TAR SICILIA, Catania - 16 febbraio 2018

* APPALTI - Pubblicazione d i cui all’art. 29 d.lgs. n. 50/2016 - Decorrenza del termine di impugnazione - Omessa pubblicazione - Applicazione del principio generale di cui all’art. 41, c. 2 c.p.a. - Avvenuta conoscenza dell’atto e della sua lesività - Concessione dell’errore scusabile - Oggettive ragioni di incertezza su questioni di diritto - Integrazione di atti o documenti - Concessione di un termine perentorio - Deroga e previsione di un termine ulteriore - Violazione del principio di par condicio.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 13 febbraio 2018

* APPALTI - Commissione di gara - Espletamento delle attività valutative - Supporto di soggetti esterni - Possibilità - Condizioni - Delega dell’attività istruttoria ad un componente della commissione - Legittimità - Art. 83 d.lgs. n. 50/2016 - Obbligo della mandataria di possedere i requisiti ed eseguire la maggioranza delle prestazioni - Obbligo introdotto dal correttivo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 12 febbraio 2018

* APPALTI - Clausole escludenti - Nozione - Clausole che impongono condizioni particolarmente onerose - Interesse all’impugnazione immediata del bando - Base d’asta - Determinazione - Criteri verificabili - Prezzo di mercato - Necessaria corrispondenza - Non è richiesta - Qualità delle prestazioni - Scelta del contraente - Fase di predisposizione dei parametri della gara.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 7 febbraio 2018

* APPALTI - Iscrizione camerale - Oggetto del contratto  - Corrispondenza - Congruenza contenutistica - Atti costituenti la lex specialis - Bando, disciplinare e capitolato speciale - Autonoma funzione - Gerarchia differenziata - Contrasto tra disposizioni della lex specialis - Interpretazione finalizzata a privilegiare il favor partecipationis.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 6 febbraio 2018

* ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Acque pubbliche - Atti solo strumentalmente inseriti in procedimenti finalizzati ad incidere sul regime delle acque pubbliche - Controversie - Giurisdizione - Giudice amministrativo - APPALTI - Elaborati da presentare a pena di esclusione - Progettazione preliminare - Relazione geologica - Compagine indicata quale responsabile della progettazione - Necessaria presenza di un geologo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 2 febbraio 2018

* APPALTI - Art. 9, c. 15 d.lgs. n. 50/2016 - Principio del “blocco della graduatoria” - Neutralizzazione degli atti di ammissione o esclusione successivi rispetto a precedenti atti di segno contrario - Limiti di natura temporale - Inconfigurabilità - Procedimento concluso - Procedimento “in progress” - Gara telematica - Principio di pubblicità delle sedute - Tracciabilità delle fasi e inviolabilità delle buste elettroniche.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 1 febbraio 2018

* APPALTI - Offerta di opere aggiuntive rispetto a quanto previsto nel progetto esecutivo a base d’asta - Art. 95, c. 14 bis d.lgs. n. 50/2016 - Applicazione analogica al campo degli appalti di servizi - Introduzione di prestazioni diverse e ulteriori rispetto a quelle indicate nel capitolato speciale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 1 febbraio 2018

* APPALTI - Art. 120, c. 7 c.p.a. - Aggiudicazione del contratto il pendenza del giudizio sull’esclusione - Impugnazione - Ricorso autonomo o motivi aggiunti - Regola dell’invarianza della soglia di anomalia  - Illegittima ammissione - Impresa partecipante - Sollecitazione del potere di autotutela - Conseguenze - Soccorso istruttorio - Impostazione sostanzialistica - Mancata allegazione della dichiarazione di impegno delle ditte partecipanti a costituirsi in RTI.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 30/01/2018, Sentenza n.4181

RIFIUTI - Produzione dei rifiuti e deposito temporaneo - Collegamento funzionale tra aree diverse - Condizioni - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Oneri e controlli dei competenti uffici comunali - APPALTI - Contratto di appalto - Allontanamento dei rifiuti dal cantiere edile - Vincolo di asservimento funzionale al cantiere di altre aree - Assenza di autorizzazioni - Giurisprudenza - Accumulo di quantità consistente di materiali vari - Deposito temporaneo o controllato - Esclusione - Art.6, c.1 lett.b) L. 210/2008 - Configurabilità - Reati ambientali - Raggruppamento di rifiuti - Sussistenza delle condizioni fissate dall'art. 183 del D. Lgs. n.152/2006 - Onere della prova - Regolamento 850/2004/CE - Condizioni - Luogo di produzione dei rifiuti.

Categoria: 

Autorità: 

TRGA TRENTINO ALTO ADIGE, Trento - 19 gennaio 2018

* APPALTI - Procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando - Operatore del settore che intenda partecipare alla gara - Partecipazione - Preclusione - Primo atto della procedura lesiva - Determina a contrarre - Accordi tra amministrazioni - Presupposto legittimante - Assenza di finalità elusive delle norme in materia di appalti pubblici - Accordi conclusi tra P.A. e soggetti privati - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 16/01/2018, Sentenza n.1581

APPALTI - Subappalto - RIFIUTI - Gestione dei rifiuti prodotti dalla ditta subappaltatrice - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Estinzione per amnistia o prescrizione del reato - Decisione su gli interessi civili - Risarcimento del danno - Artt. 256 e 260 d.lvo n.152/2006 - Artt. 129 e 578 cod. proc. pen. - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma - 15 gennaio 2018

* APPALTI   - Illeciti anticoncorrenziali (sanzione irrogata dall’AGCM) - Riconducibilità alle ipotesi di “altre sanzioni” di cui all’art. 80, c. 5, lett. c) d.lgs. n. 50/2016 - Inconfigurabilità   - Gravi illeciti professionali -  Risoluzione anticipata di un precedente contratto di appalto o concessione - Acquiescenza o pronuncia inoppugnabile  - Offerta anomala - Richiesta di giustificazioni - Art. 97, c. 5 d.lgs. n. 50/2016 - Procedimento monofasico, semplificato rispetto al previgente art. 88 d.lgs. n .163/2006 - Esperibilità di ulterioeri fasi di contraddittorio procedimentale - Fondamento - Giudizio di anomalia - Natura globale e sintetica - Irrilevanza di eventuali singole voci di scostamento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 15 gennaio 2018

* APPALTI - Interventi di manutenzione periodica degli automezzi - Tagliandi e revisioni periodiche - Natura di prestazioni standardizzate e ripetitive - Sussistenza - Art. 95, lett. b) e c) d.lgs. n. 50/2016 - Divieto di introduzione di cause ulteriori a quelle previste dalla legge - Requisiti di ordine generale Art. 83, c. 8 d.lgs. n. 50/2016 - Requisiti di ordine tecnico-professionale - Requisiti ulteriori e specifici attinenti all’oggetto dell’appalto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 09/01/2018, Sentenza n.223

RIFIUTI - APPALTI - Contratto di appalto - Smaltimento dei rifiuti - Obblighi dell'appaltatore - Qualità di produttore del rifiuto - Obblighi connessi - Svolgimento dei lavori - Ingerenza o controllo diretto del committente - Eccezione - Fattispecie: Raccolta e trasporto di materiali di risulta di opere di demolizione edile in assenza di autorizzazione - Art. 256 del d.lgs. n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Legittimo impedimento per una infermità fisica - Certificato medico prodotto dal difensore - Verifiche del giudice - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 8 gennaio 2018

* APPALTI - RIFIUTI - Servizio di locazione e pulizia/spurgo bagni mobili - Ditte offerenti - obbligo di possedere un proprio impianto di smaltimento rifiuti - Inconfigurabilità - Disciplina sui rifiuti - Distinzione delle diverse fasi della gestione - Svolgimento da parte di imprese diverse - Subappalto o avvalimento - Non sono integrati - Pubblicazione della fase di ammissione - Art. 29, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 - Finalità processuali - Omissione - Ulteriori operazioni e aggiudicazione - Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 gennaio 2018

* APPALTI - Esclusione di un’impresa priva dei requisiti di partecipazione - Diverse fasi di gara - Fattispecie - Subappalto - Limite del 30 per cento dell’importo complessivo del contratto - Art. 105 d.lgs. n. 50/2016 - Nozione di importo complessi del contratto - Riferimento all’importo a base di gara - Proposizione della questione pregiudiziale - Lettera di invito - Atto concorrente a formare la lex specialis della procedura.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 2 gennaio 2018

* APPALTI - Comunicazione di avvenuta aggiudicazione - Art. 76, c. 5, d.lgs. n. 50/2016 - Garanzia di “completezza dell’informazione” - Difetto - Principio di effettività della tutela processuale - Accesso documentale nel settore delle gare pubbliche - Disciplina - Norme ordinarie in materia di accesso - Principio di correttezza e leale collaborazione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 27 dicembre 2017

* APPALTI - Esclusione dell’offerta - Piena conoscenza - Soggetto che assiste alla seduta di gara - Termine per impugnare il provvedimento - Presupposti: legale rappresentanza o delega - Proposizione di domanda risarcitoria - Allegazioni - Descrizione dei pregiudizi prodotti dalla condotta antigiuridica - Specifica qualificazione delle voci di danno - Non è necessaria - Id quod plerumque accidit - Allegazione e prova del danno - Differenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 20/12/2017 Sentenza C-677/15 P

APPALTI – Appalti pubblici di servizi - Impugnazione – Prestazione di servizi esterni per la gestione di programmi e progetti nonché per la consulenza tecnica nel settore delle tecnologie dell’informazione – Procedura a cascata – Ponderazione dei sottocriteri nell’ambito dei criteri di aggiudicazione – Principi di pari opportunità e di trasparenza – Errori manifesti di valutazione – Vizi di motivazione – Perdita di un’opportunità – Responsabilità extracontrattuale dell’Unione europea – Domanda di risarcimento - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Appalti - Candidatura o offerta non accettata - Comunicazione dei motivi - Sintesi minuziosa - Esclusione - Amministrazione aggiudicatrice - Copia completa della relazione di valutazione - Limiti - Regolamento finanziario. 

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna, Sez. 2^ - 20 dicembre 2017, n. 874

APPALTI - Gestione telematica della gara - Immodificabilità delle buste e tracciabilità di tutte le operazioni compiute - Principio di pubblicità delle sedute - Applicazione guidata dalle peculiarità e specificità dell’evoluzione tecnologica - Cause di esclusione e soccorso istruttorio - Art. 83 d.lgs. n. 50/2016 - Vizi radicali ritenuti tali da espresse previsioni di legge - Soccorso istruttorio processuale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA, Sez. 1^ - 12 dicembre 2017, n. 792

APPALTI - Aggiudicazione - Impugnazione - Termine decadenziale di cui all’art. 120 c.p.a. - Verifica dei requisiti - Art. 32, cc. 7 e 8 d.lgs. n. 50/2016 - Verifica dell’anomalia - Giustificazioni - Soglia minima utile - Discrezionalità tecnica della P.A. - Costo del personale - Offerta anormalmente bassa - Norme inderogabili concernenti il trattamento retributivo - Tabelle ministeriali - Differenza - Provvedimenti di ammissione o esclusione - Termine di impugnazione - Decorrenza - Art. 29 d.lgs. n. 50/222016 - Modifica introdotto con l’art. 19 del d.lgs. n. 56/2017.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 24 novembre 2017

* APPALTI - Valutazione di anomalia o di congruità - Art. 97 d.lgs. .n 50/2016 - Procedimento monofasico - Diversità rispetto al procedimento trifasico previgente - Possibilità  per la stazione appaltante di esperire ulteriori fasi di contraddittorio procedimentale - Immodificabilità dell’offerta  - Modificabilità delle giustificazioni - Compensazione tra sottostime e sovrastime - Affidabilità complessiva dell’offerta.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania - 24 novembre 2017

* APPALTI - Mancata sottoscrizione del capitolato speciale - Elemento formale - Sanatoria - Soccorso istruttorio - Prevenzione della corruzione (pantouflage) - Art. 53, c. 16 ter d.lgs. n. 165/2001 - Dichiarazione - Rapporti con la stazione appaltanteI - Pluralità di dichiarazioni rese dal medesimo soggetto - Unica allegazione del documento di identità - Sufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 13 novembre 2017

* APPALTI - Irregolarità della cauzione provvisoria - Soccorso istruttorio - Provvedimento espulsivo - Ipotesi. - Istituto del soccorso istruttorio processuale - Irregolarità formali - Sanatoria - Commissione di gara - Disciplina contenuta nell’art. 77, prima parte d.lgs. n. 50/2016 - Operatività dell’albo dei commissari - Cumulo tra funzioni di RUP e di presidente di commissione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 10 novembre 2017

* APPALTI - Accesso ai verbali di gara e alle offerte - Diritto di difesa - Azioni giurisdizionali diverse dallo schema processuale di cui all’art. 120 c.p.a. - Amministrazione adita per l’accesso - Autonome valutazioni circa l’ammissibilità di successive azioni giurisdizionali - Preclusione - Segretezza dell’offerta - Rituale dichiarazione ex art. 53, c. 5 d.lgs. n. 50/2016

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 3 novembre 2017

* APPALTI - Principio di segretezza delle offerte - Procedure ristrette o negoziate - Nominativi dei soggetti invitati a presentare offerte - Fattispecie - Gravi illeciti professionali - Art. 80, c. 5, lett. c) d.lgs. n. 50/2016 - Natura esemplificativa - Ipotesi dell’inadempimento contrattuale - Limite alla discrezionalità delle stazioni appaltanti - Risoluzione o condanna al risarcimento del danno.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna - 2 novembre 2017

* APPALTI - Commissione giudicatrice - Art. 77 d.lgs. n. 50/2016 - Composizione e modalità di costituzione - Funzionamento: regole dettate dalla singola stazione appaltante - Normativa in tema di nomina e composizione della commissione di gara - Ratio - Individuazione - Singoli coefficienti attribuiti da ciascun commissario - Assenza - Irrilevanza - Verifica della documentazione amministrativa e valutazione delle offerte tecniche - Sottofasi - Distinzione - Diversa composizione della commissione - Possibilità - Omessa verbalizzazione delle operazioni di gara - Soluzione sostanzialistica adottata dall’Adunanza plenaria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 31 ottobre 2017

* APPALTI - Finanza di progetto - Impugnazioni - Termine decadenziale - Art. 120 cp.a. - Fase di valutazione dell’interesse pubblico - Inapplicabilità - Proposta - Valutazione della P.A. - Amplissima discrezionalità - Opzione zero, anche successiva alla dichiarazione di pubblico interesse - Obbligo di concludere il procedimento con un provvedimento espresso e motivato.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 31 ottobre 2017

* APPALTI - Regolarità contributiva - Certificazioni dell’Agenzia delle Entrate - Stazioni appaltanti - Potere valutativo sul contenuto delle certificazioni - Assenza- Verifica dell’anomalia - Punteggio da prendere in considerazione - Attività di riparametrazione - Estraneità - Composizione della Commissione di gara - Onere di immediata impugnazione - Inconfigurabilità - Commissione di gara - Art. 77, c. 4, d.lgs. n. 50/2016 (nella versione anteriore al cd. correttivo) - Presidente della commissione - Incompatibilità previste dal citato comma 4 - Applicabilità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 19/10/2017 Sentenza C-198/16 P

APPALTI - Appalto pubblico di servizi – Nozione di «offerta anormalmente bassa» - Assistenza tecnica operativa volta a costituire e a gestire un meccanismo di rete per l’attuazione del partenariato europeo per l’innovazione “Produttività e sostenibilità dell’agricoltura” – Rigetto dell’offerta di un concorrente – Offerta anormalmente bassa – Procedimento contraddittorio - Impugnazione – Responsabilità extracontrattuale dell’Unione - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Snaturamento degli elementi di prova da parte del Tribunale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 11 ottobre 2017

* APPALTI - Piccole e medie imprese - Partecipazione alle gare - Istituti dell’avvalimento e del raggruppamento temporaneo - Ricorso - Non può costituire un obbligo - Centralizzazione delle procedure di gara - Aggregazione delle gare in maxilotti - Principio della massima partecipazione alle gare - Accesso delle micro, piccole e medie imprese.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 6 ottobre 2017

* APPALTI - PROCESSO AMMINISTRATIVO - Giudizio concernente appalti pubblici - Ricorso incidentale escludente - Esame del ricorso principale - Vantaggio, anche mediato e strumentale - Offerta economicamente più vantaggiosa - Soluzioni migliorative e varianti - Differenza - Aliud pro alio - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 8 settembre 2017

* APPALTI - Omessa pubblicazione ex art. 29 d.lgs. n. 50/2016  - Rito super accelerato - Non trova applicazione -  Contratto di avvalimento - Qualificazione SOA - Oggetto agevolmente determinabile - Validità ed efficacia - Offerta espressa in cifre - Inintelligibilità - Sanatoria tramite riferimento all’offerta espressa in cifre - Illegittimità - Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez.2^ 21/08/2017 Ordinanza n.20214

APPALTI - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Errori del progettista - Errori di progettazione e direzione dei lavori - Responsabilità l'appaltatore se realizza un progetto altrui - RISARCIMENTO DEL DANNO - Responsabilità dell'impresa appaltatrice per danni a una struttura edilizia realizzata in modo non corretto.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 27/07/2017 Ordinanza n.37460

RIFIUTI - Gestione rifiuti - Classificazione - Produttore - Codici CER - Voci specchio - DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO - Rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia UE - Art. 267 del T.F.U.E. - Pericolosità del rifiuto - Principio di precauzione - Principio ed a criteri di ragionevolezza - CODICE DELL'AMBIENTE - Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti - Artt. 183, 184, 260 d.lgs. n.152/2006 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - APPALTI - Frode nelle pubbliche forniture - Truffa in danno di ente pubblico - Illeciti amministrativi - artt. 81, 356, 640 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 19/07/2017, Sentenza n.35569

RIFIUTI - Abbandono di rifiuti - Responsabile titolare/legale dell’impresa/ente - Art. 256 d.lgs. n. 152/2006 - Abbandono di rifiuti e proprietà del sito - Responsabilità del terzo proprietario - Limiti - Giurisprudenza - Reato di deposito incontrollato di rifiuti - Natura di reato commissivo eventualmente permanente - APPALTI - Gestione del rifiuto - Appaltatore e rapporto contrattuale - Obblighi del committente sull'attività dell'appaltatore.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 18/07/2017, Sentenza n.35172

RIFIUTI - Smaltimento di rifiuti diversi da quelli per i quali si è in possesso di autorizzazione - Trattamento di rifiuti senza autorizzazione - Artt. 183, 188, 256, 257 e 318 d.lgs. n. 152/2006 - APPALTI - Obblighi di corretto smaltimento - Doveri del committente nei casi di ingerenza o controllo diretto - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - DANNO AMBIENTALE - Reati ambientali - Legittimazione a costituirsi parte civile - Risarcimento di un danno patrimoniale e non patrimoniale - Verifiche e compiti del giudice - Art. 318, c.2, lett. a), D.Lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Catania - 11 luglio 2017

* APPALTI - Avvalimento - Art. 89 dlgs. n. 50/2016 - Modifiche apportate dal dlgs. n. 56/2017 - Specificazione dei requisiti forniti e delle risorse messe a disposizione dall’impresa ausiliaria - Ammissione delle sole imprese che hanno prodotto negli anni precedenti un determinato fatturato attinente a rapporti analoghi - Requisito di natura tecnica - Trasferimento, dall’ausiliario all’ausiliato, delle competenze tecniche acquisite.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine