CORTE DI CASSAZIONE PENALE giugno 2011

 RIFIUTI - Rottami di cavi elettrici - Recupero di rifiuti speciali non pericolosi - Procedura semplificata - Comunicazione di avvio di attività e procedimento amministrativo - Principio di retroattività della legge – Esclusione – Fondamento - Art. 256, c. 1 lett. a), D. Lgs n. 152/2006 – Art. 2, c. 4 c.p. – Decorrenza del termine di 90gg. – Computo - Art. 216 D. Lgs n. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Disciplina sulla successione delle leggi penali – Casi di inapplicabilità - Art. 2, c.p.. 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 11 Luglio 2013

RIFIUTI - Affidamento raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti a terzi - Obbligo di controllo e sorveglianza - Inosservanza della regola di cautela imprenditoriale - Responsabilità - Reato di illecita gestione in concorso - Configurabilità - Artt. 188, 193  e 256, c.1, lett. a) d.lgs. n.152/06 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ricorso in Cassazione - Sottoscrizione da difensore non cassazioni sta - Effetti - Verifica dell'oggettiva e soggettiva impugnabilità del provvedimento - Verifica della possibilità della conversione - Automatico trasferimento del procedimento al giudice competente - Art. 568, c.5°cod. proc. pen. - Ricorso per cassazione inammissibile - Effetti - Cause di non punibilità – Inoperatività - Art. 129 cod. proc. pen.. 

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli, Sez. 5^ - 4 novembre 2011, n. 5114

RIFIUTI – Abbandono - Ente proprietario o gestore della strada – Rifiuti abbandonati sull’area di sedime della strada – Rifiuti depositati nelle vicinanze della strada – Differenza – Art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Sanzione amministrativa di tipo reintegratorio – Adozione anche in assenza di urgenza – Responsabilità dell’autore del fatto di discarica o immissione abusiva – Proprietario dell’area – Imputabilità a titolo di dolo o colpa – Comuni – Imposizione autoritativa al gestore della strada di obblighi di facere  a fini di sicurezza della circolazione – Potere – Esclusione – Art. 14, cc. 1 e 3 Codice della Strada – Attività ordinarie e straordinarie naturalmente connesse alla gestione della sede stradale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE - 27 luglio 2011, Ordinanza n. 253

RIFIUTI - Incenerimento - Disciplina ex d.lgs. n. 133/2005 - Rapporto di specialità rispetto alla disciplina generale di cui agli artt. 208 e ss. d.lgs. n. 152/2006 - Incenerimento - Art. 19, cc. 1 e 2 d.lgs. n. 133/2005 - Maggior rigore rispetto all’art. 16, c. 1 d.lgs. n. 59/2005 (oggi art. 29-quattuordecies d.lgs. n. 152/2006 - Irragionevolezza - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine