* DIRITTO URBANISTICO - Vigilanza sull’attività edilizia - Irrogazione delle sanzioni - Competenza dei dirigenti comunali - Sussiste - Abuso edilizio - Potere repressivo - Costituisce atto dovuto della P.A - Possibilità di non procedere alla rimozione delle parti abusive - Eventualità - Impossibilità al ripristino dello stato dei luoghi - Istanza ex art. 36 d.P.R. n. 380/2001 - Presentata successivamente all’ordinanza di demolizione - Efficacia dell’atto sanzionatorio - Sospensione temporanea - Fattispecie - Artt. 27, 31, 33, 34 e 36 d.P.R. n. 380/2001 - Incidenza sull’ordine di demolizione - Esclusione - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Abuso edilizio - Ordinanza di demolizione - Area vincolata - Parere della Commissione Edilizia Integrata - Necessità - Esclusione - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - Provvedimento amministrativo - Motivazione per relationem - Richiamo ad atti istruttori o pareri - Mera indicazione degli estremi di tali atti - Sufficienza - DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO - Principio cd. dispositivo con metodo acquisitivo - Documenti formati o custoditi dalla P.A. - Impossibilità di accesso immediato da parte del privato - Art. 2967 c.c. - Allegazione di un principio di prova da parte del ricorrente - Sufficienza - Onere di fornire la prova contraria - Spetta alla P.A. - Fattispecie.

Il contenuto completo è disponibile solo per gli abbonati http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti.

Categoria: 

Autorità: