abusi individuali a se stanti -  Art. 30 d.P.R. n. 380/2001 – Vendita dei lotti ricavati dal frazionamento di un terreno – Indici rivelatori della destinazione a scopo edificatorio – Elencazione non tassativa.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 19 dicembre 2018

APPALTI – Rito ex art. 120, c. 2 bis c.p.a. – Ricorso incidentale – Decorrenza del termine di trenta giorni -  Individuazione - Criterio della piena conoscenza – Rigore nell’accertamento – Concreta prova dell’effettiva conoscenza acquisita anteriormente alla pubblicazione o comunicazione degli atti di gara – Servizi analoghi – Nozione e differenza dal concetto di servizi identici – Interpretazione della lex specialis di gara – Interpretazione letterale – Significato pià favorevole all’ammissione del candidato – Massima partecipazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 17 dicembre 2018

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Pianificazione di dettaglio – Art. 9 d.P.R. n. 380/2001 – Previsioni vincolanti – Corollari – Mera esistenza di infrastrutture all’interno del comparto interessato dall’attività edificatoria – Inidoneità ad escludere l’obbligo della pianificazione attuativa – Ragioni – Aree non ancora urbanizzate – Necessità del piano esecutivo – Zone edificate – Pianificazione esecutiva – Esigenza di raccordare le nuove costruzioni col preesistente aggregato urbano – Lotto intercluso o analoghi casi di totale urbanizzazione – Superfluità dello strumento urbanistico attuativo – Principio di valenza non assoluta.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 14 dicembre 2018

* VIA, VAS E AIA – Modifica a progetto già autorizzato e sottoposto a VIA – Nuova sottoposizione a valutazione d’impatto ambientale – Non è richiesta - RIFIUTI – Agricoltura – Tutela di territori con produzioni agricole di qualità – Art. 21 d.lgs. n. 228/2001 – Definizione dei criteri per l’individuazione di aree non idonee alla localizzazione di impianti di smaltimento di rifiuti – Fase pianificatoria – Principio di precauzione – Nozione e limiti – Provvedimento di AIA – Artt. 208 e 213 d.lgs. n. 152/2006 –  Titolo abilitativo edilizio – Funzione sostitutiva.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 12 dicembre 2018

VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Realizzazione ed esercizio di un gasdotto (TAP) – Autorizzazione unica rilasciata dal MISE – Sostituisce tutte le autorizzazioni, intese, concessioni, assensi comunque denominati - Art. 52 quinquies d.P.R. n. 327/2001 – Art. 26, c. 4 d.l.gs. n. 152/2006 (nella versione antecedente le modifiche di cui al d.lgs. nn. 104/2017 – Impatti acustici – Attività rumorosa originata da cantieri temporanei – Orari lavorativi in deroga  - SIA.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA - 10 dicembre 2018

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Esenzione dal pagamento del contributo di costruzione – Art. 17, c. 3 d.P.R. n. 380/2001 – Opere pubbliche o di interesse generale – Requisiti oggettivo e soggettivo – Parti di una stazione ferroviaria destinate ad attività commerciali – Nesso funzionale con l’erogazione del servizio ferroviario – Opere di interesse generale – Interventi di ristrutturazione – Esenzione dal contributo di costruzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 10 dicembre 2018

* APPALTI – Art. 177 d.lgs. n. 50/2016 – Concessionari – Termine di ventiquattro mesi – Oggetto – Obbligo di esperimento delle gare pubbliche – Sussistenza fin dalla data di entrata in vigore del codice degli appalti – Principio dell’unicità dell’offerta – Ratio – Criteri di valutazione delle offerte – Definizione di sub criteri – Scelta discrezionale della stazione appaltante – Art. 95 d.lgs. n. 50/2016 – Pubblicità delle sedute di gara – Principio di portata generale – Applicabilità anche ai concessionari tenuti ad affidare gli appalti mediante procedure ad evidenza pubblica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 5 dicembre 2018

* RIFIUTI  - PRGR della Regione Basilicata – Localizzazione degli impianti – Criterio “AV6” - Presenza di recettori sensibili all’inquinamento acustico, olfattivo, ecc. - Natura escludente assoluta del criterio – Inconfigurabilità – Principio di autosufficienza – Art. 181, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Rifiuti urbani oggetto di raccolta differenziata destinati al riciclaggio e al recupero – Inapplicabilità – Principio di prossimità – Art. 181, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Possibili soluzioni differenti – Adozione di misure fondate sul principio di precauzione – Presupposti e limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA - 3 dicembre 2018

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Biossidi di zolfo e ossidi di azoto  - Grandi impianti di combustione – Deroghe per un periodo transitorio – L. n. 21/2016 di conversione del d.l. n. 210/2015 – Proroga della deroga all’1.1.2017 – Periodo successivi – Riconduzione dei limiti emissivi alla previsione di cui all’art. 273, c. 3 d.lgs. n. 152/2016.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA - 30 novembre 2018

* APPALTI – Art. 80, c. 5 d.lgs. n. 50/2016 – Obbligo dichiarativo – Fatti risolutivi, errori o altre negligenze – Espressione dei principi di lealtà e affidabilità contrattuale – Dichiarazione non veritiera o incompleta – Esclusione – Condotte che possono integrare un grave illecito professionale – Carattere esemplificativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 28 novembre 2018

* APPALTI - Impugnazione di provvedimenti di ammissione - Profili di inammissibiità che presuppongono un’attività di verifica istruttoria  da parte della stazione appaltante - Rito super accelerato - Art. 120, c. 2-bis c.p.a. - Inapplicabilità - Requisiti di integrità e affidabilità - Dichiarazione mendace - Esclusione del concorrente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 28 novembre 2018

* APPALTI – Project financing – Art. 183, c. 15 d.lgs. n. 50/2016 –  Richiesta di modifiche o integrazioni al progetto di fattibilità, necessarie ai fini dell’approvazione – Facoltà discrezionale – Contemporanea pendenza di più proposte – Modulazione differente dell’istruzione – Limiti della ragionevolezza e della non contraddittorietà – Disciplina speciale di cui all’art. 183, c. 15 d.lgs. n. 50/2016 – Inapplicabilità dell’art. 10 – bis della legge n. 241/1990 – Responsabilità precontrattuale della P.A. - Affidamento incolpevole del privato – Oneri di diligenza e leale collaborazione gravanti sul privato – Sintomi che possono condizionare il giudizio sull’esistenza della responsabilità della P.A. - Sentenza Adunanza Plenaria n. 5/2018.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 26 novembre 2018

* DIRITTO DELL’ENERGIA - Impianti eolici - Lr. Campania n. 6/2016 - Limiti all’installazione di impianti eolici - Criterio discretivo - Potenza nominale - Riferibilità del divieto anche al procedimento semplificato - Procedimento di rilascio del titolo abilitativo - Normativa vigente al momento della presentazione della domanda - Non costituisce un vincolo per l’amministrazione - PAS - Art. 6 d.lgs. n. 28/2011 - Assenza della documentazione prescritta - Decorso del termine per la formazione del titolo per silentium - Esclusione - Principio di autoresponsabilità del dichiarante.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 23 novembre 2018

* RIFIUTI - INQUINAMENTO DEL SUOLO - Iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali per l’attività di bonifica dei siti - Categoria 9 Classe D - Attività di messa in sicurezza di emergenza - Idoneità ai fini dell’ammissione nella categoria - Ragioni - Art. 240 d.lgs. n. 152/2006 - Circolare del comitato Nazionale prot. n. 1650/2005.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 23 novembre 2018

* AREE PROTETTE – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Procedimenti riguardanti il patrimonio culturale e paesaggistico, l’ambiente e la difesa nazionale – Operatività del silenzio assenso – Esclusione – Conflitto tra la norma di cui all’art. 20, c. 4 l. n. 241/1990, come sostituita dalla l. n. 80/2005 e l’art. 13 della l. n. 394/91, che invece prevede il silenzio assenso – Prevalenza della prima – Inapplicabilità del principio di specialità - Criterio della successione nel tempo tra due norme generali.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine