CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 09/08/2018, Sentenza n.38409

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Veterinario - Omissione di cure urgenti veterinarie a un cane oggetto da investimento stradale - Obbligo, nei casi di urgenza, di prestare le prime cure agli animali - Canile sanitario - Obbligo di assicurare prestazioni sanitarie di pronto soccorso agli animali che si trovano presso la struttura sanitaria - Configurabilità del dolo eventuale - Art. 544 ter cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Decreto penale di condanna - Sentenza di proscioglimento - Impugnazione solo con ricorso per cassazione - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 03/07/2018, Sentenza n.29894

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Decreto di sequestro preventivo di un cane - Art. 544 ter, cod. pen. - Maltrattamento di animali - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ordinanze emesse in materia di sequestro preventivo o probatorio - Ricorso per Cassazione  - Limiti - Fumus commissi delicti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. Un., 29 maggio 2018 Sentenza C-426/16

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Protezione del benessere degli animali durante l’abbattimento – Metodi particolari di macellazione prescritti da riti religiosi – Festa musulmana del sacrificio – Obbligo di procedere alla macellazione rituale in un macello conforme ai requisiti stabiliti dal regolamento (CE) n. 853/2004 – Validità – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – Articolo 10 – Libertà di religione – Articolo 13 TFUE – Rispetto delle consuetudini nazionali in materia di riti religiosi - Rinvio pregiudiziale – Art.2, lett. k), Art. 4, par.4 Regolamento (CE) n.1099/2009.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^ 08/05/2018, Sentenza n.20102

ANIMALI - Omessa custodia e mal governo di animali - Posizione di garanzia assunta dal semplice detentore di un cane mordace - Cautele necessarie a prevenire le reazioni dell'animale - RISARCIMENTO DEL DANNO - Lesioni colpose - Aggressioni a terzi anche all'interno dell'abitazione - Microchip di identificazione - Irrilevanza sull'obbligo di custodia - Art. 672 cod. pen. - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ipotesi di nullità per omessa citazione a giudizio - Limiti - Domicilio presso lo studio di un avvocato. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 28/03/2018, Sentenza n.14360

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Detenzione incompatibile dell'animale con la sua natura - Comportamenti colposi di incuria - Configurabilità dell'art. 727 cod. pen. per colpa - Presupposti del reato - Condotte che incidono sulla sensibilità psico-fisica - Fattispecie: canile municipale fortemente sporco e omessa vigilanza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Causa di estinzione del reato non rilevabili in sede di legittimità - Vizi di motivazione della sentenza impugnata - Art. 129 cod. proc. pen. - Rinuncia alla prescrizione. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 06/03/2018, Sentenza n.10164

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura (elefanti in catene) - Impossibilità per gli animali di deambulare - art. 727, 2 c., cod. pen. - Linee guida CITES - Situazione incompatibile con la loro natura e produttiva di gravi sofferenze - Fattispecie: gestore di un circo - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Reati commessi ai danni di animali - Associazioni non riconosciuta con finalità di tutela degli animali - Legittimazione all'azione civile nel processo penale - DANNO AMBIENTALE - Risarcimento danni dal reato - Art. 7 L. n. 189/2004 - Affidamento degli animali oggetto di provvedimento di sequestro o di confisca.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 06/03/2018, Sentenza n.10163

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Caratteristiche etoloqiche dell'animale - Condizioni incompatibili con la loro natura o produttive di gravi sofferenze - Sottoposizione a sevizie o comportamenti o fatiche o lavori insopportabili o crudeltà in mancanza di necessità - Elemento soggettivo del reato - Individuazione del dolo o della colpa - Fattispecie: Vicenda Green Hill - Risarcimento del danno nei confronti delle parti civili - Cani sottoposti ad eutanasia - Artt. 544 ter e 727, c.2, cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 20/02/2018, Sentenza n.8036

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Concetto di sevizie e comportamenti incompatibili con le caratteristiche dell'animale - Atteggiamento riconducibile al dolo e non alla mera colpa - Criterio discretivo fra le due fattispecie contenute negli artt. 544-ter e 727, c.2°, cod. pen. - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 31/01/2018, Sentenza n.4562

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Reati commessi ai danni di animali - Soppressione "senza necessità" di decine e decine di animali - Eutanasia ufficiale in assenza di patologie fisiche negli animali soppressi - DANNO AMBIENTALE - Costituzione di parte civile di un'associazione - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Diritto soggettivo - Legittimazione processuale - Risarcimento dei danni derivati dalle violazioni della legge penale - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Reato di abusivo esercizio di una professione - Presupposti e configurabilità - Natura istantanea del reato e solo eventualmente abituale - Art. 348 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^ 26/01/2018, Sentenza n.3873

ANIMALI - Aggressioni a terzi - Reato di lesioni colpose - Obbligo del proprietario di controllare e custodire l'animale - RISARCIMENTO DANNI - Posizione di "vigilanza" - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Dichiarazioni della persona offesa - Possono essere legittimamente poste da sole a conferma della penale responsabilità dell'imputato previa verifica - Inapplicabilità dell'art.192, c.3, c.p.p.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24/01/2018, Sentenza n.3290

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Maltrattamento di cani attraverso collari c.d. "antiabbaio" - Invio di scosse o altri impulsi elettrici al cane - Incompatibilità naturale e produttiva di sofferenza - Giurisprudenza artt. 544 ter c.p.e 727, c.p. - Reato di abbandono di animali - Elemento oggettivo di cui all'art. 727 c.p. - Condotte che incidono sulla sensibilità psico-fisica dell'animale - Nozione di abbandono - Trascuratezza, disinteresse o mancanza di attenzione - Comportamenti colposi improntati ad indifferenza od inerzia - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudizio di legittimità - Controllo sulla motivazione - Rilettura degli elementi di fatto - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 15/01/2018 (Ud. 21/09/2017), Sentenza n.1489

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Custodia di animali - Ambiente di detenzione incompatibile con la loro natura - Condizioni caratteristiche etologiche - Incompatibilità - Configurabilità del reato di cui all’art. 727, c.2 cod. pen. - Giurisprudenza. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 15/01/2018, Sentenza n.1448

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Maltrattamento con crudeltà e senza necessità (112 cuccioli di cane) - Esercizio dell'attività di commercio animali - Contraffazione di passaporti canini - Artt. 477, 482, 515 e 544-ter c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Concessione delle attenuanti generiche - Meritevolezza - Obbligo di analitica motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 09/10/2017, Sentenza n.46365

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Nozione di gravi sofferenze - Superamento della soglia di tollerabilità - Necessità di una sottostante norma o regolamento - Esclusione - Commissione del reato da parte di chiunque detenga l'animale anche occasionalmente - Configurabilità - Art. 727, c.2° c.p. - Differenza tra maltrattamento e abbandono di animali - Configurabilità delle fattispecie ex artt. 544 ter e 727 codice penale - Individuazione del bene giuridico protetto - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Discrasia tra dispositivo e motivazione della sentenza - Possibilità di rettifica dell'errore in sede di legittimità - Giurisprudenza - Valutazione della sussistenza di circostanze attenuanti rilevanti - Elementi ritenuti ostativi alla concessione del beneficio - Esistenza di precedenti penali - Diniego della sospensione condizionale della pena - Artt. 62 bis e 133 c.p. - Condizione di ammissibilità di qualsiasi impugnazione - Interesse "concreto" ed "attuale" - Ricorso per Cassazione - Art.568, comma 4 c.p.p. - Esclusione della confisca sulle cose o sui beni appartenenti a persona estranea al reato - Art.240, 3° comma c.p..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 12/07/2017, Sentenza n.34192

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Animali tenuti in condizioni incompatibili con la loro natura - Configurabilità del maltrattamento - Integrità fisica - Irrilevanza - Reato di cui all’art. 727 cod. pen. - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sequestro preventivo - Nesso pertinenziale della cosa al reato - Intrinseca e stabile strumentalità della cosa sottoposta a sequestro all'attività illecita.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 16/06/2017 Sentenza n.30177

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Detenzione di crostacei in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze - Analogie con la  tutela apprestata nei confronti degli animali di affezione - Natura di reato permanente - Art. 727 cod. pen. - Giurisprudenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 03/05/2017 Sentenza n.20934

FAUNA E FLORA - Animali nati in presenza di sequestro preventivo finalizzato alla confisca - Inapplicabilità ai nati da esemplare in sequestro finalizzato alla confisca - Limiti - Animale inteso non come bene patrimoniale produttivo di frutti - MALTRATTAMENTO ANIMALI - Individualità e sensibilità dell'animale - Evitare sofferenze all'animale - Fattispecie: Nuovo sequestro di un animale esistente nato in cattività - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Art. 544-sexies, cod. pen. e 321, c.2, cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 01/03/2017 Sentenza n.10009

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Detenzione degli animali da arrecare agli stessi gravi sofferenze, incompatibili con la loro natura - Condotta colposa del soggetto agente - Reato di cui all’art. 727 cod. pen. - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice di legittimità - Opzioni ricostruttive della vicenda fattuale - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 03/02/2017 Sentenza n.5235

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Competizione sportiva e doping - Cavallo afflitto da patologie muscolari - Partecipazione ad una gara - Somministrazione di farmaci antidolorifici senza specifiche necessità terapeutiche - Configurabilità del reato di maltrattamento - Modifica delle prestazioni agonistiche degli atleti (o degli animali) - Adozione o sottoposizione a pratiche mediche non giustificate da condizioni patologiche - Danno per l'animale alla sua salute - Art. 544 ter c.2° cod. pen.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 07/12/2016 Sentenza n.52031

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Animali mal custoditi - Corrispondenza biunivoca tra la sofferenza dell'animale e le modalità della sua detenzione - Incompatibilità con la natura dell'animale e concetto di gravità della sofferenza - Reato di maltrattamenti di animali - Configurabilità ex art. 727 cod. pen. - Reato di abbandono di animali e nozione di maltrattamento - Giurisprudenza - ASSOCIAZIONI E COMITATI - Affidamento e la custodia degli animali - RISARCIMENTO DANNO - Risarcimento del danno non patrimoniale in favore delle costituite parti civili - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Legittimazione alla costituzione di parte civile di associazioni diverse da quelle individuate nel decreto ministeriale. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 29/11/2016 Sentenza n.50491

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Utilizzo di un collare elettronico in grado di emettere una scossa - Configurabilità del delitto di maltrattamento di animali - Art. 727 cod. pen. - DIRITTO VENATORIO CACCIA - Addestramento attraverso lo spavento e la sofferenza - Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 03/11/2016 Sentenza n.46156

DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA - CACCIA - MALTRATTAMENTO ANIMALI - Crudeltà in danno di animali - Videoregistrazioni effettuate dai privati - Utilizzazione probatoria e processuale dei filmati - Processo per bracconaggio - Art. 234 cod. proc. pen. - Art. 30 c.1 lett. a) e h) L. n.157/92 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato della Corte di Cassazione - Limiti - Art. 606, lett. e), cod. proc. pen. - Giurisprudenza - Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto - Presupposti - Fattispecie: esclusione della causa di punibilità per particolare tenuità del fatto rilevata in una videoregistrazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/09/2016 Sentenza n.36866

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Nozione di maltrattamento - Detenzione degli animali - Assenza di cure minime - Condizioni incompatibili con la sua natura e di grave sofferenza - Art. 727 c.p. - Giurisprudenza - PROCEDURA PENALE - Ricorso in cassazione - Limiti - Accertamenti (giudizio ricostruttivo dei fatti) e gli apprezzamenti (giudizio valutativo dei fatti) - Adeguata motivazione esente da errori logici e giuridici.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.25805

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Detenzione animali in condizioni incompatibili - Temporaneo disagio dell'animale - Linee guide CITES per il mantenimento degli animali nei circhi e nelle mostre itineranti - Fattispecie: Animali detenuti con corte catene - Art. 727, secondo comma, cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 08/06/2016 Sentenza n.23723

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Nozione di maltrattamento - FAUNA E FLORA - Condotte costituenti maltrattamento - Detenzione degli animali da arrecare gravi sofferenze - Fattispecie - Art. 727 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Provvedimenti cautelari reali - Ricorso per cassazione - Sindacato di legittimità - Presupposti e limiti - Nozione di "violazione di legge" - Art. 325 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 24/02/2014 Sentenza n.8676

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Tutela degli animali - Reato di abbandono di animali - Requisiti per la configurabilità e concetto di gravità della sofferenza - Art. 727 cod. pen. - L. n. 189/04 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sindacato di legittimità e concetto di illogicità manifesta - Nozione di contraddittorietà della motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7/02/2013 Sentenza n.5971

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Nozione di abbandono - Semplici patimenti dell'animale - Elementi costitutivi del reato - Fattispecie - Art. 727 cod. pen. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Sospensione condizionale della pena - Mancata concessione - Poteri del giudice - Espressa richiesta di applicazione del beneficio - Obbligo di motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/01/2013

* MALTRATTAMENTO DI ANIMALI - DIRITTO VENATORIO - Detenzioni uccelli in gabbie anguste – Assoluta impossibilità del volo – Reato di maltrattamento – Configurabilità - Fattispecie: maltrattamento e cessione di richiami non cedibili a terzi - Art. 727, c. 2, c.p. – Art. 30, lett. h) L. n. 157/1992 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Esercizio del diritto di difesa - Giusto processo - Riqualificazione giuridica del fatto -  Contraddittorio - Artt. 521, c.1, c.p.p., 6 CEDU e 111 Cost..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3 19 Dicembre 2012

* MALTRATTAMENTO ANIMALI - Carenza di cibo e costrizione in ambienti ristretti - Concetto ampio di maltrattamento – Configurabilità del reato - Art. 727, co. 2, cod. pen.  - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - INQUINAMENTO ATMOSFERICO - Esalazioni maleodoranti di animali - Pregiudizio per il tranquillo svolgimento del benessere dei vicini e della vita di relazione - Configurabilità del reato art. 674 cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Aprile 2012 Sentenza n.13338

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Canili privati - Sospensione del pagamento del corrispettivo e mancato ritiro del cane dal canile - Configurabilità del reato di abbandono di animali per il proprietario – Esclusione – Continuazione della custodia e delle cure - Titolare del canile - Obbligo – Responsabilità – Sussiste - Contratto oneroso - Obbligazione di custodire e curare l’animale - Art. 727 cod. pen. - Azione civile per il recupero credito.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28 febbraio 2012 Sentenza n.7671

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Delitti di maltrattamento di animali e di competizioni non autorizzate di animali - Elemento soggettivo del reato - Finalizzata all'organizzazione di corse clandestine di cavalli e di relative scommesse sulle competizioni - Art. 416 e 544 ter e quinquies,  c.p. - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Delitto di associazione per delinquere e il concorso di persone nel reato continuato - Differenze - Carattere dell'accordo criminoso - Permanenza di un vincolo associativo tra i partecipanti - Fattispecie: misura della custodia cautelare in carcere in relazione al reato di maltrattamento di animali e di competizioni non autorizzate di animali. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 21/12/2011 Sentenza n.47391

FAUNA E FLORA – Maltrattamento di animale – Concetto di detoriamento - Artt. 638 e 544 ter c.p. - Fattispecie - DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso in cassazione – rilettura degli elementi di fatto – Esclusione - Riserva esclusiva del giudice del merito.

Categoria: 

Autorità: