CORTE COSTITUZIONALE – 27 giugno 2012, n. 160

DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Caccia – Piano di cattura dei richiami vivi – Provvedimenti regionali derogatori - Regione Lombardia – utilizzo dello strumento legislativo – L.r. n. 16/2011 - Inibizione del potere di annullamento ex art. 19-bis, c. 4 L. n. 157/1992 – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA PER LA REGIONE SICILIANA – 1 giugno 2012, n. 510

LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazioni ambientaliste – Articolazioni territoriali di associazioni nazionali riconosciute – Previsioni statutarie – Limiti – Legittimazione in forza di propri specifici titoli – Disciplina ex L. n. 349/1986 – Criterio di legittimazione legale aggiuntivo rispetto a quelli elaborati dalla giurisprudenza - Valutazione caso per caso - DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Caccia – Piano faunistico regionale – Prescrizioni suscettibili di incidere autonomamente e immediatamente sul livello di tutela del patrimonio faunistico – Onere di impugnazione – Termini decadenziali. (Si ringrazia per la segnalazione l'avv. Nicola Giudice)

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma, Sez. 1^ - 22 maggio 2012, n. 188

DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Caccia – Munizioni al piombo – Indicazioni ISPRA n. 19114/2011 – Natura di parere - Potenziale pericolosità per la salute umana –  Auspicabile sostituzione di tali munizioni nella caccia agli ungulati – Adozione del calendario venatorio, in contrasto con il parere – Obbligo di motivazione (Si ringrazia Augusto Atturo per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 14 maggio 2012

* DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Procedure di infrazione e atti di indagine ad esse relative – Carattere comunitario – Accesso agli atti – Normativa di riferimento – Regole comunitarie – Reg. CE n. 1049/2001 – Fattispecie: cattura di richiami vivi con reti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 26 aprile 2012, n. 106

DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Determinazione degli standard minimi e uniformi di tutela della fauna – Competenza esclusiva dello Stato – Leggi regionali – Attenuazione – Illegittimità –  Divieti relativi all’attività venatoria – Competenza esclusiva dello Stato in materia di determinazione degli standard minimi e uniformi di tutela della fauna – Art. 47, c. 5 L.r. Liguria n. 29/1994 – Deroga al divieto di caccia sui terreni innevati – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA Palermo-14 marzo 2012

* DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Caccia – Piano faunistico venatorio – Sottoposizione a valutazione di incidenza – Necessità – D.P.R. n. 357/1997, art. 5, c. 2, come sostituito dall’art. 6 del d.P.R. n. 120/2003 - Mancata sottoposizione del piano faunistico venatorio alla valutazione di incidenza – Calendari venatori che autorizzino la caccia in ZPS o SIC – Necessaria sottoposizione. (Si ringrazia l'avv. Nicola Giudice per la segnalazione)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/3/2012

* DIRITTO VENATORIO – Caccia all’interno di oasi regionali - Tabellazione - Elemento costitutivo del reato – Esclusione - Pubblicazione del divieto sul bollettino regionale - Insufficienza - Mancanza di tabellazione o inadeguatezza - Onere della prova - Cconsapevolezza del divieto – Art. 10 c. 9 L. n. 157/1992.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 6 marzo 2012

* DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Pesca – D.M. 1 luglio 2011 – Ferrettara e palangaro – Divieto di detenere a bordo entrambe le attrezzature e obbligo di comunicazione preventiva alla Capitaneria di porto – Adozione del decreto – Omessa acquisizione del parere della Commissione consultiva centrale per la pesca e l’acquacoltura -  Irrilevanza - Immediatezza del rischio – Urgenza di provvedere – Ratio del D.M.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 9 febbraio 2012, n. 20

* DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Caccia – Art. 18 L. n. 157/1992 – Calendario venatorio – Procedimento amministrativo – Divieto di impiegare la “legge-provvedimento” – Artt. 1 e 2 L. r. Abruzzo n. 39/2010 – Illegittimità costituzionale - AREE PROTETTE - ZPS - Misure di conservazione - Regioni - Mancata adozione - Divieti di cui al D.M. 17 ottobre 2007 - Applicabilità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE - 26 gennaio 2012, n. 16

DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Prelievo venatorio in deroga  - Art. 2 l.r. Sardegna n. 5/2011 – Adozione dei relativi provvedimenti – Parere dell’Istituto regionale per la fauna selvatica , in luogo dell’ISPRA – Opzione consentita dal legislatore nazionale (art. 19-bis L. n. 157/1992) – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA, Sez. 1^ - 2 dicembre 2011, n. 1673

AREE PROTETTE – DIRITTO VENATORIO – Piano del parco – Mancata previsione di specifiche limitazioni all’esercizio della caccia nelle aree contigue – Illegititmità – Esclusione – Caccia controllata – Limiti normativamente predeterminati – Artt. 14 e 18 L. n. 157/1992 – Artt. 17 e 34 l.r. Liguria n. 29/1994 - CAVE E MINIERE – Art. 11 L. n. 394/1991 – Divieto di apertura ed esercizio di cave – Deroghe – Attività tradizionali.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.III 14/11/2011 Sentenza n.41408

FAUNA E FLORA - Detenzione della fauna selvatica protetta a livello comunitario - Qualificazione giuridica del fatto - Convenzione di Washington – Fattispecie: testuggini della specie: Hermanni hennanni  - Art. 1 L. n. 150/1992 - DIRITTO VENATORIO - CACCIA - Animali appartenenti a specie protetta - Detenzione fauna selvatica in via di estinzione (testuggini della specie di Hermann) - Nozione di esercizio venatorio - Art. 21, lett. ee) L. n.157/1992.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 12 ottobre 2011, n. 263

AREE PROTETTE – CACCIA - Aree contigue – Disciplina statale – L. n. 349/1991 – Riforma costituzionale del 2001 – Forza vincolante delle norme statali – Permanenza – Standard minimi uniformi – Regioni – Livelli maggiori di tutela – L.r. Liguria n. 21/2010, art. 1, cc. 1 e 2 - Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15/06/2011 Sentenza n. 23972

DIRITTO VENATORIO - CACCIA - Detenzione specie protette per la vendita - Configurabilità del reato - Art. 2 L. n.59/1993 - Differenza tra vecchia e nuova disciplina - Reg. n.3826/82/CEE e s.m. - FAUNA E FLORA - Nozione di esemplare protetto - Detenzione - Prodotti derivati - Uso personale o domestico - Tutela legislativa - Artt.2 c.1 lett.f) e 8 sexies, c.1 lett.b) L. n.150/92.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. 3^, 21 giugno 2018 Sentenza C-557/15

FAUNA E FLORA - Conservazione degli uccelli selvatici - CACCIA - Cattura e detenzione di esemplari vivi - Specie appartenenti alla famiglia dei fringillidi - Divieto - Regime derogatorio nazionale - Potere di deroga degli Stati membri - Presupposti - Direttiva 2009/147/CE.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine